Top0

Pedonalizzare Piazza del Popolo, il rischio vero è la desertificazione

Pedonalizzare Piazza del Popolo, il rischio vero è la desertificazione

Politica, Top0
Andare in consiglio comunale è sempre istruttivo e lo è ancora di più quando si vengono a sapere notizie che altrimenti sarebbero rimaste nascoste fino all’ultimo secondo.  Ad una precisa domanda della consigliera Roberta Tardani sulla reale situazione di piazza del Popolo dopo vari articoli di stampa, risponde il sindaco che non maschera un certo imbarazzo e prima rimanda la palla all’assessore Andrea Vincenti, competente per delega, nella seduta del 28 luglio assente, ma successivamente inizia a rispondere lasciando intendere che ormai il più è deciso.  Il processo di pedonalizzazione, forse in molti casi sarebbe meglio dire di desertificazione, sta andando avanti e lo stesso sindaco lo ha confermato ribadendo che è pronta la segnaletica per i cambiamenti epocali di Piazza del Popolo con
Ciro Zeno, PdCI, risponde alla ASL, “la spesa corrente non è investimento. I dati sono preoccupanti”

Ciro Zeno, PdCI, risponde alla ASL, “la spesa corrente non è investimento. I dati sono preoccupanti”

Attualità, Salute, Top0
Pur considerando apprezzabile lo sforzo prodotto dalla direzione sanitaria nel tentare di convincere la città che si stanno facendo investimenti nel nostro nosocomio e nella sanità di territorio, crediamo che il tutto possa essere considerato pressoché sterile. Cercare di convincere una comunità che la spesa corrente per manutenere un’infrastruttura qual è l'ospedale sia investimento è obbiettivamente difficile e arduo. Il dato sulla sanità orvietana è preoccupante, cardiologia in ginocchio con solo tre cardiologi, urologia che pare sia per essere ridotta, il pronto soccorso in estremo affanno senza risorse e primario, le sale operatorie avrebbero bisogno di personale per far funzionare la SOPI, terapia intensiva con letti chiusi, ortopedia che ha perso il primario come anche oculis
La Zambelli Orvieto completa il roster con la libero Maila Venturi

La Zambelli Orvieto completa il roster con la libero Maila Venturi

Pallavolo AZ Zambelli, Sport, Top0, Volley
Chiude ufficialmente il mercato la Zambelli Orvieto che formalizza la dodicesima pedina del suo scacchiere e completa definitivamente l’organico della squadra che affronterà il campionato di serie A2 femminile. Coronati gli sforzi delle tigri gialloverdi che hanno lavorato alacremente durante questa estate per cercare di capire quali fossero gli obiettivi migliori su cui puntare per essere pronti al via dopo l’ennesima promozione. L’ultima in ordine cronologico ad aggregarsi al gruppo è la libero Maila Venturi, atleta che mostra di avere stimoli alti: «Ormai sono un po' di anni che mi scontro con questa società e mi ha sempre colpito a livello organizzativo e di ambizione. Sono una ragazza giovane ed ho scelto questa strada per mettermi alla prova e crescere sotto tutti gli aspetti.
TeMa e Associazione Casasole, convenzioni prorogate fino a maggio 2018 in attesa dei bandi

TeMa e Associazione Casasole, convenzioni prorogate fino a maggio 2018 in attesa dei bandi

Cultura, Politica, Teatro Mancinelli, Top0
Oggi, 28 luglio, è giorno di consiglio e le novità sono iniziate immediatamente con l’unica comunicazione del sindaco Giuseppe Germani riguardanti l’associazione TeMa e la Scuola di Musica.  Per ambedue le associazioni sono state prorogate le convenzioni in essere fino al prossimo maggio 2018, o meglio per la TeMa fino al 30 maggio mentre per la Scuola di Musica fino alla chiusura dell’anno scolastico.  Il tutto per consentire alla Centrale Unica di Committenza di esaminare i due bandi che il Comune ha sempre intenzione di esperire e, probabilmente, anche per attendere la risposta al quesito che nei prossimi giorni dovrebbe essere inviato ad Anac.  In conferenza dei capigruppo, infatti, nel mese di giugno, il sindaco si era impegnato a presentare un quesito relativamente alla possi
L’Opposizione: “Sulle politiche del turismo un fallimento conclamato ed incontestabile”

L’Opposizione: “Sulle politiche del turismo un fallimento conclamato ed incontestabile”

Politica, Top0
di IDENTITA’ e TERRITORIO – FORZA ITALIA – GRUPPO MISTO "Qualche giorno fa avevamo denunciato un calo netto di arrivi di bus turistici pari al 20%, con una conseguente diminuzione di presenze turistiche calcolabile intorno alle 50.000 unità. Dati oggettivi che nessuno può smentire e che smascherano il fallimento delle politiche nel campo del turismo messe in atto in questi anni dalla Giunta Germani. Oggi rileviamo che i dati ufficiali prodotti dal Comune di Orvieto, inseriti nella delibera di assestamento di bilancio, non solo confermano questa tendenza negativa, ma fanno emergere altri elementi allarmanti su comparti collegati direttamente al turismo, tali da disegnare un quadro ancora più buio e preoccupante. Pertanto emerge come il rapporto tra il 2016 ed il 2017 sia fortemente in ne
Massimo Gnagnarini, "ci sono piccoli scostamenti nella correzione di bilancio".  Sorprese da multe, parcheggi e IMU

Massimo Gnagnarini, "ci sono piccoli scostamenti nella correzione di bilancio". Sorprese da multe, parcheggi e IMU

Focus1, Politica, Top0
L'assessore al bilancio Massimo Gnagnarini ha voluto spiegare e commentare personalmente i dati salienti della correzione del bilancio 2017 che porterà in discussione per l'approvazione in consiglio comunale il 28 luglio in una seduta che si prevede piuttosto lunga. La “semestrale” all’attenzione del consiglio comunale di venerdì 28 luglio prevede una correzione dei conti del bilancio 2017 per un valore complessivo di 300.000 euro. In sintesi abbiamo così corretto le previsioni per il 2017: minor entrata specifica di 100.000 euro, -25%  di scostamento dalla previsione iniziale,  per l' aggio ambientale; minor entrata complessiva  di 50.000 euro, - 3% di s. dalla p.i.,  per i parcheggi; minor entrata complessiva di 150.000 euro,- 3% di s. dalla p.i, per tosap, imposta di soggio
Zambelli Orvieto: il terzo posto da centrale è di Michela Ciarrocchi

Zambelli Orvieto: il terzo posto da centrale è di Michela Ciarrocchi

Sport, Top0
Sul finire del mese di luglio stanno per concludersi le grandi manovre della Zambelli Orvieto che ha già ufficializzato già dieci movimenti di mercato in entrata, mosse utili a definire la squadra che disputerà la serie A2 femminile. Un’altra trattativa, l’undicesima, si è conclusa positivamente per la dirigenza delle tigri gialloverdi che in zona-tre è andata a pescare nelle categorie nazionali per trovare una giocatrice che potesse avere precise caratteristiche tecniche. L’intesa raggiunta nei giorni scorsi può ora essere divulgata, nel team rupestre ci sarà anche la centrale Michela Ciarrocchi che descrive il primo impatto con il club: «Sono molto felice e onorata di far parte di questo progetto. Mi hanno parlato molto bene della società e ho trovato conferme dopo aver conosciuto
Pronta la variante al PRG con la riqualificaizone a La Svolta. Non è che farà rima con cemento?

Pronta la variante al PRG con la riqualificaizone a La Svolta. Non è che farà rima con cemento?

Attualità, Opinioni, Politica, Top0
Il 25 luglio alle 15 si riunisce la II commissione consiliare permanente con all’ordine del giorno vari argomenti interessanti, ma il primo punto è sicuramente il più importante: variante al PRG e “valorizzazione e riqualificazione dell’abitato de La Svolta”.  Ottimo, ad una prima lettura.  Rimane il timore , con il tam tam delle voci di corridoi, che riqualificazione e valorizzazione facciano rima forzata con cemento, molto cemento.  Staremo a vedere!  Di certo dobbiamo ricordare che sia l’allora candidato alle primarie Giuseppe Germani che l’altro, Andrea Taddei, dissero in vari interviste ed incontri pubblici “cemento zero”, proprio perché il timore di molti già allora era una nuova cementificazione intorno a La Svolta.   ______________________________________________________________
Nasce OrvietoFC 2.0. Roberto Lorenzotti il nuovo presidente

Nasce OrvietoFC 2.0. Roberto Lorenzotti il nuovo presidente

Calcio, Calcio a 5, Orvieto FC, Sport, Top0
Quella che verrà sarà sicuramente una stagione importane per lo sport orvietano, una stagione che vede la nascita di una nuova grande realtà sportiva, nata dalla fusione di tre delle società più blasonate del comprensorio, la Federico Mosconi, storica realtà di calcio a 11, la Scuola Calcio Federico Mosconi, e l’Orvieto Fc giovane, ma già importante, realtà di calcio a 5 in Umbria. A presiedere la nuova realtà rossoblù, ci sarà il neo presidente Roberto Lorenzotti… “ E’ iniziato tutto lo scorso anno, quando ho portato a giocare i miei figli alla Federico Mosconi, per me che dopo l’esperienza da presidente a Baschi ero fuori da un po’, questo rientrare nel mondo del calcio è stato un rivedere e ritrovare tanti vecchi amici, con i quali abbiamo più volte fatto il paragone di ciò che era
Popups Powered By : XYZScripts.com