Turismo

Un nuovo passo avanti per “Orvieto Centro” con wifi libero, marketing, progetti e innovazione

Un nuovo passo avanti per “Orvieto Centro” con wifi libero, marketing, progetti e innovazione

Associazionismo, Città, Commercio, Economia, Focus2, OPT, Orvieto per Tutti, TopNews, Turismo, Turismo
Si è completata, con l'invio della rendicontazione delle spese sostenute per l'attuazione del progetto comune (CCN) e dei progetti privati, la fase terminale che ha visto 25 imprese del Centro Storico di Orvieto coinvolte e particolarmente attive in ottemperanza alle disposizioni di cui al Bando Regionale pubblicato il 10 agosto 2016. Tale bando, cui si è partecipato con istanza del 3/10/2016, grazie al supporto tecnico logistico indispensabile e prezioso di Confcommercio Umbria, prevedeva infatti contributi a fondo perduto variabili dal 20 al 50% per gli investimenti privati e del 60% per quelli relativi alla realizzazione del progetto Comune.  Il totale dell'importo dell'investimento realizzato è stato pari a circa 202 mila, suddiviso in 53,5 mila euro per la parte comune e in 148,5 m
Ai nastri di partenza “I Gelati d’Italia” con due week-end dal 31 al 2 settembre e poi dal 7 al 9

Ai nastri di partenza “I Gelati d’Italia” con due week-end dal 31 al 2 settembre e poi dal 7 al 9

Enogastronomia, Eventi, Focus1, OPT, Turismo
E’ tutto pronto per la nuova edizione della manifestazione I Gelati d’Italia, in calendario da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre e, ancora, dal 7 al 9 settembre. Un’occasione da non perdere per i golosi, che troveranno negli stand della manifestazione ben 20 gusti tra cui scegliere, uno per ciascuna regione italiana.  Dopo una serie di vicissitudini e il rischio concreto che la manifestazione saltasse, alla fine si è giunti ad una conclusione positiva. Tra le vie del centro storico si troveranno i 20 gusti regionali dalla gianduia 1799 del Piemonte alle castagne di Montenars del Friuli Venezia Giulia fino al cioccolato Luisa dell’Umbria per giungere al pistacchio di Bronte per la Sicilia.  Tutti i gusti saranno preparati in una gelateria locale.  Per il 2018 gli organizzatori han
Zone pedonali sì ma…per rifiuti, corrieri e altro no e i turisti non gradiscono

Zone pedonali sì ma…per rifiuti, corrieri e altro no e i turisti non gradiscono

Città, Commercio, Focus2, Opinioni, TopNews, Turismo
Immondizia e rifiuti sono i tormentoni del centro storico.  Il ritiro dei rifiuti avviene in orari che spesso contrastano con le esigenze di una città turistica mentre l’immondizia esposta in ogni angolo del centro senza un apparente criterio.  Poi sappiamo tutti che un criterio c’è con tanto di “app” che avverte quando esporre i mastelli.  Anche i commercianti espongono i loro rifiuti così come indicato nei regolamenti.  I ristoranti fanno bella mostra di bidoni più o meno pieni sempre così come indica il regolamento.  Non solo, nel caso degli esercizi di somministrazione anche la ASL impone che non possano essere conservati i bidoni dei rifiuti se non c’è uno spazio apposito.  Così il risultato è un triste effetto arlecchino degli scorci anche suggestivi ma senza colpe.  Ma come ci si
Gianluigi Maravalle, sindaco di Ficulle, “Mab-Unesco non è un fatto privato ma ci deve essere collaborazione con il pubblico”

Gianluigi Maravalle, sindaco di Ficulle, “Mab-Unesco non è un fatto privato ma ci deve essere collaborazione con il pubblico”

Ambiente, Attualità, Ficulle, Focus2, Parrano, Politica, San Venanzo, TopNews, Turismo, Turismo
Il sindaco di Ficulle, Gianluigi Maravalle ha fatto il punto sui due importanti riconoscimenti che sono arrivati al Comune in questi ultimi mesi, Città Slow e Mab-Unesco.  In una nota ufficiale pubblicata anche sulla pagina facebook del Comune il primo cittadino ha voluto anche entrare nel merito delle polemiche intorno a Mab-Unesco spiegando la propria posizione sulla governance e il prossimo futuro del Monte Peglia. “MAB UNESCO (Man and Biosphere) è un programma scientifico intergovernativo avviato dall’UNESCO nel 1971 per promuovere su base scientifica un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente. Per il territorio e le sue comunità significa attuare politiche, imprese ed azioni tese alla tutela delle biodiversità ed alle pratiche dello sviluppo sostenibile. Significa quindi appartene
MAB-UNESCO/3 Lettera aperta ai sindaci e ai gruppi consiliari.  Franco R. Barbabella spiega il perché dei suoi dubbi

MAB-UNESCO/3 Lettera aperta ai sindaci e ai gruppi consiliari. Franco R. Barbabella spiega il perché dei suoi dubbi

Ambiente, Associazionismo, Attualità, Città, Ficulle, Opinioni, Parrano, Politica, San Venanzo, Top0, Turismo, Turismo
Una nuova lettera aperta da parte di Franco Raimondo Barbabella al sindaco di Orvieto e ai gruppi consiliari sempre sulla questione MAB-Unesco e in particolare sulla titolarità del parco e del logo.   Vedo che il Sindaco di Orvieto non ritiene di dover chiarire quanto a mio avviso andrebbe invece ben chiarito non tanto a me quanto alla generalità dei cittadini, o almeno a quella parte di essi che non si accontenta di generalgeneriche espressioni di soddisfazione per un’abile operazione di privatizzazione del Peglia. Una ricchezza questo nostro monte che certo ci piace salvaguardare e valorizzare, ma non cedendone la gestione ad un soggetto privato e soprattutto non in contrapposizione al nostro centro storico a al suo patrimonio storico artistico e naturale da concepire e trattare
MAB-UNESCO/2 Elio Veltri, “il monte Peglia porterà benefici a tutto il territorio”

MAB-UNESCO/2 Elio Veltri, “il monte Peglia porterà benefici a tutto il territorio”

Ambiente, Attualità, Città, Economia, Ficulle, Opinioni, Parrano, San Venanzo, Top0, Turismo
Riceviamo e pubblichiamo una lunga nota di Elio Veltri, per otto anni sindaco di Pavia e ex-parlamentare dell’Ulivo, sulla questione della Riserva MAB-Unesco del Monte Peglia.   Nella crisi della politica, intesa come mezzo per la soluzione dei  problemi e servizio alla collettività, l'iniziativa per il  riconoscimento del Monte Peglia quale patrimonio dell'umanità da parte dell'Unesco, coronata da successo, ha pochi precedenti e ha potuto avere successo grazie al lavoro e alla passione del presidente del comitato promotore avvocato Francesco Paola, dei sindaci e delle amministrazioni comunali che hanno aderito con votazioni unanimi a cominciare da quella di Orvieto, di tante associazioni di cittadini che difendono il territorio e l'ambiente, degli imprenditori che hanno capito l'
L’Osservatorio sul turismo pensa al prossimo futuro per eventi e promozione

L’Osservatorio sul turismo pensa al prossimo futuro per eventi e promozione

Attualità, Città, Eventi, Focus1, OPT, TopNews, Turismo, Turismo
Si è riunito nuovamente l’osservatorio permanente sul turismo coordinato dall’assessore Andrea Vincenti e composto dai rappresentanti dell’amministrazione, Federalberghi, Confcommercio, Confindustria, Abba (associazione di B&B), Confagricoltura, dirigenti e responsabili degli uffici comunali del comparto e l’assessore al marketing territoriale e promozione, Roberta Cotigni.  All’ordine del giorno, gli aggiornamenti e sviluppi in merito alle azioni di contrasto alle attività ricettive irregolari, nonché la pianificazione in vista della prossima stagione, anche per quanto riguarda la partecipazione a fiere ed eventi promozionali. Da parte dell’amministrazione e degli operatori è stata espressa soddisfazione per i dati in aumento sulle presenze turistiche: il dato positivo dei flussi t
Orvieto per Tutti, i turisti ci sono ma…manca una programmazione vera e un confronto serio dei dati

Orvieto per Tutti, i turisti ci sono ma…manca una programmazione vera e un confronto serio dei dati

Attualità, Città, Economia, Focus2, Opinioni, Orvieto per Tutti, Turismo, Turismo
Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'associazione Orvieto per Tutti che presenta i dati su arrivi e presenze dei turisti ad Orvieto in maniera ponderata, cioè esaminando l'incidenza delle strutture che sono state censite e si sono registrate nel corso del 2017 e che, quindi nei dati di raffronto con lo scorso anno non erano presenti.   Siamo ormai al giro di boa dell'anno in corso e siamo in grado di pubblicare la consueta raccolta/raffronto dei dai sui flussi turistici del primo semestre 2018, in rapporto ai rispettivi periodi fin dal 2011. I dati confermano sicuramente che ci stiamo riprendendo dalla flessione dovuta principalmente ai postumi del sisma della fine del 2016, prova ne è che i maggiori risultati positivi si sono riscontrati nei primi mesi del 2018 ma che, via v
Cittaslow si congratula con i sindaci per il Monte Peglia nelle riserve Unesco e rilancia per l’assemblea mondiale delle città “lente” a Orvieto

Cittaslow si congratula con i sindaci per il Monte Peglia nelle riserve Unesco e rilancia per l’assemblea mondiale delle città “lente” a Orvieto

Agricoltura, Ambiente, Città, Ficulle, Focus2, OPT, Parrano, Turismo
L’associazione Cittaslow ha voluto commentare la decisione di inserire l’area del Monte Peglia all’interno delle riserve biosfere Mab-Unesco.  Sono ben tre i comuni che sono associati a Cittaslow, Orvieto, Parrano e Ficulle, su cui ricade una buona parte della riserva. Questo tipo di riserve comprendono ecosistemi integri a contatto con le comunità residenti e rispettose della biodiversità. “Le riserve promuovono attività di cooperazione scientifica, ricerca interdisciplinare e sostenibilità ambientale nel pieno coinvolgimento delle comunità locali, pertanto rappresentano esempi di best practice nell'ottica dello sviluppo sostenibile e della interazione tra sistema sociale e sistema ecologico”, scrivono da Cittaslow. "Siamo particolarmente soddisfatti del risultato ottenuto da tre terri
Stefano Olimpieri, ecco il biglietto da visita per i turisti a Piazza Chaen, pochi bagni e nel degrado

Stefano Olimpieri, ecco il biglietto da visita per i turisti a Piazza Chaen, pochi bagni e nel degrado

Attualità, Città, Politica, Top0, Turismo
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Stefano Olimpieri, del gruppo consiliare Identità e Territorio, sullo stato dei bagni pubblici nei pressi di Piazza Chaen   Piazza Cahen è il primo e più importante punto di arrivo dei turisti che vengono in città. Sulla piazza si affacciano il Pozzo di San Patrizio, la Fortezza dell’Albornoz e la funicolare, oltre ad un grande parcheggio usato dalla stragrande maggioranza dai turisti che arrivano ad Orvieto, nonché l’area di transito di chi arriva a piazza d’Armi (ex Piave) con i bus gran turismo. Piazza Cahen è il vero biglietto da visita della città e – ad oggi – è totalmente privo di servizi igienici. Ormai Germani governa da più di quattro anni e – nonostante le mille promesse – non è stato capace di dare alla zona di Piazza Cahen u
Popups Powered By : XYZScripts.com