Tag: franco raimondo barbabella

Il 26 si vota ma a Orvieto ancora è un tutti contro tutti in puro stile “arsenico e vecchi merletti”

Il 26 si vota ma a Orvieto ancora è un tutti contro tutti in puro stile “arsenico e vecchi merletti”

Amministrative 2019, Focus1, Opinioni, Politica
Inizia ad essere veramente complicata la situazione dalle parti del PD e in una certa area del centro-destra.  Si intrecciano trame per tentare di disinnescare la possibile forza dei due candidati forti delle relative aree: Germani e Tardani.  Su Germani piombano di continuo possibili candidature alternative che poi si sciolgono come neve al sole.  L'ultima in ordine di apparizione è quella di Massimo Morcella che, registrando la volontà di Germani ad andare avanti sembra che abbia rinunciato.  Nel centro-destra l'area degli scontenti sembra puntare su due cavalli alternativi: Concina e Fella.  Il primo potrebbe addirittura essere il regista di un consenso trasversale come candidato civico, andando a pescare voti tra parte del PD e parte di FI riuscendo in un matrimonio dalla durata non ga
I candidati iniziano ad affollarsi tra assurde lotte fratricide, accordi, incontri e ancora pochi programmi

I candidati iniziano ad affollarsi tra assurde lotte fratricide, accordi, incontri e ancora pochi programmi

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica, Top0
Mancano poco più di due mesi alle elezioni comunali ma ancora gli schieramenti, i candidati e i programmi sono una chimera o poco più.  Andrea Mazza, candidato civico che voleva tentare di unire il centro-destra alla fine ha rinunciato alla corsa anche per alcune pressioni di cattivo gusto, così come ha spiegato nel comunicato ufficiale.  Il gruppo di riferimento continua a sondare il terreno alla ricerca di un nuovo candidato di livello da contrapporre alla candidata Roberta Tardani che ad oggi può contare sull'appoggio della Lega mentre il resto del centro-destra continua a dilaniarsi in una lotta fratricida che potrebbe anche favorire, alla fine, l'avversario Germani o PD, anche se qui non abbiamo notizie ancora certe.  Insomma il centro-destra potrebbe andare agevolmente al governo di
Elezioni/6: Orvieto come Beautiful, tra incroci e scommesse politiche e ancora niente programmi

Elezioni/6: Orvieto come Beautiful, tra incroci e scommesse politiche e ancora niente programmi

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Politica, Top0
Beautiful Orvieto, questo è il titolo della politica orvietana al tempo della campagna elettorale, ancora non proprio ufficialmente aperta ma con tanti partecipanti, tra palesi e non, pronti in griglia di partenza.  E’ un tutto contro tutti incredibile e intanto Orvieto continua a soffrire.  Partiamo dal centro-sinistra con Scopetti tornato dalle vacanze che però, grazie ai suoi collaboratori, ha continuato nella ricerca di un candidato alternativo a Giuseppe Germani.  D’altronde il segretario del PD come potrebbe sopportare eventuali altri cinque anni di convivenza con un sindaco mai amato?  Non ci sono contratti prematrimoniali che tengano, qui si tratta di interessi completamente divergenti che neanche i migliori studi legali delle soap riuscirebbero a far convergere.  Germani si è m
Torna all’UniTre “la bussola della storia”, studiare il passato per capire il presente

Torna all’UniTre “la bussola della storia”, studiare il passato per capire il presente

Città, Cultura, Focus2, OPT
Si sente ripetere spesso che conoscere il passato è necessario per preparare nel presente il futuro, giacché solo così si costruisce il nuovo senza dimenticare da dove veniamo e dunque anche chi siamo, sia come individui che come collettività. Nella realtà dei fatti però la conoscenza storica è resa sempre più marginale nel percorso scolastico e continua ad essere scarsamente praticata nel dibattito pubblico. Eppure, mai come oggi, se non conosciamo il passato, ci è preclusa la possibilità di conoscere le ragioni e i possibili esiti degli accadimenti che si svolgono sotto i nostri occhi, e che ci appassionano o ci angosciano, a seconda dei casi o nello stesso tempo. In sostanza, trascurare la storia significa rinunciare ad una interpretazione razionale della realtà ed affidarsi a spiega
Orvieto 19to24 al via tra personaggi importanti, critiche e tanta politica, di parte però

Orvieto 19to24 al via tra personaggi importanti, critiche e tanta politica, di parte però

Città, Politica, Top0
Il grande giorno della presentazione di "Orvieto 19to24" è arrivato.  Location suggestiva quella del Museo Emilio Greco, impianto pronto, Marco Fratini, giornalista, pronto di tutto punto per l'avvio.  Una partenza col botto con il conduttore che inizia spiegando che sono bandite le parole candidatura, candidato e simili.  Un inizio incoraggiante.  Poi ecco gli ospiti, esperti chiamati a parlare della situazione di Orvieto e del suo territorio.  Escono fuori i dati, quelli che abbiamo pubblicato giorni fa sulla situazione demografica della città, che tutti confermano preoccupanti: pochi giovani, tanti anziani e forte indice migratorio, fisso o pendolare.  A rompere il ghiaccio è stato Fernando Pedichini che ha parlato di sostenibilità energetica, di pannelli solari, car sharing e altre cos
UniTre presenta un semestre pieno di iniziative e la novità “Unitre International”

UniTre presenta un semestre pieno di iniziative e la novità “Unitre International”

Città, Cultura, Focus2, OPT
L'UniTre si presenta per il nuovo semestre e, come sempre, è un calendario ricco e interessante.  Ne abbiamo per tutti i gusti con docenti d'eccezione come Donato Catamo, Franco Raimondo Barbabella, Laura Ricci, Gianluca Foresi, Emilio Berrocal, Maddalena Ceino che guideranno i loro gruppi in percorsi di conoscenza di spessore.  Un'altra novità è UniTre International "per tutti gli angolofoni - ha spiegato il presidente Riccardo Cambri - che vivono e si trovano per studio ad Orvieto.  E' un modo per interconnettere la città tutta e un'occasione per rinfrescare il nostro inglese magari arrugginito".  Per questo prima parte dell'anno sono state individuate tre date, e la prima è per la fine di gennaio con una interessante conferenza sulle spie donne nella seconda guerra mondiale. Emil
Torna la filosofia all’UniTre. Franco Raimondo Barbabella presenta “utilità del pensare inutile”

Torna la filosofia all’UniTre. Franco Raimondo Barbabella presenta “utilità del pensare inutile”

Cultura, Focus1, OPT
A partire da lunedì 14 gennaio, e per quattro appuntamenti quindicinali complessivi, l’UNITRE - Università delle Tre Età di Orvieto riavvierà il corso di filosofia curato dal professor Franco Raimondo Barbabella, uno dei maggiori successi didattico-culturali ottenuti dall’associazione negli ultimi anni. Il nuovo progetto si articolerà, questa volta, in quattro incontri intorno al tema “Utilità del pensare inutile”, un titolo che all’apparenza può apparire contraddittorio e comunque strano. Che cosa può voler dire “Utilità del pensare inutile”? Quasi uno scherzo, se non lo si spiega. Ma non è uno scherzo, anzi. È una provocazione e un contrasto. Tutto prende senso dal pensare, più precisamente dalla facoltà umana di pensare, che però in verità è anche fondamento di eticità. Dunque, da un
Enrico Paolini, licenziato da TeMa saluta i collaboratori, racconta la sua storia e si mette a disposizione della città

Enrico Paolini, licenziato da TeMa saluta i collaboratori, racconta la sua storia e si mette a disposizione della città

Attualità, Città, Lavoro, Teatro Mancinelli, Top0
25 anni fa (il 7 dicembre 1993) si riapriva alla città, dopo dieci anni, il Teatro Mancinelli completamente restaurato e ristrutturato.  E’ iniziata così la conferenza stampa di saluto alla città di Enrico Paolini, licenziato da TeMa a fine anno e che da marzo sarà libero da ogni vincolo.  E’ iniziata così dopo un filmato che ha ricordato i passaggi più importanti del teatro orvietano, degli spettacoli, dei concerti, delle produzioni.  Quasi un amarcord e, alla fine, la promessa di essere a disposizione della città. Enrico Paolini, emozionato legge, non va a braccio e riportiamo di seguito tutto lo scritto. “Io avevo 33 anni e lavoravo da 12 anni al Teatro Stabile dell’Umbria a Perugia, quando il Comune di Orvieto mi ha chiamato per predisporre un progetto di riapertura e gestion
Torna “La Notte Nazionale del Liceo Classico” porte aperte l’11 gennaio con dibattiti, musica, apericena e amarcord

Torna “La Notte Nazionale del Liceo Classico” porte aperte l’11 gennaio con dibattiti, musica, apericena e amarcord

Città, Focus1, OPT, Scuola, TopNews
L’11 gennaio torna puntuale “La Notte Nazionale del Liceo Classico” a cui aderisce per il terzo anno consecutivo anche il locale istituto superiore con sede a Palazzo Clementini.  Il Liceo Filippo Antonio Gualterio aprirà le sue porte a tutti, studenti, ex-studenti e cittadini come altri 400 licei italiani in contemporanea.  L’idea è venuta a Rocco Chembra, docente de Liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale con l’intenzione di promuovere la scelta del Classico, non datato ma al passo con i tempi.  L’iniziativa è promossa dal Miur, Aicc, Unesco, RaiCultura.  Così a Orvieto il portone di Palazzo Clementini lo potranno varcare tutti senza il timore di essere interrogati o di ricordarsi l’aoristo asigmatico o sigmatico.  No, tranquilli gli ex-studenti, che potranno rientrare e ritrovare angoli nas
I filosofi lanciano un appello, “Quando una libreria chiude, una città si impoverisce”

I filosofi lanciano un appello, “Quando una libreria chiude, una città si impoverisce”

Città, Libri, Opinioni, OPT, Top0
Appello dei filosofi partecipanti ad “Orvieto in Philosophia” 2018   Da sempre i libri trasmettono sapere e le librerie sono i luoghi dove questi trasmettitori culturali transitano per essere presi in mano, toccare la sensibilità delle persone, penetrare nelle loro menti e diventare stimolatori di riflessioni e di azioni. Una libreria, in quanto occasione di incontro è anche il termometro del dinamismo di una comunità. Abbiamo saputo della possibilità che a ridosso del prossimo Natale la Libreria dei Sette di Orvieto, libreria Mondadori, chiuderà. Ne siamo colpiti, per quanto detto in generale ma anche per la collaborazione che in occasione di questo festival di filosofia di Orvieto la Libreria dei Sette ha assicurato con sensibilità e competenza. Non entriamo nel merito dei
Popups Powered By : XYZScripts.com