Politica

Interrogazione a firma Sacripanti su contributo economico ad Associazione “Lea Pacini” per il Corteo Storico

Interrogazione a firma Sacripanti su contributo economico ad Associazione “Lea Pacini” per il Corteo Storico

Focus2, Politica
Durante l'ultimo Consiglio Comunale, tra le altre interrogazioni, è stata trattata la questione della erogazione di contributi economici ad associazioni locali per l’organizzazione di eventi culturali, sollevata dall’interrogazione del Cons. Andrea Sacripanti (Capogruppo “Gruppo Misto”) che, nell’evidenziare come l’attività svolta dall’Associazione “Lea Pacini” per la conservazione, restauro, manutenzione e promozione dei costumi del Corteo Storico della Città sia da considerarsi di fondamentale e strategica importanza, ha chiesto: • al Sindaco in qualità di Presidente del CdA dell’Associazione “Lea Pacini”: “se è vero che l’Associazione ‘Lea Pacini’ non abbia ancora ricevuto alcun contributo dal Comune e, in caso affermativo, le motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione a non r
Liste d’attesa prestazioni sanitarie: Consiglio Comunale approva ordine del giorno

Liste d’attesa prestazioni sanitarie: Consiglio Comunale approva ordine del giorno

Focus2, Politica, Salute
Approvato ordine del giorno per dare seguito al lavoro della Commissione di Studio sulle liste attesa prestazioni sanitarie Il Consiglio Comunale ha approvato  all’unanimità l’ordine del giorno presentato dalla Cons.ra Lucia Vergaglia (Capogruppo M5S) che impegna il Sindaco e la Giunta “a riscontrare e prendere atto del lavoro e dei risultati della Commissione di Studio sulle ‘Liste d’attesa per prestazioni sanitarie’ ed a trasferire la relazione finale approvata il 14 luglio 2016 all’Assemblea Legislativa della Regione avendo cura di indirizzarla specificatamente alla Terza Commissione Permanente che si occupa dell’analisi delle questioni sanitarie e dei servizi sociali allo scopo di innescare il necessario riscontro ed impegno; e ad inviare compia dell’ordine del giorno ai Comuni
PD Orvieto, dopo rifiuti e patto per la sicurezza ora è la volta dell’Accordo di Programma con la Regione

PD Orvieto, dopo rifiuti e patto per la sicurezza ora è la volta dell’Accordo di Programma con la Regione

Politica
La sentenza del Consiglio di Stato sulla legittima contrarietà all’ampliamento del terzo calanco e l’approvazione all’unanimità, da parte del consiglio comunale di Orvieto, della mozione promossa dal gruppo del Partito democratico sulla sottoscrizione di un Patto per la Sicurezza del territorio orvietano rappresentano un passaggio fondamentale per il futuro di Orvieto e di tutta l’area comprensoriale. Se pur riguardano due temi molto distanti tra loro rappresentano l’ennesima dimostrazione di come Orvieto quando è unita, quando fa prevalere il “Bene Comune” sull’interesse di parte, riesce a vincere e a determinare il proprio destino. La sentenza sul terzo calanco rappresenta la vittoria di una lunga battaglia iniziata molti anni fa e ribadita in questa legislatura dall’approvazione,
Germani, “il no al terzo calanco è una vittoria per tutta la città. Ringrazio tutti i consiglieri per il loro appoggio”

Germani, “il no al terzo calanco è una vittoria per tutta la città. Ringrazio tutti i consiglieri per il loro appoggio”

Ambiente, Focus2, Politica
Il sindaco Giuseppe Germani ha voluto sottolineato la forte valenza per il territorio della sentenza del Consiglio di Stato che ha definitivamente messo la parola fine alla questione del terzo calanco  e ha indicato i prossimi passi relativi all’intero sistema dei rifiuti.  Prima di tutto il sindaco ha voluto sottolineare che i giudici hanno accolto le istanze del Comune indicando l’area destinata al terzo calanco come zona boscata e quindi indisponibile per altre attività industriali. “Devo dare atto che la strada è stata lunga per arrivare alla sentenza – ha spiegato Germani - a partire dal sindaco Concina.  Questa è stata anche una vittoria delle associazioni ambientaliste che grazie anche alla nostra ostinazione è divenuta definitiva”.  Ora deve essere compiuto un passo ulteriore c
A fine ottobre si chiude Piazza del Popolo, nonostante il no degli operatori economici e non solo

A fine ottobre si chiude Piazza del Popolo, nonostante il no degli operatori economici e non solo

Opinioni, Politica, Top0
Sulla pedonalizzazione di Piazza del Popolo si sono scritte e dette tante date diverse, ora abbiamo l’ufficialità.  Ad una precisa domanda della consigliera di opposizione Roberta Tardani ha risposto l’assessore Andrea Vincenti.  Per fine ottobre sarà tutto fatto.  In pratica per quella data dovremmo ritrovarci con una piazza libera e deserta, la linea circolare “C” gratuita, molto probabilmente con le stesse limitazioni orarie di oggi, nuova cartellonistica per il turismo e i due varchi elettronici di via Soliana e via Malabranca.  Poco più di un mese e a ridosso del periodo storicamente più “calmo” per usare un eufemismo per la città si chiuderà definitivamente la piazza hub del centro storico. La nota positiva riguarda i cartelloni di cui si sente veramente la mancanza, per il resto è t
Precisazione dell’Opposizione sulle dichiarazioni dell’assessore Vincenti

Precisazione dell’Opposizione sulle dichiarazioni dell’assessore Vincenti

Politica, Top0
Riceviamo e pubblichiamo a firma GRUPPI CONSILIARI  FORZA ITALIA - IDENTITA' E TERRITORIO - GRUPPO MISTO 'Gli indicatori del turismo di Orvieto e dell'area orvietana sono sani e assai solidi. Il periodo post-sismico ha segnato - così come per tutto il centro Italia - una prevedibile battuta d'arresto ed un conseguente ciclo in controtendenza, dal quale Orvieto sta velocemente riemergendo, trainando la Regione Umbria'. Purtroppo le statistiche sul movimento turistico comprensoriale e del Comune di Orvieto relativo al primo semestre 2016/2017 smentiscono le dichiarazioni dell'Assessore. I dati, scaricabili dal sito della Regione Umbria, attestano che gli indicatori del Turismo non sono affatto solidi ma registrano per il territorio orvietano, nei primi 6 mesi dell'anno 2017, un calo d
Roberto Meffi è il nuovo vice Coordinatore Provinciale di Forza Italia

Roberto Meffi è il nuovo vice Coordinatore Provinciale di Forza Italia

Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo a firma Laura Trippetti - Coordinatore comunale Forza Italia Orvieto E' ormai ufficiale la nomina di Roberto Meffi a Vice Coordinatore Provinciale, proposta nel corso di una riunione tenutasi ad Orvieto tra il Coordinamento Comunale, il Gruppo consiliare, la Coordinatrice Regionale ed il Coordinatore provinciale,  ora ratificata dal Nazionale. Una nomina non più procrastinabile, tenuto conto dell'importanza di Orvieto e della mancanza nella Segreteria provinciale di un riferimento di questa città, rispetto agli altri territori. Un meritato riconoscimento per Roberto Meffi, per l'impegno profuso insieme alla Coordinatrice comunale Laura Trippetti, alla Capogruppo Roberta Tardani ed agli amici orvietani. A lui vanno i nostri auguri per questa nuova sfida, a
M5S Orvieto: I problemi della sanità in Consiglio Comunale

M5S Orvieto: I problemi della sanità in Consiglio Comunale

Focus2, Politica
E' Vergaglia a portare in discussione le questioni del CUP e delle Liste d'attesa infinite. La capogruppo pentastellata:«Spingiamo per la soluzione dei problemi da troppo tempo lasciati come polvere sotto il tappeto ma non ci basta. Saremo al fianco dei cittadini che protestano e vogliamo vederci chiaro sulle responsabilità.». Lunedì in Consiglio Comunale arrivano due nodi cruciali delle questioni della sanità orvietana. Da un lato il funzionamento degli automatismi del CUP, il centro unico di prenotazione, che non rileva eventuali errori nelle attribuzioni delle fasce di esenzione Ticket costringendo i cittadini a ripetere le prenotazioni in caso di discrepanze contribuendo così ad intasare le liste d'attesa e su questo verte l'interrogazione che Lucia Vergaglia pone al Sindaco, nella su
Vincenti. “L’unico vero flop”

Vincenti. “L’unico vero flop”

Politica, Top0
Riceviamo e pubblichiamo a cura dell'ass. Andrea Vincenti - Giunta Municipale - Comune di Orvieto Il centro destra che parla, oggi, di presunti “flop” del turismo a Orvieto dimostra, con ogni evidenza, di non avere il minimo contatto con la realtà quotidiana. Specula sui numeri di un'annata anomala, per via degli effetti del sisma, e confonde i dati degli incassi dei parcheggi con quelli sui flussi turistici, addirittura mettendo nel calderone i movimenti dei residenti del comprensorio insieme a quelli di turisti ed escursionisti. Si tratta di ennesimi, quanto vani, esercizi di retorica. Ma persino le più innocue stupidaggini, ripetute all'infinito, potrebbero alla lunga venire percepite come mezze verità, se non adeguatamente smentite. Occorre dunque ristabilire alcuni elementi fon
Orvieto, Palazzo del Popolo. Renzi e Tajani al convegno dell’area cattolica del Pd

Orvieto, Palazzo del Popolo. Renzi e Tajani al convegno dell’area cattolica del Pd

Politica, Top0
L’ex premier Matteo Renzi e il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani sono gli ospiti più attesi del convegno organizzato dal Centro studi “A. Moro” di Viterbo che si terrà sabato 30 settembre al palazzo del Popolo di Orvieto. Come già avvenuto lo scorso anno il confronto ruoterà intorno all’impegno dei cattolici in politica e saranno due i momenti di approfondimento in programma. Alle 17 “L’Europa delle Regioni, delle città, della solidarietà” con il direttore di Tv2000 Paolo Ruffini che modererà il dibattito con Tajani, il sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci e l’eurodeputato del Pd Enrico Gasbarra. Alle 18 invece la giornalista Maria Antonietta Calabrò solleciterà sul tema “I cattolici, la politica, le speranze degli ultimi” il presidente della Pontificia Accademia p
Popups Powered By : XYZScripts.com