Blog

Che succede in città? Non ci piace il clima da censura preventiva

Che succede in città? Non ci piace il clima da censura preventiva

Blog, TopNews
C’è un clima pesante in città. Un clima di censura che non ci piace assolutamente. Chi tira da una parte, chi grida dall’altra, chi vuole l’avvocato, chi posta blog misti. D’altronde la tensione è alta perché la campagna elettorale è qui, presente e allora tutti sono ipersensibili, anche troppo. Allora succede che pubblichi una notizia sulla discarica dove viene rivolta una domanda a consiglieri e sindaco, tu metti una foto a significare che hanno già risposto e c’è chi interpreta l’esatto contrario. Allora c’è che metti i voti, giudizio personale è chiaro, ma frutto delle azioni portate avanti da ogni soggetto. E si protesta, legittimo, poi si va avanti anche in maniera piuttosto pesante. Ma anche in questo caso basterebbe ricordare che proprio in questi giorni un docente di educazi
Novità 2018, biglietteria della stazione chiusa nel week-end. C’è solo il self service e se non funziona?

Novità 2018, biglietteria della stazione chiusa nel week-end. C’è solo il self service e se non funziona?

Blog, Focus2, TopNews
E’ l’ultimo week-end delle feste e Orvieto è di nuovo piena di turisti.  Bella! Hanno lavorato un po’ tutti e per le strade c’è tanta gente, si sentono tante lingue, si respira turismo.  Tutto bene? Sì, il bilancio lo faremo prossimamente, ma un neo lo abbiamo trovato e non è da poco.  Orvieto città turistica, città di pendolari si ritrova da inizio anno con una biglietteria della stazione a mezzo servizio.  Il nuovo orario parla chiaro: sabato e domenica si chiude.  Neanche un orario ridotto!  Nella sala della stazione c’è però una bella biglietteria automatica. Piccolo problema, il 6 e 7 gennaio è rimasta lì solo per informazioni, niente biglietti! Questa volta non è colpa del Comune, bisogna dirlo, ma il disservizio non è di poco conto.  In sala d’attesa alcuni turisti italiani s
Cartelli, che confusione a Piazza del Popolo!

Cartelli, che confusione a Piazza del Popolo!

Blog, Focus2
Sorpresina post-capodanno in Piazza del Popolo.  E’ apparso un cartello poco rassicurante posto lì probabilmente per indicare che non si può parcheggiare in corrispondenza delle ex-strisce blu ma la dicitura sottostante parla chiaro: “su tutta la piazza”.  Forse si stanno facendo le prove in previsione della chiusura? A rigor di logica una persona che arrivi in auto sulla piazza rischia di entrare in confusione.  Sulle strisce bianche c’è un cartello che indica il prossimo divieto per il 5 gennaio dalle 5 alle 15, sicuramente per il mercato visto che il 6, sabato, è festivo. Dal lato pedane abbiamo un cartello generico di divieto di sosta e poi questo incriminato che indica “su tutta la piazza”.  Quale sarà quello giusto? Perché se il divieto è per tutta la piazza allora a che servo
Il 5 a Vergaglia, perchè

Il 5 a Vergaglia, perchè

Blog, Focus2
Abbiamo pubblicato le pagelle dell’anno con i nostri personali giudizi dati in piena libertà e analizzando le azioni compiute nella veste che ricopre ognuno dei protagonisti. Chiaramente non c’è nulla di personale, non abbiamo promosso o bocciato alcuno per caratteristiche personali, ma solo per il loro ruolo. Così sono stati pienamente bocciati il sindaco, due assessori e la Asl. Abbiamo poi bocciato, sempre a nostro giudizio che non è un assioma, la capo-gruppo del M5S Lucia Vergaglia. Apriti cielo! Mai un 5 ha creato tante polemiche, indirette. Il voto è stato dato alla consigliera, risponde un’altra persona, conto terzi. Si è scatenata un’aggressione senza precedenti nei nostri confronti con accuse gratuite. Siamo stati obbligati a chiudere i commenti su “50 sfumature di tufo”, grup
Il Pagellone del 2017, promossi e bocciati

Il Pagellone del 2017, promossi e bocciati

Blog, Top0
Si conclude il 2017 e OrvietoLife non poteva chiuderlo senza una pagella degli orvietani eccellenti e in particolare degli amministratori e dei consiglieri comunali. Ci attendono due anni di fuoco dal punto di vista politico con le politiche il prossimo 4 marzo e poi le comunali nel 2019. Candidature, ancora nessuna anche perché è troppo presto per azzardare qualche nome anche se nei palazzi della politica già si sfoglia la margherita. E Germani? Ha sempre detto di non volersi ricandidare ma nessuno ci crede. Nel frattempo sono passate varie meteore e anche la giunta ha subito qualche scossone, qualche dimissione eccellente e qualche redistribuzione di deleghe.     Abbiamo deciso di stilare una sorta di pagellone della politica con qualche incursione in altri campi. G
E FecciaRossa fu a Perugia.  Orvieto? Tutto il resto è noia

E FecciaRossa fu a Perugia. Orvieto? Tutto il resto è noia

Blog, Politica, Top0
L’annuncio è arrivato.  Perugia avrà il suo FrecciaRossa.  Sarà tutto suo perché partirà alle 5,13 di mattina da Perugia per Milano.  Il gioco si è scoperto.  Si è spacciata la necessità di avere un treno AV da Perugia per servire l’Umbria, peccato per l’orario.  Impossibile raggiungere il capoluogo da gran parte del territorio regionale in tempi utili e con i mezzi pubblici.  Dopo l’iniziale entusiasmo sono arrivate le critiche, ovvie, da Foligno, Spoleto e Terni.  C’è stata la corsa dei consiglieri regionali a chiedere altre fermate, altri treni.  Lo hanno fatto Ricci e Galgano, ad esempio, ma anche altri.  In ogni post, in ogni dichiarazione c’è sempre Foligno, spesso Terni.  E Orvieto? Ricordiamo le parole del sindaco, “l’unico territorio umbro su cui passa la linea dell’alta veloci
Recite di Natale. Polemiche a non finire, autorizzazioni, leggi e carte. E alla gioia dei bambini chi ci pensa?

Recite di Natale. Polemiche a non finire, autorizzazioni, leggi e carte. E alla gioia dei bambini chi ci pensa?

Attualità, Blog, Città, Focus2, Scuola
Tutti gli anni per i bambini delle scuole dell’infanzia e delle primarie l'arrivo del Natale è atteso con grande allegria. Tutte le classi infatti, guidate dai propri insegnanti, trascorrono parecchio tempo a studiare la storia di questa festa, ad approfondirne il significato insieme all'insegnante di religione e a realizzare lavoretti, imparare poesie e filastrocche insieme all'insegnante di italiano o di inglese. E in molte scuole proprio a Natale si mette in scena una recita in cui sempre più spesso è la musica l’assoluta protagonista con i bambini che portano in scena un vero e proprio concerto di canzoni natalizie che mettono al centro valori come la solidarietà, la tolleranza, il sostegno. Tutti i bambini si preparano a questo evento con fermento ed emozione nell’attesa di esib
Il 2020 si avvicina ma c’è totale silenzio, chi ha paura di Gianni Rodari?

Il 2020 si avvicina ma c’è totale silenzio, chi ha paura di Gianni Rodari?

Blog, Cultura, Focus2
Lo scorso mese di giugno ci siamo occupati del Centro Studi Gianni Rodari di Orvieto, un gioiello unico ma lasciato nel dimenticatoio da una politica questa volta molto colpevole.  Il 2020 sarà un anno fondamentale per la figura di Rodari con tre anniversari nello stesso anno e ancora poco si sa delle manifestazioni in programma.  A dirla tutta non si sa nulla se non un impegno che lo stesso sindaco-presidente del Centro, ha preso nei mesi scorsi.  Nel frattempo la situazione all’interno del Centro è sempre quella che vi abbiamo mostrato a giugno, abbandono, scarsa pulizia, archivio lasciato senza una catalogazione seria e puntuale.  Eppure Gianni Rodari, autore tradotto in tutto il mondo, scelse proprio Orvieto come punto unico di raccolta delle opere, dei manoscritti, delle tesi ad egli
Via del Tigli al buio, i “killer” in auto sfrecciano.  Cosa si attende la tragedia per avere di nuovo le luci?

Via del Tigli al buio, i “killer” in auto sfrecciano. Cosa si attende la tragedia per avere di nuovo le luci?

Attualità, Blog, Città, Top0
E’ il 4 dicembre alle ore 20,40 e il sottoscritto esce dal polo scolastico di Ciconia per andare alla macchina posteggiata nell’area di fronte alla palestra delle medie in ristrutturazione.  E’ buio, sottolineato dalla cronica mancanza di luci in tutta la zona.  Andando a riguardare sulla pagina fb “50 sfumature di tufo” già in piena estate fu segnalato il grave e pericoloso disservizio.  Da allora nulla.  Ma torniamo al racconto.  Vado sulle strisce all’uscita del polo scolastico.  Guardo a sinistra e destra ed inizio ad attraversare.  Dallo Scalo arrivano alcune auto con le loro luci ben accese.  E’ buio, non ci sono i lampioni ma gli anabbaglianti a questo servono, a illuminare.  L’esperienza mi dice di fermarmi in mezzo alla carreggiata, agito le mani, continuo ad agitare le mani a
Tutti vogliono il rimpasto di giunta ma il vero nodo è Germani bis o no

Tutti vogliono il rimpasto di giunta ma il vero nodo è Germani bis o no

Blog, Focus2, Politica
Il congresso PD è finito e il segretario confermatissimo.  Ancora una volta è Andrea Scopetti che continua a vincere ogni sfida interna con il sindaco Germani.  Subito dopo la chiusura ha chiesto la verifica il consigliere Tiziano Rosati con Sinistra Italiana.  Anche il PD vuole discutere perché è l’ultima occasione per riequilibrare la giunta.  E allora si è tornati a parlare di rimpasto tra gli assessori con qualche nuovo ingresso, magari.  C’è da sostituire una casella importante dopo le dimissioni di Gnagnarini ed ecco che l’occasione si presenta su di un vassoio d’argento.  Ma come fare? Qualche fibrillazione l’ha dimostrata in particolare Sinistra Italiana che vede in discussione il progetto di pedonalizzazione di Piazza del Popolo, ora si parla apertamente di rinvio a tempi migli