La maggioranza, “no alle polemiche politiche in un momento di emergenza come questo”

La minoranza consiliare ha rintuzzato e pungolato l’amministrazione da qualche tempo e anche la Regione.  Non si è fatta attendere la risposta della maggioranza consiliare composta da Lega, Progetto Orvieto, Forza Italia e Gruppo Misto con un comunicato che pubblichiamo integralmente
Avevamo deciso di rispettare gli appelli che sono arrivati da più parti, anche dagli stessi cittadini, a dimostrare unità di intenti e senso di responsabilità in questo difficilissimo momento che tutto il Mondo sta affrontando. Tuttavia l’ennesima presa di posizione da parte dei gruppi di minoranza non può rimanere senza risposta.
Riconosciamo, per averlo esercitato noi stessi in passato, il legittimo diritto-dovere dell’opposizione a chiedere spiegazioni e incalzare l’amministrazione comunale ma non possiamo non rilevare come venga continuamente utilizzata la situazione eccezionale che stiamo vivendo per portare precisi e mirati attacchi politici.
È umanamente e politicamente scorretto sentir dire che questa amministrazione abbia detto che “tutto funziona” come a voler far intendere una inaccettabile sottovalutazione dei problemi.  Sin dall’inizio di questa emergenza, nella massima trasparenza, il sindaco e l’amministrazione comunale hanno puntualmente informato la cittadinanza sull’evoluzione dei contagi e sulle misure adottate fornendo alle stesse opposizioni la disponibilità a condividere aggiornamenti sulla situazione e le risposte alle domande avanzate.
Da parte del sindaco e dell’amministrazione comunale è sempre stata fornita la reale dimensione dell’emergenza nel territorio evidenziando quando necessario le criticità nella gestione dell’emergenza e lavorando alla immediata risoluzione dei problemi.
Alla luce di tutto questo, riscontrabile nelle cronache di questi giorni:
  • È evidente chi, sin dal principio, abbia voluto strumentalmente trascinare sul piano politico l’emergenza sanitaria in atto.
  • È evidente il maldestro tentativo di utilizzare la situazione per screditare l’operato dell’amministrazione comunale facendo leva sulle preoccupazioni della gente
  • È evidente l’inaccettabile tentativo di far pensare che la Regione – dopo anni di malgoverno della sinistra che ha realmente isolato e mortificato la nostra città – oggi non tenga in considerazione il nostro territorio in questa emergenza sanitaria in cui anche le nostre comunità hanno dovuto piangere le loro vittime.
L’Umbria è quella che può vantare il più basso tasso di letalità da Covid-19 tra le regioni italiane, la nuova amministrazione regionale sta confermando la massima attenzione che ha dimostrato per il territorio di Orvieto sin dal suo insediamento e prova ne è, in questo momento, l’implementazione dei tamponi e dei test rapidi richiesti dal sindaco per avere un quadro più completo e preciso della situazione sanitaria della popolazione.
Rinnoviamo al sindaco e all’amministrazione comunale l’apprezzamento per il lavoro svolto che ha tenuto e tiene conto anche delle indicazioni che arrivano dalle forze politiche di maggioranza che si stanno mettendo a disposizione della città senza cercare inutile visibilità. Rinnoviamo infine il ringraziamento ai medici, agli operatori sanitari per il loro prezioso lavoro in prima linea, ai volontari della Protezione civile e a tutti i soggetti pubblici e privati che con il loro apporto e le loro donazioni stanno dando un sostegno reale e concreto mostrando il volto migliore di questa città.
I gruppi di maggioranza

Comments

comments

No Banner to display

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*