Tag: vescovo

“Nel giardino del Vescovo” documenti, musica e parole il 27 giugno dalle 17 a Piazza Marconi

“Nel giardino del Vescovo” documenti, musica e parole il 27 giugno dalle 17 a Piazza Marconi

Arte, Cultura, Focus2, Mostre, OPT
La bellezza dell’arte sacra incontra la musica nel “Giardino del Vescovo”. L'occasione estiva per godere di un simile connubio è offerta ancora una volta dall'Associazione “Pietre Vive” e dalla Diocesi di Orvieto-Todi, in stretta collaborazione con la Scuola Comunale di Musica “Adriano Casasole” e l'Università delle Tre Età di Orvieto. Una sinergia d'intenti che giovedì 27 giugno 2019 si concretizza in un'iniziativa ad ingresso libero realizzata con il contributo dell'8xMille alla Chiesa Cattolica. “L'Arte in Archivio: documenti, parole e musica”, un incontro che si terrà il prossimo 27 giugno dalle 17 in Piazza Marconi con visita guidata, della durata di circa quaranta minuti, tenuta dai volontari dell'associazione alla Chiesa di San Bernardino, posta insieme all'annesso monastero, tra
Restauro dell’altare dell’oratorio della Misericordia, missione compiuta.  Grande successo per il week-end di visite guidate

Restauro dell’altare dell’oratorio della Misericordia, missione compiuta. Grande successo per il week-end di visite guidate

Arte, Città, Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Focus2, OPT
Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo il comunicato inviatoci da Don Luca Contincelli in occasione dell'apertura dell'Oratorio della Misericordia per il restauro dell'altare, un altro scrigno orvietano di cui andare orgogliosi.   Alla presenza di un nutrito numero di esperti, appassionati ma anche curiosi, venerdì 10 maggio è stato presentato il restauro della mostra d’altare dell’Oratorio della Misericordia, una delle preziosità di Orvieto per anni rimasta chiusa all’ammirazione.  Di questo si tratta: di uno sguardo che, oltre alla narrazione storica e artistica (portata dalla Associazione Pietre Vive nei successivi giorni di sabato e domenica), affascina il visitatore che rimane ammirato tra la pala e la sua ritrovata mostra, dagli affreschi di Salvi Castellucci, agli auster
Sette giorni di iniziative a Orvieto per la Giornata Mondiale della Croce Rossa

Sette giorni di iniziative a Orvieto per la Giornata Mondiale della Croce Rossa

Associazionismo, Focus2, OPT, Salute, Sociale, Varie
Da lunedì 6 maggio sino a domenica 12 maggio la Croce Rossa si presenta alla città con una lunga serie di iniziative e stand informativi nel centro storico di Orvieto in occasione della Giornata Mondiale della CRI.  Sarà una settimana intensa e un'occasione per conoscere il lavoro svolto dai volontari e non solo e per vedere alcune manovre salvavita e dare un'occhiata al proprio stato di salute.  Non mancano momenti di riflessione, studio e musica.
Trent’anni di documenti e spese per Palazzo Monaldeschi.  C’è chi vuole vederci chiaro per farci tornare il Liceo Artistico

Trent’anni di documenti e spese per Palazzo Monaldeschi. C’è chi vuole vederci chiaro per farci tornare il Liceo Artistico

Attualità, Città, Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Politica, Top0, Varie
In data 4 settembre 2018 abbiamo inviato al Prefetto, al presidente della Provincia, al vescovo di Orvieto e al sindaco, una serie di documenti che abbiamo faticosamente raccolto per ricostruire gli ultimi 30 anni legati alla vicenda Istituto Lazzarini / Palazzo Monaldeschi della Cervara sede del Liceo d'Arte di Orvieto. Avevamo precedentemente inviato al sindaco una lettera in cui invitavamo il Comune di Orvieto a riprendere il protocollo del 2014 nel quale era stata manifestata la volontà da parte di tutti gli attori per competenza di rendere agibile e a norma il Palazzo Monaldeschi per consentire il rientro degli studenti nella loro sede (il Liceo d’Arte fu trasferito presso la Palazzina Comando della ex Caserma Piave nell’estate del 2010, locali adattati al carattere di provviso
Migranti a Palazzo Monaldeschi, il sindaco, “è una bufala e ci penserà la polizia postale a capire chi l’ha messa in giro”

Migranti a Palazzo Monaldeschi, il sindaco, “è una bufala e ci penserà la polizia postale a capire chi l’ha messa in giro”

Attualità, Politica, Scuola, Top0
E’ successo improvvisamente, prima con il tam tam per la strada poi con un post su facebook.  La voce era la seguente, al Palazzo Monaldeschi ci andrà un centro migranti.  Con eguale velocità gli abitanti dell’area hanno iniziato a telefonare, chiedere lumi, inviare messaggi contrari alla soluzione.  E’ l’ennesima evidenza che i post facebook non sono oro colato, anzi! Bastava ricordarsi che il Palazzo è proprietà della Curia e non di un ente pubblico, che il lascito lega l’utilizzo a fini istruttivi per comprendere che la notizia era un fake vero e proprio.  Ma la notizia è continuata a circolare per tutta la giornata addirittura con la tempistica.  Nel frattempo il caso ha voluto che effettivamente si stavano effettuando dei lavori all’interno di Palazzo Monaldeschi della Cervara.  Se
Popups Powered By : XYZScripts.com