Commercio

Libreria dei Sette riapre come “Giunti al Punto” il prossimo 6 giugno alle 18

Libreria dei Sette riapre come “Giunti al Punto” il prossimo 6 giugno alle 18

Attualità, Città, Commercio, Cultura, Focus2, Libri, OPT
Cinque mesi di chiusura e ora la vicenda della Libreria dei Sette ha trovato una soluzione. Dopo la chiusura Riccardo Campino ha ufficialmente dichiarato che avrebbe fatto tutto il possibile per riportare una grande libreria nel Palazzo dei Sette. Campino aveva sottolineato la difficoltà finanziaria della società che lo aveva costretto a prendere una decisione dura, definitiva: la chiusura. Ora si torna a parlare di libri.  Campino ha annunciato che giovedì 16 maggio è stato firmato l'accordo "che prevede il trasferimento immediato della Libreria dei Sette al gruppo Giunti".   Sempre nel comunicato è specificato che "il modello di librerie Giunti al Punto presenta le caratteristiche necessarie ad un rilancio qualitativo del presidio culturale del Palazzo dei Sette, sia per l'efficiente mod
Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Confcommercio Orvieto presenta le proprie idee ai candidati sindaco

Amministrative 2019, Commercio, Elezioni, Focus1
I temi strategici per lo sviluppo di Orvieto sono stati al centro dell’incontro organizzato da Confcommercio con i candidati sindaco, ai quali i rappresentanti degli imprenditori del terziario hanno sottoposto, in un clima molto disteso, la loro proposta di ascolto e collaborazione attiva tra associazione d’impresa e futura amministrazione comunale, nell’interesse dell’intera comunità e dell’economia del territorio.  A fare gli onori di casa il presidente di Confcommercio Giuseppe Santi, mentre il vicepresidente Stefano Malentacchi ha esposto le idee di Confcommercio per lo sviluppo della città. Presenti quattro dei cinque candidati sindaco - Franco Raimondo Barbabella, Giuseppe Germani, Matteo Panzetta, Roberta Tardani – ai quali Malentacchi ha rappresentato l’idea di uno sviluppo
Sarà il gruppo editoriale Giunti con il brand “Giunti al Punto” a riaprire la libreria del Palazzo dei Sette

Sarà il gruppo editoriale Giunti con il brand “Giunti al Punto” a riaprire la libreria del Palazzo dei Sette

Città, Commercio, Cultura, Lavoro, Libri, OPT, Top0
La giunta comunale ha approvato l’autorizzazione della cessione in favore di Giunti al Punto spa dei contratti di cui è titolare la Libreria dei Sette s.r.l. di Orvieto, relativi al Piano terra del Palazzo dei Sette con affaccio su Corso Cavour, al locale della cosiddetta “Sala degli Archi” e di una porzione di locale con la copertura a vetri. Per effetto della “cessione del contratto”, il modello delle librerie “Giunti al Punto”  spa subentrerà alla Libreria dei Sette s.r.l. nei contratti suddetti. La decisione dell’amministrazione fa seguito alla richiesta della Libreria dei Sette finalizzata ad acquisire dal Comune di Orvieto il consenso alla cessione alla Giunti al Punto spa dei contratti in essere e scaturisce dalla consapevolezza che, nel tempo, il Palazzo dei Sette ha assunto grad
Il ristoratore Michele Schettini nominato presidente di Pmi Imprese Italia della provincia di Terni

Il ristoratore Michele Schettini nominato presidente di Pmi Imprese Italia della provincia di Terni

Commercio, Economia, Focus2, Turismo
Pmi Imprese Italia della provincia di Terni ha eletto all'unanimità il nuovo presidente.  Si tratta di Michele Schettini, imprenditore nel settore della ristorazione che opera ad Orvieto.   La nomina voluta dagli iscritti è precisa e diretta, in Italia il supporto deve essere data si alle grandi aziende ma sopratutto alle piccole e medie imprese , storicamente il volano dello sviluppo economico italiano e da anni abbandonato. Attraverso la struttura provinciale delle Piccole e medie imprese verrà dato un supporto, da parte dei consulenti, per ottenere risorse di finanza agevolata oltre che bancaria ed insieme alle consulenze legali, commerciali e tecniche si cercherà di sviluppare ed attrarre investitori ed imprenditori che possano aprire nuove attività, aumentando in questo modo il liv
Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Confcommercio e Federalberghi Terni chiedono uno stop all’aumento delle tariffe idriche della SII

Commercio, Economia, Top0, TopNews
Confcommercio Terni e Orvieto, Federalberghi Terni chiedono alla SII di rivedere l'aumento delle tariffe idriche che colpiscono le attività produttive e in particolare quelle legate al turismo.  Lo ha sottolineato con forza Stefano Martucci, presidente di Federalberghi Terni, e confermato da Stefano Lupi, presidente di Confcommecio Terni e Giuseppe Santi, presidente di Confcommercio Orvieto. Per alcune categorie di imprese – quelle con i consumi più elevati -  sarà una vera mazzata, con aumenti fino al 40%, ma in generale per tutte le imprese della provincia di Terni si prospetta  un aggravio economico molto pesante in seguito alla decisione dell’azienda S.I.I.- Sistema Idrico Integrato di aumentare le tariffe dell’acqua, per di più con effetto retroattivo dal 2018. La decisione è conse
Grandi contenitori in cerca di futuro.  Confcommercio richiama l’attenzione

Grandi contenitori in cerca di futuro. Confcommercio richiama l’attenzione

Attualità, Città, Commercio, Lavoro, Top0, TopNews
Orvieto, grandi contenitori in cerca di futuro Confcommercio richiama l’attenzione della politica sul destino dei grandi spazi cittadini inutilizzati “In una piccola realtà, i grandi ‘vuoti’ pesano di più”: la realtà urbana alla quale si riferisce il presidente di Confcommercio Giuseppe Santi è Orvieto e i “vuoti” sono i grandi contenitori, in certi casi di enorme pregio, che restano tuttora inutilizzati nel cuore cittadino. Il tema della riqualificazione e messa a sistema dei vari contenitori di cui Orvieto è ricca non è nuovo per Confcommercio Orvieto, anzi sta particolarmente a cuore alla organizzazione, che ne ha fatto anche oggetto di confronto con gli amministratori locali. In vista delle amministrative della prossima primavera, il presidente Giuseppe Santi vuole richiamare l
Via al bando per l’assegnazione dei posti per gli agricoltori locali al mercato del sabato di Piazza del Popolo

Via al bando per l’assegnazione dei posti per gli agricoltori locali al mercato del sabato di Piazza del Popolo

Agricoltura, Città, Commercio, Enogastronomia, Focus2, OPT
Dopo l'approvazione del nuovo regolamento sul commercio nelle aree publbiche, approvato in consiglio comunale lo scorso 29 novembre, sono state avviate le procedure per l'assegnazione dei posteggi riservati ai produttori agricoli nel mercato settimanale che si svolge nella giornata di sabato in piazza del Popolo ad Orvieto.  Sul sito we del Comune al seguente link www.comune.orvieto.tr.it/pagine/commercio-e-attivita-produttive-000 è pubblicato, infatti, il bando e il modulo di domanda per l’assegnazione in concessione per 12 anni di posteggi riservati ai produttori agricoli nel mercato; bando redatto in base alle norme vigenti in materia di orientamento e modernizzazione del settore agricolo e attuazione della direttiva comunitaria relativa ai servizi del mercato interno. Si tratta di 1
Osservatorio sull’imposta di soggiorno, Vincenti, “c’è stato boom di turisti”.  Gli operatori chiedono legalità e controlli

Osservatorio sull’imposta di soggiorno, Vincenti, “c’è stato boom di turisti”. Gli operatori chiedono legalità e controlli

Città, Commercio, Economia, Focus2, OPT, Turismo, Turismo
Convocato dagli Assessori Andrea Vincenti (Turismo) e Roberta Cotigni (Sviluppo economico) si è riunito nei giorni scorsi, l’Osservatorio Permanente sull’applicazione dell’Imposta di Soggiorno composto dai rappresentanti dell’amministrazione, degli uffici comunali e delle associazioni maggiormente rappresentative dei titolari delle strutture ricettive. All’ordine del giorno dell’incontro: la relazione dell’Ufficio Vigilanza rispetto ai controlli effettuati sulle strutture ricettive e l’informativa sulle procedure relative ad accertamenti ed inadempienze nell’ambito delle azioni volte alla lotta al sommerso; le prossime iniziative di promozione di Orvieto e del territorio sui mercati turistici all’estero; l’aggiornamento sul bando per i finanziamenti relativi alla promozione degli eventi p
Libreria dei Sette, ultimo atto.  Imballati oltre 24 mila volumi ma ancora c’è una piccola speranza

Libreria dei Sette, ultimo atto. Imballati oltre 24 mila volumi ma ancora c’è una piccola speranza

Città, Commercio, Economia, Lavoro, OPT, Politica, Top0
Dal profilo fb della Libreria dei Sette Riccardo Campino informa dell'ultimo atto della chiusura della storica libreria.  "E' stata una grande fatica, ma in qualche settimana abbiamo completato lo svuotamento dei locali: con questa operazione si chiude definitivamente il rapporto di partnership con la Mondadori".  Scatoloni allineati per circa 24mila volumi totali.  Sono tutti pronti per ritornare al mittente in attesa che qualcosa si muova. "Non è stato piacevole sgobbare - si legge ancora nel post - per qualcosa che è finito dopo tanti anni di impegno ma al contrario sarebbe bellissimo farlo per qualcosa che rinasce. Il momento è molto delicato e le prossime settimane saranno determinanti per capire se la libreria del Palazzo dei Sette può avere o meno un futuro. Intanto continua la r
Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica
Dopo le notizie di questi giorni sull'aggiornamento delle tariffe idriche l'Auri ha diramato una nota esplicativa che mette chiarezza sull'entità degli scostamenti.  Per i privati ci sarà un calo del 3,5% mentre per quelle commerciali in media variano con un aumento dell'1,6% medio.   L'Auri, come tutti gli Enti di Governo del servizio Idrico Integrato ha stabilito le tariffe idriche per il biennio 2018 -2019 in Umbria.  Per quanto riguarda il Sub Ambito 4 -Terni si evidenzia che per la prima volta dopo anni, grazie all’impegno dell’Auri le bollette idriche della generalità utenze domestiche della Provincia vedranno con una significativa diminuzione pari a circa il 3,5%.  Per quanto riguarda invece le utenze non domestiche l'applicazione del metodo tariffario nazionale, vincolante
Popups Powered By : XYZScripts.com