Commercio

Corso Cavour, ambulanza bloccata poi tutto si risolve. Ma perché non renderlo off limits alle auto?

Corso Cavour, ambulanza bloccata poi tutto si risolve. Ma perché non renderlo off limits alle auto?

Attualità, Città, Commercio, Opinioni, Persone, Top0, Turismo
E’ sabato mattina, agosto pieno.  Un’ambulanza con lampeggiatore corre da Piazza della Repubblica verso Corso Cavour.  Qualcuno sta male.  Il mezzo di soccorso imbocca la strada dopo la prima gimkana intorno alle fioriere di fronte alla chiesa di Sant’Andrea.  E’ andato tutto liscio anche se un pedone qualche brivido l’ha avuto.  Il mezzo prosegue ma improvvisamente a pochi metri si ferma.  Non si passa! Un camioncino per la raccolta dei rifiuti è fermo in mezzo alla strada, sta lavorando.  Pochi minuti di imbarazzo che però sembrano un’eternità.  L’ambulanza torna a correre e il mezzo di raccolta dei rifiuti a lavorare.  Insomma la storia è finita benissimo ma qualche riflessione va assolutamente fatta.  E’ l’annosa questione dei permessi sul “corso” e della raccolta dei rifiuti.  E’ c
Piazza del Popolo, il primo deserto fortemente voluto dall’uomo è realtà

Piazza del Popolo, il primo deserto fortemente voluto dall’uomo è realtà

Blog, Città, Commercio, Focus1, Opinioni, Turismo
Era nelle previsioni.  Con l’arrivo del caldo estivo vero, ancora non esagerato come lo scorso anno, si è avverato quelle che si temeva cioè la creazione del primo deserto per opera umana: Piazza del Popolo.  Ci abbiamo provato in tutti i modi a fermare questa scelta che si manifestava già come azzardata fin dall’inizio ma non c’è stato nulla da fare.  Non è una questione di scelta politica, di visione della città, ma di semplice attenzione alle esigenze dei cittadini, che vengono prima di tutti.  Non si chiedeva di riempire la piazza, bella ma non paragonabile a quelle di Siena o Trieste, come è stato fatto, di auto in maniera scomposta e incivile, ma di non rendere difficile se non impossibile la circolazione.  Con il blocco totale si è venuta a creare una frattura che non può essere
Orvieto per Tutti, i dati sul turismo non sono così positivi e il raffronto deve essere completo

Orvieto per Tutti, i dati sul turismo non sono così positivi e il raffronto deve essere completo

Attualità, Città, Commercio, Economia, Top0, Turismo, Turismo
Orvieto per Tutti sta conducendo una puntuale raccolta dei dati sull’andamento di arrivi e presenze turistiche in città e proprio all’indomani della pubblicazione di un comunicato del Comune di Orvieto sui dati di maggio che hanno fatto registrare un forte aumento sia di arrivi che di presenze, secondo l’ufficio del turismo della città, l’associazione ha “risposto” con un raffronto completo dei primi quattro mesi dell’anno raffrontati con i precedenti considerando un discrimine importante quanto drammatico, il sisma che ha colpito parte dell’Umbria nell’agosto del 2016. Proseguiamo nella nostra azione di raccolta dati, cercando di affinare per quanto possibile la precisione degli stessi. Questa volta, in particolare, pubblichiamo un quadro di raffronto dei flussi turistici dei primi qu
Saldi estivi, in Umbria si parte dal 7 luglio. Confcommercio: 230 euro la previsione di spesa media a famiglia

Saldi estivi, in Umbria si parte dal 7 luglio. Confcommercio: 230 euro la previsione di spesa media a famiglia

Attualità, Città, Commercio, Focus1
Il presidente Federmoda Umbria Carlo Petrini: “I saldi rimangono un’ottima occasione commerciale per i consumatori” In Umbria, come nella maggior parte delle regioni italiane (a parte Sicilia e Basilicata che hanno anticipato al 1° e al 2 luglio), i saldi estivi cominceranno sabato 7 luglio, per una durata di 60 giorni di calendario (quindi termineranno il 4 settembre). Secondo le stime dell'Ufficio Studi di Confcommercio, ogni famiglia spenderà in media per l'acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo poco meno di 230 euro, per un valore complessivo intorno ai 3,5 miliardi di euro. Il presidente di Federazione Moda Umbria, fresco di elezione, Carlo Petrini, anche membro della Giunta nazionale Federmoda, sottolinea come ancora oggi i saldi abbiano ragione d’essere, p
Turismo a gonfie vele nel mese di maggio.  A fine luglio nuova riunione dell’osservatorio su tassa di soggiorno

Turismo a gonfie vele nel mese di maggio. A fine luglio nuova riunione dell’osservatorio su tassa di soggiorno

Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica, Turismo, Turismo
Il servizio turistico regionale ha diffuso i dati ufficiali relativi al movimento alberghiero ed extra-alberghiero del mese di maggio.  I risultati sembrano essere lusinghieri per Orvieto con 13.413 arrivi, (+22.4%) e presenze che hanno toccato quota 25.472 con un incremento del 36,19% sullo stesso mese del 2017.  Sempre dai dati regionali si evince che gli italiani sono aumentati del 18,44% con le presenze che hanno raggiunto le 9.809 con un aumento del 41%. Anche per quanto riguarda gli stranieri Orvieto si conferma una città in crescita con il 25% in più di arrivi e 33,34% di presenze sempre sullo stesso mese del 2017.  Andando più nello specifico i dati fanno emergere che per l’intero settore alberghiero classico gli arrivi sono cresciuti del 12% mentre le presenze sono in crescita del
Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire.  Noi pronti a investire”

Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire. Noi pronti a investire”

Città, Commercio, Top0, Turismo
Federalberghi Orvieto ha presentato nei giorni scorsi un’indagine conoscitiva sulla presenza di strutture ricettive ad Orvieto.  Esclusi gli alberghi sono circa 415 quelle che si fanno promozione sul web tra appartamenti privati, B&B e affittacamere alla data del 31 marzo scorso.  Ma andando a guardare l’elenco ufficiale nelle mani della Regione dell’Umbria i numeri sono ben diversi con 165 totali, alberghi compresi.  Questa è la conferma di quello che da tempo si sostiene sia tra gli operatori del settore che da parte dell’amministrazione comunale.  Federalberghi sottolinea come “ora il Comune di Orvieto ha gli strumenti conoscitivi per farlo emergere, sottoporlo agli stessi controlli e alle stesse regole valide per tutti coloro che operano alla luce del sole: imposta di soggiorno
Tutti i provvedimenti per viabilità e parcheggi il 27 maggio per la Fiera della Funicolare

Tutti i provvedimenti per viabilità e parcheggi il 27 maggio per la Fiera della Funicolare

Città, Commercio, Info Pubblica Utilità
Domenica 27 maggio si terrà la “Fiera della Funicolare”.  Il dirigente del settore vigilanza del Comune ha deciso di prendere i seguenti provvedimenti nell’area di Orvieto Scalo per disciplinare al meglio viabilità e parcheggi: - Dalle ore 05.00 alle ore 22.00 di domenica 27 maggio 2018, è fatto divieto assoluto di transito e sosta con rimozione dei veicoli in tutta Piazza della Pace al fine di consentire lo svolgimento della Fiera di merci così come previsto nel vigente regolamento. - Durante la giornata di domenica potrà essere interrotta la circolazione veicolare in Strada della Direttissima a partire dalla rotatoria di via Monte Nibbio, ad eccezione dei residenti della zona e degli autobus turistici e del trasporto pubblico locale. - La definizione dei settori merceologici e l
Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Associazionismo, Commercio, Focus1
Ha come argomento il marketing sui social il seminario che si terrà sabato 26 maggio dalle 14 alle 16 alla sala convegni del Grand Hotel Italia in via di Piazza del Popolo.  A organizzare questo seminario è l’associazione “Orvieto per Tutti” che lo ha voluto fortemente rendendolo gratuito ed aperto a tutti.  In una nota l’associazione spiega che il seminario “è un ulteriore tassello del progetto di rilancio e di valorizzazione del centro storico partito due anni fa. Stiamo completando il Centro Commerciale Naturale Orvieto Centro in maniera autonoma, senza chiedere soldi al Comune e a breve anche l’ultimo dei monitor promozionali sarà in funzione”.  L’associazione utilizza proprio i social come strumento primario di promozione delle attività e degli eventi del centro storico proprio per
Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Città, Commercio, Economia, Focus1, Turismo
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta che Cinzia Napoli, commerciante, ha inviato ai suoi colleghi   Commercianti, vorrei sottoporvi un’idea che ho in mente da tempo.  In questi ultimi mesi l’amministrazione ci ha chiesto di proporre, osare, diventare moderni per rispondere alla crisi.  Insomma ci ha fatto capire che tutti dobbiamo lavorare per il bene di Orvieto e ognuno per le sue competenze. Accettiamola questa sfida!  Proviamo a spingere di più sulle nostre attività, quello che sappiamo fare meglio, per far capire a tutti, ma proprio a tutti, che noi da tempo sappiamo che Orvieto è una città turistica e come tale la dobbiamo vivere. Torniamo alla mia idea: apriamo la città e i negozi dopo cena. Facciamo diventare Orvieto la città dello shopping sempre,
Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi?  Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi? Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Blog, Commercio, Economia, Top0, Turismo, Turismo
Sono settimane cruciali per il prossimo futuro della città.  Il lungo ponte pasquale si è chiuso con un numero di presenze in forte aumento e con la grande soddisfazione dell’amministrazione, ma passata la festa è arrivata la “doccia gelata” del quasi definitivo addio della manifestazione I Gelati d’Italia con tanto di colpevole ben evidenziato. Ne frattempo c’è la voce in giro che anche UJW è a rischio con il patron Carlo Pagnotta che sta rientrando negli USA per incontrare il sindaco probabilmente già lunedì 9 aprile.  Proprio per tutti questi motivi non si riesce a capire ben il trionfalismo di questi giorni da parte dell’amministrazione.  Analizziamo bene le dichiarazioni e i dati.  Si parla di un calendario eventi 2018, sì quasi a metà aprile, e ancora non si hanno certezze sull’an
Popups Powered By : XYZScripts.com