Top0

Tre anni fa il sisma di Amatrice. Il dolore sempre vivo per Barbara e Matteo

Tre anni fa il sisma di Amatrice. Il dolore sempre vivo per Barbara e Matteo

Attualità, Città, Top0
A tre anni dal terremoto di Amatrice, la cittadina laziale si fermerà per un giorno, per volere del sindaco Antonio Fontanella, sabato prossimo per lutto cittadino. Un giorno intero di commemorazione cittadina disposto con ordinanza sindacale per rendere omaggio e memoria alle 298 vittime del terremoto di magnitudo 6.0 che alle 3:36 del 24 agosto 2016 portò morte e distruzione nel Centro Italia. Uffici pubblici e privati, locali commerciali chiusi, bandiere listate a lutto: con Amatrice anche la città di Accumoli, una delle più colpite dal sisma, si prepara a celebrare la notte della memoria, nel terzo anniversario del sisma. Amatrice ricorderà quella notte e le sue vittime in forma privata, come avvenuto nei precedenti anniversari e come richiesto dalle tante famiglie coinvolte, con una v
Ex-caserma Piave, nostalgia, sporcizia e l’idea del raduno dei militari e museo foto-video Granatieri e CAR

Ex-caserma Piave, nostalgia, sporcizia e l’idea del raduno dei militari e museo foto-video Granatieri e CAR

Città, OPT, Top0
L’ex-caserma Piave è sempre al centro di ogni discussione sul futuro prossimo.  Tanti i progetti, i sogni ma oggi è un pezzo importante di città utilizzata solo in piccola parte e sempre più fatiscente.   In attesa di una destinazione definitiva spuntano spazi concessi ad associazioni e enti alla ricerca di sedi non si sa quanto utilizzate.  Poi altri grandi spazi vengono destinati a magazzini. Poi vedi in giro famiglie che si guardano intorno alla ricerca di una porta, una finestra, una targa.  Sono i militari che ritornano con le loro famiglie per ricordare.  I loro visi li vedi subito perché si velano di malinconia, in parte per il tempo che passa inesorabile e in parte per l’attuale situazione della “Piave”.  Vetri rotti, crepe, umidità, scritte e sudiciume un po’ dappertutto.  La situ
Festa di Maria Assunta, Patrona della Città di Orvieto

Festa di Maria Assunta, Patrona della Città di Orvieto

Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Top0
Festa di Maria Assunta, Patrona del Comune di Orvieto   • Mercoledì 14 Agosto, Vigilia della Festa di Maria Assunta alle ore 18,00 nella Chiesa Collegiata di Sant’Andrea Concelebrazione Eucaristica presieduta dal  Vescovo Mons. Benedetto Tuzia e alle ore 19,00 processione fino in Duomo Per la tradizione della Festa di Maria Assunta, patrona della città, dell’antico contado medioevale e titolare della Cattedrale, l’Amministrazione Comunale invita la cittadinanza a rinnovare nella giornata di Mercoldì 14 Agosto p.v., vigilia della Festa, l’omaggio secolare della comunità orvietana alla Patrona del Comune, con l’addobbo dei balconi e delle finestre. La festa risale al XIV secolo quando la comunità orvietana dedicò la Città di Orvieto alla Madonna Assunta: le fonti storiche ricordano ch
Augurio del Sindaco Tardani in occasione della Festa della Assunta

Augurio del Sindaco Tardani in occasione della Festa della Assunta

Attualità, Città, Top0
Festa della Madonna Assunta, Patrona del Comune. Dal Sindaco, Roberta Tardani l’augurio dell’Amministrazione Comunale ai concittadini Occasione per anticipare i temi centrali dell’attività istituzionale a partire da settembre Il Sindaco Roberta Tardani esprime a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, gli auguri ai concittadini orvietani in occasione della Festa della Madonna Assunta, Patrona del Comune. “E’ una bella ricorrenza - afferma il Sindaco - che di anno in anno viene celebrata nella nostra Città da tutte le Istituzioni religiose, civili e militari, e da tutti gli orvietani che, per la Solennità dell’Assunzione di Maria Santissima, nutrono un sentimento speciale di partecipazione sincera.  E’ a tutti loro, e ovviamente ai turisti che trascorreranno questa f
A Osarella acqua “color brodo” dai rubinetti. Sii al lavoro

A Osarella acqua “color brodo” dai rubinetti. Sii al lavoro

Ambiente, Attualità, Città, Top0
Da circa un mese dai rubinetti di Osarella, piccola frazione del comune di Orvieto, esce acqua marrone. Il fenomeno, decisamente un disagio per la ventina di famiglie residenti nel borgo a circa 6 chilometri dal centro di Orvieto, non è nuovo. Specialmente d'estate, anzi quasi solo d'estate, il pozzo idrico che serve la frazione subisce un notevole decremento delle acque sorgive e il sedimento che naturalmente è presente sul fondo finisce per mescolarsi alla poca acqua che resta, acqua che finisce poi nelle tubature che servono il paese. La questione era stata portata all'attenzione del consiglio comunale di Orvieto lo scorso 22 luglio dal consigliere Andrea Oreto che dal sindaco Tardani è stato nominato come referente per le frazioni. In quella occasione il sindaco rispose che il Sii –
Trasporto Pubblico Locale: le modifiche apportate al servizio feriale delle linee urbane e alla linea E650 Orvieto-Sugano

Trasporto Pubblico Locale: le modifiche apportate al servizio feriale delle linee urbane e alla linea E650 Orvieto-Sugano

Attualità, Città, Top0
Trasporto Pubblico Locale: in vigore  da oggi 12 agosto, le modifiche apportate al servizio feriale delle linee urbane di Orvieto e alla linea extraurbana E650 Orvieto-Sugano  • Continua il pressing dell’Amministrazione Comunale per ripristinare sin da settembre tutte le corse tagliate dalla Regione con la delibera del 7 giugno scorso L’Amministrazione Comunale ha concordato con Bus Italia le modifiche al servizio feriale delle linee urbane di Orvieto, in vigore da oggi, Lunedì 12 Agosto 2019. Più precisamente le modifiche riguardano le seguenti linee: CIRCOLARE B VENGONO SOSPESE - la corsa delle ore 00:10 da Piazza della Repubblica a Orvieto Stazione - la corsa delle ore 00:40 da Orvieto Stazione a Piazza della Repubblica VIENE ISTITUITA - la corsa in partenza
Sopralluogo con drone al Duomo. Intervento dei Vigili del Fuoco

Sopralluogo con drone al Duomo. Intervento dei Vigili del Fuoco

Attualità, Città, Dentro la Città, Top0, Video
Imponente ieri sabato 10 agosto, nelle prime ore del pomeriggio, in piazza Duomo a Orvieto lo spiegamento di forze dei Vigili del Fuoco impegnati in un sopralluogo tecnico nei confronti della guglia sinistra della Cattedrale da cui, mercoledì scorso era caduto un frammento di cornicione. Dopo una prima ricognizione sommaria dei tecnici dell'Opera del Duomo avvenuta giovedì mattina alla presenza del presidente dell'Ente, Gianfelice Bellesini e coordinata dall'architetto Mauro Stella del tavolo tecnico che si occupa della manutenzione del Duomo, ieri pomeriggio si è tenuto un intervento più approfondito grazie all'utilizzo di un drone da parte di alcuni tecnici dei Vigili del Fuoco di Orvieto in operazione congiunta con i colleghi di La Spezia e coordinati dall'ispettore Massimiliano Proi
Partito Democratico di Orvieto. Punto e a capo! Via al nuovo corso

Partito Democratico di Orvieto. Punto e a capo! Via al nuovo corso

Attualità, Città, Top0
Riceviamo e pubblichiamo da Partito Democratico Orvieto "All’assemblea degli iscritti, giovedì 8 agosto, è stato ufficializzato il nuovo corso del PD Orvieto. E’ stato presentato il Gruppo di Lavoro che dovrà traghettare il partito verso le prossime elezioni regionali fino all’appuntamento congressuale ed è stato illustrato il nuovo metodo che dovrà guidare il lavoro del partito. Il nuovo corso si è reso necessario dopo il commissariamento, avvenuto in prossimità della tornata elettorale di maggio seguito, poi, dal decadere di tutti gli organismi del partito a livello locale come successivamente avvenuto anche a livello regionale. Il nuovo organigramma è, quindi, stato composto sotto la guida del commissario regionale Walter Verini e coordinato da Martina Mescolini, in quanto membro del
Vietato l’accattonaggio con modalità moleste. Tardani firma l’Ordinanza

Vietato l’accattonaggio con modalità moleste. Tardani firma l’Ordinanza

Attualità, Città, Top0
Emessa l’ordinanza in materia di Sicurezza a Tutela del Decoro e della Vivibilità Urbana: vieta l’accattonaggio con modalità vessatorie e/o moleste Come anticipato nei giorni scorsi al Consiglio Comunale, il Sindaco ha firmato l’Ordinanza in materia di Sicurezza a Tutela del Decoro e della Vivibilità Urbana. Il provvedimento, in particolare, vieta l’accattonaggio con modalità vessatorie e/o moleste nei seguenti luoghi e loro pertinenze del territorio comunale: - in corrispondenza degli ingressi e nelle immediate vicinanze dell’Ospedale Civile e nelle zone ove sono ubicati presidi sanitari; - in corrispondenza degli ingressi e nelle immediate vicinanze e, comunque, ad una distanza inferiore di 100 mt. da una eventuale recinzione o, in mancanza del muretto perimetrale o di altr
Popups Powered By : XYZScripts.com