Orvietana Calcio

Orvietana in campo contro la capolista Bastia

Orvietana in campo contro la capolista Bastia

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
Nella 14sima giornata di andata in Eccellenza umbra, penultima prima del giro di boa del campionato, l'Orvietana Calcio è attesa da una trasferta difficilissima sul campo del Bastia 1924, capolista del girone. Entrambe in arrivo da due vittorie (il Bastia ha vinto domenica scorsa sulla Subasio per 1-2 e con un identico risultato l'Orvietana si è imposta sulla Pontevalleceppi) le due contendenti si trovano una a 28 punti in testa al girone tallonata a 24 dalla coppia Cannara-S.Sisto, l'altra a 18 punti a ridosso della zona play-off. La sfida, una delle gare clou della giornata, si preannuncia interessantissima sia per l'alta posta in palio per entrambe, sia per vedere di nuovo in campo il neo acquisto biancorosso Mario La Cava, al debutto domenica scorso già a segno, e capire se la strad
Orvietana in ripresa. La Cava subito a segno

Orvietana in ripresa. La Cava subito a segno

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
Torna il sorriso in casa Orvietana grazie alla vittoria in trasferta sul campo del Pontevalleceppi e grazie alla prima rete al debutto in maglia biancorossa di Mario La Cava. E' infatti proprio lui, il nuovo acquisto di patron Biagioli a iniziare il conto delle reti al 33': su angolo battuto da Bernardini, è sua la testa che vola più in alto in area e sempre sua la rete che ne consegue. In avvio di gara è l'Orvietana più reattiva e organizzata dei locali, anche se un paio di ottime occasioni con protagonista Sinisi al 13' e al 7' ancor prima avevano sorriso alla squadra di Bruni sempre fermata dalla difesa di Sganappa. Di contro l'Orvietana, seppur priva dei terzini Frellicca e Viviani fuori per squalifica, e dei gioielli di famiglia Mouah e Polidori, ancora non al meglio, pare in stato in
Quattro chiacchiere con Riccardo Fatone: “Momento particolare, ma non navighiamo a fari spenti”

Quattro chiacchiere con Riccardo Fatone: “Momento particolare, ma non navighiamo a fari spenti”

Calcio, Focus1, Orvietana Calcio, Sport, Top0
Mario La Cava ha firmato ed è di nuovo, ufficialmente, un giocatore dell'Orvietana Calcio. Con lui, arriva anche il difensore under Spatoloni. Salutano, invece, Carissimi e Ammendola. L'occasione di vedere la rifinitura mattutina dei biancorossi mi regala l'opportunità anche di scambiare qualche parola col tecnico che, imbacuccato nel suo berretto di lana, con fischietto e cronometro al collo, dirige con la sua consueta grinta l'allenamento. Il momento non è certo dei più rosei. Pochi i punti racimolati nelle ultime gare, ma Fatone, oggi, guarda oltre e in un attimo le sue parole mi riportano  - correva la stagione 2010/2011 - a quando, alla guida del settore giovanile dell'Orvietana c'era proprio lui, dopo che aveva appeso le scarpette da difensore "ignorante" al chiodo. "È vero, è
Orvietana, La Cava 2 il ritorno!

Orvietana, La Cava 2 il ritorno!

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
(Foto da Calciodellatuscia.it) L'Orvietana piazza il colpo di mercato. Probabilmente l'unico, o uno dei pochissimi, concesso dal presidente Biagioli e che il diesse Porcari cercherà di centellinare col contagocce. Ma la punta serviva. Con Polidori, al rientro domenica prossima - con ragionevole approssimazione, partirà dalla panchina - dopo un lungo infortunio, con tutti i postumi del caso, e Mouah che non è nella migliore condizione fisica, ecco che il reparto offensivo soffriva l'assenza di giocatori di ruolo, capaci di trascinare la squadra in avanti e concretizzare le finalizzazioni. Chi, dunque, meglio di Mario La Cava? L'attaccante, classe 1981, attualmente in forza al Cannara, ha sicuramente voglia di giocare e fare bene, dato che, nell'attuale rosa, era l'altro pezzo preg
L’Orvietana sbatte sulla Subasio

L’Orvietana sbatte sulla Subasio

Orvietana Calcio, Sport, Top0
Sconfitta di misura per l’Orvietana Calcio che, al Muzi, capitola per 1-0, in un match che, salvo il finale al fulmicotone, ha regalato poche emozioni. Scarseggiano gli attaccanti, con Mouah e Polidori entrambi in tribuna; il tecnico orvietano si affida al tridente Locchi, Moneti, Saleppico. Un buon primo tempo, quello disputato dall’undici di Fatone, che, dopo neanche dieci minuti di gioco, hanno la possibilità di passare in vantaggio. Bernardini recupera la palla a centrocampo e mette in moto una veloce ripartenza, in cui i biancorossi si trovano in superiorità numerica tre contro due, con gli allunghi di Moneti a destra e Saleppico a sinistra a sostenerne la cavalcata. Appoggia a sinistra Bernardini, a tutto beneficio di Saleppico che, a tu per tu con Mazzoni, si fa murare dal po
Orvietana da doppio volto strappa un punto a Castel Del Piano

Orvietana da doppio volto strappa un punto a Castel Del Piano

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
Orvietana dal doppio volto quella scesa in campo a Castel del Piano. I biancorossi di Riccardo Fatone, gettano alle ortiche un primo tempo caratterizzato da poche incursioni dei locali che però riescono a portarsi in vantaggio per due reti a zero prima con Merkous al 17'pt e poi grazie ad una vincente azione corale che vede lo stesso numero 4 del Castel del Piano pescare l'ottimo Federici in area per il quale non è complicato il passaggio a Sisani che beffa il numero uno orvietano Sganappa. Un primo tempo dunque con l'Orvietana in panne e con i perugini a farla da padroni in campo. Cambia la musica nella ripresa quando una Orvietana più spregiudicata e concentrata prende letteralmente in mano le redini del match chiudendo fin dai primi minuti di gioco i rossoblu locali nella loro metà camp
Orvietana a Castel del Piano per trovare il meritato riscatto

Orvietana a Castel del Piano per trovare il meritato riscatto

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
L'undicesima giornata di andata del campionato di Eccellenza umbra offre all'Orvietana Calcio l'occasione per trovare un pronto riscatto dopo la sconfitta di sette giorni fa al “Muzi” contro la capolista Cannara. Il calendario mette infatti sul cammino degli uomini di Riccardo Fatone il Castel del Piano, squadra che si trova in medio-bassa classifica, in arrivo dalla sconfitta per 2-1 sul campo dell'Angelana e alla ricerca di punti preziosi poiché i 9 punti all'attivo del club rosso-blu sono frutto di 2 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Una voglia di riscossa che accomuna entrambe le squadre anche se, i biancorossi della rupe viaggiano più alto, a 14 punti. In casa Orvietana la situazione in infermeria non è molto difforme da quella registrata alla vigilia del match contro il Cannara:
Orvietana niente da fare. Il match è del Cannara

Orvietana niente da fare. Il match è del Cannara

Calcio, Focus1, Orvietana Calcio, Sport
Orvietana - Cannara 0-2 Il Cannara si conferma la bestia nera dell’Orvietana. Al Muzi, la capolista detta legge, soprattutto durante il primo tempo, in cui l’undici di Fatone non riesce a superare il blocco eretto da un avversario solido e ben messo in campo. Con una formazione quanto mai rimaneggiata e priva di alcuni dei suoi pezzi pregiati, l’Orvietana dispiega tutte le energie di cui è capace, ma non riesce a contrastare il gioco più organizzato del Cannara; si affida più che altro ai guizzi di Saleppico che però non riescono a dare concretezza al reparto avanzato. La prima frazione è tutta appannaggio degli ospiti, che sono pericolosi fin dalle prime battute. La prima palla goal capita sulla testa di Anselmi, a conclusione di una poderosa percussione di Massarucci sulla f
Arriva la capolista Cannara. Orvietana in emergenza acciacchi

Arriva la capolista Cannara. Orvietana in emergenza acciacchi

Calcio, Orvietana Calcio, Sport
Al “Muzi” di Orvieto arriva la capolista Cannara e l'Orvietana che l'accoglie è una Orvietana in grande emergenza. Non ci volevano proprio i tanti problemi che in questi giorni stanno affliggendo la rosa locale: problemi per lo più derivanti da acciacchi vari che costringeranno però Riccardo Fatone a inventarsi un'altra Orvietana. La lista degli out, tra previsti e imprevisti, si allunga ogni settimana di più e l'emergenza ormai si fa seria: se l'assenza dell'attaccante Gianluca Polidori era infatti in qualche modo preventivata – il giocatore è ancora fermo per i postumi di uno stiramento – non lo era quella del giovanissimo Raffaele Cotigni (nella foto), in settimana vittima di un incidente in scooter che lo terrà fermo almeno per questa settimana. Settimana che ha visto Alex Mouah alle p
Orvietana, a Spoleto un buon punto in rimonta

Orvietana, a Spoleto un buon punto in rimonta

Calcio, Orvietana Calcio, Sport, Top0
Voluntas Spoleto – Orvietana 1-1 Bicchiere mezzo pieno per l’undici di Fatone, che torna da Spoleto con un buon punto. Fatone deve fare i conti, oltre che con l’assenza di Polidori, anche con il forfait di Nuccioni che viene tenuto precauzionalmente in panchina. Spazio quindi per Moneti e Mancinelli, con Viviani che va a completare la coppia centrale. La Voluntas Spoleto, nonostante il momento difficile, gioca un ottimo calcio e concede pochissimo agli avversari, impegnando sovente la difesa e il portiere Sganappa a salvare il risultato. Pronti, via e subito la gara si mette in salita per i biancorossi. E’ Storani che, servito dalla distanza, corre più veloce del suo marcatore e, a tu per tu con Sganappa, lascia andare un tiro che disegna una parabola, scavalcando l’estremo or