Tag: Giuseppe Germani

Parte lo psico-dramma della sinistra sulle cause della sconfitta.  Di chi è la colpa?

Parte lo psico-dramma della sinistra sulle cause della sconfitta. Di chi è la colpa?

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni
Orvieto si è risvegliata di centro-destra e a sinistra è immediatamente partito lo psico-dramma delle cause.  Come mai? Cosa è successo?  Perché non ci hanno votato?  Per rispondere bisogna partire da lontano, esattamente dal 2014 con Germani appena eletto e Concina sconfitto.  La prima giunta è stata frutto di un equilibrismo interno che ha segnato poi l’intera consiliatura.  Ecco il vulnus è proprio questo, l’ennesima divisione interna al PD che è riuscito a governare la città ma a costo di compromessi spesso dolorosi per Orvieto.  Quali?  Il primo e più grosso è stato sicuramente quello riguardante il pre-dissesto.  Ci si è intestarditi e poi si è spacciato il risultato per una grande vittoria che avrebbe liberato risorse per il futuro.  Intanto la società civile arrancava, le piccole i
Barbabella, “niente accordicchi e spartizioni, ognuno voti secondo la propria volontà. Il civismo continuerà a lavorare per Orvieto”

Barbabella, “niente accordicchi e spartizioni, ognuno voti secondo la propria volontà. Il civismo continuerà a lavorare per Orvieto”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Il tempo degli apparentamenti è terminato e il gruppo legato al candidato sindaco Franco Raimondo Barbabella è volontariamente rimasto fuori dai giochi, anzi per meglio dire, in consiglio li ritroveremo ma, comunque, all’opposizione.  Barbabella ha voluto prima di tutto ringraziare le 32 persone che hanno deciso di camminare insieme nell’avventura delle elezioni amministrative ma che nel frattempo sono diventate “un corpo unico con idee innovative e che continuerà a lavorare per la città anche e soprattutto dopo le elezioni”. Nella conferenza stampa Franco Raimondo Barbabella ha voluto raccontare, prima di tutto, cosa è avvenuto dal giorno dopo il voto.  “Noi ci siamo posti come gruppo puramente civico con prospettive di rinnovamento e con la determinazione che per far uscire la
Germani, “per i vantaggi reciproci ci apparentiamo con la lista Bella Orvieto”

Germani, “per i vantaggi reciproci ci apparentiamo con la lista Bella Orvieto”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo una nota del candidato sindaco Giuseppe Germani sugli apparentamenti.  Ufficialmente l'unico chiuso è quello con la lista Bella Orvieto.   Negli ultimi giorni ho fatto tutto ciò che la Legge elettorale e le buone prassi della politica consentono per interpretare al meglio le indicazioni di voto emerse il 26 maggio. Responsabilmente ho fatto mie sia la consapevolezza di aver intrapreso e seguito un percorso di buon governo, sia la fiducia che l’elettorato ha voluto rinnovarmi. Così per mettere il nostro schieramento elettorale nelle condizioni di competere al meglio nel ballottaggio, ho incontrato i candidati il cui programma ha punti di contatto con il nostro. Con loro ho ripuntualizzato obbiettivi, contenuti, metodi e modalità di lavoro.  Per le apertu
Ballottaggio sarà, calcoli, ipotesi e gioco degli eletti. Belcapo eletta se vince Tardani

Ballottaggio sarà, calcoli, ipotesi e gioco degli eletti. Belcapo eletta se vince Tardani

Politica, Top0
Alla fine ballottaggio sarà.  Questo hanno deciso gli elettori orvietani con Roberta Tardani avanti al 43,97% e Giuseppe Germani al 31,91%.  Terzo incomodo Franco Raimondo Barbabella con il 17,3%. Vogliamo provare ad abbozzare un’analisi delle dinamiche del voto del 26 maggio e sul quello prossimo del 9 giugno che deciderà definitivamente chi sarà il prossimo sindaco della città. Il primo confronto deve essere fatto tra Europa e Comune.  La Lega ha fatto boom per le europee mentre alle amministrative ha perso per strada il 14,37%, fermandosi, si fa per dire, ad un passo dal 20% per l’esattezza al 19,97%, rimanendo pur sempre il primo partito anche se il Pd segue ad un’incollatura.  Anche il PD perde molto terreno passando dal 26,97 al 19,60% delle amministrative.  Male, molto male è and
Stefano Martucci, “lasciate fuori la politica del buon ascolto che non vi appartiene”

Stefano Martucci, “lasciate fuori la politica del buon ascolto che non vi appartiene”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo una nota di replica del candidato Stefano Martucci al comunicato del candidato sindaco Giuseppe Germani   Sono ben lieto che il nostro Sindaco abbia giustamente “sindacato” su alcune considerazioni da me rilasciate su di un noto quotidiano. Partiamo dai dati. La fonte non è altro che la Regione Umbria, dati come detto, rilevati al 19 marzo 2019. Quindi, se i dati a oggi sono aumentati, non posso che essere soddisfatto del buon lavoro di sensibilizzazione finora svolto da me e dalla mia associazione, che ricordo da oltre settanta anni è la principale organizzazione imprenditoriale del settore turistico-ricettivo in Italia. Lo ricordo perché sembra che solo ora che le due figure, una di candidato politico e l’altra di rappresentante di un’associazione, coinc
Giuseppe Germani, “i nuovi scenari del turismo e il vecchio abbaiare alla luna”

Giuseppe Germani, “i nuovi scenari del turismo e il vecchio abbaiare alla luna”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo una nota del sindaco uscente e candidato Giuseppe Germani sul turismo   In Orvieto e nel territorio, il turismo genera, grossomodo, la metà del valore economico prodotto dalla nostra comunità. I dati sugli afflussi turistici indicano che il fenomeno è in crescita. La città e il territorio godono di un patrimonio ambientale e culturale, materiale e immateriale, decisamente interessante; ma se questo patrimonio funziona come attrattore turistico, per i molti turismi, si deve alle politiche adottate. Solo per fare qualche esempio, negli ultimi anni, il Comune ha contribuito allo sviluppo di una cultura dell’accoglienza e all’elevazione degli standard di ospitalità; al coordinamento efficace dell’offerta museale e più in generale di tutto il sistema costituito
Germani risponde ad Amici della Terra, “chiudiamo la discarica ed inseriamo i rifiuti in un nuovo ciclo vitale”

Germani risponde ad Amici della Terra, “chiudiamo la discarica ed inseriamo i rifiuti in un nuovo ciclo vitale”

Amministrative 2019, Elezioni
Riceviamo e pubblichiamo la risposta alla lettera di Amici della Terra da parte del candidato Giuseppe Germani relativa alla questione discarica. Cari Amici della terra, avete ragione a dire che la “questione discarica” è un tema importante; come tale è inserito nel mio programma che tratta unitariamente Ambiente, territorio e paesaggio. Durante gli incontri di campagna elettorale ho avuto modo di ribadire la mia posizione. No all’ampliamento del secondo calanco e no al terzo. Nella vostra lettera aperta richiamate la mozione consiliare del 2010 per restituire l’area del terzo calanco alla originaria funzione agricola e/o boschiva e ricordate che ne fui tra i primi firmatari. Sarà mia cura adottare tutte le misure attuative per la tutela della zona calanchiva e impedire amplia
Botta e risposta tra Barbabella e Dante Freddi a colpi di mail

Botta e risposta tra Barbabella e Dante Freddi a colpi di mail

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
In una campagna elettorale asfittica, violenta e velenosa non poteva mancare lo scambio epistolare elettronico.  Franco Raimondo Barbabella risponde agli attacchi e Dante Freddi, a nome dello staff del sindaco, rintuzza l'attacco chiedendo conto del passato politico e amministrativo del candidato avversario.   La mail di Franco Raimondo Barbabella Roberta Tardani fa appello ai suoi di darsi da fare per vincere al primo turno. Via, che esagerazione! Quando si ha paura ci si fa forza strillando che siamo forti, no? Ma non si ferma qui: dice che io e Germani siamo due facce della stessa medaglia. Va a capire a quale medaglia si riferisce! Io avevo capito che lei e Germani stanno seguendo la stessa logica politica perché hanno costruito le loro coalizioni intorno ai partiti di rife
Franco Raimondo Barbabella, “io partecipo al confronto. E’ istituzionalmente disdicevole la divisione dei giornalisti in buoni e cattivi”

Franco Raimondo Barbabella, “io partecipo al confronto. E’ istituzionalmente disdicevole la divisione dei giornalisti in buoni e cattivi”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato che ci ha inviato il candidato sindaco Franco Raimondo Barbabella in risposta al rifiuto del candidato Giuseppe Germani a partecipare al confronto pubblico del prossimo 15 maggio.  Ringraziamo della testimonianza e delle parole di solidarietà Franco Raimondo Barbabella.   Ringrazio per l’invito Orvietolife e parteciperò al confronto tra candidati alla carica di sindaco. Mi dispiace che non ci sarà Giuseppe Germani, ciò che ci priva ancora della possibilità di un confronto che sarebbe stato utile anche in tempi passati. È uno dei problemi della nostra città. In questi anni abbiamo avuto l’impressione di un’amministrazione sempre più autoreferenziale, preoccupata più di curare i rapporti con i vertici regionali che non le istanze di cambiamento
Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Amministrative 2019, Commercio, Elezioni, Focus1
I temi strategici per lo sviluppo di Orvieto sono stati al centro dell’incontro organizzato da Confcommercio con i candidati sindaco, ai quali i rappresentanti degli imprenditori del terziario hanno sottoposto, in un clima molto disteso, la loro proposta di ascolto e collaborazione attiva tra associazione d’impresa e futura amministrazione comunale, nell’interesse dell’intera comunità e dell’economia del territorio.  A fare gli onori di casa il presidente di Confcommercio Giuseppe Santi, mentre il vicepresidente Stefano Malentacchi ha esposto le idee di Confcommercio per lo sviluppo della città. Presenti quattro dei cinque candidati sindaco - Franco Raimondo Barbabella, Giuseppe Germani, Matteo Panzetta, Roberta Tardani – ai quali Malentacchi ha rappresentato l’idea di uno sviluppo
Popups Powered By : XYZScripts.com