8 marzo

8 Marzo 2018: il sindaco rivolge un pensiero riconoscente alle varie generazioni di Donne della città

8 Marzo 2018: il sindaco rivolge un pensiero riconoscente alle varie generazioni di Donne della città

8 marzo, Dentro la Città, Top0, Video
All'inagurazione delle panchine "verdi" dedicate a quattro illustri donne orvietane e di una nuova panchina "rossa" simbolo della lotta al femminicidio presso il piazzale della Scuola Media "L. Signorelli", questa mattina il Sindaco ha rinnovato l'impegno dell'Amminstrazione sui temi dell'educazione e formazione, del lavoro femminile e delle politiche sociali in favore delle donne e della famiglia Nella Giornata Internazionale della Donna e in occasione dell’inaugurazione, avvenuta stamattina nel piazzale della Scuola Media “Luca Signorelli” delle panchine “verdi” dedicate a quattro donne orvietane illustri e alla panchina “rossa” simbolo della lotta al femminicidio, il Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani ha rivolto un pensiero riconoscente a tutte le generazioni di Donne della
8 marzo. La memoria di tutte le vittime di femminicidio.

8 marzo. La memoria di tutte le vittime di femminicidio.

8 marzo
di Cristina Calcagni … Nicolina Marianna Carmela Laura Noemi Pamela Jessica Alessia Martina Donne e bambine che non ci sono più, barbaramente uccise. Pedinate, rincorse, minacciate, aggredite, malmenate, arse vive, violentate, fatte a pezzi! Troppe! Tante! Non ho più tante parole da pronunciare né per pregare né per rivolgere improperi e maledizioni nei confronti di maschi sordi, possessivi, violenti, aggressivi, non curanti, in due parole NON UMANI! Una speranza sì quella ancora la conservo non la perderò mai: fermarsi in tempo è possibile, arrestare questo fenomeno è indispensabile e non più rinviabile. Un ramoscello di mimosa per tutte quelle che non sono riuscite a sopravvivere non rassegnandosi a contrastare le vessazioni e le paure. Ogg
8 marzo. Fidapa invita la città a ricordare le grandi donne orvietane

8 marzo. Fidapa invita la città a ricordare le grandi donne orvietane

8 marzo
In occasione della giornata dell’8 marzo, Festa della Donna, la Sezione di Orvieto della Fidapa BPW, associazione che per Statuto si pone l’obiettivo di valorizzare la donna nelle arti, nelle professioni e negli affari, desidera rivolgere un pensiero ed un augurio a tutte le donne ed in particolare a quelle della nostra città. Abbiamo accolto con piacere l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale di Orvieto relativa all’intitolazione delle panchine ad alcune nostre illustri concittadine nel parco della scuola media. Sarebbe altrettanto bello se l’Amministrazione Comunale, dando seguito ad una richiesta fatta pervenire da questa Sezione nell’estate del 2016, intitolasse degli spazi pubblici, strade o edifici a delle donne orvietane del recente passato come Zaira ed Anna Marchesini, Le
8 marzo. Non regalatemi una mimosa, non regalatemi un fiore, ma una pacca sulla spalla e una stretta di mano

8 marzo. Non regalatemi una mimosa, non regalatemi un fiore, ma una pacca sulla spalla e una stretta di mano

8 marzo, Blog, Top0
8 marzo 2018. No, oggi non è la mia festa. Quindi, per favore, non regalatemi una mimosa, non regalatemi un fiore, ma una pacca sulla spalla e una stretta di mano. Perché io questo sono, una persona prima che una donna. Non mi serve una festa della donna, non saprei cosa festeggiare. Non mi serve una serata con le amiche, le posso chiamare quando voglio. E non mi serve il cioccolatino espressamente dedicato o il menù a tema. Perché io non sono una specie in via di estinzione, non vado protetta, non vado “quotata”, non vado festeggiata né ho bisogno tanto meno di presentazioni, convegni, incontri che descrivano quanto, quando e come, ma mai il perché. Perché non sono un qualcosa di cui parlare, sono un qualcosa da vivere. Non ho bisogno di parole declinate al femminile, non ho bisogno di
Popups Powered By : XYZScripts.com