Spettacoli

Successo per la due giorni di “Orvieto Tango Encuentro”

Successo per la due giorni di “Orvieto Tango Encuentro”

Cultura, Spettacoli, TopNews
Registrate nella città etrusca, da sabato 13 e domenica 14 aprile, 280 presenze Il primo appuntamento del cartellone 2019 di "Orvieto, la città del tango" ha registrato 280 presenze. La due giorni di "Orvieto tango encuentro", promossa dall'associazione Officine creative orvietane e patrocinata da Regione Umbria e Comune di Orvieto, si è svolta questo fine settimana, da sabato 13 a domenica 14 aprile, tra le sale del teatro Mancinelli e quelle del teatro del Carmine. Protagonisti dell'evento gli argentini, ormai di casa nella città etrusca, Eloy Octavio Souto e Soledad Larretapia, e i colombiani Diego Benavidez e Natasha Agudelo, vincitori di ben due titoli mondiali nel 2011 “Milongueros del mundo” e “Campionato mondiale di tango salòn”, che per la prima volta si sono esibiti a passo di
Le spettacolari acrobazie dei Sonics tornano al Mancinelli il 14 aprile con lo spettacolo “Steam”

Le spettacolari acrobazie dei Sonics tornano al Mancinelli il 14 aprile con lo spettacolo “Steam”

Cultura, Focus2, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Gli acrobati Sonics, applauditissimi negli anni scorsi per gli spettacoli Duum, Meraviglia e Toren, fanno ritorno a grande richiesta al Teatro Mancinelli di Orvieto, questa volta con la loro ultima e nuovissima avventura acrobatica dal titolo Steam, in scena domenica 14 aprile alle ore 17. Spettacolari performance volanti ed effetti speciali per uno show acrobatico e visuale innovativo e divertente, che vede impegnata la Compagnia in un tour nei più grandi teatri d'Italia. L’ultima sfida dei Sonics, creata e diretta da Alessandro Pietrolini, prende spunto dalla narrativa fantascientifica dello SteamPunk, da cui attingono le scenografie disegnate dal fumettista Cristiano Spadavecchia. Sei bizzarri personaggi di nome Joe, Rosemary, Lola, Miranda, Margot e Mr. Smith, interpretati da acroba
Veronica Pivetti in scena il 29 marzo al Teatro Mancinelli con Viktor und Viktoria

Veronica Pivetti in scena il 29 marzo al Teatro Mancinelli con Viktor und Viktoria

Focus2, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
La stagione di prosa del Teatro Mancinelli di Orvieto prosegue con un celebre adattamento teatrale di origine cinematografica. Si tratta di Viktor und Viktoria con Veronica Pivetti (ndr la foto di Veronica Pivetti è di Assunta Servello) che va in sena venerdì 29 marzo alle 21.   Lo spettacolo, una commedia con musiche originali, è liberamente ispirato all’omonimo film del 1933 di Reinhold Schunzel e andrà in scena nella versione riscritta da Giovanna Gra, per la regia di Emanuele Gamba.  Sullo sfondo di una Berlino anni trenta, una spassosa Veronica Pivetti racconta una storia piena di qui pro quo, di cambi di sesso e di persona, di intrecci sentimentali senza esclusione di colpi. L’attrice si cimenta nell’insolito doppio ruolo di Viktor/Viktoria, nato sul grande schermo e per la prima vo
Le scuole al Mancinelli per non dimenticare le vittime delle mafie con lo spettacolo “Sangue nostro”

Le scuole al Mancinelli per non dimenticare le vittime delle mafie con lo spettacolo “Sangue nostro”

Città, Focus2, OPT, Scuola, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Il format Teatro Memoria 2018/19 che ha avuto tanto successo si chiude il 21 marzo con lo spettacolo "sangue Nostro".  Il consigliere delegato Cristina Calcagni spiega in una nota ufficiale, "il 21 marzo di ogni anno, ovvero il primo giorno di primavera, l'Italia riconosce per legge una giornata dedicata alla memoria e all’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie. Un momento di alto valore civile e storico al fine di conservare, rinnovare e costruire una memoria storica condivisa delle istituzioni democratiche finalizzata alla costruzione, soprattutto nelle giovani generazioni, di una memoria delle vittime delle mafie e degli avvenimenti che hanno caratterizzato la storia recente, accompagnati anche dai successi dello Stato nelle politiche di contrasto e di repres
“Se questi sono uomini”. Gianluca Foresi al Santa Cristina di Porano

“Se questi sono uomini”. Gianluca Foresi al Santa Cristina di Porano

Cultura, Focus2, Spettacoli
Sabato 2 Marzo alle ore 21:00 presso il Teatro Santa Cristina di Porano andrà in scena lo spettacolo Se Questi Sono Uomini, monologo dell’attore orvietano Gianluca Foresi su testi di Franz Kafka, Dante Alighieri e Anton Čechov, adattati da Marzia Elisabetta Polacco, scenografia a cura di Andrea Carli. La rappresentazione che oggi abbiamo dell’uomo è spesso legata quasi indissolubilmente al modello del maschio infallibile, imperturbabile, forte, atletico e invulnerabile, sia sentimentalmente che fisicamente: ce la rimanda la televisione, le riviste patinate e tutte quelle immagini che vogliono immortalare l’uomo sempre al massimo. Una visione diversa ci viene offerta, paradossalmente, da autori a noi lontani nel tempo: come attraverso una lente di ingrandimento ci aiutano a scorgere part
Il 21 alla Multisala Corso la presentazione di Mamma+Mamma un piccolo grande film sceneggiato da Chiara Atalanta Ridolfi

Il 21 alla Multisala Corso la presentazione di Mamma+Mamma un piccolo grande film sceneggiato da Chiara Atalanta Ridolfi

Cultura, Focus2, OPT, Personaggi, Spettacoli
Arriva ad Orvieto il film Mamma+Mamma di Karole di Tommaso che vede come sceneggiatrice l'orvietana Chiara Atalanta Ridolfi.  La pellicola racconta la storia di Karole e Ali due ragazze che vivono insieme e si amano.  Il terzo protagonista è il loro amico Andrea Tagliaferri, invadente e ex di una delle due ragazze.  Niente sembra turbare l'amore delle due ragazze e il loro istinto di maternità condiviso se non le difficoltà di essere coppia e volere un figlio per due persone dello stesso sesso in Italia.  Il film di Karole Di Tommaso cerca di rispondere al quesito con grazia e senza denuncia, ma raccontando la vita quotidiana la vicenda autobiografica.   Le due attrici sono Linda Caridi e Maria Roveran, la prima protagonista di "Ricordi?" di Valerio Mieli mentre la seconda ha recitato i
Venerdì 15 al Mancinelli una serata a tutto rock con il tributo ai Genesis

Venerdì 15 al Mancinelli una serata a tutto rock con il tributo ai Genesis

Focus2, Musica, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Venerdì 15 febbraio alle 21, al Teatro Mancinelli di Orvieto, RBR Dance Company Illusionistheatre ed Estro, Genesis Tribute Band in The Lamb lies down on Broadway.  Il Dance&Music Drama ricalca per quadri simbolici il primo doppio concept album dei Genesis e anche l’ultimo lavoro della band nella sua formazione storica con Peter Gabriel. Questi due album sono un sunto metaforico delle tappe significative della vita: nel primo troviamo la discesa introspettiva e la presa di consapevolezza di sé, nel secondo la catarsi e il librarsi dell’anima attraverso l’annientamento di ciò che è materiale e quindi la pace con l’altro da sé. Rael, protagonista di questa incredibile storia, ci trascina in questo viaggio, con i ricordi di un suo turbolento passato, incalzato dalla necessità di rigene
“Bididibodidibillo”, al Teatro Santa Cristina di Porano il 3 marzo per aiutare l’associazione Accoglienza e Solidarietà

“Bididibodidibillo”, al Teatro Santa Cristina di Porano il 3 marzo per aiutare l’associazione Accoglienza e Solidarietà

Associazionismo, Diocesi Orvieto-Todi, Focus2, OPT, Porano, Sociale, Spettacoli
Il duo comico "Beck&Jack" torna in scena al Teatro Santa Cristina di Porano domenica 3 marzo alle 17 con lo spettacolo "Bididibodidibillo".  Andrea Olimpieri e Giacomo Giulianelli, i "Beck&Jack", questa volta tornano sul palcoscenico per aiutare l'associazione Accoglienza e Solidarietà.  I biglietti per lo spettacolo avranno un costo simbolico di 5 euro.  Dall'associazione fanno sapere che "tutto il ricavato andrà a sostegno dell'attività sociale anche grazie alla partecipazione del sindaco di Porano Giorgio Cocco e del suo vice, Marco Conticelli che hanno deciso di patrocinare l'iniziativa". Accoglienza e Solidarietà è un'associazione nata per occuparsi dell'aiuto alle donne sole vittime di violenza e con minori a carico grazie all'impegno di alcuni cittadini orvietani spinti d
TEMA partecipa al Giorno del Ricordo con ESODO di SIMONE CRISTICCHI 🗓

TEMA partecipa al Giorno del Ricordo con ESODO di SIMONE CRISTICCHI 🗓

Cultura, Focus2, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Il 14 febbraio in scena il racconto per voce, parole e immagini per non dimenticare il dramma delle foibe e degli esuli istriani, fiumani e dalmati “La Legge 30 marzo 2004 n. 92 istituisce il Giorno del Ricordo per conservare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati del secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale. Tra il 1943 e il 1947 In Istria migliaia di vittime italiane (si stima tra i 5.000 e i 12.000) furono massacrate dagli slavi di Tito e gettati nelle locali cavità carsiche dette “foibe”; il culmine di questa triste pagina della storia che si intrecciò con gli scenari politici internazionali del secondo dopoguerra fu l’esodo di 350.000 giuliano-dalmati c
Massimo Ranieri e Caterina Vertova per la prima nazionale de “Il Gabbiano” di Anton Cechov, al Mancinelli

Massimo Ranieri e Caterina Vertova per la prima nazionale de “Il Gabbiano” di Anton Cechov, al Mancinelli

Focus1, OPT, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Il 26 e 27 gennaio al Teatro Amncinelli sarà protagonista assoluto Massimo Ranieri con la prima nazionale de "Il Gabbiao (à ma mère)" di Anton Čechov.  E' un dramma teatrale classico, una vera e propria pietra miliare per gli appassionati di teatro.  Nella rappresentazione del prossimo week-end saranno in coppia per la prima volta dei grandi protagonisti del teatro italiano, Massimo Ranieri, sul palco, e Giancarlo Sepe per adattamento e regia. Il protagonista è lo scrittore incompreso Treplev con il suo grande amore Nina e il complesso rapporto con Irina, la madre, anziana e famosa attrice.  Giancarlo Sepe spiega, "alla sua prima uscita Il Gabbiano fu un vero fiasco e per Cecov era il secondo di fila.  L'autore era giovane e i suoi racconti, amati anche da Tolstoj, di successo gli aveva
Popups Powered By : XYZScripts.com