Commercio

Via al bando per l’assegnazione dei posti per gli agricoltori locali al mercato del sabato di Piazza del Popolo

Via al bando per l’assegnazione dei posti per gli agricoltori locali al mercato del sabato di Piazza del Popolo

Agricoltura, Città, Commercio, Enogastronomia, Focus2, OPT
Dopo l'approvazione del nuovo regolamento sul commercio nelle aree publbiche, approvato in consiglio comunale lo scorso 29 novembre, sono state avviate le procedure per l'assegnazione dei posteggi riservati ai produttori agricoli nel mercato settimanale che si svolge nella giornata di sabato in piazza del Popolo ad Orvieto.  Sul sito we del Comune al seguente link www.comune.orvieto.tr.it/pagine/commercio-e-attivita-produttive-000 è pubblicato, infatti, il bando e il modulo di domanda per l’assegnazione in concessione per 12 anni di posteggi riservati ai produttori agricoli nel mercato; bando redatto in base alle norme vigenti in materia di orientamento e modernizzazione del settore agricolo e attuazione della direttiva comunitaria relativa ai servizi del mercato interno. Si tratta di 1
Osservatorio sull’imposta di soggiorno, Vincenti, “c’è stato boom di turisti”.  Gli operatori chiedono legalità e controlli

Osservatorio sull’imposta di soggiorno, Vincenti, “c’è stato boom di turisti”. Gli operatori chiedono legalità e controlli

Città, Commercio, Economia, Focus2, OPT, Turismo, Turismo
Convocato dagli Assessori Andrea Vincenti (Turismo) e Roberta Cotigni (Sviluppo economico) si è riunito nei giorni scorsi, l’Osservatorio Permanente sull’applicazione dell’Imposta di Soggiorno composto dai rappresentanti dell’amministrazione, degli uffici comunali e delle associazioni maggiormente rappresentative dei titolari delle strutture ricettive. All’ordine del giorno dell’incontro: la relazione dell’Ufficio Vigilanza rispetto ai controlli effettuati sulle strutture ricettive e l’informativa sulle procedure relative ad accertamenti ed inadempienze nell’ambito delle azioni volte alla lotta al sommerso; le prossime iniziative di promozione di Orvieto e del territorio sui mercati turistici all’estero; l’aggiornamento sul bando per i finanziamenti relativi alla promozione degli eventi p
Libreria dei Sette, ultimo atto.  Imballati oltre 24 mila volumi ma ancora c’è una piccola speranza

Libreria dei Sette, ultimo atto. Imballati oltre 24 mila volumi ma ancora c’è una piccola speranza

Città, Commercio, Economia, Lavoro, OPT, Politica, Top0
Dal profilo fb della Libreria dei Sette Riccardo Campino informa dell'ultimo atto della chiusura della storica libreria.  "E' stata una grande fatica, ma in qualche settimana abbiamo completato lo svuotamento dei locali: con questa operazione si chiude definitivamente il rapporto di partnership con la Mondadori".  Scatoloni allineati per circa 24mila volumi totali.  Sono tutti pronti per ritornare al mittente in attesa che qualcosa si muova. "Non è stato piacevole sgobbare - si legge ancora nel post - per qualcosa che è finito dopo tanti anni di impegno ma al contrario sarebbe bellissimo farlo per qualcosa che rinasce. Il momento è molto delicato e le prossime settimane saranno determinanti per capire se la libreria del Palazzo dei Sette può avere o meno un futuro. Intanto continua la r
Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Auri fa chiarezza, niente stangata sulle tariffe dell’acqua. Per i privati -3,5%, per le utenze commerciali +1,6% in media

Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica
Dopo le notizie di questi giorni sull'aggiornamento delle tariffe idriche l'Auri ha diramato una nota esplicativa che mette chiarezza sull'entità degli scostamenti.  Per i privati ci sarà un calo del 3,5% mentre per quelle commerciali in media variano con un aumento dell'1,6% medio.   L'Auri, come tutti gli Enti di Governo del servizio Idrico Integrato ha stabilito le tariffe idriche per il biennio 2018 -2019 in Umbria.  Per quanto riguarda il Sub Ambito 4 -Terni si evidenzia che per la prima volta dopo anni, grazie all’impegno dell’Auri le bollette idriche della generalità utenze domestiche della Provincia vedranno con una significativa diminuzione pari a circa il 3,5%.  Per quanto riguarda invece le utenze non domestiche l'applicazione del metodo tariffario nazionale, vincolante
Auri delibera la stangata sull’acqua per attività commerciali e zootecniche. Aumenti fino al 40% anche per il 2018

Auri delibera la stangata sull’acqua per attività commerciali e zootecniche. Aumenti fino al 40% anche per il 2018

Agricoltura, Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica, TopNews
Il 2019 inizia con una novità veramente poco gradita per gli operatori commerciali orvietani, l’aumento delle bollette.  Auri nella sua ultima riunione del 2018 ha deliberato all’unanimità le nuove tariffe che prevedono costi più alti proprio per le attività commerciali, sono salve le utenze private.  Anche il sindaco Giuseppe Germani ha votato favorevolmente all’aumento che, stando a quanto scritto in un comunicato ufficiale da Auri, è un atto richiesto direttamente dall’Authority per l’energia e per le risorse idriche che ha richiesto un adeguamento delle tariffe.  Ma c’è un ma.  Ognuno poteva scegliere in autonomia rispettando alcuni parametri, magari spalmando gli aumenti su tutte le utenze, ad esempio.  A provocare la reazione degli operatori e della politica anche la retroattività pe
Ci ha lasciato Reno Montanucci, un punto di riferimento per la città.  Il ricordo del sindaco Giuseppe Germani

Ci ha lasciato Reno Montanucci, un punto di riferimento per la città. Il ricordo del sindaco Giuseppe Germani

Città, Commercio, Cultura, OPT, Personaggi, Persone, Top0
E' la notizia che non si vorrebbe mai dare, quella che non ti aspetti soprattutto ora vicini al Natale.  Ci ha lasciati Reno Montanucci.  Una figura storica di Orvieto, un punto di incontro, di opinione e di scambio di idee.  Reno Montanucci lo avevamo intervistato qualche mese fa e ci eravamo ripromessi di raccontare Orvieto, i suoi personaggi, la sua storia e i suoi angoli nascosti.  questo è il vero rimpianto, quello di non essere riusciti ad organizzare per tempo. Ora non è il tempo delle parole ma solo del ricordo, per le parole ci sarà tempo.  Arrivederci Reno!   I funerali di Reno Montanucci si terranno alla Chiesa parrocchiale di Sant'Andrea venerdì 21 alle ore 10,00.   Il ricordo del sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani Incredulità, dolore e una immensa ric
Confartigianato Terni “Quelli del Si”, intervista al presidente Franceschini

Confartigianato Terni “Quelli del Si”, intervista al presidente Franceschini

Attualità, Commercio, Lavoro, TopNews
Mercoledì 12 dicembre scorso, ad Orvieto si è svolta la conferenza stampa illustrativa delle iniziative dell’Associazione in merito alle infrastrutture del Territorio, nella quale si è anche trattato della partecipazione degli imprenditori del territorio alla Manifestazione di Confartigianato Imprese “QUELLI DEL SI” di domani a Milano per dire sì allo sviluppo dell’Italia. Da tutto il Paese, i piccoli imprenditori raggiungeranno il capoluogo lombardo per mandare un messaggio chiaro e positivo: siamo Quelli del sì che vogliono mandare avanti l’Italia in Europa e nel mondo, siamo quelli che, dopo gli immani sforzi per uscire dalla crisi, vogliono continuare a produrre ‘valore artigiano’ e a rimanere nel gruppo di testa delle imprese competitive europee. Appuntamento con le piccole imprese
Massimo Gnagnarini, appunti per capire dove va Orvieto

Massimo Gnagnarini, appunti per capire dove va Orvieto

Attualità, Commercio, Economia, Focus1, Opinioni, Politica, Turismo
Una foto alla comunità orvietana può farci capire dove andiamo e cosa dobbiamo fare. Ventimila anime in diminuzione così composte: 3000 in età scolare; 7000 pensionati; 10000 attivi (2000 sono stranieri) la metà dei quali è titolare e collaboratore di impresa famigliare e un'altra metà circa sono dipendenti pubblici e privati (pendolari per lo più). Un migliaio sono i non occupati e altrettanti quelli che vivono di rendita. La maggiore fonte di reddito per gli orvietani è il turismo che da solo apporta circa 60 Mln l'anno al PIL cittadino. Ma non tutte le imprese ne beneficiano poiché solo un terzo di esse è localizzata nel centro storico.  Dunque bisogna intervenire anche su altri settori e potenziare i servizi ad essi correlati: Servizi alla manifattura con la riqualific
Anche in Umbria arrivano gli “home stager” per rendere gli immobili da vendere più appetibili

Anche in Umbria arrivano gli “home stager” per rendere gli immobili da vendere più appetibili

Commercio, Economia, Focus2
Nasce il coordinamento umbro di home staging (valorizzazione immobiliare).  Stando ai numeri presentati dall'associazione nazionale Home Staging Lovers, infatti, un intervento di hsl e un servizio fotografico professionale dell'immobile riducono drasticamente i tempi di vendita con un media di permanenza sul mercato di 54 giorni contro i 225 della media italiana.  In pratica chi per vendere il proprio immobile investe denaro su stile, presentazione e fotografie professionali riesce a centrare l'obiettivo in minor tempo e con uno sconto molto più basso del 10,6% medio. La figura dell'home stager non è ancora così diffusa in Italia mentre negli Stati Uniti è prassi prima di mettere in vendita una casa.  In Italia si attende e solo dopo un lungo periodo si chiama un aiuto professionale men
Andrea Scopetti (PD), “Palazzo dei Sette, prospettive inconsistenti senza un vero progetto di riqualificazione”

Andrea Scopetti (PD), “Palazzo dei Sette, prospettive inconsistenti senza un vero progetto di riqualificazione”

Attualità, Città, Commercio, Focus1, Politica
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato ufficiale del PD a firma del segretario Andrea Scopetti, sulla questione della chiusura della libreria del Palazzo dei Sette e la conseguente polemica relativa ai canoni e alla de-commercializzazione del centro-storico   La chiusura di una libreria fa sicuramente scalpore e pone interrogativi. Altrettanto, però, ci si deve soffermare sulla decisione che altri imprenditori privati, magari con meno clamore, hanno assunto in questi anni, chiudendo o trasferendo le loro attività dal centro storico ad altri quartieri della città. La libreria che per tanti anni ha svolto la sua attività all’interno dei locali comunali del Palazzo dei Sette ha rappresentato anche un punto di aggregazione per molte sensibilità culturali e ne è anche testimonia
Popups Powered By : XYZScripts.com