Città

Maltempo sull’Orvietano – aggiornamenti

Maltempo sull’Orvietano – aggiornamenti

Ambiente, Area Vasta, Attualità, Città, Emergenza, Top0
 domenica 17.11.2019 ore 12.00 +++ AGGIORNAMENTO SITUAZIONE +++ Si informa la popolazione di prestare ATTENZIONE ED EVITARE il transito nella viabilità lungo il fiume Paglia, in alcuni tratti è allagata. (Protezione Civile Orvieto) +++ PRECISAZIONE +++ la viabilità indicata è quella secondaria, lungo il Paglia, l'avviso non riguarda il Ponte dell'Adunata e la viabilità ordinaria ---------------------------------------------   domenica 17.11.2019 ore 09.00 Maltempo: il livello del fiume Paglia è passato da 4,20 metri ai 5 attuali. Durante la notte è stata chiusa la strada di fondovalle da Fabro a Chiusi per innalzamento del fiume Chiani • In queste ore sono al lavoro squadre dell’Enel per risolvere il guasto sulla linea elettrica in località “San Giorgio” che ha interessato an
Il Centro Studi Rodari si presenta alla città e all’Associazione Pedagogica Italiana di Fermo con la mostra “Gianni Rodari nel mondo”

Il Centro Studi Rodari si presenta alla città e all’Associazione Pedagogica Italiana di Fermo con la mostra “Gianni Rodari nel mondo”

Città, Cultura, Focus1, Mostre, TopNews
Domenica 10 novembre è stata una giornata particolare per il Centro Studi Gianni Rodari.  La mattina sono venuti ad Orvieto, proprio per visitare il Centro nei locali di via Cerretti, i rappresentanti dell’Associazione Pedagogica Italiana sezione di Fermo accompagnati dalla presidente Daniela Di Ruscio, ricevuti dal sindaco Roberta Tardani, dal presidente del consiglio comunale Umberto Garbini, da Stefano Talamoni presidente "storico" del Centro Rodari e da Maria Adelaide Ranchino, bibliotecaria esperta in gestione di biblioteche e archivi, che ha ricevuto l'incarico di gestire il centro dopo il bando dello scorso maggio. Il sindaco ha ribadito durante l'incontro l'importanza di rivitalizzare il Centro anche grazie ad iniziative come questa che sono parte di un percorso di riapertura del C
Funicolare chiusa per lavori nei giorni 7 e 13 novembre dalle ore 14:30 alle 17:30

Funicolare chiusa per lavori nei giorni 7 e 13 novembre dalle ore 14:30 alle 17:30

Attualità, Città, Info Pubblica Utilità, Varie
Funicolare di Orvieto: Fermo temporaneo dell’impianto nei giorni 7 e 13 novembre dalle ore 14:30 alle 17:30  • Saranno effettuati i rilievi planoaltimetrici dei binari della linea di corsa • Funzionerà il servizio di bus navetta sostitutivo Il Settore Mobilità del Comune comunica che Bus Italia Umbria / Ufficio Impianti e Mobilità ha disposto la sospensione temporanea del servizio della Funicolare di Orvieto, nei giorni: -  07/11/2019 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 -  13/11/2019 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 per permettere l’effettuazione di rilievo planoaltimetrico dei binari della linea di corsa da parte della ditta Edil. Eco. al fine di rilevare eventuali abbassamenti e poter poi pianificare gli eventuali interventi necessari prima della prossima revisione speciale dell’i
USB, “nella gestione dei rifiuti a Orvieto l’equazione non torna.  Chiediamo incontro con il sindaco”

USB, “nella gestione dei rifiuti a Orvieto l’equazione non torna. Chiediamo incontro con il sindaco”

Ambiente, Città, Focus1, Lavoro
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota del sindacato USB sulla questione difficile della gestione dei rifiuti a Orvieto e sulla situazione dei lavoratori del comparto   Leggiamo con interesse le polemiche che in questi giorni si susseguono a Orvieto sulla gestione del ciclo dei rifiuti.  La politica sta finalmente scoprendo le problematiche inerenti le criticità derivate da un piano d'ambito sicuramente perfettibile.  Nel recente incontro, avvenuto il 16 ottobre scorso con la presidenza dell'Auri, abbiamo infatti posto la questione dell'insufficienza di fondi per una più corretta gestione del ciclo dei rifiuti. Inoltre, pur essendo previste nel capitolato del suddetto piano risorse e impegni per l'ammodernamento del parco mezzi come per le isole ecologiche, abbiamo evidenzia
Il ministro Gualtieri visita la sede Vetrya a Orvieto

Il ministro Gualtieri visita la sede Vetrya a Orvieto

Attualità, Città, Focus1, Lavoro
"Un'azienda meravigliosa e all'avanguardia, è una bella pausa nel lavoro intenso che stiamo facendo": lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, durante la sua visita alla sede di Vetrya di Orvieto. Gruppo italiano leader nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband. Ad accoglierlo il fondatore, presidente e amministratore delegato, Luca Tomassini, e la co-fondatrice e direttore generale, Katia Sagrafena. Con loro il ministro ha fatto un tour del corporate campus - che si sviluppa per 10 mila metri quadri tra aree verdi, un centro sportivo, un'area museale, un roseto, spazi dedicati allo svago, centro estetico, work café -, poi in auditorium è intervenuto davanti ai dipendenti parlando del tema del digitale. Il gruppo Vetrya impiega circa 200 pers
Nominato il nuovo cda del Centro Studi. Sono Liliana Grasso, Meri Ripalvella, Lorella Monichini, Gianluca Polegri e Giorgio Mancinelli

Nominato il nuovo cda del Centro Studi. Sono Liliana Grasso, Meri Ripalvella, Lorella Monichini, Gianluca Polegri e Giorgio Mancinelli

Centro Studi Città di Orvieto, Città, Economia, Focus2, Politica
Il sindaco Roberta Tardani ha proceduto al rinnovo del consiglio di amministrazione della Fondazione “Centro Studi Città di Orvieto” firmando il decreto di nomina dei cinque componenti (a norma dello Statuto della fondazione il numero dei consiglieri non può essere inferiore a cinque, dei quali uno nominato dall’assemblea degli aderenti e sostenitori e gli altri nominati dai fondatori e assimilati in proporzione alle quote annuali di partecipazione versate nei tre anni precedenti come stabilito dal CdA). A seguito della delibera del consiglio comunale del 27 giugno scorso inerente gli “Indirizzi per la nomina, designazione ed eventuale revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni di competenza del Sindaco (art. 30 dello Statuto Comunale)”, acquisite le design
Il vice-sindaco Angelo Ranchino all’intergruppo parlamentare sulla geografia giudiziaria, una piccola speranza per il tribunale

Il vice-sindaco Angelo Ranchino all’intergruppo parlamentare sulla geografia giudiziaria, una piccola speranza per il tribunale

Città, Focus1, Politica
E’ stato ricevuto a Roma in audizione dall’Intergruppo Parlamentare sulla Geografia giudiziaria, presieduto dalla deputata Elisa Scutellà (M5S), il Comitato per la riapertura dei tribunali soppressi composto dalle associazioni forensi e dai rappresentanti dei Comuni delle città interessate. Tra questi Orvieto rappresentato dal vice sindaco Angelo Ranchino, anche in veste di rappresentante dell’Associazione Forense Orvietana (AFO).   L’audizione, ha riferito il vice sindaco, fa seguito all’incontro avuto nel marzo 2019 con il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, al quale era stato consegnato un documento con cui si chiedeva la revisione della geografia giudiziaria per consentire il recupero di tutti i trenta Tribunali e Procure della Repubblica che sono stati soppressi con il decreto
Diocesi Orvieto-Todi-Bolsena verso la divisione, e se il Duomo divenisse centro aggregante?

Diocesi Orvieto-Todi-Bolsena verso la divisione, e se il Duomo divenisse centro aggregante?

Area Vasta, Attualità, Città, Top0, Tuderte, Tuscia
Si addensano sempre di più le nubi intorno al futuro della diocesi di Orvieto-Todi-Bolsena.  Anni fa si era proceduto all'unione con Todi per un primo riordino, ora sono sempre più insistenti le voci di uno spacchettamento vero e proprio della diocesi con Todi che andrà con Perugia, Orvieto con Terni e Bolsena con Viterbo.  Anche in questo caso si vuole riordinare il sistema e renderlo più agile accorpando le cosiddette sedi minori.  A fine dicembre mons. Benedetto Tuzia dovrebbe ufficializzare la fine del suo mandato per raggiunti limiti d'età e quindi l'argomento è tornato di strettissima attualità.  La domanda è dunque più che lecita, ma Orvieto è veramente minore? Rispondere a questa domanda è veramente complesso. Partiamo dalla prima particolarità che riguarda l'interregionalità di
Iniziato il trasferimento delle statue degli Apostoli e dei Santi Protettori al Duomo

Iniziato il trasferimento delle statue degli Apostoli e dei Santi Protettori al Duomo

Arte, Attualità, Città, Cultura, Focus1
Come annunciato nei giorni scorsi dall’Opera del Duomo è iniziato il trasferimento delle statue degli Apostoli e dei Santi protettori dalla ex-Chiesa di Sant'Agostino al Duomo.  I lavori procederanno a ritmi piuttosto serrati per assicurare il loro termine entro la fine del mese di ottobre.    Al fine di consentire lo svolgimento del trasporto speciale dell’opera d’arte su 9 automezzi, come richiesto dall’Opera del Duomo di Orvieto, il Comune / Settore Vigilanza ha disposto i seguenti provvedimenti relativi alla viabilità e la sosta in Piazza San Giovenale: - Dalle ore 07.00 alle ore 20.00  22 – 23 – 24 – 25 – 28 – 29 – 30 - 31 ottobre 2019  è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in tutta Piazza San Giovenale per consentire il transito e lo stazionamento dei
Roberta Tardani, “sulla viabilità e i parcheggi di piazza del Popolo siamo coerenti ma aperti al dialogo senza preconcetti”

Roberta Tardani, “sulla viabilità e i parcheggi di piazza del Popolo siamo coerenti ma aperti al dialogo senza preconcetti”

Attualità, Città, Commercio, Persone, Top0, Turismo, Turismo
Arriva la rivoluzione annunciata per la viabilità nel centro storico.  Per la riapertura di piazza del Popolo alle auto gli operai del Comune stanno lavorando e l'appuntamento è fissato per il prossimo 21 ottobre.  Lo ha confermato il sindaco Roberta Tardani durante la conferenza stampa di presentazione del provvedimento che è di più ampio respiro sottolineando alcuni punti fondamentali.  "Il ripristino dei parcheggi è coerente con il programma di governo con il quale mi e ci siamo presentati agli elettori - spiega il sindaco Tardani - E' una scelta consapevole derivante dall'ascolto della cittadinanza e degli operatori commerciali".  Politicamente, quindi, è la conferma di quanto ampiamente annunciato durante la campagna elettorale e della petizione presentata sempre in Comune quando Tard
Popups Powered By : XYZScripts.com