Tag: andrea sacripanti

Le grandi sfide per Orvieto, Auri, trasporti, nuovi residenti. Questi i punti nodali per la nuova giunta targata Roberta Tardani

Le grandi sfide per Orvieto, Auri, trasporti, nuovi residenti. Questi i punti nodali per la nuova giunta targata Roberta Tardani

Opinioni, Politica, Top0
Si fa grande l’attesa per i componenti della nuova giunta.  E’ grande la curiosità sia all’interno della maggioranza, per capire i pesi e i contrappesi, sia della minoranza, pronta a impallinare eventuali scelte considerate divisive o non all’altezza, chiaramente da loro punto di vista.  Di nomi ne sono stati fatti tanti, ma mai è arrivata conferma dalla diretta interessata cioè dal sindaco Roberta Tardani.  Ora però abbiamo una data certa, quella de consiglio comunale convocato per il prossimo 27 giugno alle ore 10 e in seconda convocazione alle ore 11.  Lì, salvo sorprese, verranno comunicati i nomi ufficiali della nuova giunta con l’assegnazione delle deleghe. Intanto proviamo a raccontare alcuni scenari a partire dalla Lega che con i suoi cinque consiglieri eletti e con mister prefe
Ballottaggio sarà, calcoli, ipotesi e gioco degli eletti. Belcapo eletta se vince Tardani

Ballottaggio sarà, calcoli, ipotesi e gioco degli eletti. Belcapo eletta se vince Tardani

Politica, Top0
Alla fine ballottaggio sarà.  Questo hanno deciso gli elettori orvietani con Roberta Tardani avanti al 43,97% e Giuseppe Germani al 31,91%.  Terzo incomodo Franco Raimondo Barbabella con il 17,3%. Vogliamo provare ad abbozzare un’analisi delle dinamiche del voto del 26 maggio e sul quello prossimo del 9 giugno che deciderà definitivamente chi sarà il prossimo sindaco della città. Il primo confronto deve essere fatto tra Europa e Comune.  La Lega ha fatto boom per le europee mentre alle amministrative ha perso per strada il 14,37%, fermandosi, si fa per dire, ad un passo dal 20% per l’esattezza al 19,97%, rimanendo pur sempre il primo partito anche se il Pd segue ad un’incollatura.  Anche il PD perde molto terreno passando dal 26,97 al 19,60% delle amministrative.  Male, molto male è and
In consiglio si è discusso di tesoreria, centro per l’impiego e di variazioni di bilancio

In consiglio si è discusso di tesoreria, centro per l’impiego e di variazioni di bilancio

Politica
L'ultimo consiglio comunale dell'anno è stato piuttosto ricco e con punti piuttosto importanti all'ordine del giorno.  E' stata approvata l'indizione di una gara pubblica e dello schema di convenzione per il servizio di tesoreria del Comune.  L'attuale contratto con Cassa di Risparmio di Orvieto scade proprio il 31 dicembre ed è stato prorogato per questione tecniche di altri 4 mesi.  In consiglio hanno votato a favore la maggioranza e Sacripanti e Vergaglia mentre non hanno votato perché dipendenti dell'istituto di credito Pettinacci e Olimpieri.  Il nuovo bando prevede una durata del servizio di tesoreria fino al 31 marzo del 2023. Con 8 voti favorevoli e 2 astenuti, il consiglio ha ratificato due delibere di giunta, la prima relativa ad una variazione d'urgenza del bilancio di
Il 29 novembre dalle 15 consiglio comunale con 19 punti all’ordine del giorno

Il 29 novembre dalle 15 consiglio comunale con 19 punti all’ordine del giorno

Città, Focus2, Politica
E’ stato convocato per il 29 novembre il consiglio comunale di Orvieto.  Alle ore 5 in prima convocazione con i question time e alle 16 in seconda convocazione per trattare l’ordine del giorno come riportato qui di seguito. ORDINE DEL GIORNO Question Time, Comunicazioni INTERROGAZIONI, INTERPELLANZE Interrogazione presentata dal Consigliere Sacripanti in merito alle condizioni di degrado e dissesto di Via della Fornace in Loc. Gabelletta; Interrogazione presentata dal Consigliere Sacripanti in merito alla non ottemperanza dell’ordinanza sindacale riguardante la messa in sicurezza del terreno ubicato lungo la strada del Piano. Richiesta di intervento del Sindaco ai sensi dell’art. 54 comma 4 del D.lgs. 267/2000; Interrogazione presentata dal Consigliere Taddei in merito
Andrea Sacripanti, bene regolamentare il carico e scarico ma rimettiamo dei parcheggi a piazza del Popolo

Andrea Sacripanti, bene regolamentare il carico e scarico ma rimettiamo dei parcheggi a piazza del Popolo

Attualità, Città, Commercio, Economia, Focus2, Politica
Il consigliere del Gruppo Misto, Andrea Sacripanti, ha presentato un’interrogazione sulla nuova disciplina di carico e scarico merci che entrerà in vigore il 12 novembre e che prevede la creazione di ulteriori 14 stalli commerciali per una sosta di 60 minuti.  Questi stalli troveranno posto a Piazza Ippolito Scalza, Piazza Ascanio Vitozzi, Piazza Vivaria, Piazza Chaen ed altro, andando a sottrarre spazi destinati al parcheggio ordinario della auto.  Secondo Sacripanti dopo la chiusura di Piazza del Popolo, che ha comportato la perdita di una cinquantina di posti auto, le nuove disposizioni rischiano di creare ulteriori problemi in particolare ai residenti e ai visitatori che troveranno sempre meno parcheggi liberi e a pagamento. Sempre secondo il consigliere del Gruppo Misto, la chiusur
Esposto delle minoranze alla Corte dei Conti  sul bando di affidamento esterno del Palazzo dei Congressi

Esposto delle minoranze alla Corte dei Conti sul bando di affidamento esterno del Palazzo dei Congressi

Politica, Top0, TopNews
I consiglieri di minoranza, tranne Roberto Meffi, hanno presentato con raccomandata un esposto alla Procura della Corte dei Conti dell'Umbria e in copia all'Anac relativo al bando per la concessione esterna del Palazzo dei Congressi di Orvieto per rilevare eventuali problematiche anche confrontando l'attuale bando con la precedente manifestazione d'interesse bocciata in consiglio comunale.   Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione al bando era lo scorso 5 ottobre ed hanno risposto la Tandem SpA e la costituenda ATI promossa da Eureka3 srl. Secondo i firmatari dell'esposto, dopo la lettura del bando si evincono le seguenti mancanze e chiedono alla Procura di verificare eventuali carenze in merito.  Di seguito la parte dell'esposto con le mancanze evidenz
Andrea Sacripanti, un terreno sulla Strada del Piano sta franando ma nessuno interviene nonostante un’ordinanza sindacale

Andrea Sacripanti, un terreno sulla Strada del Piano sta franando ma nessuno interviene nonostante un’ordinanza sindacale

Città, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione presentata dal consigliere Andrea Sacripanti riguardante l’inottemperanza all’ordinanza sindacale per la messa in sicurezza di un terreno lungo la Strada del Piano.  Sacripanti chiede l’intervento del sindaco.   Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che:   In data 2 ottobre è apparsa sul Corriere dell’Umbria la denuncia di un Cittadino che risiede lungo la strada del Piano in Orvieto Scalo il quale lamenta di avere la casa in pericolo a causa dello smottamento del terreno confinante con la sua abitazione;   La stagione autunnale ormai alle porte, non fa che alimentare lo stato d'allerta con cui è costretto a fare i conti il Cittadino in questione il quale afferma che oltre alla propria abitazione, è a rep
Andrea Sacripanti, via della Fornace è in condizioni disastrose, quando si interviene?

Andrea Sacripanti, via della Fornace è in condizioni disastrose, quando si interviene?

Attualità, Città, Focus2, Persone, Politica
Il consigliere Andrea Sacripanti continua nella sua battaglia contro le strade dissestate.  Nella nuova interrogazione presentata Sacripanti chiede al sindaco di intervenire con urgenza su via della Fornace a La Gabelletta.  Di seguito il testo integrale dell’interrogazione.   Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che: Come si evince dalle foto allegate, che costituiscono parte integrante della presente interrogazione, Via della Fornace presenta un manto stradale in condizioni totalmente dissestate pieno di buche, voragini e rigonfiamenti vari, tanto da mettere a repentaglio la stabilità e la sicurezza di veicoli e pedoni; Risulta all’interrogante che da anni i residenti della via, senza ottenere alcuna risposta concreta, hanno richiesto al Comune di intervenire per
Sacripanti, nonostante i lavori alla Colonnetta la strada è un groviera, chi paga?

Sacripanti, nonostante i lavori alla Colonnetta la strada è un groviera, chi paga?

Città, Cronaca, Focus2, Politica
Le strade sono il vero punto debole del territorio, è cosa nota.  Sicuramente siamo in ottima compagnia visto che le lamentele arrivano un po’ dovunque dall’Italia ma questa non può giustificare la situazione di Orvieto.  In una interrogazione di Andrea Sacripanti, consigliere comunale del Gruppo Misto, si evidenzia lo stato della via Colonnetta nell’omonima località che è stata oggetto di un intervento di rifacimento poco più di un anno fa e che versa in condizioni disastrose. Di seguito il testo integrale dell’interrogazione di Sacripanti.   Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che: Come si evince dalle foto allegate, che costituiscono parte integrante della presente interrogazione, Via Colonnetta presenta un manto che definire dissestato appare riduttivo essend
Popups Powered By : XYZScripts.com