Città

Caccia al super vincitore di Sferracavallo. Agimed intervista il gestore

Caccia al super vincitore di Sferracavallo. Agimed intervista il gestore

Attualità, Città, TopNews
“Non si è ancora presentato nella nostra ricevitoria il fortunato vincitore”, esordisce così ad Agimeg il titolare del punto vendita Tabaccheria Pontremoli sito ad Orvieto, nella provincia di Terni, dove è stato centrato un “5” da 117.546,37 euro nell’ultima estrazione del Superenalotto. “Non riesco neanche ad ipotizzare di chi possa trattarsi. Realizziamo un alto volume di giocate. L’80% dei nostri clienti sono abituali, tuttavia potrebbe trattarsi anche di una persona arrivata casualmente nel mio punto vendita, un cliente di passaggio”, continua. “Nessuna giocata particolare, quella vincente è una giocata semplicissima realizzata o dalla macchina in automatico o si tratta di un sistema di un cliente che gioca sempre gli stessi numeri. Sicuramente una giocata da pochi euro, 2 o 3 al ma
Canile di Orvieto, la risposta dell’amministrazione comunale

Canile di Orvieto, la risposta dell’amministrazione comunale

Attualità, Città, Cronaca, Top0
Lavori di adeguamento dei box che alloggiano i cani e realizzazione di un'area per lo "sgambamento". Questi i lavori che sta provvedendo a mettere in essere l'amministrazione comunale dopo gli accertamenti eseguiti dai Nas, martedì 20 febbraio, al canile comunale e la successiva riunione specifica che si è tenuta a palazzo comunale per analizzare le criticità evidenziate nel corso dell'intervento. Puntualizzato nella nota dell'amministrazione comunale anche il fatto che - si legge - "tali lavori saranno effettuati evitando sia lo spostamento degli animali che la chiusura dell'impianto, stante l'importante funzione che il canile comunale svolge sul territorio e nell'ottica di rendere quanto più ottimali possibili le condizioni di ricovero dei cani".
Giuseppe Santi, Confcommercio, “servono risorse certe per rilanciare il turismo”

Giuseppe Santi, Confcommercio, “servono risorse certe per rilanciare il turismo”

Attualità, Città, Commercio, Economia, Focus1, Politica, Turismo, Turismo
“Un metodo di lavoro rigoroso, la definizione di risorse certe: due fattori indispensabili per costruire progetti condivisi, finalizzati allo sviluppo del turismo ad Orvieto. L’Osservatorio sulla imposta di soggiorno deve lavorare su questi due fattori; in caso contrario non riuscirà a produrre i risultati che tutti noi auspichiamo”.   Giuseppe Santi, presidente Confcommercio di Orvieto, interviene così sul tema sempre vivo del futuro del turismo nella città, dalla fortissima vocazione turistica.   “Noi abbiamo chiesto che fosse istituito un Osservatorio sulla imposta di soggiorno, convinti della necessità di ragionare insieme sull’impiego delle risorse che questa avrebbe prodotto, che la normativa peraltro destina proprio allo sviluppo del settore. Dobbiamo dare atto all’amministrazio
Ci siamo, piazza del Popolo chiusa dal 24 marzo

Ci siamo, piazza del Popolo chiusa dal 24 marzo

Attualità, Città, Commercio, Focus1, Politica, TopNews, Turismo, Turismo
A conclusione della prima fase del processo di graduale pedonalizzazione del centro storico, da sabato 24 marzo entrerà in vigore la chiusura definitiva al traffico di Piazza del Popolo e la nuova assegnazione dei posteggi nel mercato cittadino sulla piazza nelle giornate del giovedì e del sabato. E’ quanto stabilito dall’amministrazione comunale che, ritenendo opportuno adottare i provvedimenti dopo le festività natalizie e in corrispondenza dell’avvio della nuova stagione turistica, ha fissato le nuove linee di indirizzo nell’ambito delle misure relative alla valorizzazione del centro storico, tendenti a favorire la graduale pedonalizzazione degli spazi di vita comune, il miglioramento del mercato settimanale inteso non solo come attività commerciale ma soprattutto come strumento di p
Il Mibact assegna oltre 2 milioni di euro a Orvieto per la prevenzione sismica sui beni culturali

Il Mibact assegna oltre 2 milioni di euro a Orvieto per la prevenzione sismica sui beni culturali

Arte, Attualità, Città, Cultura, Top0, TopNews
Il 20 febbraio il ministro dei beni e delle attività culturali Dario Franceschini ha firmato il decreto di rimodulazione per il rischi sismico con una previsione di spesa di 597.058.875 euro.  La firma di Franceschini è stata apposta sulla lista stilata dal comitato scientifico del Mibact che ha individuato i beni da tutelare anche per favorire e sviluppare i vari territori.  L’Umbria si è vista assegnata oltre 23 milioni di euro con Orvieto vera protagonista.  Per il Duomo sono stati destinati 750 mila euro per la riduzione delle vulnerabilità e il restauro; per l’area archeologica di Campo della Fiera 500 mila euro per lo scavo e il restauro mentre per la necropoli etrusca di Crocifisso del Tufo sono stati stanziati 800 mila euro per il miglioramento dell’accessibilità all’area. Fra i pr
Piazza del Popolo, la delibera di gennaio, il programma del sindaco e le contraddizioni, tante

Piazza del Popolo, la delibera di gennaio, il programma del sindaco e le contraddizioni, tante

Blog, Città, Commercio, Focus1
Ci risiamo con piazza del Popolo.  Non è una questione di lana caprina ma importante per il suo impatto in particolare sulla viabilità del centro storico e sullo scambio a breve in particolare nei giorni di lavoro.  Abbiamo ascoltato tutti, favorevoli e contrari e abbiamo espresso la nostra opinione.  Ora torniamo ai fatti.  Il giorno 18 gennaio con delibera numero 8 tutta la giunta all’unanimità approva la pedonalizzazione di piazza del Popolo e la rivisitazione della disposizione del mercato settimanale.  La data prevista era il 1° marzo poi si è saputo dal sindaco in consiglio comunale e solo dopo sollecitazione della consigliera Roberta Tardani, che la nuova data è fine marzo.  Fin qui la breve cronaca degli avvenimenti. Nella delibera è scritto nella progressiva pedonalizzazion
Giornata del Ricordo, Concina ricorda la verità.  Tito un criminale di guerra, prima di tutto

Giornata del Ricordo, Concina ricorda la verità. Tito un criminale di guerra, prima di tutto

Blog, Città, Cultura, Focus2
La Giornata del Ricordo si è celebrata sabato 17 febbraio nell’atrio del Palazzo dei Sette.  C’è stata una settimana di scostamento ma ci si è riusciti.  Al tavolo dei relatori ci sono Marella Pappalardo, Toni Concina, Lorenzo Salimbeni e il sindaco Giuseppe Germani.   Ad aprire la giornata è il sindaco che ha spiegato come Orvieto sia città “aperta a tutte le opinioni e il dibattito sull’intera questione sia necessario.  Bisogna però sottolineare i drammi di chi ha vissuto l’esodo lasciando tutto”.  Toni Concina ha voluto invece ribadire il concetto che la Giornata del Ricordo non ha nulla a che vedere con le violenze, “qui stiamo a ricordare chi è dovuto scappare, perché italiano, lasciando case, lavoro, affetti, amori, affari, terre con la consapevolezza di non potere più tornare
Borgo Hescana, ancora nessuna videosorveglianza. Olimpieri: “Solite promesse non mantenute”

Borgo Hescana, ancora nessuna videosorveglianza. Olimpieri: “Solite promesse non mantenute”

Attualità, Città, Focus1
di Stefano Olimpieri (Capo Gruppo IDENTITA’ e TERRITORIO) Da tempo il Sindaco Germani promette che il tratto della strada n. 71 Umbro Casentinese in prossimità del Borgo Hescana verrà messa in sicurezza e, soprattutto, verrà dotato di un impianto di videosorveglianza. Ad oggi la strumentazione installata dal Servizio di Polizia Municipale del Comune non è ancora funzionante (dopo le tante promesse doveva essere attivata il 1 febbraio) e – cosa ancora più imbarazzante – il palo installato per posizionare la strumentazione di videosorveglianza è stato fissato in un punto non idoneo, visto che la distanza tra il palo medesimo e la striscia del margine della carreggiata è inferiore a 3 metri, secondo quanto previsto dalle normative esistenti in relazione alla installazione dei pali della pu
Successo alla Unitre per l’incontro con la Guardia di Finanza

Successo alla Unitre per l’incontro con la Guardia di Finanza

Attualità, Città, Cultura
Un pomeriggio di grande interesse sociale quello organizzato dall’Università delle Tre Età di Orvieto con la presenza dei comandanti cittadini della Guardia di Finanza; a Palazzo Simoncelli ha avuto realizzazione un’altra tappa del progetto “Cultura della Legalità e Sicurezza Partecipata”, ideato personalmente dal Presidente Riccardo Cambri con la collaborazione dell’Avv. Cristina Croce, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Orvieto, e del Gen. Giulio Cesare Schina, Presidente della sezione locale UNUCI. La Sala Incontri Maria Teresa Santoro è stata completamente riempita dal numerosissimo pubblico accorso all’evento. Dopo il saluto istituzionale dell’Assessore Croce e il benvenuto dei Presidenti Cambri e Schina, sono intervenuti due relatori d’eccezione: il Colonnello Rober
Wine Show. Interrogazione in consiglio, Vincenti: “sorpreso tutti la notizia dello spostamento a Todi”

Wine Show. Interrogazione in consiglio, Vincenti: “sorpreso tutti la notizia dello spostamento a Todi”

Attualità, Città, TopNews, Turismo
Interpellanza su trasferimento della manifestazione “Wine Show Orvieto” da Orvieto a Todi Durante il Consiglio Comunale dello scorso 15 febbraio l'assise ha trattato la questione del trasferimento della manifestazione “Wine Show Orvieto” da Orvieto a Todi sollevata dall’interpellanza dei Capigruppo di Forza Italia e “Identità e Territorio” che hanno chiesto al Sindaco: perché l’iniziativa che precedentemente l’Amministrazione aveva dichiarato di sostenere, poiché coerente con la vocazione naturale del territorio auspicando al riguardo una maggiore collaborazione con il Consorzio dei Vini di Orvieto, sia stata lasciata trasferire in altra città e quali sono  le iniziative che l’Amministrazione ritiene di dover sostenere e programmare; se ciò non rappresenti una grave perdita per la
Popups Powered By : XYZScripts.com