Azzurra Orvieto

Azzurra Orvieto subisce troppo Alghero e lascia i due punti in Sardegna

Azzurra Orvieto subisce troppo Alghero e lascia i due punti in Sardegna

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
  Orvieto subisce troppo Alghero nei primi due quarti e lascia i due punti in Sardegna. Nonostante le ottime Manfrè (16), Rupnik (10) e Lomabardo (10) Orvieto pareggia quasi i canestri solo nel secondo tempo ma subisce ad inizio gara le Isolane che si sono rivelate un po’ una sorpresa.  Si parte e  Dzhikova  apre le marcature da 3 e Sow fa allungare Alghero fino al più 5. Beretta ancora da 3 fa 8 a 0 ma Orvieto recupera subito e pareggia in 14’’ con Rupnik (3) Lombardo (3) e Mabini (2). Quando manca 1’  Alghero riconquista terreno e si porta in vantaggio di 6 punti. Il quarto termina sul 19 a 8  punteggio maturato in gran parte nei primi minuti di gioco con Alghero che tenta la fuga e Orvieto che è brava a tenere il passo. Il secondo periodo inizia nel segno di Rupnik, un canestro
Azzurra torna da Bologna a mani vuote

Azzurra torna da Bologna a mani vuote

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
Luci e ombre nella partita di Bologna. La Basket Progresso Matteiplast viene dalla vittoria del campionato della scorsa stagione e, con un roster che cambia poco e che è orma affiatato, è una delle compagini più forti del girone sud. Le ragazze di coach Romano vengono da due risultati positivi e non vogliono certo sfigurare nella terza uscita stagionale. Palla a due e partita tesa, Bologna prova subito il break e la Azzurra Ceprini risponde colpo su colpo. Alla prima sirena è +2 per la squadra di casa, con un 18-16 che rende frizzanti i successivi periodi di gioco. Effettivamente così sembra perché nel secondo quarto le ospiti rimangono incollate alla partita seppur con qualche prima evidente sbavatura. Qualcosa inizia a scricchiolare ma solitamente la pausa negli spogliatoi perme
Azzurra ci crede, Civitanova battuta

Azzurra ci crede, Civitanova battuta

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
Quattro, come i periodi di gioco di una partita decisa solo nel finale. Quattro, come i falli di Manfrè alla fine del secondo quarto. Quattro, come i palloni recuperati da Rachele Porcu. Quattro, come i punti in classifica dopo due giornate di campionato. Romano decide per uno starting five con Porcu, Manfrè, Rupnik, Bambini e Lombardo. Civivtanova risponde con Rosier, Perini, Mataloni, Ostojic e Ceccarelli. Le due amichevoli della pre-season sono acqua passata ed ora si fa sul serio: ci sono due punti importanti da aggiungere in classifica ed entrambe le squadre vogliono scriverli accanto al proprio nome. La palla a due dà il via a un repentino susseguirsi di cambi di fronte, Manfrè prende in carico Ostojic aprendo il valzer delle sportellate sotto canestro, entrambi i quintetti gi
Azzurra, buonissima la prima a Campobasso

Azzurra, buonissima la prima a Campobasso

Azzurra Orvieto, Basket, Sport, Top0
L’avvio di un campionato non è mai scontato. Un gruppo nuovo, qualche salto di categoria, le amichevoli di precampionato che avevano fatto scattare qualche piccolo allarme sul piano del gioco, la prima sfida contro Campobasso, una delle squadre più quotate del girone Sud. Per la squadra di coach Romano si preannunciava quindi una prima di campionato fuori casa per niente facile. In effetti alla palla a due le due squadre sembrano contratte, Campobasso in particolare. I primi dieci minuti scorrono con i due quintetti che cercano le misure in attacco e provano ad alzare il muro della difesa, arrivando alla sirena su 17 pari. Nel secondo quarto le nostre iniziano a prendere confidenza con la nuova stagione, mettono da parte l’emozione di giocare davanti ad un pubblico caloroso che spinge la
Irene Kolar, nuovo acquisto Azzurra, si presenta

Irene Kolar, nuovo acquisto Azzurra, si presenta

Azzurra Orvieto, Basket
Un altro nome nuovo in casa Azzurra: playmaker, classe 2000, Irene Kolar vive a pieno il basket in ogni sua sfaccettatura. In foresteria troverà Nena Chrysanthidou con cui ha giocato alla Bull Basket Latina. Un altro tassello del puzzle della Azzurra Orvieto, una nuova conferma che il progetto giovani prosegue a gonfie vele. Ciao Irene, emozionata per la nuova sfida? Ciao! L’emozione c’è, come c’è sempre all’alba di una nuova stagione, ma stavolta si fa sentire più del solito. Sicuramente mi trovo di fronte un’esperienza diversa dagli anni precedenti che dovrò cercare di sfruttare al meglio, con tutti i presupposti per far bene. Non vedo l’ora di affrontare questa sfida, con impegno e passione, a fianco della società Cestistica Azzurra Orvieto che ringrazio per l’opportunità offertami
Nena Chrysanthidou è con la Azzurra Orvieto

Nena Chrysanthidou è con la Azzurra Orvieto

Azzurra Orvieto, Basket
Classe ’99, Nena è un’ala proveniente dalla Bull Basket Latina, Società con cui la Cestistica Azzurra Orvieto ha stretto una positiva amicizia. Nella scorsa stagione si è messa in luce nel campionato senior ed in quelli giovanili, dando il suo prezioso contributo su tutti i campi. Ciao Nena, sei pronta a vestire la casacca della Azzurra? “Ciao! Innanzitutto un grande ringraziamento alla Azzurra Orvieto per la fiducia dimostrata. Sono molto contenta di questa opportunità e di indossare questa maglia. Certamente, dovrò dimostrare che sono pronta a onorare e sostenere gli sforzi della squadra.” Nella stagione appena conclusa hai fatto bene, cosa ti aspetti dalla prossima? “La stagione precedente e stata tosta, è andata bene nonostante qualche difficoltà. È vero, ho fatto bene ma, come si d
La Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

La Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

Azzurra Orvieto, Basket
Gradita conferma in casa Azzurra. La guardia pugliese classe ’99 vestirà anche per la stagione 2017/18 la nostra casacca. Nella scorsa stagione ha dato il suo importante contributo in ben tre campionati prima di essere costretta ad un prematuro rientro ai box per un infortunio al crociato anteriore del ginocchio sinistro. Di tenacia ne ha da vendere ed ha ripreso il lavoro in campo dimostrando serietà e dedizione. Le abbiamo chiesto come è andato il suo primo anno in Umbria: “Il mio primo anno fuori casa mi ha cambiata, migliorata e fatto crescere ancora di più. Nonostante le difficoltà iniziali per il distacco dalla famiglia e per la nuova scuola, quest’anno è stato veramente bello e la società è stata in grado di starci vicino e supportarci quando ne avevamo bisogno. Anche dal punt
Azzurra Orvieto e Selene Grilli ancora insieme

Azzurra Orvieto e Selene Grilli ancora insieme

Azzurra Orvieto, Basket
Azzurra Orvieto e Selene Grilli ancora insieme Non poteva essere altrimenti. Selene Grilli prosegue con entusiasmo la sua carriera cestistica con la Azzurra Ceprini Orvieto. La giovanissima play classe ’99, che ha debuttato nel 2014, inizierà a Settembre la sua quarta stagione con la casacca bianco-rossa. “Sono contenta di giocare anche per la prossima stagione con questa società nella quale sono cresciuta. L’ obiettivo sarà quello di migliorare sempre e di dare il mio contributo per ottenere buoni risultati sia con la prima squadra che con le giovanili.” Nonostante la giovane età sei la veterana del gruppo. Senti un minimo di responsabilità in più? “Un po’ si anche perché faccio parte di questa società da sempre e per questo sento un forte senso di appartenenza a questa maglia e alla mia
Continua per Azzurra il sodalizio con la Ceprini Costruzioni srl

Continua per Azzurra il sodalizio con la Ceprini Costruzioni srl

Azzurra Orvieto, Basket
Continua il sodalizio con la Ceprini Costruzioni srl L’azienda orvietana rinnova la fiducia al basket femminile cittadino. Una proficua collaborazione che vede la luce nel 1992 con la presidenza di Franco Ceprini e con la promozione in Serie B. Dal 2004 la Ceprini Costruzioni è main sponsor ed accompagna la Cestistica Azzurra Orvieto alla scalata alla A1, raggiunta vincendo i playoff nella stagione 2011-2012. Da oltre un decennio è un solido sostegno che permette alla Società di programmare e pianificare ogni stagione sportiva ponendo attenzione ai risultati in campo e all’organizzazione fuori dal parquet. “Uno sponsor – dice Giampiero Giordano, presidente della Azzurra – che averlo è un privilegio ed un onore. Senza un main sponsor del genere tutto sarebbe impossibile e tutto finirebbe