Tag: regione Umbria

Franco Raimondo Barbabella, “sulla geotermia la politica sceglie la protesta e non governa il territorio”

Franco Raimondo Barbabella, “sulla geotermia la politica sceglie la protesta e non governa il territorio”

Ambiente, Castel Giorgio, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo a firma Franco Raimondo Barbabella, "Nuovi Orizzonti per Orvieto", una interessante nota sull'intera questione della geotermia di Castel Giorgio che riportiamo di seguito integralmente.   Partiamo dai dati di fatto. 1. Dopo anni di studi e discussioni pure documentate e approfondite non si è approdati ad alcuna certezza risolutiva, né tecnico-scientifica né tanto meno politico-strategica. 2. Ogni soggetto sembra voler andare per conto suo ignorando gli altri, anzi nei fatti prevalgono, soprattutto a livello politico-decisionale, ambiguità ed inganni. 3. La regione Umbria ne è il simbolo, sia nella componente di governo che in quella di opposizione. 4. I sindaci si allineano ai movimenti ecologisti ma non elaborano nessuna posizione che suoni come strategia
“Nuovi Orizzonti per Orvieto” aderisce ad “Umbria dei Territori”

“Nuovi Orizzonti per Orvieto” aderisce ad “Umbria dei Territori”

Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota del consigliere comunale Franco Raimondo Barbabella che spiega i motivi dell'adesione di "Nuovi Orizzonti per Orvieto" a "Umbria dei Territori" in vista della prossime elezioni regionali.   Lo avevamo detto e scritto più volte in campagna elettorale e dopo: il civismo non è una folata di vento che passa e non lascia traccia; è al contrario una scelta strategica, che nasce dal fallimento del tipo di politica che si è affermata negli ultimi decenni man mano che i partiti si trasformavano in consorterie di carriere lontane dai bisogni delle comunità, sia regionali che locali, assumendo con ciò anche un connotato generale. Si tratta della politica degli schieramenti precostituiti che si formano su interessi di gruppi ristretti e mirano alla conservazi
Barbabella, “niente accordicchi e spartizioni, ognuno voti secondo la propria volontà. Il civismo continuerà a lavorare per Orvieto”

Barbabella, “niente accordicchi e spartizioni, ognuno voti secondo la propria volontà. Il civismo continuerà a lavorare per Orvieto”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Il tempo degli apparentamenti è terminato e il gruppo legato al candidato sindaco Franco Raimondo Barbabella è volontariamente rimasto fuori dai giochi, anzi per meglio dire, in consiglio li ritroveremo ma, comunque, all’opposizione.  Barbabella ha voluto prima di tutto ringraziare le 32 persone che hanno deciso di camminare insieme nell’avventura delle elezioni amministrative ma che nel frattempo sono diventate “un corpo unico con idee innovative e che continuerà a lavorare per la città anche e soprattutto dopo le elezioni”. Nella conferenza stampa Franco Raimondo Barbabella ha voluto raccontare, prima di tutto, cosa è avvenuto dal giorno dopo il voto.  “Noi ci siamo posti come gruppo puramente civico con prospettive di rinnovamento e con la determinazione che per far uscire la
Olimpieri, “sulla riforma delle Comunità Montane, un silenzio assordante”

Olimpieri, “sulla riforma delle Comunità Montane, un silenzio assordante”

Agricoltura, Ambiente, Animali, Focus2, Politica
Sono passati ormai otto anni da quando la Regione ha dato inizio alla riforma delle Comunità Montane dell’Umbria. Una riforma che aveva previsto la costituzione dell’Agenzia Forestale ed all’interno della quale erano confluiti - dalle stesse C.M. - circa 600 unità lavorative tra operai e tecnici. La ratio della riforma si fondava sulla necessità di chiudere le Comunità Montane ma, a distanza di otto anni, la situazione è ancora drammaticamente in piedi: in questi anni le Comunità Montane, seppur depurate dal costo del personale e con entrate fresche derivanti da operazioni di vendita di importanti beni immobiliari, hanno migliorato alcuni fondamentali economico-finanziari, ma risultano avere ancora bilanci in “rosso”. Con una scelta assolutamente incomprensibile, le Istituzioni regional
Orvieto avrà il suo DigiPass.  In biblioteca uno spazio digitale per lavoro, studio e impresa con il Centro Studi

Orvieto avrà il suo DigiPass. In biblioteca uno spazio digitale per lavoro, studio e impresa con il Centro Studi

Centro Studi Città di Orvieto, Città, Economia, Lavoro, OPT, Scuola, Tecnologia, Top0
Si chiama “Digipass” e sarà inaugurato ad Orvieto mercoledì 24 aprile 2019 alle ore 10.00.  Collocato nell’ex sala ISAO della Nuova Biblioteca Comunale “L.Fumi” di Orvieto e aperto per 40 ore settimanali, il Digipass è uno spazio pubblico, gratuito, ad accesso libero. Il suo scopo è di accompagnare cittadini, imprese e associazioni nell’utilizzo di servizi digitali oltre che a vagliare e  cogliere le opportunità che le tecnologie mettono a disposizione delle imprese, favorendo così l’innesco di percorsi e processi d’innovazione. Progettato dal Comune di Orvieto allo scopo di accompagnare i cittadini e imprese nell’era dei servizi e delle opportunità dell’era informatica, la gestione del Digipass è stata affidata, tramite bando pubblico, alla Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto
“Prima gli orvietani” si presenta una delle due liste collegate al candidato Franco Raimondo Barbabella

“Prima gli orvietani” si presenta una delle due liste collegate al candidato Franco Raimondo Barbabella

Amministrative 2019, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota a nome della lista "Prima gli orvietani" che si presenterà in coalizione con il candidato sindaco Franco Raimondo Barbabella.   Prima gli orvietani" è la lista indipendente che, alle prossime amministrative, scenderà in campo per dare una valida alternativa ai cittadini che non vogliono votare candidati imposti dai dirigenti regionali dei partiti di maggior rilievo nazionale.  Un gruppo di persone che rappresenta tutti coloro che si identificano nei principi e nei valori liberali e che sostengono la tradizione cattolico democratica, provenienti da vari settori del mondo del lavoro e delle libere professioni. Una lista civica che, in coalizione con la lista “Orvieto 19 to 24”, ha ritrovato in un programma condiviso e nel candidato sindaco, Franc
Roberta Tardani, “immagine della sanità umbra pessima, da Orvieto deve partire il cambiamento”

Roberta Tardani, “immagine della sanità umbra pessima, da Orvieto deve partire il cambiamento”

Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Roberta Tardani, candidato sindaco, relativa alle vicende giudiziarie che hanno coinvolto i vertici del PD umbri e una trentina di persone tra funzionari e dirigenti della sanità.     Ci siamo svegliati stamani (sabato 13 aprile ndr) con la descrizione messa nera su bianco di come funzionerebbe la sanità nella nostra regione. Una pessima immagine, quella riportata, che rischia di indebolire ulteriormente la fiducia nella politica e nelle istituzioni. Fatta salva la necessaria impostazione garantista, il quadro che emerge dall'inchiesta della magistratura perugina fa preoccupare, fa indignare e mortifica tutti noi umbri. Leggere nell'ordinanza della magistratura di come i vertici del Pd umbro e della Regione manipolassero sistematicamente le
Il consiglio comunale approva la variante parziale al PRG che torna in Regione

Il consiglio comunale approva la variante parziale al PRG che torna in Regione

Città, Focus2, Politica
Il consiglio comunale ha approvato (9 favorevoli: consiglieri di maggioranza, Meffi e Vergaglia; 2 astenuti: Tardani, Olimpieri) la Variante parziale al PRG (Parte Struttura e parte Operativa) per la valorizzazione e la riqualificazione dell’abitato della Svolta e per l’introduzione e lo stralcio di alcune altre previsioni. L’approvazione dell’atto è stata preceduta dalla votazione delle controdeduzioni dell’Ufficio del PRG alle 78 osservazioni presentate in fase di pubblicazione. L’atto è stato illustrato dall’assessore all’urbanistica, Floriano Custolino il quale ha ripercorso prima l’iter della variante. Successivamente è entrato nella descrizione più particolare, "è importante sottolineare che la variante non determina incremento di superfici e quantità edificatorie e non supera il 10
Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica
Se nel centro-sinistra si cerca il candidato ideale magari pescando nel mondo imprenditoriale, nel centro-destra la situazione si sta ingarbugliando.  Concina si è ritirato stizzito perché avrebbe dovuto partecipare al casting per scegliere il candidato.  E’ stato fin troppo chiaro, “non mi servono confronti parla il mio CV”.  E allora il lotta si restringe a due?  In realtà non è così semplice, Sardegna docet.  Le elezioni hanno consegnato la Regione al centro-destra che ha accettato, unito, un candidato proveniente da un partito esterno pur di raggiungere l’obiettivo finale cioè tornare a governare.  Le varie anime dei partiti non hanno trovato l’accordo e allora si è andati fuori perimetro.  La Lega ha avuto il suo successo personale partendo da zero anche se raffrontando il risultato d
Prorogati i termini per l’avviso “Family Help”. Le domande vanno presentate in Comune

Prorogati i termini per l’avviso “Family Help”. Le domande vanno presentate in Comune

Focus2, Info Pubblica Utilità, OPT, Sociale
L’Ufficio della Cittadinanza comunica che è stato prorogato l’Avviso “Family Help” – buoni servizio per prestazioni individuali di lavoro a domicilio per finalità di conciliazione di tempi di vita e di lavoro di persone e famiglie Finanziamento P.O.R. Programma Operativo Regionale F.S.E. (Fondo Sociale Europeo) Umbria 2014-2020 - Asse “Inclusione sociale e lotta alla povertà”- Priorità di investimento 9.4 – R.A. 9.3  Con quest’ultimo avviso si attribuiscono contributi alla persona che lavora o è inserita in un percorso di formazione o qualificazione professionale, per servizi rivolti ad agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, coniugare il diritto al lavoro con il lavoro di cura familiare, prioritariamente svolto dalle donne e, pertanto, a ridurre la disparità, creando le
Popups Powered By : XYZScripts.com