Tag: csco

Accordo tra CSCO e Società Dante Alighieri per promuovere la cultura italiana a Orvieto

Accordo tra CSCO e Società Dante Alighieri per promuovere la cultura italiana a Orvieto

Castel Viscardo, Centro Studi Città di Orvieto, Città, Cultura, Focus2, OPT
Il segretario generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi e il presidente del CSCO, Matteo Tonelli hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per l'attivazione di un centro per l'insegnamento della lingua e della cultura italiane a studenti stranieri e la certificazione delle competenze linguistiche.  La firma è avvenuta nella sala consiliare del Comune di Orvieto ed  stata l'occasione per discutere di cultura e lingua italiana.  L'intento è quello di dare impulso alla creazione di un polo formativo specializzato al CSCO che concretizzi programmi di lingua e cultura italiane per gli studenti delle università americane già presenti e per quelle che in futuro sceglieranno Orvieto.  Ovviamente la stessa offerta sarà fruibile per studenti provenienti da atenei di altri Paesi e per g
Il 20 febbraio al CSCO viene presentato il master “One and Global Health Nutrition” in collaborazione con Cersal

Il 20 febbraio al CSCO viene presentato il master “One and Global Health Nutrition” in collaborazione con Cersal

Centro Studi Città di Orvieto, Focus2, Salute
Mercoledì 20 febbraio, alle ore 10,00 nell’Aula Magna del Centro Studi “Città di Orvieto”, sarà presentato il Master Universitario di II livello “One and Global Health Nutrition / Salute Nutrizionale Unica e Globale”, attivato dall’Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Medicina Sperimentale – Centro Sperimentale per la Promozione della Salute e l’Educazione Sanitaria (CeSPES), in collaborazione con il CERSAL di Orvieto ed il Centro Salute Globale della Regione Toscana – Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer di Firenze. La mattinata sarà aperta dai saluti istituzionali di: Franco Moriconi - Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Giuseppe Germani - Sindaco del Comune di Orvieto, Vincenzo Nicola Talesa - Direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale, Maria Jo
TeMa o Non Tema, questo è il problema, ma non solo

TeMa o Non Tema, questo è il problema, ma non solo

Città, Opinioni, Politica, Top0
Il botta e risposta tra il cda di TeMa e il sindacato USB che ha preso in mano la situazione dei lavoratori da più di un anno ha fatto riemergere la questione complessa della gestione del teatro Mancinelli, del debito pregresso dell'associazione e di tante questioni che intrecciano politica e vita culturale della città.  Del resto anche lo stesso Enrico Paolini nella sua conferenza di "addio" alla TeMa ha sottolineato come nel passato TeMa fosse stata utilizzata un po' come "bancomat" da parte del Comune per le questione legate alla cultura.  Ma è stato così?  Il debito di oltre un milione è stato generato proprio tra la fine del '98 e gli inizi degli anni 2000 con le mega produzioni targate TeMa, le controversie con alcuni fornitori e con la sempre più stringete politica finanziaria delle
L’Istat certifica che Orvieto soffre,cala la popolazione e gli anziani sono sempre di più ma la politica preferisce litigare sui candidati a sindaco

L’Istat certifica che Orvieto soffre,cala la popolazione e gli anziani sono sempre di più ma la politica preferisce litigare sui candidati a sindaco

Blog, Città, Opinioni, Politica, Top0
E’ stato presentato il PSR, il Piano Sanitario Regionale, con tanti dati, tutti che danno alcune indicazioni poco rassicuranti per Orvieto e il suo territorio di riferimento.  In un periodo di campagna elettorale, con tanti che si affollano a candidarsi a sindaco e discorsi su discorsi, parole su parole, su Orvieto, sul turismo, sull’economia, questi dai non sono stati presi in considerazione.  Si parla di auto sì o auto no, addirittura si indica come di destra chi la pensa diversamente ma i numeri rimangono sconosciuti.  Allora partiamo dal primo indicatore, quello sui residenti che, stando ai dati ISTAT nel distretto sanitario di Orvieto è calato del 2,64% tra il 2015 e il 2018, ben oltre la media regionale dell’1,35% e superato solo dal distretto della Valnerina, che però ha pagato in t
Antonio Rossetti, “il Bollettino economico è un check-up utile per tutti”

Antonio Rossetti, “il Bollettino economico è un check-up utile per tutti”

Economia, OPT, Top0
Antonio Rossetti, vice-presidente della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto, è il coordinatore, insieme al consigliere Ripalvella, del Bollettino Economico di Orvieto, nuova versione.  Il Centro Studi ha voluto rieditare questo importante strumento di lettura del territorio dopo alcuni anni di sospensione.  Siamo ora alla vigilia della terza edizione e Rossetti ha sottolineato la grande importanza per i policy makers che dai dati del Bollettino potrebbero partire per trovare una cura adeguata per Orvieto. I dati, i numeri e i trend sono fondamentali per chi deve programmare, investire e pensare il futuro della città. A che edizione siamo? Siamo alla terza della nuova gestione, definiamola così. Come è strutturato e quali sono gli indicatori principali del Bollettin
Csco: i debiti calano da quattro anni e le nuove attività aumentano. Qualcuno è rimasto fermo al 2014

Csco: i debiti calano da quattro anni e le nuove attività aumentano. Qualcuno è rimasto fermo al 2014

Attualità, Centro Studi Città di Orvieto, Città, Politica, Top0
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota del consiglio di amministrazione della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto che replica alle critiche che sono venute da alcuni consiglieri comunali di opposizione e puntualizza sulla cifre e la situazione finanziaria degli ultimi anni   Stando alle cronache giornalistiche sull’approvazione del bilancio consolidato del Comune, per alcuni consiglieri comunali l’unica notizia utile sul Centro Studi sarebbe sempre la solita: ovvero la pesante situazione debitoria. Dimenticando di specificarne la natura pregressa. La notizia invece è che questa istituzione cittadina, quasi ventenne, ha da qualche anno invertito la rotta producendo utili ricorrenti, riducendo sensibilmente il suo indebitamento pregresso e soprattutto tornando a
Matteo Tonelli, presidente e Antonio Rossetti, vice, confermati dal nuovo cda del Csco

Matteo Tonelli, presidente e Antonio Rossetti, vice, confermati dal nuovo cda del Csco

Città, Focus1, OPT, Politica
Il consiglio di amministrazione della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto, appena riconfermato dal sindaco, nella sua prima riunione, convocata per gli adempimenti statutari, ha votato i vertici dell'Ente. Alla presidenza  stato confermato Matteo Tonelli mentre vice-presidente sarà Antonio Rossetti, così come già nel precedente mandato.
I rappresentanti della Corea a Orvieto per CittaSlow International.  Possibili novità con il CSCO

I rappresentanti della Corea a Orvieto per CittaSlow International. Possibili novità con il CSCO

Associazionismo, Centro Studi Città di Orvieto, Focus1, Turismo, Turismo
Il sindaco di Orvieto Giuseppe Germani ha ricevuto la delegazione di sindaci e responsabili dei dipartimenti per la cultura, il turismo e l’industria della CittaSlow coreane di: Shinan, Damyang, Hadong, Yesan, Namyangju, Jeonyìju, Sangju, Cheongsong, Yeongwol, Jecheon, Yeongyang, Gimhae, Seocheon guidata dal vicepresidente di Cittaslow International, Bon Sohn, unitamente al presidente di Cittaslow International, Piergiorgio Oliveti, al rappresentante del CdA della Fondazione “Centro Studi Città di Orvieto”, Gianluca Polegri e all’assessore al Marketing territoriale, Roberta Cotigni.  Un incontro particolarmente cordiale e propositivo, a cui hanno partecipato anche alcuni imprenditori orvietani dal momento che uno degli obiettivi della visita della delegazione era quello di avviare contatti
Il CSCO dal rischio chiusura allo sviluppo. Il presidente Matteo Tonelli pronto a nuovi accordi

Il CSCO dal rischio chiusura allo sviluppo. Il presidente Matteo Tonelli pronto a nuovi accordi

Centro Studi Città di Orvieto, Città, Top0
Nell’Aula Magna di Palazzo Negroni si è svolta la conferenza di presentazione dei risultati conseguiti dalla Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” nel 2017 che conferma il trend iniziato nel 2014 e si è chiuso con un risultato economico positivo, mostrando l’ampliamento e la diversificazione delle attività insieme al “portfolio” delle relazioni e dei rapporti di collaborazione con università, istituzioni culturali e di ricerca, associazioni ed ordini professionali. La conferenza, moderata da Tiziana Tafani, componente del CdA del Centro Studi Città di Orvieto la quale ha evidenziato il contributo reso a titolo volontario dell’intero consiglio e dall’impegno profuso da tutto lo staff, è stata aperta dal saluto dell’amministrazione comunale portato dall’assessore, Roberta
Accordo tra CSCO e Palazzo Spinelli Group per restauro, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale

Accordo tra CSCO e Palazzo Spinelli Group per restauro, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale

Arte, Centro Studi Città di Orvieto, Cultura, Focus2
E’ stato stipulato nella giornata del 29 marzo l’accordo di cooperazione tra la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” e PSG – Palazzo Spinelli Group (www.palazzospinelli.org), al quale fa capo uno dei più importanti centri privati di restauro e di alta formazione sul restauro di opere d’arte in Italia e nel mondo, con sede centrale a Firenze e succursali a Dubrovnik, Tirana, Città del Messico, San Paolo del Brasile, Shanghai, Seul, Tokyo. L’accordo di cooperazione sottoscritto dai presidenti delle due istituzioni culturali, Matteo Tonelli ed Emanuele Amodei, è finalizzato all’attivazione di percorsi formativi nell’ambito della conservazione e restauro dei reperti archeologici, ceramici, metallici, lignei, vitrei e lapidei: corsi brevi estivi, corsi di specializzazione, corsi
Popups Powered By : XYZScripts.com