Tag: gianpiero bocci

Elezioni/11:  unità interna alle coalizioni?  Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Elezioni/11: unità interna alle coalizioni? Niente da fare è ogni giorno di più tutti contro tutti

Amministrative 2019, Focus1, Opinioni, Politica
Unità, questa sconosciuta a Orvieto.  Sì perché a destra e a manca si gareggia per dividere ciò che dovrebbe andare unito in un divide et impera che non si riesce a spezzare.  E' un circuito vizioso che in queste ultime consiliature non ha permesso di assistere a dibattiti ben determinati tra l'una e l'altra parte. Intanto si delineano le candidature: Germani, Tardani, Barbabella e Panzetta sono certi, il M5S  ha in via di validazione le liste e poi la scelta del candidato sindaco, mentre continua il tam tam su Umberto Garbini.  Ma dopo il comunicato durissimo delle due mozioni congressuali del Pd si delinea anche la possibilità che venga fuori un altro candidato.  Da qui al 26 aprile si rischia di avere una pletora di candidati sindaco con relative liste di aspiranti consiglieri ch
Pd, altro che unità, ora volano gli stracci tra maggioranza e minoranza sulla scelta del candidato Germani

Pd, altro che unità, ora volano gli stracci tra maggioranza e minoranza sulla scelta del candidato Germani

Amministrative 2019, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato inviato da mail ufficiale del Pd a firma non personale ma "comunitaria" con riferimento alle due mozioni congressuali alternative a quella di Zingaretti.  Di solito chiediamo di avere un riferimento personale ma in questo caso riteniamo di pubblicare per poi fare un ragionamento più complessivo sulla situazione politica orvietana.   L’attesa è finita. Con buona pace di qualche benpensante, la minoranza del Partito Democratico ha scelto di perseguire la strada della divisione, la strada della distruzione della coalizione di centrosinistra che cinque anni fa aveva permesso di tornare ad amministrare il Comune di Orvieto.   Una scelta indecifrabile quanto incomprensibile alla luce di una percezione ormai realmente diffusa che la candidatura di Giu
Bocci, segretario PD Umbria, “non c’è alcun commissariamento del partito a Orvieto e i sondaggi indicano la nostra rimonta”

Bocci, segretario PD Umbria, “non c’è alcun commissariamento del partito a Orvieto e i sondaggi indicano la nostra rimonta”

Amministrative 2019, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato ufficiale del PD di Orvieto sul coordinamento del partito che ha deliberato di candidare a sindaco Giuseppe Germani.  Smentito il commissariamento della segreteria Scopetti ma Bocci ha confermato che si è assunto personalmente l'organizzazione della lista del Pd.   Con il voto dei membri del coordinamento comunale, il Partito Democratico di Orvieto, ha approvato la proposta di candidatura del sindaco Giuseppe Germani alle prossime elezioni amministrative di maggio.  Alla presenza del segretario regionale, Gianpiero Bocci e del vice segretario, Francesco De Rebotti, i rappresentanti del Pd orvietano, hanno sostenuto l’impegno di avviare un percorso condiviso per la composizione di una coalizione che possa unire alle forze del centro sinistra un
Lo tsunami Germani si abbatte sul Pd orvietano commissariato da Bocci, Scopetti assente al coordinamento

Lo tsunami Germani si abbatte sul Pd orvietano commissariato da Bocci, Scopetti assente al coordinamento

Varie
Lo tsunami Germani ha travolto l'intera struttura del PD orvietano.  Al coordinamento era presente il segretario regionale Gianpiero Bocci, primo allarme, a dirigere i lavori; era assente il segretario comunale Andrea Scopetti, secondo allarme che ha fatto immediatamente alzare il livello di attenzione sulla galassia PD. La prima notizia arriva è lo sblocco della candidatura di Giuseppe Germani che, nonostante il gradimento della base e dei circoli veniva lasciata in sospeso dalla dirigenza locale che ha ostinatamente ricercato un nome alternativo fino a poche ore prima del coordinamento.  Bocci ha registrato tutto e, molto probabilmente non ha dimenticato lo sgarbo dell'attesa la volta scorsa fuori della sede di Sferracavallo per la "mancanza" della chiave per aprire.  Ha provato comun
Riserva sciolta, il PD guidato dal segretario Bocci sceglie Giuseppe Germani come candidato sindaco

Riserva sciolta, il PD guidato dal segretario Bocci sceglie Giuseppe Germani come candidato sindaco

Politica, Top0
Il coordinamento comunale del PD è in corso a Sferracavallo ma una decisione è stata presa.  Gianpiero Bocci, segretario regionale del partito si è regolarmente presentato per far pesare su tutti le divisioni interne a allora ecco che a poco meno di due mesi dalle elezioni finalmente c'è il candidato a sindaco del partito guidato da Nicola Zingaretti: Giuseppe Germani. Si chiude così una vicenda piuttosto stucchevole con una maggioranza spaccata tra tifosi di Germani e tifosi di chiunque altro.  A questo punto riparte la ricerca di liste da aggregare con in prima fila i socialisti guidati da Evasio Gialletti che da tempo hanno indicato nel centro-sinistra la loro area di presenza elettorale.  Dovrebbe essere confermata anche la lista civica "Per Andare Avanti" probabilmente con in t
Elezioni: in casa Pd che confusione! Ora c’è anche l’ipotesi lista civica e intanto Orvieto soffre

Elezioni: in casa Pd che confusione! Ora c’è anche l’ipotesi lista civica e intanto Orvieto soffre

Amministrative 2019, Focus1, Top0
C’è aria di campagna elettorale e nel centro-sinistra, o almeno in quel che ne rimane, sembra regnare lo scoramento.  Più che scoramento sembra che ci sia da ogni parte l’assoluta voglia di disprezzare l’avversario che, però, non è l’altro o gli altri schieramenti, ma tutto interno al PD.  Continua infatti la guerra aperta tra il PD di governo, Germani, e il PD politico, Scopetti-Taddei.  In mezzo a soffrire l’elettorato, sicuramente, ma soprattutto la città. Orvieto sta attraversando una fase delicatissima.  I dati sono quasi tutti negativi, il turismo è ripartito ma, anche il dato positivo è in decremento mese su mese del 2018.  L’imposta di soggiorno non ha dato i risultati sperati.  Cambiamo argomento?  L’economia è più che ristagnante. I collegamenti ferroviari non sono cresciu
Il 16 dicembre è il giorno delle primarie in casa Pd, i candidati sono Walter Verini e Gianpiero Bocci

Il 16 dicembre è il giorno delle primarie in casa Pd, i candidati sono Walter Verini e Gianpiero Bocci

Focus2, Politica
Domenica 16 dicembre, dalle 8 alle 20, in Umbria si vota per scegliere il segretario regionale del Partito Democratico. I candidati in campo sono Walter Verini e Gianpiero Bocci, le cui mozioni sono pubblicate sul sito internet www.primariepdumbria.it Le primarie sono aperte a tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali. Gli studenti e i lavoratori fuori sede, i cittadini stranieri residenti e i giovani fra i 16 e i 18 anni per votare dove momentaneamente lavorano, studiano o risiedono, devono registrarsi entro l’11 dicembre (iscrizioni chiuse).vvPer votare è necessario il documento di riconoscimento e un contributo di 2 euro. Gli iscritti al Pd che rinnovino l’iscrizione 2018 non sono tenuti a versare un contributo. Il voto si esprime tracciando un unico segno sul nome d
Liti, discussioni e abbandoni, alla fine ecco le liste del PD.  Renzi al Senato. Orvieto quasi assente

Liti, discussioni e abbandoni, alla fine ecco le liste del PD. Renzi al Senato. Orvieto quasi assente

Elezioni, Politica, Politiche 2018, Top0
Nella notte tra il 26 e 27 gennaio la direzione nazionale del PD ha approvato le liste dei candidati a livello nazionale.  E’ stata una notte lunghissima e ad alta tensione.  Renzi e i suoi fedelissimi hanno tenuto duro tanto che la minoranza ha abbandonato il tavolo della trattativa.  Alla fine l’ha spuntata l’ex-premier che in Umbria ha fatto quasi asso pigliattutto.  Ci sono i candidati con poche sorprese se non le esclusioni di Marina Sereni, Gianluca Rossi e Valeria Cardinali, non considerati “intoccabili”.  Ha vinto Gianpiero Bocci che si è preso il collegio uninominale di Foligno alla Camera e abbiamo anche il segretario in persona che correrà in Umbria al Senato nel proporzionale.  Orvieto? Nel collegio della Camera è stato catapultato Cesare Damiano, ex-ministro del lavoro, for
Popups Powered By : XYZScripts.com