Teatro Mancinelli

“Sui binari la nuova stagione del Mancinelli”, Cristina Calcagni conferma l’accordo di co-marketing con Trenitalia

“Sui binari la nuova stagione del Mancinelli”, Cristina Calcagni conferma l’accordo di co-marketing con Trenitalia

Cultura, Focus2, OPT, Teatro Mancinelli
La nuova stagione del Teatro Mancinelli guidata da Piano Strabioli  è ai nastri di partenza e Cristina Calcagni, consigilere di amministrazione di Tema sottolinea con soddisfazione il rinnovo ella partnership con Trenitalia.  Le immagini del teatro e degli spettacoli anche quest'anno saranno sulle emettitrici di biglietti self-service in tutte le stazioni dell'Umbria e sul sito ufficiale  http://www.trenitalia.com/tcom/Treni-Regionali/Umbria/Teatro-Mancinelli-Orvieto   Cristina Calcagni ha spiegato che "ogni singolo spettacolo della stagione teatrale 2018/19 del Teatro Mancinelli verrà promosso in Umbria.  Ringrazio il personale e i dirigenti di Trenitalia, unitamente allo staff di TeMa, per il raggiungimento di questo ulteriore importante obiettivo".
Torna Vincenzo Salemme al teatro Mancinelli “Con tutto il cuore” il 20 e 21 ottobre

Torna Vincenzo Salemme al teatro Mancinelli “Con tutto il cuore” il 20 e 21 ottobre

Focus1, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Torma al Teatro Mancinelli un “amico” di Orvieto, Vincenzo Salemme con una commedia in prima nazionale, Con tutto il cuore.  Ancora una volta la scommessa di Salemme è quella di far divertire il pubblico con l’ironia e la comicità napoletana.  Al centro della vicenda è l’insegnante di lettere antiche Ottavio Camaldoli, mite e tranquillo, che subisce un trapianto di cuore.  Il donatore è un feroce delinquente, ucciso, che come ultima volontà ha chiesto di essere vendicato da chi riceverà il suo cuore.  Ottavio non vuole trasformarsi in un assassino me sarà costretto a diventare un uomo duro, cinico, con un cuore di pietra.  Questo è l’elemento di riflessione della commedia.  Un uomo messo di fronte ad una scelta può cambiare perché al nostro interno ognuno di noi ha tutte le sfumature de
De Sica racconta De Sica con Pino Strabioli, è lo spettacolo di apertura al Mancinelli il 12 ottobre

De Sica racconta De Sica con Pino Strabioli, è lo spettacolo di apertura al Mancinelli il 12 ottobre

Città, Cultura, Focus1, OPT, Teatro Mancinelli
Per aprire la stagione teatrale del Mancinelli arriva uno spettacolo-intervista con Christian De Sica e Pino Strabioli. Un appuntamento d’eccezione per il 12 ottobre alle 21.  Accompagnato da uno spumeggiante sestetto musicale diretto dal Maestro Marco Tiso, l’attore romano si racconterà al pubblico con parole e canzoni trasformando il Mancinelli in un grandissimo salotto di amici. Gli incontri della sua vita, alcuni aneddoti esilaranti della sua carriera costellata di grandi successi, i visi delle persone a cui ha voluto bene scorrono in proiezione come in un film di parole e note. Accanto a lui, a guidare questo ironico ed esilarante viaggio, ci sarà Pino Strabioli, brillante interprete d’eccezione e in questa occasione cerimoniere della serata, che intervisterà o meglio chiacchiererà e
Al Mancinelli il pubblico canta, si commuove con Syria che fa “ri-cantare” Gabriella Ferri

Al Mancinelli il pubblico canta, si commuove con Syria che fa “ri-cantare” Gabriella Ferri

Cultura, Focus2, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
“La vita mi ha dato tanto” canta Syria all’inizio dello spettacolo dedicato a Gabriella Ferri.  Una vita complessa quella della cantante romana, fatta di alti e bassi, di gioie e dolori, di successi e di momenti di buio.  Gabriella Ferri ha dato tanto alla vita di molti con la sua voce graffiata, a tratti apparentemente sguaiata, come la voce del popolo, quello che raccontava con tanta passione e ironia.  Ironia, altro leit motiv nella vita di Gabriella Ferri.  L’ironia del popolo e dei romani l’ha portata sul palcoscenico, in televisione con i suoi spettacoli, come “Dove sta Zaza” o “Mazzabubu” che ricordano coloro che hanno superato gli “anta”.  Syria ha portato a teatro proprio l’anima vera di Gabriella, senza imitare, questo era il rischio.  Invece ha accompagnato per mano il pubbli
Cristina Calcagni, “Tre anni di #TeatroMemoria, per ricordare, fare memoria e formare i giovani delle scuole”

Cristina Calcagni, “Tre anni di #TeatroMemoria, per ricordare, fare memoria e formare i giovani delle scuole”

Città, Focus2, OPT, Scuola, Teatro Mancinelli, TopNews
La stagione teatrale 2018/19 del Teatro Mancinelli comprende anche una sezione speciale e di grande rilievo culturale, #TeatroMemoria, giunta alla sue terza edizione.  Il progetto pensato dal consigliere del cda Cristina Calcagni, prevede spettacoli gratuiti, incontri con le scuole e nasce dalla forte volontà di sensibilizzare le giovani generazioni su tematiche complesse da spiegare come mafie, violenza contro le donne, la Shoah e le Foibe.  Il teatro ha sempre avuto e continua ad avere una forte funzione sociale e è un mezzo forte e d’impatto a disposizione di chi ha il compito di educare e formare le nuove generazioni.  In questi tre anni #MemoriaTeatro ha portato a Orvieto autori, spettacoli, ha fatto discutere di storia, ha commosso e fatto riflettere e anche quest’anno spettacoli e i
Commedia, dramma, impegno, danza e grandi prime con Ranieri e Salemme per il Teatro Mancinelli

Commedia, dramma, impegno, danza e grandi prime con Ranieri e Salemme per il Teatro Mancinelli

Città, Cultura, Focus2, OPT, Teatro Mancinelli
Ridotto del Teatro pieno per la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale 2018/19 del Mancinelli.  Erano presenti il sindaco, Giuseppe Germani, l’assessore alla cultura, Alessandra Cannistrà, il presidente di TeMa, Stefano Paggetti, il responsabile della direzione artistica, Pino Strabioli, oltre agli altri consiglieri, Cristina Calcagni, Roberta Mattioni e Emanuele Leonardi. Ecco i nomi inseriti in cartellone per quest’anno: Vincenzo Salemme, Massimo Ranieri, Christian De Sica, Ottavia Piccolo, Edoardo Leo, Simone Cristicchi, Fausto Russo Alesi, Veronica Pivetti, Vinicio Marchioni, Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Simona Marchini, Rossella Brescia, Sonics, RBR Dance Company, Teresa Mannino, Pino Strabioli sono solo alcuni dei protagonisti della stagione teatrale. Una p
Va in scena con un’alba mozzafiato il “Don Chisciotte Visionario“ alla Fortezza dell’Albornoz ammantata di nebbia

Va in scena con un’alba mozzafiato il “Don Chisciotte Visionario“ alla Fortezza dell’Albornoz ammantata di nebbia

Città, Cultura, Focus1, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli, TopNews, Varie
Nella splendida luce dell’alba dell'8 settembre è andato in scena Per far trionfare il Chisciottismo sulla Terra, prima tappa del progetto Don Chisciotte il Visionario. Lo spettacolo è stato presentato dall’Associazione Condominio Belluca in collaborazione con l’Associazione TEMA. L’appuntamento delle 6.30 con L’Alba di Chisciotte ha registrato un numero significativo di partecipanti che, uniti agli artisti e ai “visionari”, hanno messo in scena un suggestivo e indimenticabile Don Chisciotte. Partendo dalla suggestiva location della Fortezza dell’Albornoz avvolta nella nebbia, gli artisti, seguiti dagli spettatori alla scoperta della figura di Don Chisciotte, si sono esibiti in un percorso lungo il primo tratto dell’Anello della Rupe per un’ora circa. Ad accoglierli, alla conclusione de
Buona la prima del FolkFest in piazza del Popolo con la vera musica popolare

Buona la prima del FolkFest in piazza del Popolo con la vera musica popolare

Attualità, Città, Cultura, Focus2, Musica, OPT, Teatro Mancinelli
La serata d’esordio del FolkFestival è stato un buon successo.  E’ inutile negarlo c’era qualche timore legato alla mancanza di nomi di richiamo per i concerti di piazza del Popolo.  E’ vero mancano i nomi di richiamo ma che poco hanno a che fare con il vero folk, inteso come canto della tradizione popolare. Nella giornata inaugurale del 29 chi ha assistito ai due concerti ha potuto assaporare atmosfere, musicalità, vocalità tipiche dell’Italia, del Mediterraneo del mondo.  E’ stata come effettuare un viaggio nello spazio e nel tempo seduti in piazza. Le arie popolari del Trio La Villanella, sapientemente guidato da Patrizio Trampetti, storico fondatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare, lasciavano immaginare i vicoli e le strade di Napoli, così come la canzone che ricordava l
E’ tutto pronto per “I Mestieri del Cinema” la rassegna di film organizzata da TeMa in piazza del Popolo

E’ tutto pronto per “I Mestieri del Cinema” la rassegna di film organizzata da TeMa in piazza del Popolo

Città, Cultura, Focus1, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli, TopNews, Turismo
Ormai ci siamo, i preparativi fervono per “I Mestieri del Cinema” il nuovo progetto dell’associazione TeMa in collaborazione con il Cinema Corso.  La rassegna si terrà dal 3 al 5 agosto nella cornice di piazza del Popolo che diverrà per l’occasione una vero e proprio cinema all’aperto con tre interessanti film e non solo con inizio dello spettacolo alle ore 21. Dopo il fil ci sarà il dibattito con registi e professionisti del mondo del cinema perché l’obiettivo è proprio quello di far conoscere i protagonisti che lavorano dietro le quinte di ogni opera.  Si inizia il 3 agosto alle 18 con la Banda di Veiano che proporrà una serie di colonne sonore di film in un percorso itinerante tra Piazza del Duomo e Piazza del Popolo dove la banda terrà il concerto finale. L’Associazione TeMa ha volu
TeMa, con “I mestieri del cinema” tre giorni di film in piazza del Popolo dal 3 al 5 agosto

TeMa, con “I mestieri del cinema” tre giorni di film in piazza del Popolo dal 3 al 5 agosto

Cultura, Focus2, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Un nuovo progetto dell’Associazione TEMA /Teatro Mancinelli, in collaborazione con il Cinema Corso di Orvieto, è la mini rassegna cinematografica estiva “I Mestieri del Cinema”, dedicata a film nazionali di qualità da godersi al chiaro di luna in una delle piazze più belle d'Italia.  Dal 3 al 5 agosto, Piazza del Popolo diventa la cornice ideale per un grande cinema all’aperto con schermo, proiettore e sedie capaci di ospitare fino a 400 spettatori. Alle proiezioni, tutte in programma alle ore 21, seguono incontri e dibattiti con registi e professionisti del mondo del cinema, per raccontare le specificità dei mestieri che sostengono opere complesse e corali. Gli incontri sono coordinati da Pino Strabioli e Guido Barlozzetti. Nel periodo estivo in cui al Mancinelli il sipario resta ca
Popups Powered By : XYZScripts.com