Tag: ordine dei giornalisti

Caro Giorgio ti scrivo…così ti rispondo un po’. Come vedi niente censure ma solo alcuni punti per riflettere a 360 gradi

Caro Giorgio ti scrivo…così ti rispondo un po’. Come vedi niente censure ma solo alcuni punti per riflettere a 360 gradi

Opinioni, Top0
Caro Giorgio Santelli, collega che non hai voluto dare solidarietà, ho letto la tua lettera che ci hai inviato per mail ma che poi mi sono ritrovato su fb, primo atto di poca cortesia, forse temendo che censurassimo.  Non è nel mio stile censurare così come non ho fatto per il famoso comunicato a nome della maggioranza del PD.  E’ chiaro che appena ci è giunta notifica ci siamo attivati con i nostri canali per trovare un accordo e in tal senso Francesco Paolo Li Donni ti ha contattato, come collega e persona considerata vicina all’attuale sindaco.  Ci è stato richiesto del tempo direttamente dal sindaco, esattamente 48 ore. Siamo così arrivati al 26 aprile.  Abbiamo chiesto l’intervento del commissario regionale del PD Verini che ci ha chiesto tempo fino al 2 maggio.  Fatto.  E’ nel fra
E’ una campagna elettorale atipica.  Noi chiamati alla “mediazione” ma il confronto lo vogliamo fare lo stesso

E’ una campagna elettorale atipica. Noi chiamati alla “mediazione” ma il confronto lo vogliamo fare lo stesso

Amministrative 2019, Top0
Il 26 maggio si avvicina e le liste con i candidati a sindaco si presentano in un tourbillon di date, appuntamenti e piazze.  Ogni volta c’è l’elenco dei desiderata, qualche piccolo accenno a cosa si vuol fare per Orvieto e poi i soliti mantra dei contenitori vuoti, troppi, dell’ex-ospedale, del bilancio risanato o non, a seconda da che parte si guarda.  Manca completamente il come e soprattutto con chi. Manca dal dibattito tutto il tema della sfida digitale che a Orvieto arranca perché non si riesce a portare la fibra in ogni dove.  Manca il tema del rilancio economico della città.  Manca il tema del credito alle aziende.  Manca il tema della crescita delle imprese orvietane che presuppone un ruolo della politica attivo e propositivo. OrvietoLife proprio per questo ha lanciato da te
Basta, non si può tollerare oltre chi, da uomo d’informazione, semina odio verso qualcuno

Basta, non si può tollerare oltre chi, da uomo d’informazione, semina odio verso qualcuno

Focus2, Opinioni
La mattina ormai tutti attendiamo il solito titolo da effetto di "Libero". Che si saranno inventati oggi?  E allora scopri che una volta hanno deciso di colpire una certa categoria, poi una razza, poi una tendenza religiosa, oggi una tendenza sessuale, i gay. Qui ci occupiamo sempre e solo di Orvieto e del suo territorio ma non si può sempre passare sotto silenzio soprattutto se i protagonisti, in negativo, sono nostri autorevoli "colleghi".  Speriamo che non arrivi la solita campagna "siamo tutti..." perché non è mai vero.  Non siamo stati tutti francesi, inglesi, spagnoli.  Sicuramente siamo stati e siamo solidali e ci indigniamo quando si leggono titoli come quelli di oggi su Libero, "Calano fatturato e Pil ma aumentano i gay".  Omofobia pura, vera, becera.  Ma poi qual è il nesso ch
Popups Powered By : XYZScripts.com