Top0

La risposta del Comune alle nostre domande sul Palacongressi. Noi non siamo convinti e rilanciamo

La risposta del Comune alle nostre domande sul Palacongressi. Noi non siamo convinti e rilanciamo

Economia, Politica, Top0, Turismo
Dopo il nostro articolo di ieri che ha evidenziato alcune criticità, l’amministrazione comunale ha risposto alle domande finali che ponevamo, alcune anche proposte. Le ricordiamo prima di dare preciso conto della replica: Quali sono precisamente le prescrizioni per l’utilizzo del Palazzo del Capitano del Popolo Quale costo hanno le singole sale e se sono previste promozioni per l’affitto in blocco Cosa prevede il patrocinio del Comune, in pratica quali vantaggi si hanno e quali prescrizioni per ottenerlo Perché non siano previste tariffe agevolate per l’ imposta di soggiorno a valere sui congressi nazionali e, ad esempio, a seconda dei periodi dell’anno in cui vengono organizzati Ultima ma non per importanza, quali strategie di sviluppo del turismo congressuale sono st
Sicurezza. Spagnoli Consap: “le leggi e la certezza della pena fermano i delinquenti, non le forze dell’ordine”

Sicurezza. Spagnoli Consap: “le leggi e la certezza della pena fermano i delinquenti, non le forze dell’ordine”

Attualità, Città, Cronaca, Top0
La sicurezza dei cittadini, il lavoro incessante delle forze dell'ordine seppur sempre più “anziane” e sempre più sotto organico, la mancanza della certezza della pena quando i colpevoli sono assicurati alla Giustizia, e il ruolo delle istituzioni nazionali e locali, sono alcuni dei punti sui cui Stefano Spagnoli, segretario nazionale del Consap (Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia), ha voluto porre l'accento in una conferenza stampa che si è tenuta a Orvieto mercoledì 17 gennaio scorso. L'occasione per un nuovo fermo e durissimo intervento del segretario di Consap in materia di sicurezza deriva dalla recrudescenza dei furti, e più in generale di reati predatori generici, che da un paio di mesi stanno mettendo a dura prova tutto il territorio orvietano. La popolazione ha paura, si
La tragicomica gestione del Palacongressi di Orvieto

La tragicomica gestione del Palacongressi di Orvieto

Città, Lavoro, Top0, TopNews, Turismo
Oggi vi vogliamo raccontare una storia riguardante il Palazzo dei Congressi di Orvieto.  E’ una storia indicativa di come a Orvieto ancora non si è compreso dove si vuole andare a parare.  Il soggetto protagonista è la EffegiViaggi a cui hanno affidato il mandato per l’organizzazione di due importanti convegni proprio al Palazzo dei Congressi di piazza del Popolo.  Andiamo con ordine.  Lo scorso 27 luglio presentano domanda di patrocinio per un convegno importante al Comune di Orvieto.  Solo pochi giorni fa, quindi a distanza di molti mesi, arriva una risposta all’Ente organizzatore, non a Effegi, in cui si specifica che la Commissione Pubblico Spettacolo richiede la presenza dei Vigili del Fuoco per ogni evento organizzato all’interno del Palazzo dei Congressi e le spese relative a questo
Sicurezza. Incontro Prefetto – Sindaco, disposta riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza

Sicurezza. Incontro Prefetto – Sindaco, disposta riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza

Attualità, Città, Top0
Si è svolto martedì 16 gennaio scorso , l'incontro tra il prefetto di Terni, Paolo De Biagi, e il sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani, in merito alla sicurezza nel territorio orvietano, con particolare riferimento al fenomeno dei furti nelle periferie urbane di Orvieto e delle zone limitrofe. Dell'incontro, svoltosi nell’Ufficio Territoriale della Prefettura a Terni, il Sindaco di Orvieto ha riferito che si è trattato di un colloquio importante e franco, sottolineando che il problema della sicurezza in generale e nello specifico nell’area orvietana è all’attenzione del Prefetto e delle Forze di Polizia che stanno lavorando per risolvere il problema. In tal senso Germani ha riferito di aver condiviso con il Prefetto la decisione che nell’ambito della riunione del Comitato per l’Ordine e
La USL Umbria 2 mette in vendita l’ex ospedale di Orvieto: ipotesi albergo e spa

La USL Umbria 2 mette in vendita l’ex ospedale di Orvieto: ipotesi albergo e spa

Attualità, Città, Top0
Circa 6.500 metri quadrati a due passi dal Duomo di Orvieto in vendita a 3,5 milioni, anche se circa il doppio ne occorrerebbero per rimetterlo interamente in sesto. La Asl Umbria 2 ha pubblicato l’avviso di asta pubblica, aperta fino al 20 febbraio, con cui ha dato il via all’alienazione dell’ex ospedale della città della Rupe che vanta, tra le altre, una serie di terrazze con vista sulla cattedrale. La maxi procedura, pubblicata lunedì 15 gennaio, prevede la dismissione anche di un secondo immobile, ossia l’ex reparto di Pediatria, in via dei Dolci, una palazzina di 800 metri quadri, vicina e collegabile interamente al nosocomio in disuso. In questo caso la base d’asta fissato è di 950 mila euro. A stabilire il valore dei due immobili è stata la perizia di stima dell’architetto Maria
“Il destino è nelle mani dei lavoratori”. USB ignorata dal Comune di Orvieto

“Il destino è nelle mani dei lavoratori”. USB ignorata dal Comune di Orvieto

Associazionismo, Attualità, Città, Top0
Riceviamo e pubblichiamo da USB Federazione Provinciale di Terni Fare attività sindacale, mantenendo un profilo autonomo, coerente ed avendo come unico obiettivo la difesa dei lavoratori, sta diventando oggi sempre più difficile. Soprattutto se si rappresenta un’organizzazione sindacale come l'USB (Unione Sindacale di Base) che non ha, ne vuol avere, alcun legame con i partiti politici e ritiene la conflittualità, e non certo il collateralismo, il metodo utile per perseguire quegli obiettivi di difesa dei diritti, in un rapporto di pari dignità con il datore di lavoro, sia esso pubblico che privato. Accade invece che il sindaco di Orvieto persevera nel voler ignorare la presenza di USB nell'ambito delle rappresentanze sociali del territorio orvietano, trovando una sponda formidabile
Sicurezza. Incontro pubblico a Sferracavallo

Sicurezza. Incontro pubblico a Sferracavallo

Attualità, Città, Dentro la Città, Sociale, Top0, Video
Nel pomeriggio di sabato 13 gennaio scorso, si è tenuto a Sferracavallo, al centro sociale, un incontro per parlare di sicurezza. Dopo i numerosi furti e tentati furti in abitazioni del territorio i cittadini hanno chiesto un incontro con il sindaco Giuseppe Germani e con il comandante della Polizia Municipale Mauro Vinciotti. I principali interventi dell'incontro nel video di OrvietoLifeTV    
Ruba metadone al SERT denunciato 42enne orvietano

Ruba metadone al SERT denunciato 42enne orvietano

Cronaca, Top0
I militari della Compagnia Carabinieri di Orvieto in collaborazione con il personale del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato e detenzione di sostanze stupefacenti un 42enne del posto. Le forze dell'ordine infatti, grazie ad una serie di immediati accertamenti svolti congiuntamente, hanno rinvenuto, ben nascosti dietro vari scatoloni nel garage dell’abitazione dell’uomo, già pregiudicato per la commissione di analoghi reati, e sequestrato quattro flaconi di metadone da un litro ciascuno che lo stesso aveva rubato il giorno di capodanno dal locale S.E.R.T..(Servizi per le Tossicodipendenze)    
“No” all’ampliamento della discarica. Il PD Orvieto ribadisce la propria posizione

“No” all’ampliamento della discarica. Il PD Orvieto ribadisce la propria posizione

Ambiente, Politica, Top0
"Fin quando a livello regionale qualcuno continuerà a immaginare Orvieto come l’unico territorio umbro in cui deve esistere solo la discarica non ci saranno assolutamente le condizioni per discutere di argomenti diversi da quello del termine naturale dell’impianto. La posizione del Partito Democratico di Orvieto non si muove di un passo dal documento proposto e approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale della città nel novembre di quattro anni fa. Un no categorico a qualsiasi tipo di ampliamento della discarica di Orvieto come unica struttura di destinazione dei rifiuti del territorio". A ribadire la posizione del Partito Democratico di Orvieto in merito al possibile ampliamento della discarica "Le Crete" di Orvieto, il segretario Andrea Scopetti, nel corso di una conferenza stampa
Stroncata dai Carabinieri di Viterbo una rete di spaccio e prostituzione. In manette operaio orvietano

Stroncata dai Carabinieri di Viterbo una rete di spaccio e prostituzione. In manette operaio orvietano

Cronaca, Top0
Nella mattinata odierna (venerdì 12 gennaio), i Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo, diretti della Procura della Repubblica di Viterbo, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo nei confronti di sette persone, indagate – a vario titolo – di “spaccio” di sostanza stupefacenti e sfruttamento della prostituzione, sequestrando anche un locale notturno. Tali misure sono state eseguite con la collaborazioni di Reparti Speciali dell’Arma (Nuclei Ispettorato del Lavoro di Viterbo e Nucleo Operativo del Gruppo Tutela del Lavoro di Roma e Nucleo Cinofili di Roma) nonché dei Comandi Provinciali di Terni, Perugia e Siena. L’indagine ha inizio alla fine del 2016 allorquando, nell’ambito di una penetrante attività di controllo del territorio, vengono acquisite notizie secondo l