Teatro Mancinelli

Pd, Siamo Orvieto e Civica e Riformista rispondono al sindaco su Csco e TeMa, “noi siamo pronti”

Pd, Siamo Orvieto e Civica e Riformista rispondono al sindaco su Csco e TeMa, “noi siamo pronti”

Centro Studi Città di Orvieto, Focus2, Politica, Teatro Mancinelli
Riceviamo e pubblichiamo una nota congiunta di PD, Siamo Orvieto, Civica e Riformista in risposta al comunicato del sindaco su nomine in Csco e Tema.   In data 3 ottobre, i gruppi di minoranza Siamo Orvieto, PD e Lista civica e riformista, in risposta alla richiesta del sindaco, depositavano presso il Comune di Orvieto, facendola protocollare, la nota con cui segnalavano due nominativi per la nomina a consiglieri della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto. Da quel giorno, nessuna comunicazione è pervenuta da parte del sindaco che, come si evince dal comunicato dalla stessa diramato, farebbe ricadere la responsabilità del ritardo nella nomina dei componenti del CdA del Centro Studi, con tutte le conseguenze negative che ne conseguono, in capo all’opposizione che, a suo d
Roberta Tardani, “TeMa, è doveroso prendere decisioni anche dolorose.  CSCO, noi siamo pronti, la minoranza litiga sul suo rappresentante”

Roberta Tardani, “TeMa, è doveroso prendere decisioni anche dolorose. CSCO, noi siamo pronti, la minoranza litiga sul suo rappresentante”

Centro Studi Città di Orvieto, Politica, Teatro Mancinelli, Top0
Alle prese di posizione e alle notizie di stampa di queste ore inerenti le nomine nei CdA del Centro Studi “Città di Orvieto” e di TeMa, con particolare riferimento alla situazione di quest’ultima, il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani interviene con alcune precisazioni piuttosto dure.  TeMa La sera di mercoledì 9 ottobre  il sindaco ha partecipato al CdA dell’associazione TeMa durante il quale ha preso atto delle dimissioni di tutti i consiglieri. Nella stessa riunione ha chiesto e fatto mettere a verbale che venisse convocata d’urgenza l’assemblea dei soci.   Non avendo ad oggi il CdA provveduto alla convocazione, questa mattina è stata formalizzata una richiesta ufficiale via Pec con la richiesta di convocazione nei termini indicati dallo statuto con all’ordine del giorno: dimiss
Pino Strabioli, “facciamo la stagione teatrale e risolviamo la questione TeMa, ma non chiudiamo il teatro”

Pino Strabioli, “facciamo la stagione teatrale e risolviamo la questione TeMa, ma non chiudiamo il teatro”

Teatro Mancinelli, Top0
Pino Strabioli ha guidato la stagione teatrale di TeMa in questi ultimi anni con maestria a competenza.  Tutto il consiglio di amministrazione appena dimessosi ha operato con passione, competenza e, è bene sottolinearlo, a titolo completamente gratuito per offrire alla città una stagione teatrale di qualità, eventi per le scuole grazie all’impegno profuso in questi anni da Cristina Calcagni e spunti per riflettere sugli errori e gli orrori del passato, basti ricordare Simone Cristicchi e gli spettacoli dedicati alla lotta contro le mafie.  Oggi l’esperienza di TeMa, o almeno del cda, sembra giunta al capolinea ma Strabioli teme per la stagione.  “A Orvieto con uno dei teatri ottocenteschi più belli sarebbe un delitto non avere una stagione teatrale”. Perché Pino Strabioli si è dimesso d
Roberta Tardani, “prendo atto delle dimissioni del cda di TeMa e ho chiesto la convocazione dell’assemblea dei soci”

Roberta Tardani, “prendo atto delle dimissioni del cda di TeMa e ho chiesto la convocazione dell’assemblea dei soci”

Cultura, Focus1, Politica, Teatro Mancinelli
La prima conferma ufficiale delle dimissioni del consiglio di amministrazione di TeMa arriva direttamente dal sindaco Roberta Tardani.  Il primo cittadino ha spiegato che "preso atto delle dimissioni dell'intero consiglio ho immediatamente chiesto la convocazione dell'assemblea dei soci che dovrà essere indetta dal consiglio stesso, seppur dimissionario, perché in regime di prorogatio deve comunque assicurare l'ordinaria amministrazione e lo svolgimento delle attività degli organi sociali". Nella seduta del 9 ottobre si sono dimessi: Cristina Calcagni (vice presidente), Pino Strabioli, Roberta Mattioni ed Emanuele Leonardi, mentre il presidente Stefano Paggetti si era già dimesso in precedenza.  
La lirica dello Sperimentale di Spoleto torna al Mancinelli il 28 settembre con Il Barbiere di Siviglia

La lirica dello Sperimentale di Spoleto torna al Mancinelli il 28 settembre con Il Barbiere di Siviglia

Cultura, Focus1, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Torna ad Orvieto l’appuntamento con il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto che, per la 73^ edizione 2019 della Stagione Lirica Regionale, Sabato 28 settembre alle ore 20.30 fa tappa al Teatro Mancinelli con la messinscena de Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini nell’esecuzione dei Solisti, Orchestra e Coro del Teatro Lirico Sperimentale diretti dal maestro Salvatore Percacciolo. La regia è firmata da Paolo Rossi, le scene sono di Andrea Stanisci, i costumi di Clelia De Angelis, luci di Eva Bruno. Fedele alla sua vocazione, il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto propone anche quest’anno giovani artisti, nuovi allestimenti e opere conosciute, lette in maniera originale: il Conte d’Almaviva è interpretato da Gianluca Bocchino, Milos Bulajić, Alejandro Escobar; Don Bartolo da F
Massimo Gnagnarini, si torna a Discutere di TeMa in consiglio, “è irrilevante un corno!”

Massimo Gnagnarini, si torna a Discutere di TeMa in consiglio, “è irrilevante un corno!”

Focus1, Opinioni, Politica, Teatro Mancinelli
Riceviamo e pubblichiamo una nota sulla TeMa a firma di Massimo Gnagnarini, ex-assessore al bilancio per gran parte della consiliatura guidata da Germani.  Non condividiamo alcuni punti ma comunque lasciamo ai nostri lettori il giudizio riservandoci di replicare.   Il 27 settembre va in onda in consiglio comunale il bilancio consolidato del Comune.  Significa l’approvazione del documento dove deve essere rispecchiata la situazione patrimoniale ed economica del Comune alla luce dell’andamento patrimoniale ed economico delle sue partecipate e controllate.  Tuttavia, nel documento in discussione non troverete la Te.Ma. Perché? Perché nell’esercizio 2018 la Te.MA ha avuto ricavi minori di quelli relativi al 2017 ( da 836.000 euro si è passati a 711.000 euro) così che tale variazi
TeatroMemoria apre con “La Fiera dei Sogni” in omaggio a Gianni Rodari. Polemica sul Centro Studi, da giugno aperto ogni sabato

TeatroMemoria apre con “La Fiera dei Sogni” in omaggio a Gianni Rodari. Polemica sul Centro Studi, da giugno aperto ogni sabato

Cultura, Teatro Mancinelli, Top0, Varie
La quarta edizione di #TeatroMemoria -  Giornate della Memoria e del Ricordo, format dell’Associazione TEMA dedicato agli studenti di Orvieto e del Comprensorio Orvietano nell’ambito della Stagione Teatrale 2019-2020, si apre anche quest’anno con un omaggio al grande giornalista e pedagogista Gianni Rodari.  "Lo spettacolo La Fiera dei Sogni, che abbiamo scelto insieme alla Compagnia Formediterre, - spiega Cristina Calcagni dell’Associazione TEMA - sarà una rappresentazione tratta da alcune delle storie/favole più belle dello scrittore. La TEMA da qualche anno è riuscita ad inserire nei cartelloni delle Stagioni Teatrali spettacoli per ricordare le capacità e l’umanità di questo grande artista, di cui il prossimo 23 ottobre 2020 ricorre il centenario della nascita. Come Consiglio di Amm
“Spazio Musica 2019”. Al via a Orvieto dal 15 luglio al 30 agosto prossimi

“Spazio Musica 2019”. Al via a Orvieto dal 15 luglio al 30 agosto prossimi

Cultura, Eventi, Focus2, Musica, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Ad Orvieto “Spazio Musica” - Opere e Concerti dal 15 luglio al 30 agosto 2019  • Stages internazionali di perfezionamento strumentali e vocali, Laboratorio lirico, Concorsi e Spettacoli sotto la direzione artistica di Gabriella Ravazzi • 24° Concorso Internazionale per Cantanti Lirici  • Nel ricco cartellone dei concerti anche la rappresentazione delle opere liriche “FALSTAFF” e “RIGOLETTO” di G. Verdi • Vi partecipano giovani artisti provenienti da tutto il mondo Dopo il successo della 26^ edizione di ORVIETO MUSICA festival internazionale di musica da camera, diretto della musicista americana Nyela Basney  l’estate orvietana prosegue nel segno della musica classica con l’arrivo dal 15 luglio al 30 agosto 2019 di Spazio Musica - Opere e Concerti; evento musicale di livello in
Anteprima della stagione teatrale tra impegno, commedia, danza, musica e apertura con Giancarlo Giannini

Anteprima della stagione teatrale tra impegno, commedia, danza, musica e apertura con Giancarlo Giannini

Cultura, Musica, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli, Top0, TopNews
La nuova stagione del Teatro Mancinelli è sicuramente di alta qualità e con tanta Umbria protagonista.  Pino Strabioli, responsabile della direzione artistica, ha costruito un mix perfetto tra teatro, impegno, commedia e musica.  L’anteprima che hanno presentato i consiglieri è stata chiara fin da subito, a partire dall’inaugurazione ufficiale della stagione che vede protagonista il grande Giancarlo Giannini interprete di “Le Parole note”, un recital in cui si incontrano letteratura e musica.  Ma il primo appuntamento assoluto è con la lirica del Teatro Sperimentale di Spoleto con “Il Barbiere di Siviglia”.  Sempre per la lirica ecco che ci troviamo Mascia Musy che interpreta Maria Callas-Master Class, un vero e proprio omaggio all’artista che per molti anni è stato il più grande so
Le spettacolari acrobazie dei Sonics tornano al Mancinelli il 14 aprile con lo spettacolo “Steam”

Le spettacolari acrobazie dei Sonics tornano al Mancinelli il 14 aprile con lo spettacolo “Steam”

Cultura, Focus2, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Gli acrobati Sonics, applauditissimi negli anni scorsi per gli spettacoli Duum, Meraviglia e Toren, fanno ritorno a grande richiesta al Teatro Mancinelli di Orvieto, questa volta con la loro ultima e nuovissima avventura acrobatica dal titolo Steam, in scena domenica 14 aprile alle ore 17. Spettacolari performance volanti ed effetti speciali per uno show acrobatico e visuale innovativo e divertente, che vede impegnata la Compagnia in un tour nei più grandi teatri d'Italia. L’ultima sfida dei Sonics, creata e diretta da Alessandro Pietrolini, prende spunto dalla narrativa fantascientifica dello SteamPunk, da cui attingono le scenografie disegnate dal fumettista Cristiano Spadavecchia. Sei bizzarri personaggi di nome Joe, Rosemary, Lola, Miranda, Margot e Mr. Smith, interpretati da acroba
Popups Powered By : XYZScripts.com