Tag: sii

Possibili problemi con l’acqua in alcune zone di Castel Viscardo l’11 novembre per lavori della SII

Possibili problemi con l’acqua in alcune zone di Castel Viscardo l’11 novembre per lavori della SII

Area Vasta, Castel Viscardo, Focus2, Info Pubblica Utilità
Il Servizio Idrico integrato eseguirà lavori di manutenzione straordinaria sulla rete idrica di Castel Viscardo il giorno lunedì 11 novembre. Il cantiere sarà aperto dalle 9 alle 16 nelle seguenti zone: via Soana, via della Stazione, via delle Fonti, via S. Domenico Savio, via Principe Amedeo, via del Poggio, via di Orvieto, via Mameli, p.zza dello Statuto, via S. Barbara, via Regina Margherita, Corso Vittorio E. via Dante Alighieri, via del Giardino, voc. Pianetto, p.zza Sabatini Salvatore, via della Fontana, via della Moma, via del Forno, via dello Statuto, via della Chiesa, via Jacobellie limitrofe. Durante i lavori potrebbero verificarsi abbassamenti di pressione o temporanee carenze d’acqua. Nel rispetto della normativa, e tenendo conto delle esigenze dei cittadini, delle attività e
Matteo Galli, candidato nella lista del PC, “voglio una Regione inclusiva che parla al noi e non all’io”

Matteo Galli, candidato nella lista del PC, “voglio una Regione inclusiva che parla al noi e non all’io”

Elezioni, Politica, Regionali 2019, Top0
Per la lista del PCI il candidato del territorio è Matteo Galli, 37 anni, laurea in storia e filosofia e professore di sostegno all’Ipsia di Orvieto, ha avuto sempre al centro l’impegno politico a partire dai Social Forum nei primi anni 2000.  Dal 2001 fino al 2009 è stato iscritto a Rifondazione Comunista e poi in SEL.  “Mi sono candidato per provare a mettere in rilievo una politica fatta di passione, senza retorica e sganciata da ogni forma di condizionamento”. Perché votare Matteo Galli e il PC alle prossime elezioni regionali? Perché il nostro è un progetto coraggioso che vuole ripartire dal nostro territorio e valorizzarlo in tutte le sue risorse: con un elemento imprescindibile, il ruolo pubblico deve prevalere sugli interessi e le logiche di profitto a discapito dei cittadini
Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Commercio, Economia, Top0, TopNews
Confcommercio Terni e Orvieto, Federalberghi Terni chiedono alla SII di rivedere l'aumento delle tariffe idriche che colpiscono le attività produttive e in particolare quelle legate al turismo.  Lo ha sottolineato con forza Stefano Martucci, presidente di Federalberghi Terni, e confermato da Stefano Lupi, presidente di Confcommecio Terni e Giuseppe Santi, presidente di Confcommercio Orvieto. Per alcune categorie di imprese – quelle con i consumi più elevati -  sarà una vera mazzata, con aumenti fino al 40%, ma in generale per tutte le imprese della provincia di Terni si prospetta  un aggravio economico molto pesante in seguito alla decisione dell’azienda S.I.I.- Sistema Idrico Integrato di aumentare le tariffe dell’acqua, per di più con effetto retroattivo dal 2018. La decisione è conse
Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica
Dopo le notizie di questi giorni sull'aggiornamento delle tariffe idriche l'Auri ha diramato una nota esplicativa che mette chiarezza sull'entità degli scostamenti.  Per i privati ci sarà un calo del 3,5% mentre per quelle commerciali in media variano con un aumento dell'1,6% medio.   L'Auri, come tutti gli Enti di Governo del servizio Idrico Integrato ha stabilito le tariffe idriche per il biennio 2018 -2019 in Umbria.  Per quanto riguarda il Sub Ambito 4 -Terni si evidenzia che per la prima volta dopo anni, grazie all’impegno dell’Auri le bollette idriche della generalità utenze domestiche della Provincia vedranno con una significativa diminuzione pari a circa il 3,5%.  Per quanto riguarda invece le utenze non domestiche l'applicazione del metodo tariffario nazionale, vincolante
Auri delibera la stangata sull’acqua per attività commerciali e zootecniche. Aumenti fino al 40% anche per il 2018

Auri delibera la stangata sull’acqua per attività commerciali e zootecniche. Aumenti fino al 40% anche per il 2018

Agricoltura, Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica, TopNews
Il 2019 inizia con una novità veramente poco gradita per gli operatori commerciali orvietani, l’aumento delle bollette.  Auri nella sua ultima riunione del 2018 ha deliberato all’unanimità le nuove tariffe che prevedono costi più alti proprio per le attività commerciali, sono salve le utenze private.  Anche il sindaco Giuseppe Germani ha votato favorevolmente all’aumento che, stando a quanto scritto in un comunicato ufficiale da Auri, è un atto richiesto direttamente dall’Authority per l’energia e per le risorse idriche che ha richiesto un adeguamento delle tariffe.  Ma c’è un ma.  Ognuno poteva scegliere in autonomia rispettando alcuni parametri, magari spalmando gli aumenti su tutte le utenze, ad esempio.  A provocare la reazione degli operatori e della politica anche la retroattività pe
Via ai lavori di riqualificazione dell’area di via Ulderico Stornelli

Via ai lavori di riqualificazione dell’area di via Ulderico Stornelli

Città, Focus1, Lavoro, OPT, Politica
E' stato firmato il 22 gennaio il contratto di appalto con la ditta aggiudicatrice per l'esecuzione dei lavori di riqulificazione di via Ulderico Stornelli, che inizieranno entro il mese di febbraio.  Con questi lavori affidati risulta completato l'iter di affidamento di una serie di interventi per Orvieto Scalo, in particolare nella zona compresa tra il casello autostradale e la rotatoria Livio Orazio Valentini.   “Sono interventi di riqualificazione urbana attesi da molti anni dai cittadini residenti nella zona di via Angelo Costanzi e Ulderico Stornelli– afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Floriano Custolino - che non attengono soltanto il miglioramento estetico, il decoro e la fruibilità, ma hanno anche una notevole importanza dal punto di vista della sicurezza dal momento che l’a
Durissimo j’accuse di Confartigianato Terni contro SII “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”

Durissimo j’accuse di Confartigianato Terni contro SII “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”

Economia, Focus2
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Confartigianato Imprese Terni sulla SII accusata di operare in monopolio quando fornisce l'acqua, mentre utilizza al massimo il sistema del libero mercato e della concorrenza quando deve utilizzare le ditte del territorio per i lavori mettendole in crisi.   E’ veramente deludente doversi confrontare con autorevoli Enti del territorio, che erogano servizi essenziali come il SII, che non riescono ad instaurare rapporti corretti con le imprese fornitrici. L’integrazione operativa con i fornitori per la creazione congiunta di incrementi di valore all’utenza, l’orientamento alla partnership per poter disporre di un patrimonio di fornitori affidabili, la promozione di corrette e proficue relazioni territoriali sono tutti concetti e orien
Chiusura di Piazza Ranieri per le verifiche.  La mobilità alternativa parte il 21 agosto

Chiusura di Piazza Ranieri per le verifiche. La mobilità alternativa parte il 21 agosto

Città, Cronaca, Focus1, Info Pubblica Utilità, OPT
Dopo il parziale cedimento stradale avvenuto il 9 agosto scorso in piazza Ranieri dovuto alla presenza di un vuoto nella sottostante pavimentazione che aveva comportato il divieto di circolazione veicolare agli autocarri in entrata da Porta Romana ed agli autobus del trasporto pubblico locale, nonché il divieto di circolazione veicolare e pedonale in Via Ripa Medici per consentire l’effettuazione dei lavori e prevenire un eventuale sovraccarico della selciato, soprattutto per non compromettere la funzionalità dei servizi della rete idrica, a partire dal giorno 21 agosto d’intesa con le Società S.I.I.  e A.S.M, si rende necessario procedere ad una attenta verifica della zona che comporterà l’istituzione del divieto di circolazione a tutti i veicoli in Piazza Ranieri. Pertanto, la pre
Popups Powered By : XYZScripts.com