Autore: Monica Riccio

Tre anni fa il sisma di Amatrice. Il dolore sempre vivo per Barbara e Matteo

Tre anni fa il sisma di Amatrice. Il dolore sempre vivo per Barbara e Matteo

Attualità, Città, Top0
A tre anni dal terremoto di Amatrice, la cittadina laziale si fermerà per un giorno, per volere del sindaco Antonio Fontanella, sabato prossimo per lutto cittadino. Un giorno intero di commemorazione cittadina disposto con ordinanza sindacale per rendere omaggio e memoria alle 298 vittime del terremoto di magnitudo 6.0 che alle 3:36 del 24 agosto 2016 portò morte e distruzione nel Centro Italia. Uffici pubblici e privati, locali commerciali chiusi, bandiere listate a lutto: con Amatrice anche la città di Accumoli, una delle più colpite dal sisma, si prepara a celebrare la notte della memoria, nel terzo anniversario del sisma. Amatrice ricorderà quella notte e le sue vittime in forma privata, come avvenuto nei precedenti anniversari e come richiesto dalle tante famiglie coinvolte, con una v
Tir in fiamme al casello di Orte

Tir in fiamme al casello di Orte

Cronaca, Focus1
Pomeriggio complicato sulla autostrada del Sole dove, all'altezza del casello di Orte, il traffico in entrata è momentaneamente rallentato a causa delle operazioni di spegnimento e recupero di un tir andato a fuoco. L'autoarticolato è stato avvolto dalle fiamme – sono ancora in corso rilievi per determinare le cause dell'incendio dovuto probabilmente al surriscaldamento di qualche componente – proprio mentre si accingeva a entrare in autostrada. Immediato l'arrivo di una pattuglia della Polizia Stradale di Orvieto che ha prestato i primi soccorsi all'autista vittima di un malore da probabile intossicazione poi soccorso dai sanitari del 118. Sul posto stanno lavorando i Vigili del Fuoco di Terni. Nessuna particolare ripercussione sul tratto umbro della A1 ma in pieno bollino rosso di esodo
I Beckham al Castello della Sala. Li riceve Cotarella

I Beckham al Castello della Sala. Li riceve Cotarella

Attualità, Città, TopNews
Ferragosto tutto italiano per la coppia Beckham. L'ex fuoriclasse di Milan, Real Madrid e Manchester United e la ex Spice Girls, al secolo David e Victoria Beckham, insieme ai figli, hanno scelto l'Italia per le loro vacanze estive e dal mare e gli ulivi della Puglia dove sono stati avvistati in totale relax in un lussuoso resort e da dove hanno postato sui propri profili social foto di giri in bicicletta in campagna, in questi giorni si sono trasferiti in Toscana, nei dintorni di Firenze. E dalla Toscana, dopo aver passeggiato in lungo e in largo come turisti qualunque e aver assaggiato piatti tipici e perfino la pizza a sorpresa in una pizzeria nel centro di Firenze, un salto in Umbria era assolutamente doveroso per chi, come i Beckham ama il vino e i vigneti. E' così che ieri, nel primo
A Osarella acqua “color brodo” dai rubinetti. Sii al lavoro

A Osarella acqua “color brodo” dai rubinetti. Sii al lavoro

Ambiente, Attualità, Città, Top0
Da circa un mese dai rubinetti di Osarella, piccola frazione del comune di Orvieto, esce acqua marrone. Il fenomeno, decisamente un disagio per la ventina di famiglie residenti nel borgo a circa 6 chilometri dal centro di Orvieto, non è nuovo. Specialmente d'estate, anzi quasi solo d'estate, il pozzo idrico che serve la frazione subisce un notevole decremento delle acque sorgive e il sedimento che naturalmente è presente sul fondo finisce per mescolarsi alla poca acqua che resta, acqua che finisce poi nelle tubature che servono il paese. La questione era stata portata all'attenzione del consiglio comunale di Orvieto lo scorso 22 luglio dal consigliere Andrea Oreto che dal sindaco Tardani è stato nominato come referente per le frazioni. In quella occasione il sindaco rispose che il Sii –
Incidente tra tir sulla A1 nei pressi di Orvieto. Un ferito

Incidente tra tir sulla A1 nei pressi di Orvieto. Un ferito

Cronaca, TopNews
Sulla A1 Milano-Napoli, per un tamponamento tra due camion con dispersione di carico che interessa l' intera carreggiata nord, avvenuto all'altezza del km 446 tra Orvieto e Fabro, si è resa necessaria la chiusura del tratto, al cui interno il traffico è bloccato con 2 km di coda in aumento. L'incidente ha visto coinvolti due mezzi pesanti: uno di questi, per cause in corso di accertamenti, ha tamponato l'altro fermo in corsia di emergenza per la sostituzione di un pneumatico. Nell'impatto è rimasto ferito lievemente il conducente del veicolo fermo che trasportava collettame. Sul posto la Polizia Stradale di Orvieto, e mezzi del 118. Entrata consigliata verso Firenze: Fabro. Uscita consigliata provenendo da Roma: Orvieto.
Sopralluogo con drone al Duomo. Intervento dei Vigili del Fuoco

Sopralluogo con drone al Duomo. Intervento dei Vigili del Fuoco

Attualità, Città, Dentro la Città, Top0, Video
Imponente ieri sabato 10 agosto, nelle prime ore del pomeriggio, in piazza Duomo a Orvieto lo spiegamento di forze dei Vigili del Fuoco impegnati in un sopralluogo tecnico nei confronti della guglia sinistra della Cattedrale da cui, mercoledì scorso era caduto un frammento di cornicione. Dopo una prima ricognizione sommaria dei tecnici dell'Opera del Duomo avvenuta giovedì mattina alla presenza del presidente dell'Ente, Gianfelice Bellesini e coordinata dall'architetto Mauro Stella del tavolo tecnico che si occupa della manutenzione del Duomo, ieri pomeriggio si è tenuto un intervento più approfondito grazie all'utilizzo di un drone da parte di alcuni tecnici dei Vigili del Fuoco di Orvieto in operazione congiunta con i colleghi di La Spezia e coordinati dall'ispettore Massimiliano Proi
Cade porzione di cornicione da una guglia del Duomo

Cade porzione di cornicione da una guglia del Duomo

Attualità, Città, TopNews
Sembrerebbe non costituire, al momento, motivo di particolare preoccupazione il piccolo crollo di una porzione del cornicione di una delle guglie del Duomo di Orvieto avvenuto nella tarda serata di mercoledì 7 agosto scorso. A rassicurare la città è il presidente dell'Opera del Duomo Gianfelice Bellesini che durante la mattina di ieri ha voluto immediatamente riunire il team tecnico che si occupa della manutenzione della Cattedrale per fare un primo punto della situazione e riferire prontamente al sindaco Roberta Tardani. “La porzione di cornicione è caduta – spiega Bellesini – nella serata, nessuno è stato coinvolto dal crollo dei pochi frammenti. Il tavolo tecnico che ho istituito e che si occupa in modo particolare del monitoraggio pressoché quotidiano del Duomo è già al lavoro ma ri
Fanum e Necropoli, ecco le notti bianche

Fanum e Necropoli, ecco le notti bianche

Arte, Cultura, Focus2, Musica
I siti archeologici orvietani della Necropoli del Crocifisso del Tufo e dell'area scavi di Campo di Fiera sede del Fanum Voltumnae, nei giorni che precedono il Ferragosto, saranno protagonisti di varie serate di apertura straordinaria notturna. Si comincia questa sera alle 21 alla Necropoli del Crocifisso del Tufo con la serata di "Parole e Musica" la prima di tre serate dedicate alla valorizzazione del patrimonio promosse dal Ministero dei Beni Culturali. Nel cuore del Parco Archeologico Ambientale Orvietano, alle pendici della Rupe di Orvieto, questa sera è in programma un evento curato dal Museo archeologico nazionale di Orvieto, d’intesa con il Polo Museale dell’Umbria. Per l’occasione, l’area archeologica sarà straordinariamente aperta fino alle ore 23.00 (con ultimo ingresso alle 22.
E tre. Deserta la terza asta pubblica per ex ospedale e ex pediatria

E tre. Deserta la terza asta pubblica per ex ospedale e ex pediatria

Attualità, Città, Top0, TopNews
E' ancora buio pesto sul futuro dell'ex ospedale di Orvieto. Così come le prime due aste, dove a dir la verità qualche manifestazione di interesse, seppur non andate a buon fine a causa di vizi procedurali e di forma, c'era stata, la terza, i cui termini sono scaduti il 30 luglio scorso, ha registrato un nuovo nulla di fatto andando completamente deserta. A nessuno sembrano interessare i due lotti messi all'asta dalla Azienda Sanitaria Umbra; il complesso, ormai fatiscente, che ospitava il “Santa Maria della Stella” di Orvieto era quotato 3 milioni e mezzo di euro, l'altro, che era sede dell'ex Pediatria era invece oggetto di asta al prezzo di 950 mila euro. Tutto da rifare quindi ancora una volta per il complesso che si affaccia in piazza Duomo, una struttura, quella dell'ex ospedale
Popups Powered By : XYZScripts.com