Commercio

Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire.  Noi pronti a investire”

Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire. Noi pronti a investire”

Città, Commercio, Top0, Turismo
Federalberghi Orvieto ha presentato nei giorni scorsi un’indagine conoscitiva sulla presenza di strutture ricettive ad Orvieto.  Esclusi gli alberghi sono circa 415 quelle che si fanno promozione sul web tra appartamenti privati, B&B e affittacamere alla data del 31 marzo scorso.  Ma andando a guardare l’elenco ufficiale nelle mani della Regione dell’Umbria i numeri sono ben diversi con 165 totali, alberghi compresi.  Questa è la conferma di quello che da tempo si sostiene sia tra gli operatori del settore che da parte dell’amministrazione comunale.  Federalberghi sottolinea come “ora il Comune di Orvieto ha gli strumenti conoscitivi per farlo emergere, sottoporlo agli stessi controlli e alle stesse regole valide per tutti coloro che operano alla luce del sole: imposta di soggiorno
Tutti i provvedimenti per viabilità e parcheggi il 27 maggio per la Fiera della Funicolare

Tutti i provvedimenti per viabilità e parcheggi il 27 maggio per la Fiera della Funicolare

Città, Commercio, Info Pubblica Utilità
Domenica 27 maggio si terrà la “Fiera della Funicolare”.  Il dirigente del settore vigilanza del Comune ha deciso di prendere i seguenti provvedimenti nell’area di Orvieto Scalo per disciplinare al meglio viabilità e parcheggi: - Dalle ore 05.00 alle ore 22.00 di domenica 27 maggio 2018, è fatto divieto assoluto di transito e sosta con rimozione dei veicoli in tutta Piazza della Pace al fine di consentire lo svolgimento della Fiera di merci così come previsto nel vigente regolamento. - Durante la giornata di domenica potrà essere interrotta la circolazione veicolare in Strada della Direttissima a partire dalla rotatoria di via Monte Nibbio, ad eccezione dei residenti della zona e degli autobus turistici e del trasporto pubblico locale. - La definizione dei settori merceologici e l
Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Associazionismo, Commercio, Focus1
Ha come argomento il marketing sui social il seminario che si terrà sabato 26 maggio dalle 14 alle 16 alla sala convegni del Grand Hotel Italia in via di Piazza del Popolo.  A organizzare questo seminario è l’associazione “Orvieto per Tutti” che lo ha voluto fortemente rendendolo gratuito ed aperto a tutti.  In una nota l’associazione spiega che il seminario “è un ulteriore tassello del progetto di rilancio e di valorizzazione del centro storico partito due anni fa. Stiamo completando il Centro Commerciale Naturale Orvieto Centro in maniera autonoma, senza chiedere soldi al Comune e a breve anche l’ultimo dei monitor promozionali sarà in funzione”.  L’associazione utilizza proprio i social come strumento primario di promozione delle attività e degli eventi del centro storico proprio per
Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Città, Commercio, Economia, Focus1, Turismo
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta che Cinzia Napoli, commerciante, ha inviato ai suoi colleghi   Commercianti, vorrei sottoporvi un’idea che ho in mente da tempo.  In questi ultimi mesi l’amministrazione ci ha chiesto di proporre, osare, diventare moderni per rispondere alla crisi.  Insomma ci ha fatto capire che tutti dobbiamo lavorare per il bene di Orvieto e ognuno per le sue competenze. Accettiamola questa sfida!  Proviamo a spingere di più sulle nostre attività, quello che sappiamo fare meglio, per far capire a tutti, ma proprio a tutti, che noi da tempo sappiamo che Orvieto è una città turistica e come tale la dobbiamo vivere. Torniamo alla mia idea: apriamo la città e i negozi dopo cena. Facciamo diventare Orvieto la città dello shopping sempre,
Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi?  Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi? Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Blog, Commercio, Economia, Top0, Turismo, Turismo
Sono settimane cruciali per il prossimo futuro della città.  Il lungo ponte pasquale si è chiuso con un numero di presenze in forte aumento e con la grande soddisfazione dell’amministrazione, ma passata la festa è arrivata la “doccia gelata” del quasi definitivo addio della manifestazione I Gelati d’Italia con tanto di colpevole ben evidenziato. Ne frattempo c’è la voce in giro che anche UJW è a rischio con il patron Carlo Pagnotta che sta rientrando negli USA per incontrare il sindaco probabilmente già lunedì 9 aprile.  Proprio per tutti questi motivi non si riesce a capire ben il trionfalismo di questi giorni da parte dell’amministrazione.  Analizziamo bene le dichiarazioni e i dati.  Si parla di un calendario eventi 2018, sì quasi a metà aprile, e ancora non si hanno certezze sull’an
“Orvieto per tutti”; convocazioni, discussioni ma nessuna richiesta e proposta accettata dal sindaco

“Orvieto per tutti”; convocazioni, discussioni ma nessuna richiesta e proposta accettata dal sindaco

Città, Commercio, Focus2
L'8 gennaio 2018 fummo convocati dal sindaco di Orvieto assieme ai rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti e dei responsabili della COSP, a seguito della nostra segnalazione circa i disagi scaturiti con l'entrata in vigore dei nuovi calendari della raccolta differenziata, ed in particolare per le vie principali di Orvieto. Nonostante le nostre obiezioni circa la necessità di procedere al ritiro dell'immondizia direttamente la sera dopo la chiusura degli esercizi per evitare al massimo l'esposizione della stessa e l'intasamento derivante dai mezzi di carico/scarico delle mattine, così come anche scaturito da un nostro documento inviato all'amministrazione nell'agosto 2016 dopo una condivisione con i cittadini durante una serie di incontri do zona, i presenti hanno concordato di p
Progetto di città/2 Tassa di soggiorno.  Prima di tutto come e a chi sono stati dai i soldi nel 2017?

Progetto di città/2 Tassa di soggiorno. Prima di tutto come e a chi sono stati dai i soldi nel 2017?

Commercio, Economia, Focus2, Turismo
Dall’incontro con i commercianti sono emerse diverse questioni di non poco conto e una delle principali riguarda l’imposta di soggiorno, introdotta alcuni anni orsono con il chiaro intento di chiudere il bilancio e che ora, in uscita dal pre-dissesto anche se ancora non in maniera ufficiale, può tornare ad essere considerata a tutti gli effetti quello per cui è nata e cioè una tassa di scopo.  In pratica con tale imposta il Comune, di concerto con le associazioni di categoria interessate, destinerà la cifra in varie poste, dalla promozione, alla sponsorizzazione, dalla riqualificazione urbana e quanto sia ritenuto necessario per rendere la città più appetibile turisticamente.  Nell’incontro il sindaco ha annunciato che una grossa fetta verrà destinata alla messa a norma del Palazzo dei
Progetto di città/1, il calendario eventi del 2018? C’è ma non c’è e per i turisti poche novità

Progetto di città/1, il calendario eventi del 2018? C’è ma non c’è e per i turisti poche novità

Blog, Commercio, Focus2, Turismo
Il sindaco ha consegnato pubblicamente una bozza del calendario degli eventi per il 2018.  Dovrebbero essere gli appuntamenti previsti per attrarre turisti in città.  La prima sottolineatura riguarda la tempistica.  Siamo a fine marzo e ancora il calendario non è definitivo perché non pubblicato.  Come possono i tour operator creare pacchetti ad hoc? Soprattutto a fine marzo 2018 giù si programma per Natale e addirittura per il 2019, ergo è un’altra occasione persa.  Il calendario ha ancora punti interrogativi e soprattutto non sembra molto puntato verso l’esterno ma verso gli orvietani, non che questo sia un difetto, ma bisogna prima di tutto convincere i turisti a venire in città.  Si parlava di tante novità, nella realtà le possiamo restringere a meno delle dita di una mano, nel frat
Parcheggi gratuiti in cambio della chiusura della piazza ma quello che manca è il progetto di città

Parcheggi gratuiti in cambio della chiusura della piazza ma quello che manca è il progetto di città

Associazionismo, Città, Commercio, Economia, Top0, Turismo
Dopo l’incontro tra amministrazione e commercianti del centro storico è partita una particolare gara per provare a placare la rabbia degli operatori economici della città.   La gara è stata incentrata in particolare sui parcheggi gratuiti tanto che, come anticipato su Il Messaggero, si sta pensando ad una gratuità totale dei posti auto in Piazza Vivaria e, probabilmente, in piazza Cimicchi.  Il problema riguarda la copertura di bilancio con i circa 60 mila euro che andrebbero a mancare nelle casse pubbliche con questo provvedimento. La toppa sembrerebbe peggiore del buco perché per arrivare a questi eventuali nuovi posti auto gratuiti ci si dovrà servire di via Corsica a doppio senso dall’ex-tribunale mentre rimane la strozzatura di via Ascanio Vitozzi come unica uscita da piazza del Popol
Confronto commercianti-amministrazione. Grazie a tutti e una domanda, quale progetto per la città?

Confronto commercianti-amministrazione. Grazie a tutti e una domanda, quale progetto per la città?

Città, Commercio, Lavoro, Politica, Top0
L’incontro tra commercianti e sindaco si è dunque svolto.  Non ha dato forfait nessuno, o quasi.  I commercianti erano compatti pronti a discutere con sindaco e assessore.  OrvietoLife ha voluto fortemente organizzare questo evento perché il dialogo è vitale per il futuro della città.  Vogliamo ringraziare gli oltre 2600 contatti che ieri sera hanno seguito la diretta social su facebook.  Ringraziamo prima di tutti il sindaco che ci ha concesso l’utilizzo della sala consiliare e in particolare lo staff del sindaco e il personale del Comune che ha avuto la cortesia di aprire, e rendere possibile la serata.  Volevamo anche segnalare la presenza massiccia dei commercianti in una serata che invitava a stare a casa piuttosto che uscire.  Erano presenti le principali associazioni di categoria e
Popups Powered By : XYZScripts.com