TopNews

Spumante Brut Argillae. 100% Made in Orvieto

Spumante Brut Argillae. 100% Made in Orvieto

Sponsorizzata, TopNews
Da alcuni anni l’Umbria, meglio conosciuta come terra di vini fermi rossi e bianchi, sta dimostrando una certa vitalità creativa anche nella produzione di spumanti. Ma quante sono le aziende umbre che spumantizzano direttamente nella propria cantina? Argillae, azienda vinicola situata tra Allerona e Ficulle, è riuscita in questo ambizioso progetto, dando vita ad una bollicina interamente Made in Umbria, o meglio, Made in Orvieto. Lo Spumante Brut di Argillae è un vino dall’elegante perlage e di bella struttura, ottenuto da sole uve Chardonnay che, dopo essere state accuratamente selezionate in vigna, vengono successivamente vinificate e spumantizzate con Metodo Charmat nella cantina della Famiglia Bonollo. Un processo di produzione a circolo chiuso, dunque, che, come raramente avviene, n
Rubano tonno e parmigiano. Fermati dalla Polstrada sulla A1

Rubano tonno e parmigiano. Fermati dalla Polstrada sulla A1

Cronaca, TopNews
Nella mattina di giovedì 29 novembre scorso, una pattuglia della polizia stradale di Orvieto, sulla A1 a circa 7 chilometri dal casello di Orvieto in direzione Sud, ha fermato una Golf con targa italiana. A bordo due rumeni, un uomo e una donna,  (risultati poi entrambi con precedenti di polizia, residenti a Roma) apparsi subito nervosi. Dagli  accertamenti eseguiti dagli agenti è emerso che sul conducente (del '94) pendeva una nota di rintraccio (era già stato denunciato per guida sotto sostanza alcolica). La donna (del '95) era stata invece denunciata per asportazione di merce da esercizi commerciali. Nascoste sotto i sedili dell'auto, gli agenti della polstrada hanno trovato due borse con 22 pezzi di parmigiano reggiano, 14 scatole metalliche, 17 barattoli in vetro di tonno sott'o
Il cangolino Pluto è stato ritrovato.  La proprietaria ringrazia tutti

Il cangolino Pluto è stato ritrovato. La proprietaria ringrazia tutti

Attualità, Città, OPT, TopNews
Questo è un appello per ritrovare il cane Pluto (in foto), smarrito il giorno 27 novembre.  Pluto è un simil volpino di piccola taglia e i loro padroni lo stanno cercando.  Si è allontanato da Ciconia in zona via della Robinine.   La proprietaria del cane ci ha comunicato che Pluto è stato ritrovato e ringrazia tutti per la collaborazione
Collelungo di Baschi, lite per una casa: donna in ospedale

Collelungo di Baschi, lite per una casa: donna in ospedale

Cronaca, TopNews
Litigio a Collelungo di Baschi: la 44enne batte la testa e poi accusa un malore in una cena con gli amici Lite tra un uomo e una donna a Collelungo di Baschi: ad avere la peggio la donna che, dopo aver battuto la testa, si è sentita male durante una cena con gli amici a Toscolano. A quel punto è stata trasportata in ospedale. Sul caso stanno lavorando i carabinieri di Orvieto e Montecastrilli. Secondo quanto ricostruito dal compagno agli inquirenti, la donna sarebbe stata spintonata nell’ambito di una lite con un uomo per una operazione di compravendita di un immobile. Tra i due infatti sarebbe in corso una battaglia legale proprio per la proprietà della casa che la donna ha acquistato mesi fa. Spintonata, sarebbe finita a terra battendo violentemente la testa. Apparentemente ripresa
Fabro, rapina a mano armata al Compro Oro. Ladri in fuga con maxi bottino

Fabro, rapina a mano armata al Compro Oro. Ladri in fuga con maxi bottino

Area Vasta, Cronaca, Fabro, TopNews
Rapina con le pistole al Compro Oro di Fabro Scalo. Paura venerdì pomeriggio in piazzale Levi dove due banditi hanno assaltato il negozio, terrorizzando il titolare che aveva da poco riaperto dopo la pausa pranzo. Ingente il bottino, tuttora in corso di quantificazione, ma il valore dei preziosi potrebbe anche raggiungere i cinque zeri. I rapinatori, si tratterebbe di due italiani, sono entrati nel Compro oro a volto scoperto e armati di pistola. Subito hanno immobilizzato il commerciante, che in quel momento era solo all’interno dell’attività, e gli hanno chiesto di consegnare tutti i valori. L’uomo ha collaborato coi banditi e senza opporre resistenza ha consegnato tutto quello che in quel momento custodiva nel negozio: in caserma è atteso l’inventario, ma il bottino si annuncia maxi. Su
Al Pozzo di San Patrizio attivo anche il servizio di noleggio bici

Al Pozzo di San Patrizio attivo anche il servizio di noleggio bici

Attualità, Città, TopNews, Turismo
Servizio di noleggio bici attivo presso il Pozzo di San Patrizio Presso la biglietteria del Pozzo di San Patrizio è stato attivato il servizio di noleggio bici, da parte della Società Cooperativa Sistema Museo e dalla Cooperativa Sociale Luigi Carli, nell’ambito del Contratto d’appalto per l’affidamento della custodia e gestione del Pozzo di San Patrizio con servizi annessi: tra i quali, appunto, il servizio di noleggio di biciclette muscolari ed elettriche. La fornitura dei mezzi è affidata a CicloStile di Massimo Lucarelli, una piccola realtà nata nel centro di Orvieto che mira a diffondere la cultura della bicicletta: mezzo ecologico, semplice nell’utilizzo e fondamentale per la salvaguardia dell’ambiente e per la sostenibilità del traffico cittadino. Il servizio prevede l’
Muore sul treno Napoli-Milano. Infermiera orvietana presta soccorso ma manca il defibrillatore a bordo

Muore sul treno Napoli-Milano. Infermiera orvietana presta soccorso ma manca il defibrillatore a bordo

Cronaca, TopNews
Tragedia intorno alle 13 di ieri, giovedi 22 novembre, sul treno Napoli-Milano Centrale. Un uomo, M.A., 68 anni, salito insieme alla propria moglie a bordo dell'Intercity 590 alla stazione di Orte, è deceduto per un malore nel tragitto compreso tra la città laziale e lo scalo di Orvieto. A prestare i primi soccorsi all'uomo Monica Ciculi, ispettrice delle infermiere volontarie della Croce Rossa di Orvieto (comunemente chiamate “crocerossine”) che si trovava anch'essa a bordo, in viaggio privato da Napoli a Orvieto. “Sono salita sul treno delle 10:31 a Napoli – racconta la donna - quando il treno si trovava nei pressi di Attigliano ho iniziato a prepararmi a scendere a Orvieto e ho visto un ragazzo passare più volte lungo la carrozza passeggeri dove mi trovavo, in cerca di un controllore
Festa a sorpresa per Romolo Pelliccia

Festa a sorpresa per Romolo Pelliccia

Sport, TopNews
A festeggiarlo ieri mattina mercoledì 21 novembre nella sala consiliare del comune di Orvieto c’erano proprio tutti ma lui, Romolo Pelliccia, 82 anni, pluricampione del mondo di marcia master, commerciante, l’orvietano più medagliato di tutti i tempi, non ne sapeva nulla, proprio nulla, perché la festa organizzata dall’assessore allo Sport e vicesindaco Cristina Croce, era davvero e assolutamente top-secret. A far da gancio la figlia Silvia che da giorni lo aveva informato di essere atteso, ieri mattina in comune appunto, per premiare degli studenti. E gli studenti in realtà c’erano eccome, tutti in piedi a festeggiarlo lo hanno infatti colto di sorpresa quando, ignaro che ad attenderlo ci fosse così tanta gente, ha fatto il suo ingresso in sala consiliare. Pelliccia ha ovviamente capito s
Proposta di nuovo Regolamento per Mercato e Ambulanti

Proposta di nuovo Regolamento per Mercato e Ambulanti

Attualità, Città, Commercio, Top0, TopNews
Nell’ambito di un incontro molto partecipato che si è svolto venerdì scorso presso la Sala Consiliare, l’Amministrazione ha incontrato le categorie dei commercianti su suolo pubblico per presentare la proposta del nuovo regolamento comunale che disciplinerà il commercio su area pubblica, ovvero: i mercati, le fiere e il commercio ambulante. Nel corso della riunione, l’Assessore al Commercio Roberta Cotigni ha illustrato ad una folta platea composta da associazioni di categoria competenti ed operatori del commercio in sede fissa, i motivi ed i principi ispiratori che sottendono al nuovo regolamento. La proposta di regolamento che verrà sottoposto all’approvazione del Consiglio Comunale ha riscosso piena adesione. Le novità del regolamento sono state illustrate dall’estensore dello
Il Comune apre il dialogo con gli operatori su carico e scarico ma intanto partono i lavori di adeguamento

Il Comune apre il dialogo con gli operatori su carico e scarico ma intanto partono i lavori di adeguamento

Attualità, Città, Commercio, Lavoro, Top0, TopNews, Turismo
Venerdì 2 novembre i rappresentanti delle attività produttive sono stati invitati dall'assessore Andrea Vicenti e dall'assessore Roberta Cotigni per discutere delle variazioni nelle operazioni di carico e scarico merci che partiranno il 12 novembre.  Gli operatori hanno rappresentato le difficoltà di questa nuova disciplina e hanno chiesto che la finestra della mattina venga mantenuta per evitare inutili aggravi di costi e difficoltà nell'approvvigionamento delle merci.  Da parte dell'amministrazione c'è stata una certa disponibilità tanto che, ma manca l'ufficialità, si sarebbe arrivati al compromesso di una deroga in particolare per il food fino alle 10 di mattina.  Intanto, nonostante le evidenti criticità e l'apertura di una discussione nella giornata del 5 novembre sono iniziati i lav
Popups Powered By : XYZScripts.com