Politica

E’ uscita la classifica degli eventi che avranno contributi comunali. Sono in tutto nove

E’ uscita la classifica degli eventi che avranno contributi comunali. Sono in tutto nove

Città, Eventi, Focus1, Politica, Spettacoli, Turismo
E’ stato pubblicato l’elenco delle manifestazioni che hanno avuto accesso ai contributi previsti dal bando del Comune.  Da queste manifestazioni sono escluse quelle organizzate in collaborazione con il Comune stesso, come Umbria Jazz, per esempio, o Ludi alla Fortezza che ha presentato regolare domanda di partecipazione al bando ed è stata esclusa come associazione Orvieto 1264 proprio con questa motivazione. Le domande presentate sono state tutte accettate con due esclusioni, la prima già citata la seconda riguarda l’associazione Lea Pacini che l’ha presentata per il Corteo Storico del 2019, quindi troppo in anticipo.  L’assessore Andrea Vincenti, durante la conferenza stampa di presentazione di Orvieto Tango Festival, ha spiegato che per il 2019 l’amministrazione prevede di aprire un
Di Bartolomeo (PSI), sì allo Sprar, no all’accattonaggio per avere Orvieto multi-etnica

Di Bartolomeo (PSI), sì allo Sprar, no all’accattonaggio per avere Orvieto multi-etnica

Attualità, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa a firma di Claudio Di Bartolomeo, capogruppo del PSI in Consiglio comunale   Gli enti locali hanno l’obbligo di: garantire la raccolta e l’archiviazione delle informazioni e l’accesso a tutta la documentazione relativa ai singoli beneficiari e ai servizi offerti, in osservanza del decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196, in relazione a tutti servizi erogati; garantire la presenza di personale specializzato e/o con esperienza pluriennale adeguato al ruolo ricoperto e in grado di interagire tenendo conto dell’identità culturale e linguistica, nonché della categoria dei beneficiari; garantire adeguate modalità organizzative nel lavoro, prevedendo idonei strumenti per la gestione dell’equipe (attività di coordinamento, riunion
Cristina Croce replica a CPI, all’hotel Paradiso sorgerà la nuova sede della Coop Quadrifoglio, niente Sprar

Cristina Croce replica a CPI, all’hotel Paradiso sorgerà la nuova sede della Coop Quadrifoglio, niente Sprar

Attualità, Città, Politica, Top0
Il clima è veramente surriscaldato intorno alla vicenda dell’Hotel Paradiso dove sorgerà la sede amministrativa della Coop Quadrifoglio. Il vice-sindaco Cristina Croce ha voluto replicare direttamente alla manifestazione di CPI della mattina del 13 a Orvieto Scalo in corrispondenza del vecchio albergo. “Quanto rilanciato sui social attraverso un comunicato dagli stessi autori del gesto è assolutamente falso e deprecabile” afferma Cristina Croce.    “La frase di CasaPound: …..‘a tal proposito specifichiamo che la nostra protesta non è indirizzata ai minori che verranno ad abitare lo stabile, ma a chi trae profitto da questa vera e propria tratta degli schiavi’….., oltre che avere un contenuto non veritiero e fuorviante, è di una gravità sconcertante per i livelli di civiltà e convivenza
L’assessore alla sanità Roberta Cotigni incontra il dg della ASL Fiaschini. Il punto su concorsi, nomine e macchinari per l’ospedale

L’assessore alla sanità Roberta Cotigni incontra il dg della ASL Fiaschini. Il punto su concorsi, nomine e macchinari per l’ospedale

Attualità, Città, Focus1, Politica, Salute
IL nuovo assessore alla sanità del Comune di Orvieto, Roberta Cotigni ha incontrato il 12 giugno il direttore generale della ASL2, Imolo Fiaschini. L’assessore ha rappresentato al direttore le problematiche del nosocomio orvietano a partire dai primariati, dalla carenza di medici fino alle strumentazioni tecnologiche.  Fiaschini ha presentato un cronoprogramma di lavoro sia sul già fatto che sulle prossime mosse.  Il 15 giugno si chiuderà il concorso con la nomina del nuovo primario di ostetricia e ginecologia mentre quello del pronto soccorso e del 118 è stato nominato da un mese. Nel lungo comunicato del Comune di Orvieto la lista presentata da Fiaschini spiega che per quanto riguarda i concorsi medici la situazione è la seguente: “chirurgia: la prova scritta è stata svolta, il 14 giu
Uno Zio Paperone gigante con la scritta “Hotel Paradiso…per la cooperativa”, la protesta di CasaPound contro chi guadagna con l’accoglienza

Uno Zio Paperone gigante con la scritta “Hotel Paradiso…per la cooperativa”, la protesta di CasaPound contro chi guadagna con l’accoglienza

Politica, Top0
Il centro d’accoglienza a Orvieto Scalo ha aperto una polemica infuocata tra le varie forze politiche cittadine.  Il centrodestra non ha digerito proprio i modi e i soldi che verranno spesi per il mantenimento dei dieci minori che verranno ospitati nei locali che verranno adibiti a centro di accoglienza, l’ex-hotel Paradiso allo Scalo.  CasaPound Italia di Orvieto ha scelto una protesta più colorita e d’impatto.  Chi si è trovato a passare per Orvieto Scalo si è trovato una gigantografia di Zio Paperone di fronte lo stabile oggetto del dibattito.  Lo striscione era ancora più chiaro “Hotel Paradiso…per la cooperativa!”.  CPI ricorda in una nota, “con questa azione abbiamo voluto ribadire la nostra contrarietà al business dell’immigrazione, utile a far arricchire le solite associazioni,
Lombardozzi spinge per un’alleanza Lega-M5S a Orvieto. Dura replica del partito di Salvini, “la Lega si riconosce solo nel centrodestra”

Lombardozzi spinge per un’alleanza Lega-M5S a Orvieto. Dura replica del partito di Salvini, “la Lega si riconosce solo nel centrodestra”

Città, Focus2, Politica, TopNews
In città si discute da tempo di una iniziativa coordinata da Angelo Lombardozzi che punta alle prossime elezioni comunali del 2019.  Gli spazi ci sono ma è tutto da scoprire.  Lombardozzi sta cercando di creare una lista civica che vada a pescare in maniera trasversale dal PD al centro-destra, gli insoddisfatti sembrano essere tanti.  Secondo quanto riferisce il diretto interessato il progetto prevede poi la confluenza di Lega e M5S con le loro liste e un candidato sindaco espressione della lista civica.  Sempre Lombardozzi ritiene che l’idea sia ormai cosa fatta tanto che già si sta trattando per il candidato sindaco che sarà espressione del mondo sanitario quasi sicuramente.  Tutto bene? Secondo l’ideatore sì con tanto di imprimatur da parte dei vertici regionali dei due partiti oggi
La politica continua con i pit-stop mentre alla città serve una guida e allora o voto o governo

La politica continua con i pit-stop mentre alla città serve una guida e allora o voto o governo

Blog, Focus2, Opinioni, Politica
Il PD viaggia sotto traccia tranne il picco per comunicare che il gruppo consiliare ha presentato una mozione per chiedere che il sindaco si attivi per ricorrere al TAR contro la decisione della Regione Umbria di dare il via libera all’ampliamento della discarica.  Naturalmente l’acuto in funzione anti-sindaco visto che Germani poche ore prima aveva definito improbabile il ricorso al TAR.  Nel frattempo l’opposizione di centro-destra ha intenzione di presentare una mozione di sfiducia.  Il testo è noto a tutti perché presentato in una conferenza stampa ad hoc, ma per portarla in consiglio manca una firma, una sola firma che tutti pensavano arrivasse da Lucia Vergaglia.  Invece Vergaglia, capo-gruppo del M5S, ha scelto la strada del dialogo istituzionale chiedendo l’intervento del TAR per b
Proposte zero da chi ha il dovere di farle

Proposte zero da chi ha il dovere di farle

Focus2, Opinioni, Politica
Dunque la destra orvietana ha presentato una mozione per togliere la fiducia al sindaco. Fiducia politica che, peraltro, Tardani, Olimpieri, Sacripanti, Meffi e Luciani mai avevano conferito a Germani. Quindi è alquanto bizzarra una operazione volta a riprendersi ciò che mai era stato concesso. Pleonastica sul piano politico, l’iniziativa avrebbe senso qualora i nostri magnifici cinque volessero considerare il nostro primo cittadino una sorta di delinquente indegno di rappresentarci sul piano morale. Credo e spero che ciò non sia, non fosse altro a tutela della dignità e del rispetto reciproco che in una piccola comunità locale come la nostra dovrebbe prevalere nei rapporti umani sopra ogni calcolo e legittimo disegno politico. Altrettanto curiosamente gli stessi se la prendano pure cont
Andrea Sacripanti, “rivediamo la geografia giudiziaria per capire se è possibile riaprire il tribunale a Orvieto”

Andrea Sacripanti, “rivediamo la geografia giudiziaria per capire se è possibile riaprire il tribunale a Orvieto”

Focus2, Politica
l consigliere del Gruppo Misto, Andrea Sacripanti torna alla carica con la questione della riapertura del tribunale di Orvieto.  Sacripanti ha presentato un’interrogazione che parte proprio da uno punto del nuovo contratto di governo per chiedere che ci si attivi in tutti i modi per riportare il tribunale in città.  Di seguito il testo integrale dell’interrogazione: "Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che: il Contratto di Governo a firma Lega-M5S all’art. 12, recante misure riguardanti “una Giustizia rapida ed efficiente” - “Area Magistratura e Tribunali”, riporta testualmente: “Occorre una rivisitazione della geografia giudiziaria - modificando la riforma del 2012 che ha accentrato sedi e funzioni - con l’obiettivo di riportare tribunali, procure ed uffici del giudice di
A Orvieto è tutti contro tutti per la discarica. Intanto Germani annuncia , “pronto il preliminare di AURI sul piano d’ambito”

A Orvieto è tutti contro tutti per la discarica. Intanto Germani annuncia , “pronto il preliminare di AURI sul piano d’ambito”

Ambiente, Politica, Top0
A Orvieto è guerra senza quartiere per la discarica e l’ampliamento deciso dalla Regione.  Il sindaco ha affidato ai legali del Comune l’incarico di studiare se esistano i presupposti per un eventuale ricorso al Tar; una parte delle opposizioni ha pronta una mozione di sfiducia mentre M5S e parte del PD chiede che si vada allo scontro con Perugia per vie legali. Nel frattempo l’Auri ha spedito alla Regione Umbria il preliminare tecnico con la linee di indirizzo per il nuovo Piano d’Ambito dei Rifiuti regionale.  E’ il documento che tutti attendono da troppo tempo e che dovrebbe dare una lettura organica della situazione e del futuro dei rifiuti in Umbria.  Nel documento si parla del contenimento della produzione di rifiuti e il riutilizzo delle materie contenute in essi prima dello smal
Popups Powered By : XYZScripts.com