Top0

Discarica “Le Crete”: il sindaco di Orvieto conferma il NO al progetto di rimodulazione

Discarica “Le Crete”: il sindaco di Orvieto conferma il NO al progetto di rimodulazione

Ambiente, Attualità, Città, Dentro la Città, Politica, Top0, Video
Discarica “Le Crete”: alla Conferenza dei Servizi del 23 aprile prossimo, il Sindaco Germani ribadirà il NO dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale di Orvieto al progetto di rimodulazione di SAO/ACEA  • Dice il Sindaco: “Per rimodulare il PRR l’AURI indirizzo indica alla Regione di: andare alla Raccolta Differenziata spinta, fare impianti per il CSS (frazione secca), termovalorizzazione fuori regione”. “Bene le manifestazioni ma l’appello è a lavorare per accelerare le decisioni della politica”   Il 23 aprile prossimo, in sede di riunione tecnica della VIA per il progetto di rimodulazione della discarica “Le Crete” denominato “Adeguamento morfologico del sito ed ottimizzazione dei volumi del capping sommitale”, il Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani ribadirà il NO espresso
Turismo in Umbria. Paparelli: “trend positivo, 2018 anno della rinascita”

Turismo in Umbria. Paparelli: “trend positivo, 2018 anno della rinascita”

Attualità, Top0, Turismo
“Un nuovo segnale positivo per il turismo umbro. Gli ultimi dati relativi ai flussi turistici dei primi mesi del 2018 mostrano una sostanziale ripresa del turismo in Umbria, con una crescita complessiva di +26% di arrivi e +2% presenze”: lo ha affermato il vice presidente della Giunta regionale dell’Umbria e assessore al Turismo Fabio Paparelli commentando gli ultimi flussi rilevati dall’Osservatorio turistico regionale.  “Per un lungo periodo gli effetti del terremoto hanno condizionato l’Umbria, ma ormai da settembre scorso stiamo registriamo un incremento importante – ha detto l’assessore. Il 2017 per il turismo è stato l’anno di assestamento, il 2018 sarà quello della rinascita. Con soddisfazione accogliamo il dato complessivo registrato nei mesi di gennaio e febbraio 2018 con 176.736
Dura lettera di Lucio Riccetti, presidente di Italia Nostra Orvieto al Mibact sulla discarica: fermi tutti

Dura lettera di Lucio Riccetti, presidente di Italia Nostra Orvieto al Mibact sulla discarica: fermi tutti

Ambiente, Associazionismo, Città, Politica, Top0
Italia Nostra Onlus sezione di Orvieto ha deciso di rivolgersi al MiBACT perché, a fronte di un totale diniego a qualsivoglia ampliamento della discarica de ‘Le Crete’ rilasciato dalla Soprintendenza Umbra nel 2015, sta trapelando la notizia di un possibile pronunciamento favorevole, anche se con alcune prescrizioni, che l’attuale Soprintendente umbro potrebbe rilasciare in sede di VIA.  In presenza di due pronunciamenti discordanti, la Soprintendenza Umbra deve acquisire preventivamente il parere dirimente del Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici e del Comitato Tecnico Scientifico di competenza del MiBACT, in assenza del quale il pronunciamento risulterebbe manchevole e quindi non ricevibile d parte della Conferenza VIA, che dovrebbe essere sospesa e rinviata a data da
Fine aprile di nomine tra Fondazione e CRO.  Cosa succederà dopo?

Fine aprile di nomine tra Fondazione e CRO. Cosa succederà dopo?

Attualità, Città, Economia, Top0
Siamo alla vigilia di importanti cambiamenti ai vertici della Fondazione CRO e della stessa Cassa di Risparmio di Orvieto.  Il 27 aprile, infatti, scade il mandato del presidente della SpA, Marco Ravanelli, e la Fondazione dovrà indicare il nome del sostituto.  Praticamente nelle stesse ore si dovrà procedere anche al cambiamento dei vertici della Fondazione con il presidente Vicenzo Fumi che, dopo due mandati, dovrà passare la mano.  Non trapelano indiscrezioni per quanto riguarda il futuro nome che dovrà guidare le sorti dell’Ente di Palazzo Coelli in un momento piuttosto delicato e di rapporti tesi con la capogruppo della CRO, Popolare di Bari.  I rumors non mancano e vedono in pole il commercialista Gioacchino Messina in corsa con Massimo Caprasecca.  Sono solo indiscrezioni e come
Associazione a delinquere di stampo mafioso, in manette cinque persone. Arrestato a Orvieto un 43enne

Associazione a delinquere di stampo mafioso, in manette cinque persone. Arrestato a Orvieto un 43enne

Cronaca, Top0
E' scattato nel corso della mattina di martedì 17 aprile scorso, il blitz dei Carabinieri della Compagnia di Maddaloni (CE), con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Orvieto e con l’ausilio di militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento. L'operazione, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere, emessa lo scorso 5 aprile, dal GIP presso il Tribunale di Napoli, nei confronti di cinque persone, indagate per associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione aggravata. Vincenzo CARFORA, detto “o’cantante”, classe 1969, residente a Forchia (BN), Vincenzo Iannucci Barbato, detto “enzuccio”, classe 1976, residente a Castelvenere (BN), Michele LETTIE
Tiziana Tafani nella “bufera” dei social a causa di PILO precisa: “I commercianti vanno sostenuti”

Tiziana Tafani nella “bufera” dei social a causa di PILO precisa: “I commercianti vanno sostenuti”

Attualità, Città, Persone, Top0
Ha scatenato un putiferio di post e commenti la presunta dichiarazione di Tiziana Tafani, presidente della associazione “Orvieto città del Corpus Domini”, pubblicata ieri, lunedì 16 aprile, su un quotidiano, intervista secondo cui Tafani avrebbe bollato come “inopportuna” e “intollerabile” l'iniziativa intrapresa da alcuni commercianti orvietani denominata “Più PILO per tutti” dove PILO sta per Prodotto Interno Lordo Orvietano. L'iniziativa che nei giorni scorsi ha visto alcuni dei promotori pubblicare simpatici e scanzonati video in cui gli stessi elencano le tante bellezze orvietane e i tanti motivi per salire a Orvieto – la proposta è per lo più volta a sollecitare gli orvietani e gli abitanti del comprensorio orvietano a tornare a vivere e animare la città – non pare sia stata gradita
La Polizia di Stato del Commissariato di Orvieto denuncia un giovane truffatore

La Polizia di Stato del Commissariato di Orvieto denuncia un giovane truffatore

Cronaca, Top0
Lo scorso 5 aprile, si era recato in un bar di Orvieto per effettuare una ricarica di un conto gioco on line per l’importo di 200 euro, truffando la ricevitoria ottenendo con raggiri ed inganno la ricarica ma senza pagarla. E' così che un trentenne di Grosseto è finito nel mirino degli agenti della Sezione Anticrimine del Commissariato di Orvieto che grazie anche alle riprese di una telecamera interna e dopo attente indagini in banca dati delle Forze dell’Ordine, sono riusciti ad identificarlo. L'uomo, gravato da precedenti proprio per truffe dello stesso o analogo genere, è stato riconosciuto tramite foto segnaletiche dai gestori del bar truffato, così non solo è stato denunciato, ma nei suoi confronti e della sua autovettura, dopo essere stato convocato in Ufficio con uno stratagemma,
Orvieto si prepara ad accogliere la 1000 Miglia 2018. Appuntamento il 17 maggio

Orvieto si prepara ad accogliere la 1000 Miglia 2018. Appuntamento il 17 maggio

Cultura, Sport, Top0, Video
Il prossimo 17 maggio la città Orvieto sarà attraversata dalla carovana della Mille Miglia, impegnata nella sua seconda tappa da Cervia Roma, e la città si prepara ad accogliere al meglio quella che il grande Enzo Ferrari definì “la corsa più bella del mondo”. L’evento motoristico più affascinante del mondo è stato presentato, venerdì 13 aprile scorso nella Sala dei Quattrocento al Palazzo del Capitano del Popolo, dal Comune di Orvieto e da 1000 Miglia srl in occasione della cerimonia promossa dallo staff organizzativo. Oltre ai dettagli tecnici e logistici della tappa, nel corso della presentazione  a cui era presente il sindaco del comune di Orvieto Giuseppe Germani, l'assessore Alessandra Cannistrà (Grandi Eventi, Cultura, Marketing e Promozione) e il vicepresidente del Comitato Oper
Si è aperta una grossa buca a Ciconia in via delle Viti.  Operai del Csm già a lavoro

Si è aperta una grossa buca a Ciconia in via delle Viti. Operai del Csm già a lavoro

Città, Top0
In Via delle Viti, dietro la scuola elementare di Ciconia si è aperta una buna profonda e pericolosissima per la circolazione veicolare.  Probabilmente la causa è in qualche problema nel sistema fognario.  Intanto gli operai del CSM sono già sul posto per cercare di risolvere il problema e per assicurare in collaborazione con gli agenti di Polizia Locale, la circolazione veicolare. Aggiornamenti nelle prossime ore
Verso il Parco fluviale del Paglia.  Impianti per il rugby, il ciclismo, la pesca sportiva e il tiro con l’arco

Verso il Parco fluviale del Paglia. Impianti per il rugby, il ciclismo, la pesca sportiva e il tiro con l’arco

Ambiente, Attualità, Città, Top0
Venerdì 13 aprile, le associazioni Orvietana Rugby, Tartaruga xyz, Eurobici, Arcieri e Balestrieri orvietani, Lenza orvietana e Val di Paglia bene comune presenteranno la proposta di riqualificazione dei tratti d’alveo a valle del Ponte dell’Adunata riguardante gli impianti per il rugby, il ciclismo, la pesca sportiva e il tiro con l’arco che hanno curato. Alle 16. 30 in Comune, la proposta progettuale sarà illustrata nei suoi tratti salienti insieme alla serie delle attività e degli eventi sportivi e sociali che si potranno organizzare nell’area e negli impianti riqualificati. Inoltre, saranno esplicitati gli impegni, progettuali, “di cantiere” e di gestione, che le associazioni e il comune dovranno assumersi per la progressiva realizzazione degli interventi e degli eventi. Alle 21
Popups Powered By : XYZScripts.com