Salute

Arriva “Fai Volare la Speranza” di OCC-Orvieto contro il Cancro, appuntamenti su tutto il territorio dal 28 settembre

Arriva “Fai Volare la Speranza” di OCC-Orvieto contro il Cancro, appuntamenti su tutto il territorio dal 28 settembre

Allerona, Area Vasta, Associazionismo, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Fabro, Ficulle, Focus1, Parrano, Porano, Salute, San Venanzo, Sociale
Fai volare la SPeranza, la manifestazione promossa dall'onlus OCC-Orvieto contro il Cancro, è giunta quest'anno alla sua 19ma edizione.  Il 28 e 29 settembre e per i mesi di ottobre e novembre, con il patrocinio del Comune di Orvieto e di quelli del Compensorio orvietano si terranno un serie di iniziative informative sull'argomento. “La manifestazione 19^ edizione di 'Fai Volare la Speranza' - spiegano al riguardo i responsabili dell’Associazione - vede ancora una volta un fattivo coinvolgimento di molti soggetti tra i quali, in particolare, tutte le Amministrazioni dei Comuni del Comprensorio che contribuiscono alla sua realizzazione. Un segnale positivo, questo, che sta a confermare, oltre alla sensibilità e all’impegno dei soggetti interessati, anche il rapporto radicato e saldo che Or
Ospedale di Orvieto, completati gli interventi nella struttura di Riabilitazione Intensiva

Ospedale di Orvieto, completati gli interventi nella struttura di Riabilitazione Intensiva

Salute, Top0
A distanza di pochi giorni dall’installazione del sistema radiologico digitale completo di ultima generazione nella struttura complessa di Diagnostica per Immagini e dei lavori di restyling e ammodernamento del reparto di Cardiologia, proseguono in modo spedito gli interventi strutturali e impiantistici nell’ambito dei programmi di potenziamento del Presidio Ospedaliero “Santa Maria della Stella” di Orvieto dell’Azienda Usl Umbria 2. Dopo i lavori di manutenzione ambientale, dalla giornata di lunedì è di nuovo operativo il Reparto di Riabilitazione Intensiva che conta un totale di 14 posti letto. L’utenza di riferimento è rappresentata da pazienti portatori di disabilità complesse, che interessano organi e apparati, di recente insorgenza e modificabili a seguito di intervento migli
Riaperto il reparto di riabilitazione intensiva dell’ospedale dopo i lavori di ristrutturazione

Riaperto il reparto di riabilitazione intensiva dell’ospedale dopo i lavori di ristrutturazione

Focus1, Salute, Sociale
I lavori per riqualificare l'ospedale di Orvieto e renderlo più moderno continuano da parte della USL2 di Terni.  In agosto sono terminati i lavori di ristrutturazione del reparto di cardiologia mentre da lunedì è di nuovo operativo il reparto di Riabilitazione intensiva che ora conta 14 posti letto. A utilizzare il reparto saranno i pazienti portatori di disabilità complesse di recente insorgenza e modificabili a seguito di intervento migliorativo e i portatori di disabilità segmentarie transitorie anch' esse modificabili con il trattamento riabilitativo.   Principalmente si tratta di disabilità a carico del sistema nervoso centrale, dell'apparato osteo-mio-articolare secondarie ad interventi chirurgici o a patologie su base traumatica, di carattere generale conseguenti a ipomobilità.
Ospedale, mancano gli anestesisti ma il concorso è ancora bloccato dopo “Concorsopoli”

Ospedale, mancano gli anestesisti ma il concorso è ancora bloccato dopo “Concorsopoli”

Politica, Salute, Top0, TopNews
L’ospedale Santa Maria della Stella è in sofferenza da tempo.  Non è una questione di qualità delle cure, anzi, ma di personale che manca.  Le conseguenze sono note ormai da tempo a tutti: lunghe liste d’attesa per visite e analisi di ambulatorio e sale operatorie intasate.  Non solo, anche il pronto soccorso è in forte sofferenza e i problemi legati ai codici sono molto probabilmente solo una parte delle criticità. A preoccupare però è sicuramente la situazione degli anestesisti che sono in numero sempre minore e la situazione nei prossimi mesi rischia di divenire insostenibile nonostante l’abnegazione del personale medico.  A inizio settembre il totale degli anestesisti è di 10 unità oltre il primario.  Un numero che a molti potrebbe apparire adeguato per un nosocomio di piccole dimen
Intervenire con urgenza sull’Ospedale di Orvieto. Tardani sollecita Paparelli

Intervenire con urgenza sull’Ospedale di Orvieto. Tardani sollecita Paparelli

Attualità, Città, Politica, Regione Umbria, Salute, Sociale, Top0, TopNews
Ospedale di Orvieto: “appello” del Sindaco, Roberta Tardani al Presidente della Regione Umbria perché si intervenga con urgenza sulle criticità del sistema sanitario orvietano   • Dice il Sindaco: “la situazione ormai è al collasso. L’allarme arriva da tutti i reparti dell’emergenza-urgenza e dai servizi territoriali. Occorre sbloccare i concorsi e fare il possibile per mettere il nostro presidio ospedaliero e gli operatori sanitari nelle condizioni di poter lavorare nell’interesse della collettività orvietana. Rinviare ancora le decisioni ed attendere le nuove elezioni sarebbe irresponsabile!”  Il Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani richiama la Regione Umbria a risolvere con urgenza la difficile situazione della sanità locale e chiede un intervento urgente e risolutivo direttament
Nuovo sistema radiologico digitale completo per l’ospedale di Orvieto

Nuovo sistema radiologico digitale completo per l’ospedale di Orvieto

Salute, Top0, TopNews
Proseguono in modo spedito gli interventi strutturali e le acquisizioni tecnologiche nell’ambito dei programmi di potenziamento del presidio ospedaliero di Orvieto dell’Azienda Usl Umbria 2. Terminati, la scorsa settimana, i lavori di ammodernamento della struttura di Cardiologia, oggi più confortevole e accogliente per pazienti e familiari, un’altra importante novità riguarda la Diagnostica per Immagini diretta dal dottor Ugo Ciammella. A pochi mesi dall’acquisto della nuova Risonanza Magnetica di 1.5 tesla, l’Unità Operativa Complessa di Diagnostica per Immagini dell’ospedale “S. Maria della Stella” di Orvieto è stata dotata di un moderno sistema radiologico digitale diretto e polifunzionale, nell’ottica dell’innovazione tecnologica e con l’obiettivo di fornire un servizio sempre migli
Orvieto, terminati lavori in Cardiologia, reparto pienamente operativo

Orvieto, terminati lavori in Cardiologia, reparto pienamente operativo

Attualità, Città, Salute, Top0, TopNews
Proseguono in modo spedito gli interventi di ammodernamento di alcuni reparti del presidio ospedaliero "Santa Maria della Stella" di Orvieto. Terminati i lavori strutturali ed impiantistici, sabato 24 è stato riaperto ed è tornato pienamente operativo il reparto di Cardiologia ubicato al terzo piano del complesso ospedaliero. Oltre a garantire l'assistenza ai pazienti della comunità Orvietana, la struttura complessa di Cardiologia del "Santa Maria della Stella", grazie all'elevata professionalità del personale sanitario e alla posizione strategica del nosocomio - sottolinea una nota della Usl Umbria 2 - è in grado di attrarre utenza extraregionale. Gli interventi eseguiti miglioreranno ulteriormente il comfort dei degenti e l'accoglienza di pazienti e familiari.  
Sergio De Vincenzi, Umbria Next, all’ospedale di Orvieto situazione del personale allarmante

Sergio De Vincenzi, Umbria Next, all’ospedale di Orvieto situazione del personale allarmante

Città, Focus1, Politica, Salute
Sergio De Vincenzi, consigliere regionale del gruppo Misto-Umbria Next, torna a puntare il dito sulla questione della sanità orvietana e in particolare sull'ospedale Santa Maria della Stella che sta vivendo un momento particolarmente difficile dal punto di vista delle figure professionali mancanti e da sostituire.  De Vincenzi ha chiesto sia al presidente di giunta Paparelli che al commissario straordinario della ASL2 Braganti di "attivarsi con urgenza per consentire all'ospedale di Orvieto una piena funzionalità che in questo momento manca, un'assenza che sta compromettendo drasticamente il lavoro di ottimi professionisti e l'espletamento dei servizi necessari per i cittadini che meritano tutta la nostra attenzione e ai quali vorrei continuare a dedicare il mio personale impegno politico.
Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi lancia l’allarme sui conti della sanità umbra

Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi lancia l’allarme sui conti della sanità umbra

Focus2, OPT, Politica, Salute
La sanità umbra continua ad attirare l'attenzione della cronaca politica non per sviluppo o ricerca ma per questioni finanziarie.  Sergio De Vincenzi, consigliere regionale del gruppo Misto-Umbria Next, attacca e chiede al presidente di giunta Fabio Paparelli e all'assessore alla sanità, Antonio Bartolini, "di prendersi la responsabilità di fugare in modo definitivo ogni dubbio circa lo stato di salute dell'Asl Umbria 1 e delle altre aziende sanitarie, restituendo un quadro della situazione reale, scevro da ogni inutile trionfalismo". "Sembrerebbe – spiega De Vincenzi - che il commissario dell'Asl Umbria 1 Lavazza, abbia lasciando intendere chiaramente alle sigle sindacali mediche che i conti dell'azienda non quadrano per niente. I rumors della notizia dello sforamento del bilancio dell
Popups Powered By : XYZScripts.com