Sociale

Varato il “Bibliobus”, la biblioteca viaggiante della Quadrifoglio

Varato il “Bibliobus”, la biblioteca viaggiante della Quadrifoglio

Attualità, Città, Cultura, Libri, Sociale, TopNews
Varato il “Bibliobus”, la biblioteca viaggiante della Quadrifoglio per promuovere la lettura, l’inclusione e la coesione sociale È colorato, allegro e spiritoso. Si chiama “Bibliobus” e da ieri sera gira per Orvieto, quartieri, borghi e campagne. Non vende nulla ma cede in prestito speciali rettangoli di carta che dispensano sogni, emozioni, avventure. Si muove a motore, su quattro ruote e sarà funzionante fino alla prima settimana di settembre. Dentro il “Bibliobus” c’è una biblioteca: piccola, ma ricolma di libri per grandi e piccini, in italiano e bilingui, facilitati e audiolibri. Proprio come quelle grandi. E con scaffali in legno, luci a led, tavoli, sedie, tappeti e materiali per attività laboratoriali. Poi ci sono le bravissime operatrici a rendere questa esperienza davvero fan
Prevenzione incendi boschivi: Misure precauzionali

Prevenzione incendi boschivi: Misure precauzionali

Ambiente, Focus2, Info Pubblica Utilità, Protezione Civile, Varie
Prevenzione incendi: La Protezione Civile di Orvieto rinnova a tutti i cittadini l’invito ad osservare le misure precauzionali di prevenzione degli incendi nel territorio comunale A seguito dell’innalzamento delle temperature e a salvaguardia della pubblica e privata incolumità, la Protezione Civile dell’Area Sud-Ovest Orvietano rinnova a tutti i cittadini la richiesta di osservare le misure precauzionali di prevenzione degli incendi nel territorio comunale di Orvieto, già rese note nell’apposita ordinanza adottata dai Sindaci della funzione associata in base alla Legge Regionale n. 353/2000. Ovvero, nelle aree e nei periodi a rischio di incendio boschivo sono vietate tutte le azioni determinanti, anche solo potenzialmente, l’innesco di incendi, pertanto: - E’ vietato accendere
Luca Gnagnarini responsabile della Protezione Civile di Orvieto

Luca Gnagnarini responsabile della Protezione Civile di Orvieto

Attualità, Città, Focus2, Protezione Civile, Sociale
In risposta ad una question time proposta dal consigliere Martina Mescolini (Capogruppo PD) che chiedeva durante il consiglio comunale del 22 luglio scorso "ragguagli rispetto al fatto che al momento non è stato ancora nominato un responsabile della Protezione Civile”,  il sindaco, Roberta Tardani ha dichiarato : "Il Comune ha un responsabile della Protezione Civile nella persona di Luca Gnagnarini ed essendo scaduto l’incarico di Giuliano Santelli, l’Amministrazione non ha ritenuto di rinnovare tale incarico, ma di avvalersi del proprio responsabile interno”.
Val Badia. In memoria dei 18 orvietani morti in un incidente oggi Orvieto è lì

Val Badia. In memoria dei 18 orvietani morti in un incidente oggi Orvieto è lì

Attualità, Città, Sociale, TopNews, Video
Era il 6 luglio 1993, quando in Val Badia un tragico incidente coinvolse uno dei due autobus che, come di consueto, conducevano in vacanza sulle Alpi cittadini della Diocesi di Orvieto-Todi. Nello scontro violento, che come si ricorderà, fu interessato l’autista di una BMV, il pullman con tutti i suoi occupanti precipitò nel torrente Gadera provocando la morte di 18 persone e il ferimento di altri venti. A distanza di così tanto tempo, il commovente sconcerto di quell’evento luttuoso è ancora vivo nel ricordo di tante persone, che si sono ritrovate oggi, sabato 6 luglio 2019, nel luogo ove è stata posta una lapide con i nomi dei concittadini che nell'incidente persero la vita. (ringraziamo un cittadino per averci inviato il video e la foto)    
Week Ado-Lab. Settimana esperienziale per figli adottivi adolescenti

Week Ado-Lab. Settimana esperienziale per figli adottivi adolescenti

Focus2, Sociale
In corso ad Amelia la terza edizione della Week-Ado LAB. In programma un flashmob conclusivo il 29 giugno alle 18.30 ad Orvieto in Piazza del Popolo, contro l’emarginazione e la solitudine dei figli adottivi. Essere figli non è per niente un “mestiere” facile. Essere figli adolescenti è ancora più complicato. Essere figli adolescenti adottivi porta con sé un carico di difficoltà notevole. Eppure, “queste difficoltà possono però diventare delle risorse perché stimolano in loro (i figli adottivi) una forza interiore che li contraddistingue e, se ben incanalata, li può condurre al successo personale”. Al via, il 22 giugno, la terza edizione della Week Ado LAB, settimana residenziale per figli adottivi adolescenti. Venticinque ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia e da dieci Paesi d
Finanziati i progetti della Funzione Associata di Protezione Civile “Sud-Ovest Orvietano”

Finanziati i progetti della Funzione Associata di Protezione Civile “Sud-Ovest Orvietano”

Attualità, Città, Protezione Civile, Sociale, TopNews
Finanziati i progetti presentati dal Coordinamento del Volontariato di Protezione Civile della Funzione Associata  Il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e il Servizio Regionale umbro hanno comunicato che i Progetti presentati dal volontariato umbro sono stati finanziati. In particolare, per le associazioni della Funzione Associata “Sud-Ovest Orvietano” sono stati finanziati i progetti presentati dal coordinamento riguardanti l’adeguamento funzionale e le attrezzature del modulo cucina, nuovi tavoli e panche oltre al condizionamento della tensostruttura per un importo di €. 53.669. Tale struttura è inserita all’interno della colonna mobile regionale. Finanziato anche il progetto del gruppo comunale di Lugnano in Teverina per l’acquisto di un pik-up. Altri finanzia
EMERGENZA CALORE 2019: servizi per la protezione della popolazione

EMERGENZA CALORE 2019: servizi per la protezione della popolazione

Ambiente, Attualità, Città, Focus1, Protezione Civile, Salute, Sociale
Quando lo “stato di emergenza calore” fa scattare servizi per la protezione della popolazione • La Protezione Civile riassume i quattro livelli definiti e che corrispondono a un tipo di rischio per la salute In base alle “Linee di indirizzo regionali per la prevenzione e la gestione degli effetti del caldo sulla salute”, adottate in base alla delibera n. 739 del 23 giugno 2014, sono considerati potenziali soggetti a rischio innanzitutto gli anziani con più di 65 anni, che hanno condizioni fisiche generalmente più compromesse, in particolare chi soffre di malattie cardiovascolari, ipertensione, patologie respiratorie croniche, insufficienza renale cronica, malattie neurologiche. Tra le persone maggiormente vulnerabili, inoltre, vengono inclusi i neonati e i bambini al di sotto di
Festa del Corpus Domini: le misure di “safety” per una festa sicura

Festa del Corpus Domini: le misure di “safety” per una festa sicura

Attualità, Città, Emergenza, Info Pubblica Utilità, Protezione Civile, TopNews, Varie
Festa del Corpus Domini: Procedure e modalità comportamentali per una Festa Sicura  • Misure di Safety in materia di viabilità, norme relative alla circolazione viaria, aree per assistere al passaggio del corteo, misure di sicurezza, punti di dislocazione del soccorso sanitario  Ai sensi della circolare Ministero dell’Interno del 7 Giugno 2017 e successive modifiche ed integrazioni, per la Festa del Corpus Domini il Gruppo di lavoro della Funzione Associata di Protezione Civile “Sud-Ovest Orvietano” / ANCI Umbria Prociv ha predisposto le seguenti misure di Safety afferenti la viabilità, le norme per la circolazione viaria, le aree per assistere al passaggio del corteo, le misure di sicurezza e i punti di dislocazione del soccorso sanitario. “Il COC / Centro Operativo Comunal
Presentato ad Orvieto il progetto “Con i bambini dell’Italia di mezzo”

Presentato ad Orvieto il progetto “Con i bambini dell’Italia di mezzo”

Associazionismo, Attualità, Città, Focus2, Scuola, Sociale
Contrasto alla povertà educativa: Presentato ad Orvieto il progetto “Con i bambini dell’Italia di mezzo” che coinvolge tre ambiti territoriali di Toscana, Umbria e Marche per ridurre il divario esistente tra aree periferiche ed ultraperiferiche e aree urbane • Le tipologie di intervento che saranno attivate nell’Area Interna “Sud-Ovest Orvietano”   Questa mattina presso la sala Digipass della Biblioteca Comunale “Luigi Fumi” di Orvieto, è stato presentato il progetto “Con i bambini dell’Italia di mezzo”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile” per la fascia 0/6 anni, di cui è capofila Koinè Cooperativa Sociale di Arezzo e partner le coop sociali Il Quadrifoglio, Asad, Il Cerchio, Cipss, La Macina e Mosaico, nonché i
Popups Powered By : XYZScripts.com