Tag: regione Umbria

“Prima gli orvietani” si presenta una delle due liste collegate al candidato Franco Raimondo Barbabella

“Prima gli orvietani” si presenta una delle due liste collegate al candidato Franco Raimondo Barbabella

Amministrative 2019, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota a nome della lista "Prima gli orvietani" che si presenterà in coalizione con il candidato sindaco Franco Raimondo Barbabella.   Prima gli orvietani" è la lista indipendente che, alle prossime amministrative, scenderà in campo per dare una valida alternativa ai cittadini che non vogliono votare candidati imposti dai dirigenti regionali dei partiti di maggior rilievo nazionale.  Un gruppo di persone che rappresenta tutti coloro che si identificano nei principi e nei valori liberali e che sostengono la tradizione cattolico democratica, provenienti da vari settori del mondo del lavoro e delle libere professioni. Una lista civica che, in coalizione con la lista “Orvieto 19 to 24”, ha ritrovato in un programma condiviso e nel candidato sindaco, Franc
Roberta Tardani, “immagine della sanità umbra pessima, da Orvieto deve partire il cambiamento”

Roberta Tardani, “immagine della sanità umbra pessima, da Orvieto deve partire il cambiamento”

Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Roberta Tardani, candidato sindaco, relativa alle vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici del PD umbri e una trentina di persone tra funzionari e dirigenti della sanità.     Ci siamo svegliati stamani (sabato 13 aprile ndr) con la descrizione messa nera su bianco di come funzionerebbe la sanità nella nostra regione. Una pessima immagine, quella riportata, che rischia di indebolire ulteriormente la fiducia nella politica e nelle istituzioni. Fatta salva la necessaria impostazione garantista, il quadro che emerge dall'inchiesta della magistratura perugina fa preoccupare, fa indignare e mortifica tutti noi umbri. Leggere nell'ordinanza della magistratura di come i vertici del Pd umbro e della Regione manipolassero sistematicamente le
Il consiglio comunale approva la variante parziale al PRG che torna in Regione

Il consiglio comunale approva la variante parziale al PRG che torna in Regione

Città, Focus2, Politica
Il consiglio comunale ha approvato (9 favorevoli: consiglieri di maggioranza, Meffi e Vergaglia; 2 astenuti: Tardani, Olimpieri) la Variante parziale al PRG (Parte Struttura e parte Operativa) per la valorizzazione e la riqualificazione dell’abitato della Svolta e per l’introduzione e lo stralcio di alcune altre previsioni. L’approvazione dell’atto è stata preceduta dalla votazione delle controdeduzioni dell’Ufficio del PRG alle 78 osservazioni presentate in fase di pubblicazione. L’atto è stato illustrato dall’assessore all’urbanistica, Floriano Custolino il quale ha ripercorso prima l’iter della variante. Successivamente è entrato nella descrizione più particolare, "è importante sottolineare che la variante non determina incremento di superfici e quantità edificatorie e non supera il 10
Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica
Se nel centro-sinistra si cerca il candidato ideale magari pescando nel mondo imprenditoriale, nel centro-destra la situazione si sta ingarbugliando.  Concina si è ritirato stizzito perché avrebbe dovuto partecipare al casting per scegliere il candidato.  E’ stato fin troppo chiaro, “non mi servono confronti parla il mio CV”.  E allora il lotta si restringe a due?  In realtà non è così semplice, Sardegna docet.  Le elezioni hanno consegnato la Regione al centro-destra che ha accettato, unito, un candidato proveniente da un partito esterno pur di raggiungere l’obiettivo finale cioè tornare a governare.  Le varie anime dei partiti non hanno trovato l’accordo e allora si è andati fuori perimetro.  La Lega ha avuto il suo successo personale partendo da zero anche se raffrontando il risultato d
Prorogati i termini per l’avviso “Family Help”. Le domande vanno presentate in Comune

Prorogati i termini per l’avviso “Family Help”. Le domande vanno presentate in Comune

Focus2, Info Pubblica Utilità, OPT, Sociale
L’Ufficio della Cittadinanza comunica che è stato prorogato l’Avviso “Family Help” – buoni servizio per prestazioni individuali di lavoro a domicilio per finalità di conciliazione di tempi di vita e di lavoro di persone e famiglie Finanziamento P.O.R. Programma Operativo Regionale F.S.E. (Fondo Sociale Europeo) Umbria 2014-2020 - Asse “Inclusione sociale e lotta alla povertà”- Priorità di investimento 9.4 – R.A. 9.3  Con quest’ultimo avviso si attribuiscono contributi alla persona che lavora o è inserita in un percorso di formazione o qualificazione professionale, per servizi rivolti ad agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, coniugare il diritto al lavoro con il lavoro di cura familiare, prioritariamente svolto dalle donne e, pertanto, a ridurre la disparità, creando le
L’Istat certifica che Orvieto soffre,cala la popolazione e gli anziani sono sempre di più ma la politica preferisce litigare sui candidati a sindaco

L’Istat certifica che Orvieto soffre,cala la popolazione e gli anziani sono sempre di più ma la politica preferisce litigare sui candidati a sindaco

Blog, Città, Opinioni, Politica, Top0
E’ stato presentato il PSR, il Piano Sanitario Regionale, con tanti dati, tutti che danno alcune indicazioni poco rassicuranti per Orvieto e il suo territorio di riferimento.  In un periodo di campagna elettorale, con tanti che si affollano a candidarsi a sindaco e discorsi su discorsi, parole su parole, su Orvieto, sul turismo, sull’economia, questi dai non sono stati presi in considerazione.  Si parla di auto sì o auto no, addirittura si indica come di destra chi la pensa diversamente ma i numeri rimangono sconosciuti.  Allora partiamo dal primo indicatore, quello sui residenti che, stando ai dati ISTAT nel distretto sanitario di Orvieto è calato del 2,64% tra il 2015 e il 2018, ben oltre la media regionale dell’1,35% e superato solo dal distretto della Valnerina, che però ha pagato in t
Lorenzo Cortoni, “al congresso Giachetti-Ascani hanno preso il 20%, ora contenuti e idee per il nuovo PD”

Lorenzo Cortoni, “al congresso Giachetti-Ascani hanno preso il 20%, ora contenuti e idee per il nuovo PD”

Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Lorenzo Cortoni sulla mozione Giachetti-Ascani che a Orvieto ha raccolto il 20%.  "Ora pensiamo al futuro e all'organizzazione del partito" conclude Cortoni. Il Comitato orvietano a sostegno di Roberto Giachetti e Anna Ascani esprime soddisfazione per i risultati dei congressi nel territorio che hanno visto la proposta Giachetti – Ascani attestarsi al 20% tra gli iscritti, a parità con il segretario uscente Martina, dietro al solo Zingaretti. La strada del cambiamento e del rinnovamento è ancora lunga ma chiaro è l’obiettivo di un Congresso del Partito Democratico che veda al primo posto contenuti e idee, basato sulle necessità e sulle opportunità del Paese e delle tante città che, tra poco, si troveranno in una delle più importanti e delicate cam
Martina Mescolini, “ora basta polemiche, gli atti dicono che il Comune ha sempre detto a no all’ampliamento della discarica”

Martina Mescolini, “ora basta polemiche, gli atti dicono che il Comune ha sempre detto a no all’ampliamento della discarica”

Ambiente, Città, Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Martina Mescolini, gruppo PD, presidente della Commissione Consiliare speciale su ambiente e rifiuti, relativa alle polemiche sulla questione della discarica e la posizione dell'amministrazione guidata da Germani   “Sulla discarica sarebbe tempo di mettere da parte le strumentalizzazioni politiche, evitando di dare in pasto all’opinione pubblica ricostruzioni distorte, per approdare velocemente a soluzioni responsabili e nel pieno interesse dei cittadini”. E per fare chiarezza: “Il Comune di Orvieto continua a esprimere un parere negativo sull’ampliamento de Le Crete. Prendere atto di una valutazione tecnica non significa fare una scelta politica. Su questo sembra confuso il centrodestra cittadino, che oggi cerca di fare demagogia su un tema st
In consiglio si è discusso di tesoreria, centro per l’impiego e di variazioni di bilancio

In consiglio si è discusso di tesoreria, centro per l’impiego e di variazioni di bilancio

Politica
L'ultimo consiglio comunale dell'anno è stato piuttosto ricco e con punti piuttosto importanti all'ordine del giorno.  E' stata approvata l'indizione di una gara pubblica e dello schema di convenzione per il servizio di tesoreria del Comune.  L'attuale contratto con Cassa di Risparmio di Orvieto scade proprio il 31 dicembre ed è stato prorogato per questione tecniche di altri 4 mesi.  In consiglio hanno votato a favore la maggioranza e Sacripanti e Vergaglia mentre non hanno votato perché dipendenti dell'istituto di credito Pettinacci e Olimpieri.  Il nuovo bando prevede una durata del servizio di tesoreria fino al 31 marzo del 2023. Con 8 voti favorevoli e 2 astenuti, il consiglio ha ratificato due delibere di giunta, la prima relativa ad una variazione d'urgenza del bilancio di
Discarica, Germani risponde, “Il TAR ha respinto il ricorso sul capannone nuovo, di quello contro l’ampliamento ancora non si sa nulla”

Discarica, Germani risponde, “Il TAR ha respinto il ricorso sul capannone nuovo, di quello contro l’ampliamento ancora non si sa nulla”

Ambiente, Città, Politica, Top0
Polemiche e richieste di dimissioni del sindaco per la sentenza del TAR sulla discarica.  In questi ultimi giorni il tam tam è montato e alla fine il sindaco e i tecnici, Francesco Longhi e Roberto Sacco hanno spiegato in una lunga conferenza stampa che la sentenza riguarda solo ed esclusivamente il nuovo capannone che Acea vuole costruire per lo stoccaggio del compost. La sentenza è del 14 dicembre scorso  e respinge il ricorso presentato dal Comune avverso la determinazione dirigenziale n. 283 del 18/01/2017 assunta dalla Regione Umbria in merito alla determinazione di non sottoporre al procedimento di valutazione ambientale il progetto presentato dalla società S.A.O. s.r.l. ora ACEA Ambiente s.r.l. avente ad oggetto “Progetto di realizzazione di un nuovo fabbricato per la maturazione e
Popups Powered By : XYZScripts.com