Cultura

China day 2017 il 6 dicembre a Orvieto. Paparelli: “Umbria protagonista” 🗓 🗺

China day 2017 il 6 dicembre a Orvieto. Paparelli: “Umbria protagonista” 🗓 🗺

Cultura, Economia, Eventi, Top0
L’Umbria protagonista del China Day 2017. “Quella che si svolgerà ad Orvieto il prossimo 6 dicembre, alla presenza del Ministro della Cultura e del Turismo, Dario Franceschini, rappresenta una delle tappe di avvicinamento più importanti realizzate in vista dell’anno del Turismo Europa-Cina 2018. Lo ha dichiarato il vice presidente e assessore al Turismo della Regione Umbria, Fabio Paparelli, che sottolinea come  “grazie alla proficua collaborazione tra Mibact, Regione Umbria e Comune di Orvieto, con il supporto della Fondazione Italia Cina, sia stato organizzato un evento di grande profilo internazionale che servirà a focalizzare, ai massimi livelli, le prospettive e lo sviluppo del mercato turistico cinese verso l’Italia che, ad oggi, si sta attestando su 3,7 milioni gli arrivi registrati
25 Novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: il Comune di Orvieto aderisce alla campagna “Orange The World”   🗓 🗺

25 Novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: il Comune di Orvieto aderisce alla campagna “Orange The World”   🗓 🗺

Cultura, Eventi
Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: il Comune di Orvieto aderisce alla campagna “Orange The World”   • Il 25 novembre il Palazzo Comunale sarà illuminato di arancione, colore simbolo dell’antiviolenza sulle donne   • Gli altri progetti in corso di realizzazione per sensibilizzare sempre più le giovani generazioni • Il 25 novembre, rappresentazione dello spettacolo teatrale “Nessuno Escluso” presso il Carcere di Orvieto, dove il prossimo anno verrà girato il video clip del brano “Aria” della cantautrice Simon dedicato al contrasto della violenza di genere Il 25 novembre è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per dare voce e spazio ad un dramma di portata mondiale, che si co
ISAO. Giornata di Studi dedicata ad Ippolito Scalza 🗓 🗺

ISAO. Giornata di Studi dedicata ad Ippolito Scalza 🗓 🗺

Arte, Cultura, Eventi
L’Istituto Storico Artistico Orvietano, in collaborazione con l’Opera del Duomo di Orvieto e la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, organizza una Giornata di Studi dedicata ad Ippolito Scalza, grande architetto e scultore orvietano, nel IV Centenario della sua morte. Orvieto, sabato 2 dicembre, presso l’Auditorium di Palazzo Coelli, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, piazza Febei 3, dalle ore 9,30.    
ISAO. Giornata di Studi dedicata all’opera di san Bonaventura da Bagnoregio 🗓 🗺

ISAO. Giornata di Studi dedicata all’opera di san Bonaventura da Bagnoregio 🗓 🗺

Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Eventi
L’Istituto Storico Artistico Orvietano, il Comune di Orvieto, La Diocesi di Orvieto – Todi e il Centro Studi Bonaventuriani di Bagnoregio organizzano una Giornata di Studi dedicata all’opera di san Bonaventura da Bagnoregio nell’ottavo centenario della nascita. Orvieto, 24 novembre 2017. Ore 12,00 presso L’Aula Magna del Liceo Artistico di Orvieto (piazza Caen, ingresso da via via Roma 1), e ore 16,30 presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Orvieto.    
A Palazzo Soliano presentazione del volume “Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica” 🗓 🗺

A Palazzo Soliano presentazione del volume “Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica” 🗓 🗺

Arte, Cultura, Eventi
Saranno gli storici Franco Cardini (professore emerito Istituto di Scienze Umane e Sociali / Scuola Normale Superiore di Pisa) e Roberto Lambertini (Università di Macerata) a presentare il volume Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica, che raccoglie i risultati del II Convegno storico organizzato dall'Opera del Duomo di Orvieto e dalla Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino (Firenze), tenutosi a Orvieto nei giorni 10 -12 novembre 2016. Nel Medioevo e in Età moderna Cristo è stato un fondamentale e costante punto di riferimento in termini di autorità per i sovrani dell'Europa cristiana, occidentale e orientale: perchè Cristo è «Re dei re e Signore dei Signori» (Apocalisse 19, 16). Nei 19 saggi, raccolti nel volume, gli autori esaminano in che modo le gran
Al Mancinelli. Il malato immaginario 🗓 🗺

Al Mancinelli. Il malato immaginario 🗓 🗺

Cultura, Eventi, Spettacoli, Teatro Mancinelli
La regista Andrée Ruth Shammah torna al suo Il malato immaginario “senza tempo e di tutti i tempi”, costruito su un gioco teatrale che intreccia angoscia esistenziale, divertimento e satira delle nevrosi. Oggi, nel ruolo di Argan, un attore al culmine della sua maturità artistica: Gioele Dix, che con intelligente ironia affronta la sfida di un confronto con l’indimenticato Franco Parenti, protagonista del capolavoro di Molière che agli inizi degli anni ‘80 irruppe nel teatro italiano. Accanto a lui Anna Della Rosa nei panni della dolce serva Tonina. Argan è un malato immaginario che trascorre il suo tempo a cercare malattie inesistenti. Cercano di approfittare di questa nevrosi ipocondriaca la sua seconda moglie, i medici e il farmacista. La figlia Angélique ama Cléante, ma il padre vuole
Orvieto StreetArt, incontro pubblico a Sferracavallo 🗓 🗺

Orvieto StreetArt, incontro pubblico a Sferracavallo 🗓 🗺

Arte, Cultura, Eventi
Orvieto StreetArt ha organizzato un incontro pubblico presso il centro sociale di Sferracavallo per riscoprire Aldo Netti, l'ingegnere che portò la luce nel centro Italia, nonché il personaggio che è stato rappresentato sulla cabina di e-distrubuzione dal duo artistico Dom quix, tramite intervento di streetart.L'iniziativa è stata organizzata per venerdì 24 Novembre alle 18.30. Parteciperanno: Giuseppe Fortunati, ricercatore e studioso; Valentino Maggi, ex consigliere comunale promotore del progetto di riqualificazione della vecchia centrale idroelettrica in loc.Sugano; Dom Quix, duo artistico che ha realizzato il disegno; Speriamo nella curiosità di tutta la comunità di Sferracavallo per la riuscita dell'iniziativa.    
“Ho scritto ancora una commedia e 10 poesie”. Il nuovo libro di Carlo Fidani 🗓 🗺

“Ho scritto ancora una commedia e 10 poesie”. Il nuovo libro di Carlo Fidani 🗓 🗺

Cultura, Eventi, Libri
Carlo Fidani, Orvietano e già autore di alcune pubblicazioni, presenterà il suo libro, Ho scritto ancora una commedia e 10 poesie, il 30 novembre prossimo alle ore 18,30. Per la presentazione c’è il Patrocinio del Comune di Orvieto – Assessorato alla Cultura e la cortese collaborazione dell’Università della Terza Età di Orvieto che ospiterà l’evento nella Sala Teresa Santoro, a Palazzo Simoncelli, in Piazza del popolo. La presentazione avverrà ad opera dell’autore insieme alla Professa Marcella Alborghetti Cinti che è stata insegnante di Lettere di Carlo Fidani. Ci sarà anche l’amichevole partecipazione di Vittorio Tarparelli che suonerà alcuni brani musicali al pianoforte Ho scritto ancora una commedia e 10 poesie è un testo strettamente legato ai due precedenti dello stesso auto
Marionette e matite svelano i segreti di Pinocchio 🗓 🗺

Marionette e matite svelano i segreti di Pinocchio 🗓 🗺

Cultura, Eventi, Spettacoli
In occasione dell'anniversario della nascita di Carlo Collodi venerdì 24 novembre dalle ore 18,30, presso lo spazio multifunzionale Moby Dick in piazza della Pace a Orvieto Scalo, andrà in scena lo spettacolo “Raccontami Pinocchio, storia di marionette e disegni”. Verranno raccontate le vicende del burattino più famoso al mondo attraverso la voce di simpatiche marionette capitanate da Vanilla e con le illustrazioni in estemporanea di Filippo “Peppo” Paparelli, insegnante presso la scuola di fumetto orvietana “Jack Kirby”. La regia è di Mariangela di Luzio che ha rivisitato le avventure di Pinocchio con una scrittura originale e moderna dove vengono svelati “segreti finora inediti” e dove l'interazione con il pubblico dei più piccoli è parte dello spettacolo. L'ideazione dell'event
E’ scomparso Pier Augusto Breccia, caposcuola della “pittura ermeneutica”

E’ scomparso Pier Augusto Breccia, caposcuola della “pittura ermeneutica”

Arte, Cultura, Top0
A pochi giorni dalla più che felice conclusione della sua ultima mostra, ospitata a Palazzo Trentini, sede del consiglio Provinciale di Trento, attorno alla “pittura ermeneutica”, il cuore grande del prof. Pier Augusto Breccia, artista di fama internazionale, ha smesso improvvisamente di battere oggi pomeriggio, lunedì 20 novembre. Pier Augusto Breccia, nasce a Trento nel 1943 e si trasferisce da ragazzo a Roma, dove esercita con successo la professione di cardiochirurgo fino al 1985, quando decide di seguire la passione della sua vita: la ricerca artistica e filosofica. Mettendo a frutto il suo talento nel disegno e coniando una nuova forma di espressione artistica, attraverso i diversi linguaggi delle tecniche pittoriche, nel 2003 lancia la scuola della “pittura ermeneutica”. Nell’arc