Tag: catiuscia marini

Roberta Tardani, “le dimissioni della presidente Marini sono l’inizio della fine del regime”

Roberta Tardani, “le dimissioni della presidente Marini sono l’inizio della fine del regime”

Amministrative 2019, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Roberta Tardani, candidata sindaco per il centro-destra, sulle dimissioni di Marini ma soprattutto sul prossimo futuro della sanità orvietana.   "Le dimissioni della Presidente Marini preannunciano l'imminente caduta del regime che ha mal governato per quasi mezzo secolo la nostra regione e siamo pronti ad avviare una battaglia senza risparmio di energia a favore dell'ospedale di Orvieto e di tutto il sistema sanitario del nostro territorio. Mi sono occupata direttamente delle forti criticità del Santa Maria della Stella, presiedendo la commissione comunale che, per un anno, ha compiuto un monitoraggio sui vari reparti e servizi dell'ospedale, a partire dalle liste d'attesa. Un lavoro trasversale le cui conclusioni non sono state nemmeno recapi
Elezioni/11:  unità interna alle coalizioni?  Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Elezioni/11: unità interna alle coalizioni? Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Amministrative 2019, Focus1, Opinioni, Politica
Unità, questa sconosciuta a Orvieto.  Sì perché a destra e a manca si gareggia per dividere ciò che dovrebbe andare unito in un divide et impera che non si riesce a spezzare.  E' un circuito vizioso che in queste ultime consiliature non ha permesso di assistere a dibattiti ben determinati tra l'una e l'altra parte. Intanto si delineano le candidature: Germani, Tardani, Barbabella e Panzetta sono certi, il M5S  ha in via di validazione le liste e poi la scelta del candidato sindaco, mentre continua il tam tam su Umberto Garbini.  Ma dopo il comunicato durissimo delle due mozioni congressuali del Pd si delinea anche la possibilità che venga fuori un altro candidato.  Da qui al 26 aprile si rischia di avere una pletora di candidati sindaco con relative liste di aspiranti consiglieri ch
Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Commercio, Economia, Top0, TopNews
Confcommercio Terni e Orvieto, Federalberghi Terni chiedono alla SII di rivedere l'aumento delle tariffe idriche che colpiscono le attività produttive e in particolare quelle legate al turismo.  Lo ha sottolineato con forza Stefano Martucci, presidente di Federalberghi Terni, e confermato da Stefano Lupi, presidente di Confcommecio Terni e Giuseppe Santi, presidente di Confcommercio Orvieto. Per alcune categorie di imprese – quelle con i consumi più elevati -  sarà una vera mazzata, con aumenti fino al 40%, ma in generale per tutte le imprese della provincia di Terni si prospetta  un aggravio economico molto pesante in seguito alla decisione dell’azienda S.I.I.- Sistema Idrico Integrato di aumentare le tariffe dell’acqua, per di più con effetto retroattivo dal 2018. La decisione è conse
CNA Umbria e credito 4.0, convenzione con la piattaforma di crowfounding Eppela per le imprese

CNA Umbria e credito 4.0, convenzione con la piattaforma di crowfounding Eppela per le imprese

Commercio, Economia, Focus1
Cna Umbria, in collaborazione con Fidimpresa hanno organizzato un confronto su “Credito 4.0. Nuovi strumenti finanziari per le imprese” che è stata l’occasione per riunire relatori di rilievo nazionale a Perugia.  Roberto Giannangeli, direttore di CNA Umbria nel suo intervento ha sintetizzato così il problema, “accesso al credito bancario? Per le micro e piccole imprese le difficoltà continuano a essere tante. Per tornare a crescere occorre puntare sull’applicazione della ‘lettera R’ della legge Bassanini e sulla costruzione di una filiera della garanzia che coinvolga i confidi, Gepafin e il Fondo centrale di Garanzia”. A discutere di credito, legge Bassanini e nuovi strumenti finanziari sono stati chiamati Federico Ghizzoni, presidente di Rothschild&Co e già ad di Unicredit, Ma
Dura replica del presidente del consiglio comunale Angelo Pettinacci alla ASL, “abbiamo il diritto-dovere di visitare l’ex-ospedale”

Dura replica del presidente del consiglio comunale Angelo Pettinacci alla ASL, “abbiamo il diritto-dovere di visitare l’ex-ospedale”

Attualità, Città, Politica, Top0, TopNews
La ASL2 ha risposto negativamente alla richiesta dei consiglieri di poter visitare l’interno dell’ex-ospedale per poter avere contezza dello stato di conservazione dell’intero immobile.  E’ nell’interesse della città, infatti, capire quanto sia il reale valore perché le risorse derivanti dall’eventuale vendita dovranno essere indirizzate proprio alla sanità dell’orvietano.  Dopo il “no” netto adducendo motivi di sicurezza non si è fatta attendere la replica del presidente del consiglio comunale, Angelo Pettinacci, che ha scritto alla presidente della Regione, Catiuscia Marini, all’assessore regionale alla sanità, Luca Barberini, al presidente della III commissione consiliare sempre in Regione, Attilio Solinas, al dg della ASL2, Imolo Fiaschini e al sindaco Giuseppe Germani per rinnovare la
A Orvieto è tutti contro tutti per la discarica. Intanto Germani annuncia , “pronto il preliminare di AURI sul piano d’ambito”

A Orvieto è tutti contro tutti per la discarica. Intanto Germani annuncia , “pronto il preliminare di AURI sul piano d’ambito”

Ambiente, Politica, Top0
A Orvieto è guerra senza quartiere per la discarica e l’ampliamento deciso dalla Regione.  Il sindaco ha affidato ai legali del Comune l’incarico di studiare se esistano i presupposti per un eventuale ricorso al Tar; una parte delle opposizioni ha pronta una mozione di sfiducia mentre M5S e parte del PD chiede che si vada allo scontro con Perugia per vie legali. Nel frattempo l’Auri ha spedito alla Regione Umbria il preliminare tecnico con la linee di indirizzo per il nuovo Piano d’Ambito dei Rifiuti regionale.  E’ il documento che tutti attendono da troppo tempo e che dovrebbe dare una lettura organica della situazione e del futuro dei rifiuti in Umbria.  Nel documento si parla del contenimento della produzione di rifiuti e il riutilizzo delle materie contenute in essi prima dello smal
Roberta Tardani e Raffele Nevi, “il sindaco Germani e la maggioranza ora si devono dimettere”

Roberta Tardani e Raffele Nevi, “il sindaco Germani e la maggioranza ora si devono dimettere”

Ambiente, Focus2
Il PD orvietano sul tema dei rifiuti sfiducia di fatto il sindaco Germani e la Regione colpevole, secondo il segretario, di non essere stata in grado di garantire attraverso una reale e concreta programmazione, la chiusura del ciclo dei rifiuti riducendo Orvieto a discarica regionale.  I nostri allarmi, lanciati da tempo, con le dichiarazioni di Scopetti, diventano la conferma di progetto regionale disastroso per la nostra città e l’interno territorio che il sindaco di Orvieto, come abbiamo visto in occasione del recente progetto di ampliamento della discarica, non riesce a ostacolare. Germani e la sua maggioranza stanno giocando con il futuro della città e non sono più credibili. Il buon senso richiederebbe quanto prima le loro dimissioni. Sulla stessa lunghezza d’onda Raffaele Nevi
BusItalia presenta il biglietto unico integrato per treno, bus, funicolare, minimetro e motonavi in Umbria

BusItalia presenta il biglietto unico integrato per treno, bus, funicolare, minimetro e motonavi in Umbria

Città, Cronaca, Focus2
E’ valido per tutti i servizi di trasporto pubblico gestiti in Umbria dal Gruppo FS Italiane, l’abbonamento Umbria.GO rivolto a chi si sposta con regolarità nel territorio regionale utilizzando i diversi vettori del TPL e permette l’utilizzo dei treni regionali, degli autobus urbani ed extraurbani, del minimetrò di Perugia, delle motonavi del Lago Trasimeno e della funicolare di Orvieto. Il nuovo abbonamento, che giunge a circa due mesi di distanza dal lancio del biglietto Umbria.GO  (dedicato principalmente ai circa 2,5 milioni di turisti che ogni anno scelgono l’Umbria come meta dei loro viaggi) è stato presentato a Perugia dalla presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, dall’amministratore delegato di Busitalia Stefano Rossi e dal direttore della dvisione passeggeri regionale
E’ emergenza idrica, la Regione vieta attingimenti da fiumi e altri bacini

E’ emergenza idrica, la Regione vieta attingimenti da fiumi e altri bacini

Agricoltura, Ambiente
La crisi idrica in tutta l’Umbria sta assumendo i caratteri di vera e propria emergenza e dopo numerosi comuni, compreso Orvieto, ora anche la Regione si è attivata con un’ordinanza che limita l’attingimento di acqua da numerosi corsi e corpi idrici regionali.  Nel comunicato ufficiale si specifica che tale ordinanza rimarrà valida fino al 30 settembre, salvo revoca da parte della stessa presidente Marini.  ___________________________________________________________________________________________________________________________________ Il divieto di attingimento riguarda “sia i titolari di concessione di derivazioni che i titolari di licenza di attingimento per uso irriguo, uso irriguo non prevalente e uso irriguo finalizzato a produzione agroenergetica, mentre le limitazioni di at
Popups Powered By : XYZScripts.com