Città

Il nuovo Bollettino economico edito dal Centro Studi evidenzia molti punti deboli, ma i depositi nel 2017 hanno segnato +50%

Il nuovo Bollettino economico edito dal Centro Studi evidenzia molti punti deboli, ma i depositi nel 2017 hanno segnato +50%

Centro Studi Città di Orvieto, Città, Economia, Focus2, OPT, TopNews
Sabato 23 è stato presentato al Centro Studi di Orvieto il nuovo Bollettino sulla situazione economia e sociale dell'area orvietana.  E' stata l'occasione per tracciare un profilo particolareggiato e puntuale della realtà orvietana con numeri e dati, senza ragionamenti astratti.  Ne escono fuori alcune risultanze di rilievo che riguardano la demografia, la dimensione delle aziende, il livello dei depositi e la ludopatia come nuova emergenza.  Sono i punti nodali per riuscire ad analizzare forza e debolezza del sistema economico-sociale di Orvieto.  Il lavoro, curato da Meri Ripalvella e Antonio Rossetti, evidenzia una serie di problematiche collegate tra loro che non permettono al territorio di ripartire.  In particolare la demografia che conferma il dato accentuato di perdita di po
Ciao Giuseppe! Il tuo salto più alto ti sia lieve

Ciao Giuseppe! Il tuo salto più alto ti sia lieve

Città, OPT, Personaggi, Persone, Sport, Top0
E' sempre un compito difficile quello di provare a ricordare una figura che s'incontrava nel quotidiano, un veloce saluto delle volte, altre ci si fermava per scambiare qualche battuta, per ricordare, per ridere e, magari, prendere in giro la figlia Alessandra.  Eppure prima o poi succede.  Giuseppe Carnevali, bisogna ricordarlo prima di tutto come atleta, perché era il suo vanto, la sua perla, la sua passione.  Oggi più che mai che ha spiccato il salto più alto, il suo vero record.  Ma "Peppe", così lo chiamavamo tutti, giovani e non, era l'appuntamento fisso, con il suo piccolo "bolide" rosso lo trovavi puntuale sul corso ad assaggiare l'aria orvietana verace, poi dal suo amico Reno Montanucci per la colazione d'obbligo, frugale per carità, ma lì un passaggio si faceva sempre.  E un rico
Armati gli agenti della Polizia Locale. Il capitano Sacco nominato responsabile

Armati gli agenti della Polizia Locale. Il capitano Sacco nominato responsabile

Attualità, Città, TopNews
Il nuovo Regolamento che disciplina l'armamento del Corpo di Polizia Locale, recentemente approvato dal Consiglio Comunale, prevede che siano muniti della qualifica di agenti di pubblica sicurezza e debbano prestare servizio armati.Il Capitano Enrico Sacco nominato responsabile della Polizia Locale  All’indomani dell’approvazione del Regolamento per la disciplina l’armamento del Corpo di Polizia Locale e l’utilizzo delle armi nell’ambito del contesto territoriale, avvenuta all’unanimità da parte del Consiglio Comunale lo scorso 11 marzo, da ieri, 20 marzo, gli agenti della Polizia Locale di Orvieto sono ufficialmente armati. Come è noto, la legge quadro sull’ordinamento di polizia locale n. 65/86 prevede che gli agenti di polizia locale muniti della qualifica di agenti di pubblica sicu
Alla “Regina Margherita” inaugurato “L’angolo di Barbara”, aula multimediale

Alla “Regina Margherita” inaugurato “L’angolo di Barbara”, aula multimediale

Associazionismo, Attualità, Città, Scuola, Top0
Nei locali della Scuola Materna di Orvieto "Regina Margherita" è' stato inaugurato lo scorso giovedì 22 marzo "L'angolo di Barbara", aula multimediale dedicata a Barbara Marinelli, già insegnate nello stesso asilo, scomparsa insieme al marito Matteo Gianlorenzi nel crollo dell’Hotel “Roma” di Amatrice distrutto dal terremoto del 24 agosto 2016. Si tratta di un’aula multimediale polivalente con una piccola biblioteca per i bambini e angolo morbido per la lettura che permetterà di svolgere ulteriori attività didattiche per i piccoli alunni. Lo spazio, fortemente voluto dalla stessa Barbara, è stato condiviso dal Collegio dei Docenti e dalla Dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Orvieto-Baschi ed è stato realizzato grazie al patto di collaborazione tra il Comune di Orvieto e l’As
L’assessore Cannistrà lancia l’idea di un parco tematico all’Albornoz, Orvieto 1264 risponde, ci stiamo

L’assessore Cannistrà lancia l’idea di un parco tematico all’Albornoz, Orvieto 1264 risponde, ci stiamo

Associazionismo, Città, Eventi, Focus2, OPT, Turismo
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera che l'associazione Orvieto 1264 sul futuro della fortezza Albornoz dopo le recenti dichiarazioni dell'assessore Alessandra Cannistrà   In una recente dichiarazione, rilasciata durante l’introduzione al concerto per festeggiare il Saint Patrick’s Day (Festa di San Patrizio) all’interno del Pozzo realizzato dall’architetto Antonio da Sangallo il Giovane, l’Assessore alla Cultura del Comune di Orvieto, Dott.ssa Alessandra Cannistrà, ha affermato che: “L’amministrazione comunale dal 2017 ha cominciato ad investire nell’adeguamento, partirà presto un progetto di potenziamento della fruizione e presto anche il progetto di un parco tematico che collegherà il pozzo alla fortezza dell’Albornoz”. Queste parole rivestono per noi dell’associa
Presentazione “Bollettino sulla situazione economica e sociale dell’Area Orvietana – 2018” 🗓

Presentazione “Bollettino sulla situazione economica e sociale dell’Area Orvietana – 2018” 🗓

Attualità, Città, Economia, Eventi, Focus2, Lavoro
“Bollettino sulla situazione economica e sociale dell’Area Orvietana”: presentazione del volume 2018 • A cura del Comune di Orvieto e della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” • Sabato 23 marzo alle ore 10.30, presso l’Aula Magna del Centro Studi a Palazzo Negroni  Sabato 23 marzo alle ore 10:30, presso l’Aula Magna della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto” a Palazzo Negroni (ex Tribunale) in Piazza Corsica n. 2, sarà presentato il volume 2018 del “Bollettino sulla situazione economica e sociale dell’Area Orvietana”.   Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani, e del Presidente della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”, Matteo Tonelli, i contenuti del volume saranno illustrati dal Dott. Antonio Rossetti, vi
“Orvieto Riqualificazioni 2019”: terzo ciclo di partecipazione sugli interventi 🗓

“Orvieto Riqualificazioni 2019”: terzo ciclo di partecipazione sugli interventi 🗓

Ambiente, Attualità, Città, Eventi, Focus2
Orvieto RiqualificAzioni 2019: Al via il 3° evento di partecipazione degli interventi di riqualificazione in cantiere nel primo scorcio del 2019. Per informarsi, capire, discutere, proporre • Mostra delle tavole di progetto riguardanti Viale I maggio, l’Area ex scalo merci e l’Accesso al Parco Fluviale presso l’agenzia CRO di Orvieto Scalo   • Sabato 23 marzo, dalle 17 sopralluogo congiunto di cittadini e amministratori Con la mostra delle tavole di progetto riguardanti Viale I maggio, l’Area ex scalo merci e l’Accesso al Parco Fluviale allestita a partire da oggi 18 marzo fino a venerdì 22 presso l’agenzia di Orvieto Scalo della Cassa di Risparmio, ha preso avvio il Terzo evento di Riqualificazioni 2019, il programma di partecipazione sugli interventi urbanistici in corso e che
Fratello e Sorella muoiono nello stesso giorno ma niente sepoltura a Orvieto

Fratello e Sorella muoiono nello stesso giorno ma niente sepoltura a Orvieto

Attualità, Città, Top0
Uniti nella vita, uniti nella morte, separati nella sepoltura. E' questo il triste e beffardo destino toccato in sorte a Gino e Giuseppa Goletti, fratello e sorella, 81 anni lui, 84 lei, entrambi cittadini orvietani che lunedì 11 marzo scorso sono deceduti, entrambi nello stesso giorno, a poche ore di distanza l'una dall'altro al "Santa Maria della Stella" di Orvieto. L'uomo si trovava ricoverato da qualche giorno nell'ospedale orvietano quando purtroppo è morto,l'11 marzo intorno alle 15. La sorella invece, ha dapprima accusato un malore quando è andata a salutare per l'ultima volta il fratello, la cui salma nel frattempo era stata composta nell'obitorio della struttura ospedaliera, per poi accasciarsi a terra, intorno alle 18, dello stesso giorno, afflitta dal dolore ai piedi della ba
Gianfranco Maria Chiti, il 30 marzo in Duomo la celebrazione per la causa di beatificazione

Gianfranco Maria Chiti, il 30 marzo in Duomo la celebrazione per la causa di beatificazione

Città, OPT, Personaggi, Persone, Top0
Per Padre Gianfranco Maria Chiti ci siamo.  Il 30 marzo alle 16 si terrà in Duomo a Orvieto la cerimonia di chiusura della causa diocesana di beatificazione e canonizzazione del frate-soldato, servo di Dio.    Padre Gianfranco Maria Chiti, il frate-soldato servo di Dio, beato.  Una Santa Messa di ringraziamento verrà celebrata il 31 marzo alle 11 nel convento dei cappuccini di San Crispino da Viterbo, il luogo scelto da padre Chiti per vivere la sua spiritualità. Gianfranco Maria Chiti ha combattuto sul fronte greco-croato e poi in Russia dove era a capo di una compagnia di granatieri di Sardegna.  In Russia il combattente Chiti tornò con una ferita al piede, un congelamento agli arti inferiori e con una medaglia al valor militare.  A testimonianza della vita sempre fuori dagli schemi G
Popups Powered By : XYZScripts.com