Tag: turismo

Stefano Martucci, “lasciate fuori la politica del buon ascolto che non vi appartiene”

Stefano Martucci, “lasciate fuori la politica del buon ascolto che non vi appartiene”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo una nota di replica del candidato Stefano Martucci al comunicato del candidato sindaco Giuseppe Germani   Sono ben lieto che il nostro Sindaco abbia giustamente “sindacato” su alcune considerazioni da me rilasciate su di un noto quotidiano. Partiamo dai dati. La fonte non è altro che la Regione Umbria, dati come detto, rilevati al 19 marzo 2019. Quindi, se i dati a oggi sono aumentati, non posso che essere soddisfatto del buon lavoro di sensibilizzazione finora svolto da me e dalla mia associazione, che ricordo da oltre settanta anni è la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia. Lo ricordo perché sembra che solo ora che le due figure, una di candidato politico e l’altra di rappresentante di un’associazione, coinc
Giuseppe Germani, “i nuovi scenari del turismo e il vecchio abbaiare alla luna”

Giuseppe Germani, “i nuovi scenari del turismo e il vecchio abbaiare alla luna”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo una nota del sindaco uscente e candidato Giuseppe Germani sul turismo   In Orvieto e nel territorio, il turismo genera, grossomodo, la metà del valore economico prodotto dalla nostra comunità. I dati sugli afflussi turistici indicano che il fenomeno è in crescita. La città e il territorio godono di un patrimonio ambientale e culturale, materiale e immateriale, decisamente interessante; ma se questo patrimonio funziona come attrattore turistico, per i molti turismi, si deve alle politiche adottate. Solo per fare qualche esempio, negli ultimi anni, il Comune ha contribuito allo sviluppo di una cultura dell’accoglienza e all’elevazione degli standard di ospitalità; al coordinamento efficace dell’offerta museale e più in generale di tutto il sistema costituito
Il ristoratore Michele Schettini nominato presidente di Pmi Imprese Italia della provincia di Terni

Il ristoratore Michele Schettini nominato presidente di Pmi Imprese Italia della provincia di Terni

Commercio, Economia, Focus2, Turismo
Pmi Imprese Italia della provincia di Terni ha eletto all'unanimità il nuovo presidente.  Si tratta di Michele Schettini, imprenditore nel settore della ristorazione che opera ad Orvieto.   La nomina voluta dagli iscritti è precisa e diretta, in Italia il supporto deve essere data si alle grandi aziende ma sopratutto alle piccole e medie imprese , storicamente il volano dello sviluppo economico italiano e da anni abbandonato. Attraverso la struttura provinciale delle Piccole e medie imprese verrà dato un supporto, da parte dei consulenti, per ottenere risorse di finanza agevolata oltre che bancaria ed insieme alle consulenze legali, commerciali e tecniche si cercherà di sviluppare ed attrarre investitori ed imprenditori che possano aprire nuove attività, aumentando in questo modo il liv
Tardani torna ad aggregare, Germani ha il partito spaccato.  OrvietoLife invita i candidati il 15 maggio a parlare di futuro della città

Tardani torna ad aggregare, Germani ha il partito spaccato. OrvietoLife invita i candidati il 15 maggio a parlare di futuro della città

Amministrative 2019, Città, Politica, Top0, TopNews
Iniziano a delinearsi i candidati.  Siamo ancora in attesa di quello del M5S, è spuntata la lista "Bella Orvieto" di derivazione della anonima banda dei sette che non è ben chiaro se concorrerà in solitudine o in alleanza con uno dei candidati già presenti.  Sembra essere rientrata la fronda degli scontenti di Roberta Tardani, con Fratelli d'Italia pronto a ricucire lo strappo e la parte critica di Forza Italia che sta riflettendo sui rapporti di forza e i vantaggi nel correre come alternativi.  Rimane aperta la questione PD con Germani confermato dai vertici regionali scesi a Orvieto per smussare gli angoli.  Operazione non riuscita, tanto che l'opposizione al sindaco uscente ha inviato un comunicato al vetriolo lasciando intendere che potrebbero anche fare scelte dirompenti per il 26 mag
Antonio Rossetti, “il Bollettino economico è un check-up utile per tutti”

Antonio Rossetti, “il Bollettino economico è un check-up utile per tutti”

Economia, OPT, Top0
Antonio Rossetti, vice-presidente della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto, è il coordinatore, insieme al consigliere Ripalvella, del Bollettino Economico di Orvieto, nuova versione.  Il Centro Studi ha voluto rieditare questo importante strumento di lettura del territorio dopo alcuni anni di sospensione.  Siamo ora alla vigilia della terza edizione e Rossetti ha sottolineato la grande importanza per i policy makers che dai dati del Bollettino potrebbero partire per trovare una cura adeguata per Orvieto. I dati, i numeri e i trend sono fondamentali per chi deve programmare, investire e pensare il futuro della città. A che edizione siamo? Siamo alla terza della nuova gestione, definiamola così. Come è strutturato e quali sono gli indicatori principali del Bollettin
Massimo Gnagnarini, appunti per capire dove va Orvieto

Massimo Gnagnarini, appunti per capire dove va Orvieto

Attualità, Commercio, Economia, Focus1, Opinioni, Politica, Turismo
Una foto alla comunità orvietana può farci capire dove andiamo e cosa dobbiamo fare. Ventimila anime in diminuzione così composte: 3000 in età scolare; 7000 pensionati; 10000 attivi (2000 sono stranieri) la metà dei quali è titolare e collaboratore di impresa famigliare e un'altra metà circa sono dipendenti pubblici e privati (pendolari per lo più). Un migliaio sono i non occupati e altrettanti quelli che vivono di rendita. La maggiore fonte di reddito per gli orvietani è il turismo che da solo apporta circa 60 Mln l'anno al PIL cittadino. Ma non tutte le imprese ne beneficiano poiché solo un terzo di esse è localizzata nel centro storico.  Dunque bisogna intervenire anche su altri settori e potenziare i servizi ad essi correlati: Servizi alla manifattura con la riqualific
Palazzo del Capitano del Popolo, vince il bando di gestione la società Tandem SpA

Palazzo del Capitano del Popolo, vince il bando di gestione la società Tandem SpA

Città, OPT, Politica, Top0
Il 3 dicembre si è scritta la parola fine sulla questione della gestione del Palazzo del Capitano del Popolo.  La commissione giudicatrice ha infatti proceduto prima in seduta pubblica all'apertura delle buste delle due offerte, quella di Tandem SpA e quella della costituenda Ati con capofila Eureka3.   Il bando prevedeva la presentazione di un progetto di gestione per lo sviluppo della sede convegni, esposizioni ed eventi in genere.  Dopo la prima parte pubblica la stessa commissione si è ritirata in seduta privata per giudicare i due progetti presentati nei tempi previsti dal bando.  alle 20,40 circa è terminata la riunione che si è conclusa con l'aggiudicazione definitiva alla Tandem SpA con un punteggio di 76/100 contro i 58/100 dell'offerta di Eureka3. Per Andrea Vincenti, assessore
Missione a Jeonju per Germani.  Orvieto premiata in Corea come Città Slow

Missione a Jeonju per Germani. Orvieto premiata in Corea come Città Slow

Varie
Il sindaco Giuseppe Germani ha ricevuto dalle mani del suo collega della Cittaslow coreana di Jeonju, Kim Seung Su, il premio 2018 (4351 anno coreano) per i progetti realizzati nella città di Orvieto.  Jeonju è famosa per essere la “capitale della cultura tradizionale in Corea”, con una speciale attenzione all’artigianato e al cibo di territorio. Accompagnato dal segretario generale di Cittasow International, Pier Giorgio Oliveti, il sindaco Germani ha partecipato ad una intensa due giorni di confronto su progetti, idee e applicativi già realizzati dalla rete delle Cittaslow internazionali.   Erano presenti a Jeonju, oltre al coordinatore della rete Coreana, Bon Sohn e i 15 sindaci della rete, Pierre Beaudran, sindaco di Mirande e coordinatore francese, Gauti Joannesson, Sindaco di Djupivo
Oriveto per Tutti, i dati sul turismo positivi ma non trionfali: le “nuove” strutture sono determinanti

Oriveto per Tutti, i dati sul turismo positivi ma non trionfali: le “nuove” strutture sono determinanti

Città, Commercio, Focus2, OPT, Orvieto per Tutti, TopNews, Turismo
Continuiamo nel nostro lavoro di raccolta dati sui flussi turistici grazie allo sviluppo di quanto fornito dalla Regione Umbria, opportunamente elaborati con quelli relativi, in termine statistico, delle strutture extralberghiere che si sono iscritte solamente a partire dal 1 agosto 2017. Ribadiamo che solo con tale metodologia si potranno avere raffronti statistici più vicini alla realtà dato che questi ultimi incidono notevolmente sui numeri complessivi. Prova ne è che, a fronte di un aumento complessivo del 20,39% nel mese di settembre con un + 25.98% su base annua, i numeri (pur sempre positivi) parlano di un + 3.25% su base mensile (settembre) e +8.49% per i primi 9 mesi; infatti, nelle analisi suddivise tra il movimento alberghiero ed extralberghiero del Comune di Orvieto, risulta
Un nuovo passo avanti per “Orvieto Centro” con wifi libero, marketing, progetti e innovazione

Un nuovo passo avanti per “Orvieto Centro” con wifi libero, marketing, progetti e innovazione

Associazionismo, Città, Commercio, Economia, Focus2, OPT, Orvieto per Tutti, TopNews, Turismo, Turismo
Si è completata, con l'invio della rendicontazione delle spese sostenute per l'attuazione del progetto comune (CCN) e dei progetti privati, la fase terminale che ha visto 25 imprese del Centro Storico di Orvieto coinvolte e particolarmente attive in ottemperanza alle disposizioni di cui al Bando Regionale pubblicato il 10 agosto 2016. Tale bando, cui si è partecipato con istanza del 3/10/2016, grazie al supporto tecnico logistico indispensabile e prezioso di Confcommercio Umbria, prevedeva infatti contributi a fondo perduto variabili dal 20 al 50% per gli investimenti privati e del 60% per quelli relativi alla realizzazione del progetto Comune.  Il totale dell'importo dell'investimento realizzato è stato pari a circa 202 mila, suddiviso in 53,5 mila euro per la parte comune e in 148,5 m
Popups Powered By : XYZScripts.com