Auto e Moto

Via alle iscrizioni per la 45a “Cronoscalata della Castellana”

Via alle iscrizioni per la 45a “Cronoscalata della Castellana”

Auto e Moto, Sport
Sarà possibile inviare le adesioni fino a lunedì 4 settembre alla gara umbra che dall’8 al 10 settembre sarà prova di Trofeo Italiano Velocità Montagna nord e sud. La 45^Cronoscalata della Castellana” di Orvieto, Memorial Attilio Broccolini ha aperto le iscrizioni. La competizione umbra organizzata dall’ASD La Castellana con il Patrocinio del Comune di Orvieto e dell’Automobile Club di Terni, sarà prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e sud. Ancora una volta all’apprezzata gara è stata riconosciuta la doppia validità per la serie cadetta ACI Sport, anche per la posizione geografica particolarmente favorevole ad essere raggiunta sia dal nord sia dal sud della penisola, oltre che per l’indiscusso fascino del tracciato, che come di consueto si snoda sulla SS79 lungo i 6190 metri c
La Castellana. Si lavora alla 45sima edizione

La Castellana. Si lavora alla 45sima edizione

Auto e Moto, Focus1, Sport
"La Castellana pittoresco percorso, gioiello di grazia naturale, che non è una salita per camosci, ma un divertimento per scoiattoli dove la guida la fa da padrona." E’ la frase rubata a Saverio Ciattini, oggi scomparso, giornalista della Nazione e di Autosprint, quando il settimanale dedicava ampio spazio alle cronoscalate. Nell’espressione c’è tutto il fascino della corsa di Orvieto, ormai prossima a tagliare il traguardo delle 45 edizioni. Il camoscio, robusto e compatto, è descritto come “il diavolo della montagna”, lo scoiattolo, abile e slanciato, sa muoversi, invece, con grande agilità, mantenendo sempre la traiettoria, usando la coda, quale timone. Che sono poi le qualità con le quali si fa il tempo sui sei Km e poco più del percorso orvietano. Dove, nel corso degli anni, si sono c
Coppa Carotti, il pilota orvietano Filippo Ferretti in gara al Terminillo

Coppa Carotti, il pilota orvietano Filippo Ferretti in gara al Terminillo

Auto e Moto
Fresco della conseguita maturità Filippo Ferretti torna a vestire i panni del pilota. Per il diciannovenne orvietano, rivelazione convincente del 2016, il primo appuntamento sarà la Coppa Carotti, in programma domenica 24 al Monte Terminillo. La novità più succosa sta nella macchina, che non sarà l’Osellina 1000, ma la collaudata Radical SR4 1400, palestra affidabilissima per i giovani piloti che hanno voglia di crescere. Una scelta ponderata quella di Filippo, fatta da un ragazzo che sa ciò che vuole, ma intende raggiungerlo per gradi, senza strafare. La SR sembra fatta apposta per conciliarsi con le aspettative del prossimo studente universitario, come riportato sul contratto stipulato con il padre Paolo. L’Osellina, giovane e in aggiornamento continuo, a giudizio di Filippo l