Tag: matteo panzetta

Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Amministrative 2019, Commercio, Elezioni, Focus1
I temi strategici per lo sviluppo di Orvieto sono stati al centro dell’incontro organizzato da Confcommercio con i candidati sindaco, ai quali i rappresentanti degli imprenditori del terziario hanno sottoposto, in un clima molto disteso, la loro proposta di ascolto e collaborazione attiva tra associazione d’impresa e futura amministrazione comunale, nell’interesse dell’intera comunità e dell’economia del territorio.  A fare gli onori di casa il presidente di Confcommercio Giuseppe Santi, mentre il vicepresidente Stefano Malentacchi ha esposto le idee di Confcommercio per lo sviluppo della città. Presenti quattro dei cinque candidati sindaco - Franco Raimondo Barbabella, Giuseppe Germani, Matteo Panzetta, Roberta Tardani – ai quali Malentacchi ha rappresentato l’idea di uno sviluppo
Il candidato Germani rifiuta il confronto per “mancanza della necessaria serenità.  Peccato, il regolamento è ipergarantista e il 15 maggio noi ci saremo

Il candidato Germani rifiuta il confronto per “mancanza della necessaria serenità. Peccato, il regolamento è ipergarantista e il 15 maggio noi ci saremo

Amministrative 2019, Top0
Egregi direttori, in riferimento all’invito a partecipare al confronto programmato il giorno 15 maggio, sono costretto a declinare in quanto il rapporto che esiste in questo momento tra me e alcuni dei giornalisti, la quasi totalità di quanti dovrebbero animare l’evento, non garantisce la serenità necessaria.  Giuseppe Germani Questo è il breve messaggio con cui il candidato Giuseppe Germani ha comunicato ad OrvietoLife le sua volontà di non partecipare al confronto tra i vari candidati del prossimo 15 maggio.   Ha ragione nell'affermare la quasi totalità visto che alcuni sono stati più cattivi di altri. E' un vero peccato perché  a breve avremmo inviato anche a Germani il regolamento per il confronto che pubblichiamo qui di seguito.  Un regolamento pensato proprio in virtù di quan
Inizio campagna elettorale con lo “strappo”.  Danneggiato il manifesto di Matteo Panzetta, candidato sindaco di CasaPound Italia

Inizio campagna elettorale con lo “strappo”. Danneggiato il manifesto di Matteo Panzetta, candidato sindaco di CasaPound Italia

Amministrative 2019, Focus1, Politica
La campagna elettorale inizia con il piede sbagliato.  Non è questione di appartenenza, si badi bene ma di civiltà e democrazia.  Sì, quelle democrazia che in tanti chiedono venga rispettata, che in tanti richiamano ma che poi nei fatti spesso non viene rispettata, soprattutto con chi è altro e distante dal proprio pensiero. E' questo il caso del danneggiamento che ha subito il manifesto pubblicitario affisso a supporto della candidatura di Matteo Panzetta a sindaco per CasaPound Italia.  Durante la notte del 4 aprile alcuni ignoti hanno strappato il manifesto affisso in via Costanzi.  In un comunicato Matteo Panzetta sottolinea, "è un ulteriore gesto di intolleranza che arriva dopo le numerosissime dichiarazioni di sfide sui sociale dei sedicenti portatori di democrazia.  Inoltre - con
Elezioni/11:  unità interna alle coalizioni?  Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Elezioni/11: unità interna alle coalizioni? Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Amministrative 2019, Focus1, Opinioni, Politica
Unità, questa sconosciuta a Orvieto.  Sì perché a destra e a manca si gareggia per dividere ciò che dovrebbe andare unito in un divide et impera che non si riesce a spezzare.  E' un circuito vizioso che in queste ultime consiliature non ha permesso di assistere a dibattiti ben determinati tra l'una e l'altra parte. Intanto si delineano le candidature: Germani, Tardani, Barbabella e Panzetta sono certi, il M5S  ha in via di validazione le liste e poi la scelta del candidato sindaco, mentre continua il tam tam su Umberto Garbini.  Ma dopo il comunicato durissimo delle due mozioni congressuali del Pd si delinea anche la possibilità che venga fuori un altro candidato.  Da qui al 26 aprile si rischia di avere una pletora di candidati sindaco con relative liste di aspiranti consiglieri ch
I candidati iniziano ad affollarsi tra assurde lotte fratricide, accordi, incontri e ancora pochi programmi

I candidati iniziano ad affollarsi tra assurde lotte fratricide, accordi, incontri e ancora pochi programmi

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica, Top0
Mancano poco più di due mesi alle elezioni comunali ma ancora gli schieramenti, i candidati e i programmi sono una chimera o poco più.  Andrea Mazza, candidato civico che voleva tentare di unire il centro-destra alla fine ha rinunciato alla corsa anche per alcune pressioni di cattivo gusto, così come ha spiegato nel comunicato ufficiale.  Il gruppo di riferimento continua a sondare il terreno alla ricerca di un nuovo candidato di livello da contrapporre alla candidata Roberta Tardani che ad oggi può contare sull'appoggio della Lega mentre il resto del centro-destra continua a dilaniarsi in una lotta fratricida che potrebbe anche favorire, alla fine, l'avversario Germani o PD, anche se qui non abbiamo notizie ancora certe.  Insomma il centro-destra potrebbe andare agevolmente al governo di
Popups Powered By : XYZScripts.com