Persone

Il PCi di Orvieto ricorda la figura del sindaco Wladimiro Giulietti a dieci anni dalla scomparsa

Il PCi di Orvieto ricorda la figura del sindaco Wladimiro Giulietti a dieci anni dalla scomparsa

Città, Focus1, Persone
A dieci anni dalla scomparsa di Wladimiro Giulietti, sindaco di Orvieto negli anni ’70, il Partito Comunista di Orvieto ha voluto ricordalo con una giornata tutta dedicata all’importanza della sua figura e della sua opera amministrativa per la città.  Giulietti è stato dirigente del partito e sindaco dal 1975 al 1980.  L’iniziativa si terrà in sala consiliare il 5 maggio dalle ore 16 e dopo il saluto istituzionale del sindaco Giuseppe Germani, seguiranno gli interventi delle tante persone che lo hanno conosciuto nella scuola, in Comune, nell’Azienda del Turismo, nella Fondazione Museo Faina, all’Unitre.  Sarà l’occasione anche di ripercorrere anche attraverso filmati dell’epoca le tappe fondamentali della sua vita professionale e amministrativa.  “Vorremmo anche, auspicandone il giusto
Vetrya, micro dosi d’innovazione

Vetrya, micro dosi d’innovazione

Attualità, Lavoro, Persone, TopNews
di Romina Lardo Orvieto, in un sole d’aprile del 2018. Ad accogliermi è Mozart. Mozart , in via dell’Innovazione.  Raccolgo quanto necessario per il mio incontro mentre le sue note fanno volare la mia anima e distendere la mia mente. Mozart ne sarebbe stato fiero. Fiero di tenere , proprio lì, un suo concerto. Sì, chi più innovatore di lui al suo tempo, lui che ruppe tutti gli schemi di servitù feudale e divenne libero. Un libero professionista, diremmo oggi. Libero di dare sfogo alla sua creatività e libero di “ alzare la testa per vedere oltre che cosa c’è ancora” . Parole queste di chi ha reso la musica di Mozart , il miglior modo per accogliere chiunque voglia recarsi lì: Luca Tomassini, Presidente ed Amministratore Delegato di VETRYA. Vetrya, che conserva lo stesso suono di vetr
A Luca Tomassini la Medaglia dell’Università per Stranieri di Perugia

A Luca Tomassini la Medaglia dell’Università per Stranieri di Perugia

Attualità, Città, Focus1, Lavoro, Persone
A Luca Tomassini la Medaglia dell’Università per Stranieri di Perugia. Riconoscimento attribuito a personalità che contribuiscono a diffondere i sani valori della cultura Il Magnifico Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, prof. Giovanni Paciullo, ha conferito ieri a Luca Tomassini, fondatore, presidente e amministratore delegato di Vetrya (VTY.MI) la Medaglia dell’Università, attribuita a personalità che contribuiscono a diffondere i valori della cultura. Il Cav. del Lavoro Luca Tomassini ha ricevuto il prestigioso riconoscimento al termine della lectio magistralis che ha tenuto nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga in occasione dell’evento “Lo Human Touch”, moderato da Italo Carmignani, nel quale sono intervenuti lo stesso Rettore e Donatella Padua, docente di Digital So
Tiziana Tafani nella “bufera” dei social a causa di PILO precisa: “I commercianti vanno sostenuti”

Tiziana Tafani nella “bufera” dei social a causa di PILO precisa: “I commercianti vanno sostenuti”

Attualità, Città, Persone, Top0
Ha scatenato un putiferio di post e commenti la presunta dichiarazione di Tiziana Tafani, presidente della associazione “Orvieto città del Corpus Domini”, pubblicata ieri, lunedì 16 aprile, su un quotidiano, intervista secondo cui Tafani avrebbe bollato come “inopportuna” e “intollerabile” l'iniziativa intrapresa da alcuni commercianti orvietani denominata “Più PILO per tutti” dove PILO sta per Prodotto Interno Lordo Orvietano. L'iniziativa che nei giorni scorsi ha visto alcuni dei promotori pubblicare simpatici e scanzonati video in cui gli stessi elencano le tante bellezze orvietane e i tanti motivi per salire a Orvieto – la proposta è per lo più volta a sollecitare gli orvietani e gli abitanti del comprensorio orvietano a tornare a vivere e animare la città – non pare sia stata gradita
Sold out al Mancinelli per la matinée di ‘Per questo mi chiamo Giovanni’

Sold out al Mancinelli per la matinée di ‘Per questo mi chiamo Giovanni’

Arte, Attualità, Città, Cultura, Focus1, Persone, Scuola, Teatro Mancinelli
Per questo mi chiamo Giovanni della Compagnia Attori & Tecnici, in scena stamattina al Teatro Mancinelli di Orvieto, chiude la rassegna di spettacoli gratuiti proposta nell’ambito della Stagione Teatrale 2017-2018, alla quale hanno partecipato oltre 2.300 studenti delle scuole secondarie di I e Ii grado di Orvieto e del comprensorio.  Il Consigliere TEMA Cristina Calcagni, che ha curato il progetto Scuole a Teatro, commenta così la grande soddisfazione per il successo dell’iniziativa: "Si chiude con una standing ovation lo spettacolo Per questo mi chiamo Giovanni, in programma stamattina (13 aprile) al T eatro Mancinelli di Orvieto come secondo appuntamento dedicato al contrasto della mafia e alla commemorazione di tutti quegli uomini e quelle donne servitori dello Stato c
Livia Racanella seconda alle Olimpiadi di Italiano a Firenze

Livia Racanella seconda alle Olimpiadi di Italiano a Firenze

Attualità, Focus1, Persone, Scuola
Si sono sfidati a colpi di analisi del testo, riassunti, scrittura creativa sulle orme di Italo Calvino, hanno argomentato sul tema delle baby gang. Sono state assegnate questa mattina, a Firenze, le medaglie alle campionesse e ai campioni dell’ottava edizione delle Olimpiadi di Italiano organizzate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Sul podio, le ragazze e i ragazzi che hanno dimostrato la migliore conoscenza e padronanza della lingua italiana. Una vittoria importante e impegnativa: erano oltre 60.000 le studentesse e gli studenti in competizione quest’anno, solo in 84 sono arrivati in finale e hanno svolto le prove in questi giorni. E tra gli 84 finalisti spicca il nome, e il secondo posto conquistato nella categoria Junior, della giovane orvietana Livia Rac
L’orvietano Manuel Gennari ha giurato fedeltà alla Patria alla “Teuliè” di Milano

L’orvietano Manuel Gennari ha giurato fedeltà alla Patria alla “Teuliè” di Milano

Attualità, Focus1, Persone
C’è anche un giovane di Orvieto tra i 72 allievi della prestigiosa Scuola Militare “Teuliè”, che il 23 marzo scorso hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana dopo aver concluso il primo anno di corso. Manuel Gennari, 17 anni, orvietano, ha scelto questo percorso formativo che lo porterà a conseguire la maturità nell'ambito dell'Esercito Italiano. L’atto solenne, suggellato con la tradizionale formula del “Lo giuro”, è stato rimarcato dalla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina, del Comandante per la Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito Generale di Corpo d’Armata Pietro Serino, ma soprattutto dalle famiglie degli allievi accorse numerose per questo importante evento. Nel corso della cerimonia, a cui hanno part
Segnalazione condizioni strada provinciale Umbro-Casentinese, Viterbo

Segnalazione condizioni strada provinciale Umbro-Casentinese, Viterbo

Attualità, Città, Focus1, Opinioni, Persone, Sociale
Riceviamo e pubblichiamo Siamo un gruppo di persone che ogni giorno si trovano a percorrere il tratto di strada provinciale Umbro-Casentinese, da Montefiascone al confine con la regione Umbria, tratto di competenza della Provincia di Viterbo. Vi scriviamo per parlarvi delle condizioni dell’asfalto dopo aver danneggiato più volte pneumatici e cerchi dell’auto, vogliamo mettere a conoscenza di tutte le persone che ogni giorno percorrono questo tratto, delle condizioni pietose in cui versa il manto stradale, con la speranza che questa lettera arrivi sulle scrivanie degli amministratori competenti, e che questi prendano provvedimenti, mettendo in sicurezza la strada e chi la percorre. Infatti, per la gran parte del tratto, l’asfalto è distrutto – in allegato alcune foto ed un video, vedi l
Sulle barriere architettoniche vince Lucia Vergaglia che mette d’accordo tutto il consiglio

Sulle barriere architettoniche vince Lucia Vergaglia che mette d’accordo tutto il consiglio

Città, Focus2, Persone, Politica, Sociale
Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità dei presenti l’ordine del giorno proposto dalla capogruppo M5S, Lucia Vergaglia, con il quale si impegna il sindaco e la giunta ad avviare immediatamente ogni attività necessaria a giungere all’adozione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) aggiornato per il Comune di Orvieto, recentemente dichiarato dal consiglio all’unanimità “Città per la Costituzione”; ad avviare, in seno al sistema delle “Aree Interne” una discussione pubblica volta ad iniziative comuni per la redazione di attività e piani di dimensione extracomunali che possano convergere nei singoli PEBA come previsti per legge; infine, inviare copia del documento ai comuni di  Allerona, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Ficulle, Montecchio, Porano e S
E’ morto il Prof. Eugenio Fumi, pioniere del campo delle radiotrasmissioni. Il cordoglio della città

E’ morto il Prof. Eugenio Fumi, pioniere del campo delle radiotrasmissioni. Il cordoglio della città

Attualità, Persone, Top0, TopNews
Si è spento nella notte di domenica 7 gennaio 2018, all'ospedale "Santa Maria della Stella" di Orvieto dove era ricoverato, Eugenio Fumi, 80 anni compiuti a settembre, da tutti conosciuto come "il professore", pioniere nel campo delle radio trasmissioni, fondatore di Itelco. Fumi, la cui ultima uscita pubblica è da ricondursi al ritiro del premio CNA "Renzo Anselmi" edizione 2015 a lui consegnato ad honorem a margine del "Pialletto d'Oro" per una vita dedicata al lavoro e al mondo del lavoro, lascia un grande vuoto in città. Alla sua figura devono molto numerosi orvietani, oggi famosi e non, che grazie ai suoi insegnamenti e al lavoro in Itelco, hanno potuto dedicarsi con successo al mondo delle telecomunicazioni. I funerali del professor Fumi saranno celebrati lunedì 8 gennaio 20
Popups Powered By : XYZScripts.com