Città

Via Postierla: presto al via una serie di soluzioni per la messa in sicurezza della strada

Via Postierla: presto al via una serie di soluzioni per la messa in sicurezza della strada

Attualità, Città, TopNews
Interrogazione per interventi urgenti in Via Postierla: messa in sicurezza della strada, limiti al traffico dei mezzi pesanti, potenziamento di segnaletica e illuminazione, limiti alla velocità dei veicoli Il Consiglio Comunale ha discusso l’interrogazione presentata dal Capogruppo del “Gruppo Misto” che ha chiesto all’Amministrazione Comunale se e quando verranno adottate misure consistenti necessarie al fine di garantire la sicurezza di tutti i cittadini, specialmente di quelli residenti in via Postierla, ovvero: messa in sicurezza, limiti al traffico dei mezzi pesanti, potenziamento di segnaletica e illuminazione, limiti alla velocità dei veicoli. L’interrogante ha fatto presente che nonostante la sostituzione del nuovo autobus che era troppo grande e pesante, con mezzi di t
Orvieto su “Sereno Variabile” di RAI DUE sabato 17 febbraio

Orvieto su “Sereno Variabile” di RAI DUE sabato 17 febbraio

Attualità, Città, Cultura, Focus2
La trasmissione ideata da Osvaldo Bevilacqua andrà in onda domani 17 Febbraio alle ore 17:05 Storia e tradizioni di Orvieto nella rubrica Sereno Variabile di RAI Due. In onda Sabato 17  Febbraio alle ore 17:05    Orvieto e le sue bellezze storiche, le sue tradizioni e il suo patrimonio di enogastronomia tornano nella singolare e seguitissima vetrina della storica trasmissione Sereno Variabile  di RAI DUE.  L’appuntamento con il programma, nato da un’idea di Osvaldo Bevilaqua e condotto da Giovanni Muciaccia ed Osvaldo Bevilaqua per la regia di Roberto Moschini è per domani, Sabato 17 febbraio alle ore 17:05 su RAI DUE. Nel viaggio di Sereno Variabile attraverso l’Italia della cultura, dell’arte e del vivere bene, Giovanni Muciaccia farà tappa ad Orvieto, capitale delle Città
Per rendere più vivibile il centro storico pedonalizziamo, maggioranza e M5S bocciano la mozione del centro-destra

Per rendere più vivibile il centro storico pedonalizziamo, maggioranza e M5S bocciano la mozione del centro-destra

Ambiente, Città, Commercio, Focus1, Politica
Il consiglio comunale ha respinto (8 contrari: maggioranza e M5S; 4 favorevoli: opposizioni) la mozione presentata dai gruppi consiliari “Identità e Territorio”, Forza Italia e Gruppo Misto con la quale si chiedeva al sindaco ed agli assessori di revocare immediatamente tutti i provvedimenti adottati nel centro storico in materia di sosta, traffico e viabilità, nonché di aprire un confronto con la città, al fine di mettere in campo un nuovo processo di rigenerazione del centro storico finalizzato a dare ossigeno all’intero settore economico-commerciale, oltre alla predisposizione di un moderno progetto teso a creare una forte ed importante spinta all’incremento residenziale ed abitativo. La mozione è stata illustrata dal capogruppo di “Identità e Territorio”, Stefano Olimpieri,  il qual
Sulle barriere architettoniche vince Lucia Vergaglia che mette d’accordo tutto il consiglio

Sulle barriere architettoniche vince Lucia Vergaglia che mette d’accordo tutto il consiglio

Città, Focus2, Persone, Politica, Sociale
Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità dei presenti l’ordine del giorno proposto dalla capogruppo M5S, Lucia Vergaglia, con il quale si impegna il sindaco e la giunta ad avviare immediatamente ogni attività necessaria a giungere all’adozione del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA) aggiornato per il Comune di Orvieto, recentemente dichiarato dal consiglio all’unanimità “Città per la Costituzione”; ad avviare, in seno al sistema delle “Aree Interne” una discussione pubblica volta ad iniziative comuni per la redazione di attività e piani di dimensione extracomunali che possano convergere nei singoli PEBA come previsti per legge; infine, inviare copia del documento ai comuni di  Allerona, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Ficulle, Montecchio, Porano e S
Per il Giorno del Ricordo si parla di foibe al Palazzo dei Sette il 17 alle 11

Per il Giorno del Ricordo si parla di foibe al Palazzo dei Sette il 17 alle 11

Città, Cultura, Focus1
L’amministrazione comunale invita i cittadini a celebrare il “Giorno del Ricordo” delle vittime delle foibe, dell’esodo degli istriani, fiumani e dalmati dalle loro terre di millenario insediamento autoctono nell’Adriatico Orientale alla fine della Seconda Guerra Mondiale, istituito con legge nazionale n. 92 del 30 marzo 2004. “La Repubblica Italiana – è scritto nel manifesto dell’Amministrazione Comunale - riconosce il giorno 10 febbraio quale Giorno del Ricordo, al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.   Per conservare e rinnovare la memoria di questi avvenimenti, Sabato 17 febbra
Tutti protestano per la chiusura di piazza del Popolo, #cenefaremounaragione e stop alle auto da fine marzo

Tutti protestano per la chiusura di piazza del Popolo, #cenefaremounaragione e stop alle auto da fine marzo

Blog, Città, Commercio, Top0
Piazza del Popolo chiude o no? Ma soprattutto quando? Lo scorso novembre il primo cittadino aveva indicato la data del 1° marzo, poi l’assessore Vincenti durante una sua intervista nella trasmissione di orvietolifeTv aveva indicato più genericamente la primavera.  Ora abbiamo una data: la fine di marzo. Giuseppe Germani ha svelato le carte durante il question time del consiglio comunale che si è svolto il 15 febbraio.  A una precisa domanda della consigliera Roberta Tardani Germani ha infatti ribadito la volontà interna ad un progetto di vivibilità del centro storico di chiudere la piazza, “non facciamo in tempo per la data programmata per alcuni problemi organizzativi ma sicuramente verrà chiusa al transito entro la fine di marzo”.  Quindi i giochi sembrano fatti.  Piazza del Popol
Manutenzioni in vari giardini comunali e sistemazione aree gioco per bambini 

Manutenzioni in vari giardini comunali e sistemazione aree gioco per bambini 

Attualità, Città, TopNews
Sono iniziati in questi giorni i lavori di manutenzione e riqualificazione delle aree di diversi giardini di proprietà comunale, tra cui quelli di: Viale Carducci (Confaloniera), via Postierla, Fortezza Albornoz, Sferracavallo, Canale e Colonnetta di Prodo, per un importo complessivo di circa 34 mila euro. Si tratta della sistemazione delle aree gioco per bambini e, nello specifico, del rifacimento totale della pavimentazione dell’area adibita a giochi nel giardino della Confaloniera con la sostituzione dell’intero tappetino con nuove mattonelle in gomma e tappetino antitrauma (un particolare tappetino drenante atossico ed elastico) conforme alle nuove norme; alla Fortezza Albornoz vengono inseriti due nuovi giochi a molla, mentre ai giardini di via Postierla viene installata una nu
Via ai lavori per aprire il passaggio auto verso piazza del Commercio da via Costanzi

Via ai lavori per aprire il passaggio auto verso piazza del Commercio da via Costanzi

Città, TopNews
A partire da giovedì 15 febbraio inizieranno i lavori di realizzazione del nuovo innesto al km 33+950 lato sinistro della S.S.71 su piazza del Commercio ad Orvieto Scalo, ovvero con l’accesso direttamente da via Angelo Costanzi, così come approvato all’unanimità dal consiglio comunale lo scorso 30 novembre.  L’intervento è finanziato per l’importo complessivo di €. 11.441,14 dalla Società Edilizia Sole, proprietaria del complesso ‘ex COOP’, che ha dato la propria disponibilità a sostenere i costi dei lavori che andranno a risolvere le attuali difficoltà di accesso diretto al polo commerciale per i veicoli che percorrono la S.S. 71 da via Costanzi.  Le opere previste riguardano l’interruzione del marciapiede esistente, mediante lo smontaggio dell’attuale pavimentazione e la demolizione d
Primo consiglio comunale dell’anno convocato per giovedì 15.  Venti punti all’ordine del giorno

Primo consiglio comunale dell’anno convocato per giovedì 15. Venti punti all’ordine del giorno

Città, Focus2, Politica
Il primo consiglio comunale del 2018 è stato covocato per giovedì 15 in prima convocazione alle 9 e in seconda alle 10 con 20 punti all’ordine del giorno.  Di seguito l’ordine del giorno dei lavori: Question Time, Comunicazioni INTERROGAZIONI, INTERPELLANZE 1. Interrogazione presentata dal Consigliere Taddei in merito a: “raccolta differenziata 2018: nuovo calendario in vigore dal 1° gennaio”; 2. Interpellanza presentata dal Consigliere Olimpieri in merito alla sicurezza stradale di Via delle Robinie; 3. Interrogazione presentata dal Consigliere Sacripanti in merito a: “chiusura della biglietteria nei fine settimana. Interventi tempestivi per fronteggiare il declassamento della stazione di Orvieto”; 4. Interpellanza presentata dai Consiglieri Tardani e Olimpieri in merito
Popups Powered By : XYZScripts.com