Città

Commedia, dramma, impegno, danza e grandi prime con Ranieri e Salemme per il Teatro Mancinelli

Commedia, dramma, impegno, danza e grandi prime con Ranieri e Salemme per il Teatro Mancinelli

Città, Cultura, Focus2, OPT, Teatro Mancinelli
Ridotto del Teatro pieno per la conferenza stampa di presentazione della stagione teatrale 2018/19 del Mancinelli.  Erano presenti il sindaco, Giuseppe Germani, l’assessore alla cultura, Alessandra Cannistrà, il presidente di TeMa, Stefano Paggetti, il responsabile della direzione artistica, Pino Strabioli, oltre agli altri consiglieri, Cristina Calcagni, Roberta Mattioni e Emanuele Leonardi. Ecco i nomi inseriti in cartellone per quest’anno: Vincenzo Salemme, Massimo Ranieri, Christian De Sica, Ottavia Piccolo, Edoardo Leo, Simone Cristicchi, Fausto Russo Alesi, Veronica Pivetti, Vinicio Marchioni, Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Simona Marchini, Rossella Brescia, Sonics, RBR Dance Company, Teresa Mannino, Pino Strabioli sono solo alcuni dei protagonisti della stagione teatrale. Una p
Il 25 la giornata per Sandro Pertini. Incontro alla scuola Ippolito Scalza e intitolazione del ponte della complanare

Il 25 la giornata per Sandro Pertini. Incontro alla scuola Ippolito Scalza e intitolazione del ponte della complanare

Città, Cultura, Focus2, OPT, Politica
Promossa dal Consiglio Comunale di Orvieto, il 25 settembre, la città dedica una giornata alla memoria e al significato del pensiero politico e umanistico di Sandro Pertini. La ricorrenza dell’anniversario della nascita (1896) del settimo Presidente della Repubblica, è stata scelta, infatti, per intitolare a Sandro Pertini, il secondo ponte sul fiume Paglia, che fa parte del raccordo cosiddetto “complanare” tra la Strada Statale n. 205 “Amerina” e la Strada Statale n. 71 “Umbro – Casentinese” per il collegamento al polo ospedaliero di Orvieto, aperto al traffico il 25 novembre scorso. “I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo” affermava il Presidente della Repubblica, Sandro Pertini nel messaggio di fine anno agli it
Arriva il Chocomoments, un week-end goloso in piazza della Repubblica dal 21 al 23 settembre

Arriva il Chocomoments, un week-end goloso in piazza della Repubblica dal 21 al 23 settembre

Città, Enogastronomia, Focus1, OPT
Orvieto sempre più dolce e golosa con il cioccolato artigianale protagonista della III edizione di “Chocomoments Orvieto”, la festa del cioccolato artigianale organizzata da ChocoMoments con il patrocinio del Comune. Un weekend dolce e goloso particolarmente amato dai bambini durante il quale sarà possibile partecipare alle tante attività in programma nella Fabbrica del Cioccolato. Cuore pulsante della manifestazione, la mostra mercato del cioccolato con stand aperti venerdì 21 e sabato 22 dalle 10.00 alle 20.00 in Piazza della Repubblica dove ci attende un ricco assortimento di tavolette e barrette ripiene, aromatizzate e monorigine, fondenti e al latte e una nuova selezione di praline tutte da scoprire per i palati più raffinati. Tornano sui banchi, anche le deliziose creme spalmabili
Trent’anni di documenti e spese per Palazzo Monaldeschi.  C’è chi vuole vederci chiaro per farci tornare il Liceo Artistico

Trent’anni di documenti e spese per Palazzo Monaldeschi. C’è chi vuole vederci chiaro per farci tornare il Liceo Artistico

Attualità, Città, Cultura, Diocesi Orvieto-Todi, Politica, Top0, Varie
In data 4 settembre 2018 abbiamo inviato al Prefetto, al presidente della Provincia, al vescovo di Orvieto e al sindaco, una serie di documenti che abbiamo faticosamente raccolto per ricostruire gli ultimi 30 anni legati alla vicenda Istituto Lazzarini / Palazzo Monaldeschi della Cervara sede del Liceo d'Arte di Orvieto. Avevamo precedentemente inviato al sindaco una lettera in cui invitavamo il Comune di Orvieto a riprendere il protocollo del 2014 nel quale era stata manifestata la volontà da parte di tutti gli attori per competenza di rendere agibile e a norma il Palazzo Monaldeschi per consentire il rientro degli studenti nella loro sede (il Liceo d’Arte fu trasferito presso la Palazzina Comando della ex Caserma Piave nell’estate del 2010, locali adattati al carattere di provviso
Pendolari, “vogliamo un confronto con Trenitalia e Regione per bonus e per migliorare la comunicazione”

Pendolari, “vogliamo un confronto con Trenitalia e Regione per bonus e per migliorare la comunicazione”

Attualità, Città, Lavoro, Top0, TopNews
Ancora una disavventura per i pendolari di Orvieto.  Questa volta a dare problemi è stato l’Euronight 294.  Il 13 settembre la fermata di Orvieto non c’è stata, dritti fino a Chiusi.  L’EuroNight 294 salta la stazione di Orvieto per un guasto, pochi giorni prima sempre per un guasto sulla direttissima ore su ore di ritardi dei treni.  Fare il pendolare è sempre più difficile e soprattutto sembra che manchino risposte certe e una policy per gestire gli inconvenienti .  Il treno 294 era quasi a Orvieto quando è stato fermato per un guasto agli scambi.  L’annuncio è stato chiaro, “20 minuti di ritardo per un guasto”.  Federica Martellini, rappresentante del Comitato Pendolari di Orvieto ha spiegato “non ero presente ma i passeggeri a bordo ci hanno segnalato che gli annunci fatti sono stat
Un’altra giornata difficile per i pendolari. L’Euronight 294 salta la fermata di Orvieto per un guasto

Un’altra giornata difficile per i pendolari. L’Euronight 294 salta la fermata di Orvieto per un guasto

Città, Lavoro, Persone, Top0, TopNews
Ancora una disavventura per i pendolari di Orvieto.  Questa volta a dare problemi è stato l’Euronight 294.  Il 13 settembre la fermata di Orvieto non c’è stata, dritti fino a Chiusi.  A pochi chilometri da Orvieto il treno si è fermato nella galleria e immediatamente è partito l’annuncio, “20 minuti di ritardo per un per guasto”.  Poco dopo il treno riparte, deciso, e i pendolari vedono sfilare il profilo della Rupe.  Niente, “oggi la fermata di Orvieto è soppressa” per un guasto agli scambi in linea.  E una volta a Chiusi?  Semplice, si prende un altro treno oppure si chiama qualcuno per farsi venire a prendere.  Una trentina di persone hanno iniziato a protestare finché non è stato avvertito il responsabile della stazione di Chiusi di far attendere il treno delle 20,59 direzione Orvieto.
Cristina Calcagni, “a noi del condominio nessuno ci ha avvertito della dedica e targa a Valentini. Non è democrazia questa”

Cristina Calcagni, “a noi del condominio nessuno ci ha avvertito della dedica e targa a Valentini. Non è democrazia questa”

Attualità, Città, Focus1, Opinioni
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato a firma Cristina Calcagni sulla questione della targa toponomastica dedicata a Livio Orazio Valentini apposta sul Palazzo del Sangallo senza avvertire proprietari e amministratore del condominio.   Ti svegli la mattina e ti trovi sotto al portone Gran Pavese di uomini e mezzi del Centro Servizi Manutentivo del Comune e macchina spazzatrice. Pensi: finalmente! Dopo mesi in cui l’erba sotto le macchine parcheggiate, le cicche, l’immondizia (perché i mezzi non possono pulire le strade sopra le macchine affollate tra Via Beato Angelico e Piazza Febei)!  Per non parlare delle colate di liquami che come stalattiti pendono dalla maestosità, di un tempo certo non l’attuale, rappresentato dal Palazzo Monaldeschi della Cervara. E invece no! Senza av
Intitolazione di un largo a Valentini, partono le denunce. Riccetti, “più consona l’intitolazione dell’artistico o rotonda allo Scalo”

Intitolazione di un largo a Valentini, partono le denunce. Riccetti, “più consona l’intitolazione dell’artistico o rotonda allo Scalo”

Città, Focus1, Politica, TopNews
Dieci anni dalla morte di Livio Orazio Valentini, pittore orvietano, che avrebbero dovuto vedere una giornata di ricordo e l’intitolazione di uno slargo nel centro storico di Orvieto.  Doveva essere così e invece il tutto ha preso una piega ben diversa.  Il Comune ha deciso di intitolare lo spazio di fronte all’ex-sede dell’istituto d’arte in via Beato Angelico all’artista orvietano.  C’è stata una delibera di giunta in tal senso e nella giornata del 13 settembre, di buon mattino, operai del CSM sono andati a preparare il tutto.  Immediatamente è scattata la protesta dei proprietari del palazzo su cui deve essere apposta la targa.  L’amministratore di condominio ha immediatamente attivato le procedure per convocare un’assemblea straordinaria dei condomini al fine di deliberare l’avvio d
Due casi di Legionellosi nell’Orvietano. USL “nessuna contaminazione acquedotto comunale”

Due casi di Legionellosi nell’Orvietano. USL “nessuna contaminazione acquedotto comunale”

Ambiente, Attualità, Città, Top0
Una nota diffusa dalla USL Umbria 2 riferisce di due casi di legionellosi, verificati, in questi giorni, nel comprensorio di Orvieto. Il primo episodio ha riguardato un uomo di 59 anni residente ad Orvieto, in terapia immunosoppressiva. Al Pronto Soccorso del “Santa Maria della Stella” gli è stato riscontrato un esteso addensamento polmonare ed i sanitari hanno disposto il trasferimento all’Azienda Ospedaliera di Perugia dove è stato ricoverato. Le condizioni cliniche del paziente risultano in notevole miglioramento. In seguito all’episodio- spiega la nota - il servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda Usl Umbria 2 ha effettuato un’approfondita indagine epidemiologica in ambito domestico con prelievi idrici per ricercare la presenza del batterio. Il secondo caso di legionell
Stanziati 209 mila euro per le aree esterne della scuola Ippolito Scalza di Ciconia

Stanziati 209 mila euro per le aree esterne della scuola Ippolito Scalza di Ciconia

Città, Focus2, Politica, Scuola
La giunta ha approvato il progetto definitivo dei lavori di sistemazione delle aree esterne della Scuola media “Ippolito Scalza” di Ciconia per l’importo complessivo di 209.221,53 euro; tale approvazione costituisce titolo abilitativo all’esecuzione dei lavori che resta subordinata alla successiva approvazione del progetto esecutivo.  L’intervento è previsto nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2018/2020 e nell’elenco lavori per l’annualità 2018. La spesa verrà finanziata per €. 200.000,00 con avanzo da trasferimenti (oneri di mitigazione ambientale, come dall’accordo sottoscritto tra il Comune e l’Ambito Territoriale Integrato n. 4 oggi Autorità Umbra Rifiuti ed Idrico AURI) e per € 9.221,53 con fondi della Legge 10/77 “Bucalossi” finalizzati alla progettazione di opere pubbliche. 
Popups Powered By : XYZScripts.com