Opinioni

Appunti di fine campagna elettorale…ma domani quali sono i progetti pronti a partire, con quali soldi e con chi?

Appunti di fine campagna elettorale…ma domani quali sono i progetti pronti a partire, con quali soldi e con chi?

Focus2, Opinioni
Si è svolto il 22 maggio l'ultimo confronto pubblico fra i candidati sindaco.  L'occasione è stata offerta da Confartigianato che ha presentato un documento concreto di richieste e di spunti a cui hanno risposto i candidati, unico assente giustificato Tiziano Rosati.  In chiusura di campagna elettorale è giusto, allora, prendere spunto dalle dichiarazioni per fare alcune precisazioni, senza toccare le suscettibilità ma mettendo alcuni punti fermi e ponendo una domanda finale. Per quanto riguarda il centro storico è evidente che non è stata compresa pienamente, a torto o a ragione questo lo giudicheranno i cittadini, la politica di gestione della mobilità dell'attuale amministrazione.  Allargare o meno le pedonalizzazione del centro storico è uno dei nodi centrali ma prima di tutto devon
Olimpieri: “Stop alla riforma delle Comunità Montane”

Olimpieri: “Stop alla riforma delle Comunità Montane”

Attualità, Focus2, Opinioni
Riceviamo e pubblichiamo a firma Stefano Olimpieri - consigliere comunale La vicenda assolutamente assurda del voto in merito alle dimissioni della Marini impone obbligatoriamente un rallentamento alla procedura che ha per oggetto la gestione commissariale delle Comunità Montane. Anche perché l’urgenza che le Istituzioni regionali avevano messo in campo per costruire ad hoc questo commissariamento - cucito secondo alcune esigenze politiche e di potere – non sono più attuali, visto che i tempi di vita della Giunta regionale si sono, seppur di poco, allungati. Tra l’altro aspettare qualche settimana in più per fare le cose per bene sarebbe auspicabile, soprattutto alla luce degli otto anni che sono ormai trascorsi da quando la Regione ha dato inizio alla riforma delle stesse Comunità M
Sabato libero, ecco la replica della scuola

Sabato libero, ecco la replica della scuola

Focus2, Opinioni, Scuola
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'Istituto comprensivo Orvieto-Baschi sull'annosa questione del sabato libero.  Dopo un polemico comunicato, piuttosto duro, del comitato per il "sabato libero" che ha messo in discussione anche la rappresentatività degli attuali consiglieri d'istituto, arriva la replica della scuola che ribatte punto su punto.   In merito ai molteplici articoli e comunicazioni comparsi sulla stampa e sui social relativamente alla questione del “sabato libero”, la scuola, e più specificatamente il Consiglio di Istituto del comprensivo Orvieto Baschi, sente il bisogno di fare alcune precisazioni: - La scuola ha proposto una sperimentazione rivolta alle future classi prime della scuola primaria e secondaria di I grado. Non si è trattato affatto di una scelt
Caro Giorgio ti scrivo…così ti rispondo un po’. Come vedi niente censure ma solo alcuni punti per riflettere a 360 gradi

Caro Giorgio ti scrivo…così ti rispondo un po’. Come vedi niente censure ma solo alcuni punti per riflettere a 360 gradi

Opinioni, Top0
Caro Giorgio Santelli, collega che non hai voluto dare solidarietà, ho letto la tua lettera che ci hai inviato per mail ma che poi mi sono ritrovato su fb, primo atto di poca cortesia, forse temendo che censurassimo.  Non è nel mio stile censurare così come non ho fatto per il famoso comunicato a nome della maggioranza del PD.  E’ chiaro che appena ci è giunta notifica ci siamo attivati con i nostri canali per trovare un accordo e in tal senso Francesco Paolo Li Donni ti ha contattato, come collega e persona considerata vicina all’attuale sindaco.  Ci è stato richiesto del tempo direttamente dal sindaco, esattamente 48 ore. Siamo così arrivati al 26 aprile.  Abbiamo chiesto l’intervento del commissario regionale del PD Verini che ci ha chiesto tempo fino al 2 maggio.  Fatto.  E’ nel fra
Giorgio Santelli, “Germani ha sbagliato a denunciarli ma anche i giornalisti che non verificano l’attendibilità delle notizie hanno le loro responsabilità”

Giorgio Santelli, “Germani ha sbagliato a denunciarli ma anche i giornalisti che non verificano l’attendibilità delle notizie hanno le loro responsabilità”

Opinioni, Top0
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di Giorgio Santelli, giornalista di RaiNews, relativa alla questione delle denuncia di Germani nei confronti di alcune testate, compresa la nostra, e non di altre.  Ringraziamo comunque il collega per aver espresso la sua posizione a cui replichiamo con una nostra risposta a breve.   Sono uno dei giornalisti che ha scelto di non sottoscrivere la lettera inviata all’ordine dei giornalisti dell’Umbria sul caso della richiesta di mediazione avanzata dal sindaco Giuseppe Germani ad Andrea Scopetti, Rovero Ermini e ad alcuni giornalisti orvietani, nello specifico Claudio Lattanzi, Alessandro Li Donni, Monica Riccio e Vincenzo Carducci oltre ai loro editori. Non ho sottoscritto quella lettera ma, non appena mi è stata comunicata da Francesco Paolo Li
Odero Montanini scrive ai candidati sindaco: “anziani risorsa, no costo”

Odero Montanini scrive ai candidati sindaco: “anziani risorsa, no costo”

Amministrative 2019, Associazionismo, Attualità, Città, Elezioni, Focus1, Opinioni, Persone, Salute, Sociale
Riceviamo e pubblichiamo a firma di Odero Montanini. "Siamo vecchi , siamo tanti! Gli anziani sono una risorsa e non un costo. Mi chiamo Odero Montanini ho trascorso 91 anni di vita, i penultimi quindici mi sono dedicato al volontariato e tutt’oggi sono impegnato nella tutela dei diritti dei cittadini e dei malati in una associazione meritoria che si chiama Cittadinanzattiva -Tribunale per i Diritti del Malato, un invecchiamento attivo che consiglio vivamente per mantenere sempre in esercizio il fisico e la mente . Nell’ufficio che apro puntualmente tutte le mattine, insieme ad altri militanti, svolgo un lavoro di ascolto, registro le segnalazioni, ricevo persone che vogliono comunicare i loro reclami su inefficienze o disservizi del sistema sanitario. Fra i disagi segnalati al nost
Corradino: “Il Sindaco che vorrei”

Corradino: “Il Sindaco che vorrei”

Amministrative 2019, Elezioni, Focus1, Opinioni
di Stefano Corradino Benché da alcuni anni residente a Roma e quindi non elettore il prossimo 26 maggio, sono un cittadino orvietano. Pertanto, per dirla con De André, pur sentendomi assolto, sono per sempre coinvolto. E avendo partecipato per trent'anni alla vita politica, sociale e culturale della mia città (e più volte interpellato a "scendere in campo") provo a dare un contributo al dibattito. Con la premessa che non concluderò la mia "perifrasi" con un appello al voto per l'uno/a o per l'altro/a. Pur restando fedele alle mie convinzioni ideali e politiche vorrei semplicemente offrire qualche spunto al sindaco o alla sindaca che verrà. Mi piacerebbe per cominciare che gli orvietani recuperassero il piacere dell'orvietanità. Non in chiave "sovranista" ma per il piacere e l'
PalaPapini, il volley si mette in mostra ma non tutto.  Per i play-off tutti a tifare Orvieto oltre le rivalità

PalaPapini, il volley si mette in mostra ma non tutto. Per i play-off tutti a tifare Orvieto oltre le rivalità

Blog, Città, Focus2, Opinioni, Pallavolo AZ Zambelli, Sport, Volley
Domenica 14 aprile è stata prima di tutto una giornata di grande volley a Orvieto con il derby tra Zambelli Orvieto e Bartoccini Perugia.  Un 2 a 3 finale che già racconta di una partita tesa quasi sino alla fine, con lunghi scambi, colpi a sorpresa, recuperi impossibili.  Ma soprattutto ha colpito vedere un PalaPapini pieno.  Sì, il pubblico era quello delle grandi occasioni.  Era un derby tra l’altro con incroci pericolosi soprattutto per la squadra di casa.  Eppure, ciò che colpiva era vedere le due tifoserie una accanto all’altra divise da una striscia in plastica e nulla più.  Un sogno per lo sport più popolare, il calcio! Tamburi, trombette e cori rimbalzavano da una parte all’altra rinvigoriti dall’eco del palazzetto trascinando tutti in una certa allegria contagiosa.  Non un
La Psicoanalisi è utile a tutti, tranne che ai “matti”

La Psicoanalisi è utile a tutti, tranne che ai “matti”

Cultura, Focus2, Opinioni
di GIANLUCA FORESI È bene chiarirlo sin da subito: mi concedo questa incursione in un campo in cui non ho competenza tecnico-professionale, ma solo esperienza diretta sul campo come analizzato e conoscenza tratta dalla passione che è scaturita successivamente per la materia e quindi dallo studio, dalle letture fatte su testi di riferimento. C’è da dire per stessa ammissione di analisti professionisti oltre che di insigni studiosi, che si conosce molto più della psicoanalisi attraverso la pratica, la clinica quindi, avendo un’analisi sulle spalle, o con una battuta, alle spalle, visto che il terapeuta si trova dietro al lettino, che non, o non soltanto facendo esami universitari e letture. Insomma una laurea in psicologia non fa uno Psicoanalista. Questo non lo dico io sia
Cari candidati, non scordatevi della biblioteca.  L’appello del cittadino Francesco Barberani

Cari candidati, non scordatevi della biblioteca. L’appello del cittadino Francesco Barberani

Amministrative 2019, Cultura, Focus1, Opinioni, Varie
Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo l'articolo di Francesco Barberani che punta l'obiettivo sul futuro prossimo della biblioteca comunale che soffre la mancanza di personale.  Nel passato si era puntato molto sulla struttura forse lasciando in secondo piano proprio la fruibilità e il numero di operatori necessari per far funzionare a pieno ritmo un luogo di cultura di primaria importanza per la città.   Aprile 2019. Un mese e mezzo alle elezioni. periodo di convulsioni (e compulsioni) per chiudere le liste, presentare un programma (fattibile) alla città, e promuoverlo in lungo ed in largo lungo tutto il territorio comunale. Programmi. E’ qui che vorrei soffermare questa mia breve riflessione. Non sono appassionato sulle contese interne alle aree di centro destra e centro
Popups Powered By : XYZScripts.com