Politica

Germani rompe il silenzio e si candida per il centro-sinistra: “tutti gli assessori pronti a impegnarsi”

Germani rompe il silenzio e si candida per il centro-sinistra: “tutti gli assessori pronti a impegnarsi”

Amministrative 2019, Dentro la Città, Elezioni, Politica, Top0, TopNews, Video
Germani ha rotto gli indugi.  Lo ha fatto con una conferenza stampa dove ha comunicato di essere a disposizione per un secondo mandato con tutto il centro-sinistra, nella sua accezione più ampia. Il sindaco uscente ha spiegato che "dopo il risanamento economico del Comune, che ha comportato sacrifici, oggi abbiamo nuovo risorse da investire per Orvieto".  L'elenco delle cose fatte è stato corposo a partire dalla variante del PRG che verrà approvata nel prossimo consiglio comunale dell'11 marzo, mentre per il bilancio c'è da attendere la fine del mese poi il 15 aprile liberi tutti.  Il sindaco ha poi messo l'accento su due temi importanti, centro storico e turismo.  "Abbiamo valorizzato il centro storico con un nuovo piano della viabilità e dei parcheggi ed oggi stiamo assistendo ai
Germani, “posso essere il mediatore tra Fondazione e Popolare di Bari”

Germani, “posso essere il mediatore tra Fondazione e Popolare di Bari”

Economia, Focus2, Politica
In merito alle recenti notizie di stampa, il sindaco, Giuseppe Germani esprime la sua opinione e afferma: “sto seguendo da molto tempo le vicissitudini di CRO e Fondazione e non posso esimermi dall’esprimere preoccupazione per quanto sta accadendo.  Comunicati e interviste sulla stampa manifestano difficoltà ed una profonda frattura fra il socio di maggioranza e di minoranza della Cassa di Risparmio di Orvieto. Le ragioni industriali che sottintendono tale frattura mi sono note, ma ritengo comunque che una soluzione non possa che essere di interesse in primis degli istituti stessi, ma soprattutto della città,che ha avuto nelle due istituzioni un importante punto di riferimento economico.  Sicuramente quanto avviene si inquadra nel processo di ristrutturazione del sistema bancario
Andrea Mazza conferma la sua candidatura e annuncia, “a breve il programma”

Andrea Mazza conferma la sua candidatura e annuncia, “a breve il programma”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Politica
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota di Andrea Mazza, candidato sindaco alle prossime amministrative di maggio 2019.   È tempo di cambiamento.  Non servono itinerari con strade che si inerpicano su tracciati tortuosi ma piuttosto un percorso chiaro, lineare che dia quelle tante risposte che molti naviganti politici locali non sanno o forse non vogliono dare. Divisioni, frazionamenti, scostamenti, scollamenti che l'impegno di Andrea Mazza vuole e può superare usando quella moderazione che è figlia non dell'improvvisazione dilagante ma di un impegno che capillarmente tenga conto di tante sfaccettature e necessità che una realtà complessa come quella della città di Orvieto ha estremamente bisogno.  È ora di abbandonare gli isterismi che caratterizzano conflittualità in un'az
Partito democratico, domenica le primarie. Info, seggi e appelli dei tre candidati

Partito democratico, domenica le primarie. Info, seggi e appelli dei tre candidati

Politica
Domenica 3 marzo, dalle 8 alle 20, si terranno le primarie per la scelta del nuovo segretario del Partito Democratico. I candidati in lizza sono Maurizio Martina, Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti. Nella Provincia di Terni saranno costituiti 59 seggi, distribuiti sul tutto il territorio, di cui 13 nella città di Terni, 6 a Narni, 4 ad Orvieto, 3 ad Amelia. "Cogliamo l’occasione per ringraziare il grande sforzo organizzativo della commissione provinciale del congresso, tutti i segretari di circolo, e gli oltre 200 volontari che garantiranno con il loro impegno volontario l’apertura dei seggi per garantire la massima affluenza possibile" - così Paolo Silveri (segretario provinciale Pd) e Mara Gilioni (commissione provinciale per il congresso) - "Siamo convinti che una straordin
Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Elezioni/5: il centro-destra non è unito, è un tutti contro tutti, per ora

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica
Se nel centro-sinistra si cerca il candidato ideale magari pescando nel mondo imprenditoriale, nel centro-destra la situazione si sta ingarbugliando.  Concina si è ritirato stizzito perché avrebbe dovuto partecipare al casting per scegliere il candidato.  E’ stato fin troppo chiaro, “non mi servono confronti parla il mio CV”.  E allora il lotta si restringe a due?  In realtà non è così semplice, Sardegna docet.  Le elezioni hanno consegnato la Regione al centro-destra che ha accettato, unito, un candidato proveniente da un partito esterno pur di raggiungere l’obiettivo finale cioè tornare a governare.  Le varie anime dei partiti non hanno trovato l’accordo e allora si è andati fuori perimetro.  La Lega ha avuto il suo successo personale partendo da zero anche se raffrontando il risultato d
Elezioni/3: Il PD alla ricerca del candidato perfetto dalle parti di Vetrya, “ma chi glielo fa fare?”

Elezioni/3: Il PD alla ricerca del candidato perfetto dalle parti di Vetrya, “ma chi glielo fa fare?”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni, Politica
In questi ultimi giorni non mancano novità sul fronte politico.  C’è stato un voto pesante in Sardegna, qualche uscita di scena fragorosa a livello locale, indiscrezioni clamorose e altro.  Allora non si può continuare il viaggio tra partiti, movimenti, candidati senza ritornare sui primi due blocchi, il centro destra e il centro sinistra; una sorta di supplemento di viaggio.  Iniziamo con il centro-sinistra perché novità clamorose sembrano arrivare dal fronte.  In realtà l’unico candidato quasi ufficiale è e rimane Giuseppe Germani ed è acclarato che una parte del suo stesso partito assolutamente non lo voglia.  Il segretario regionale Bocci è venuto a Orvieto per trovare la quadra ma, a parte l’attesa semi-comica fuori dalla sede PD per la sostituzione delle chiavi, è dovuto tornare a
Gnagnarini: “Il Sistema Germani – Come governare con i comunisti”

Gnagnarini: “Il Sistema Germani – Come governare con i comunisti”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Politica
In attesa che si completi il quadro delle candidature alle ormai prossime elezioni comunali di Orvieto anche gli attivisti civici come me pensano a cosa dover fare. Lo dico subito io sono per Germani 2.0 Lui è uno di sinistra mentre la mia storia e i miei valori di democratico liberale rimangono piuttosto distanti. D’altra parte la sfida di governare la città insieme alla sinistra già cinque anni fa poteva apparire azzardata, ma poi la prassi e la visione di città che ci ha unito e accompagnato nell’azione amministrativa svolta si è rivelata oggettivamente positiva al netto, ovviamente, degli errori commessi. Posso testimoniare , per aver gestito le deleghe al bilancio, al personale, ai tributi e alle partecipate che in tutti questi affari comunali non si è mai infilato alcun potere e
M5S Orvieto: Primi punti del programma per Orvieto

M5S Orvieto: Primi punti del programma per Orvieto

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Politica
Lucia Vergaglia(M5S) espone le sue idee per Orvieto 2019:«Mettiamo al centro il cittadino e la sua vita che è fatta di accesso a servizi, scuola e commerci, alla qualità della vita ed alle prospettive di lavoro in un comune più organizzato e meno burocratico».  I primi passi per la creazione e l'organizzazione della lista civica stanno andando avanti ma Lucia Vergaglia del MoVimento 5 Stelle comincia a delineare alcuni punti salienti della prossima campagna elettorali. «Non sono più gli anni dell'austerity di Monti o in cui con la rapidità di una meteora Letta passò il testimone a Renzi che poi lo passò a Gentiloni senza nessun vero e proprio cambiamento nella politica nazionale. Con l'attuale governo invece già cambiato tutto e si è invertita la r
Popups Powered By : XYZScripts.com