Autore: Alessandro Maria Li Donni

25 aprile, una festa di Liberazione rovinata dai manifesti contro CasaPound. Imbrattata anche la Chiesa di Sferracavallo

25 aprile, una festa di Liberazione rovinata dai manifesti contro CasaPound. Imbrattata anche la Chiesa di Sferracavallo

Blog, Focus1, Politica, TopNews
APRILE 1945 Dino Buzzati Ecco, la guerra è finita. Si è fatto silenzio sull’Europa. E sui mari intorno ricominciano di notte a navigare i lumi. Dal letto dove sono disteso posso finalmente guardare le stelle. Come siamo felici. A metà del pranzo la mamma si è messa improvvisamente a piangere per la gioia, nessuno era più capace di andare avanti a parlare. Che da stasera la gente ricominci a essere buona? Spari di gioia per le vie, finestre accese a sterminio, tutti sono diventati pazzi, ridono, si abbracciano, i più duri tipi dicono strane parole dimenticate. Felicità su tutto il mondo è pace! Infatti quante cose orribili passate per sempre. Non udremo più misteriosi schianti nella notte che gelano il sangue e al rombo ansimante dei motori le case non saranno mai più c
Italia Nostra “scopre” la via per bloccare definitivamente ogni ampliamento della discarica

Italia Nostra “scopre” la via per bloccare definitivamente ogni ampliamento della discarica

Ambiente, Città, Top0
A seguito di quanto emerso dalla Conferenza di VIA del 23 aprile u.s. Italia Nostra, sezione di Orvieto, nello spirito di piena collaborazione con il MiBACT, si è rivolta alla Soprintendenza umbra con lettera del 23 aprile u.s., chiarendo un aspetto che reputa di fondamentale importanza per il futuro della discarica ‘Le Crete’. La lettera inviata il 18 aprile, che di fatto ha bloccato la procedura di VIA, faceva presente la necessità di acquisire un parere dirimente da parte del MiBACT in presenza di pareri dissimili a firma di due Soprintendenti. Con la lettera odierna, riportata in allegato, si fa un ulteriore passo in avanti. Appellandosi all’art. 16, comma 4 del Dlgs 165 del 2001, Italia Nostra sezione di Orvieto fa notare che la valutazione dirimente non può essere richiesta in qua
Fine aprile di nomine tra Fondazione e CRO.  Cosa succederà dopo?

Fine aprile di nomine tra Fondazione e CRO. Cosa succederà dopo?

Attualità, Città, Economia, Top0
Siamo alla vigilia di importanti cambiamenti ai vertici della Fondazione CRO e della stessa Cassa di Risparmio di Orvieto.  Il 27 aprile, infatti, scade il mandato del presidente della SpA, Marco Ravanelli, e la Fondazione dovrà indicare il nome del sostituto.  Praticamente nelle stesse ore si dovrà procedere anche al cambiamento dei vertici della Fondazione con il presidente Vicenzo Fumi che, dopo due mandati, dovrà passare la mano.  Non trapelano indiscrezioni per quanto riguarda il futuro nome che dovrà guidare le sorti dell’Ente di Palazzo Coelli in un momento piuttosto delicato e di rapporti tesi con la capogruppo della CRO, Popolare di Bari.  I rumors non mancano e vedono in pole il commercialista Gioacchino Messina in corsa con Massimo Caprasecca.  Sono solo indiscrezioni e come
Si è aperta una grossa buca a Ciconia in via delle Viti.  Operai del Csm già a lavoro

Si è aperta una grossa buca a Ciconia in via delle Viti. Operai del Csm già a lavoro

Città, Top0
In Via delle Viti, dietro la scuola elementare di Ciconia si è aperta una buna profonda e pericolosissima per la circolazione veicolare.  Probabilmente la causa è in qualche problema nel sistema fognario.  Intanto gli operai del CSM sono già sul posto per cercare di risolvere il problema e per assicurare in collaborazione con gli agenti di Polizia Locale, la circolazione veicolare. Aggiornamenti nelle prossime ore
Agea incontra Regione e Tavolo Verde Umbria per recuperare i ritardi nei pagamenti del PSR

Agea incontra Regione e Tavolo Verde Umbria per recuperare i ritardi nei pagamenti del PSR

Agricoltura, Ambiente, Economia, Focus2
Nel settore agricolo i pagamenti provenienti dal PSR sono fondamentali per mantenere in equilibrio i conti delle aziende agricole ma da qualche tempo i pagamenti arrivano con ritardo o non arrivano.  La situazione per l’Umbria si è fatta pesante e per questo l’assessore Fernanda Cecchini ha chiesto ad Agea un incontro con i rappresentanti del settore per capire meglio tempi e prospettive.  Sempre Cecchini spiega che “i vertici di Agea verranno ad incontrare i componenti del Tavolo Verse e fare il punto sulla situazione dei mancati pagamenti delle misure del PSR e sullo stato di attivazione delle procedure di pagamento.  L’assessorato – continua il comunato – è tornato a rappresentare ad Agea il disagio della Regione e le difficoltà finanziarie causate dai ritardi accumulati nei pagament
Parco Culturale dell’Alfina, iniziano a farsi sentire i contrari e quelli che temono per i loro beni

Parco Culturale dell’Alfina, iniziano a farsi sentire i contrari e quelli che temono per i loro beni

Agricoltura, Ambiente, Attualità, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Economia, Focus1, TopNews, Turismo
In silenzio, piano piano va avanti il progetto di Parco Culturale dell’Alfina, che andrebbe a incidere nell’area che va da Sugano fino a Castel Giorgio e Castel Viscardo.  L’idea è nata da alcune decine di residenti che vogliono tutelare la zona da impianti di colture intensive.  Infatti proprio nell’area si sta piantumando una coltivazione boschiva.  Alcuni residenti temono per l’equilibrio dell’ecosistema ed allora hanno iniziato a manifestare e soprattutto a inviare esposti e appelli. Alla fine anche il Comune di Orvieto ha deciso di agire ed ha iniziato a pensare alla creazione del Parco Culturale. E’ nel Prg e, come spiegato in un comunicato del 2017, “il Parco Culturale è uno strumento utile per accrescere il livello di responsabilità, per produrre buone pratiche, nuove consapevol
Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Lettera-proposta di Cinzia Napoli, commerciante, ai suoi colleghi: proviamo ad aprire di sera!

Città, Commercio, Economia, Focus1, Turismo
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta che Cinzia Napoli, commerciante, ha inviato ai suoi colleghi   Commercianti, vorrei sottoporvi un’idea che ho in mente da tempo.  In questi ultimi mesi l’amministrazione ci ha chiesto di proporre, osare, diventare moderni per rispondere alla crisi.  Insomma ci ha fatto capire che tutti dobbiamo lavorare per il bene di Orvieto e ognuno per le sue competenze. Accettiamola questa sfida!  Proviamo a spingere di più sulle nostre attività, quello che sappiamo fare meglio, per far capire a tutti, ma proprio a tutti, che noi da tempo sappiamo che Orvieto è una città turistica e come tale la dobbiamo vivere. Torniamo alla mia idea: apriamo la città e i negozi dopo cena. Facciamo diventare Orvieto la città dello shopping sempre,
Muro contro muro Amici della Terra-Acea. Il 23 aprile la Regione darà il suo parere sul progetto per la discarica

Muro contro muro Amici della Terra-Acea. Il 23 aprile la Regione darà il suo parere sul progetto per la discarica

Ambiente, Associazionismo, Attualità, Economia, Focus2, TopNews
Sta entrando nel vivo la questione del nuovo progetto di ampliamento della discarica presentato da Acea in Regione.  Il procedimento di VIA è in corso e nella giornata di lunedì 9 si è tenuta una riunione della conferenza regionale dei servizi per discutere della questione.  Ma il giorno importante per conoscere il futuro del sito Le Crete dovrebbe essere il 23 aprile quando in Regione si dovrebbe decidere in maniera definitiva.  Amici della Terra sta tenendo alta la guardia spiegando che sono tanti i segnali che qualcosa avverrà sicuramente.  D’altronde in Regione non hanno mai nascosto che “Le Crete” è fondamentale per il sistema di smaltimento dei rifiuti in discarica.  Ma il consiglio comunale di Orvieto ha ribadito ancora una volta il suo “no” unanime ad ogni tipo di progetto, senza e
Ritardi dei treni per lavori, l’avviso arriva solo il giorno prima. I pendolari vogliono collegamenti certi prima dell’Alta Velocità

Ritardi dei treni per lavori, l’avviso arriva solo il giorno prima. I pendolari vogliono collegamenti certi prima dell’Alta Velocità

Associazionismo, Attualità, Città, Lavoro, Top0
E’ la mattina del 9 aprile, le date sono importanti, e arrivano gli avvisi in stazione su ritardi per lavori dal 10 al 12 aprile.  Non sono di poco conto tra l’altro.  Ecco il dettaglio: i treni Freccia avranno un ritardo di circa 20 minuti tutti gli altri di 40 nei giorni 10 e 11 mentre per il 12 sono previsti ritardi massimo di 10 minuti. Tutto bene? No, la tempestività è totalmente mancata.  Sono lavori programmati da tempo e non improvvisi quindi perché attendere la vigilia per comunicare ritardi che nei primi due giorni sono piuttosto consistenti?  La conferma del malumore arriva anche dal Comitato Pendolari Roma-Firenze.  Per Federica Martellini infatti, “la comunicazione in questo caso è sicuramente tardiva, non lo è sempre sia chiaro, ma non è organica, è frammentaria e non argo
Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi?  Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Pasqua con il pienone, ma i dati sono veramente positivi? Rimane la domanda, quale progetto per la città?

Blog, Commercio, Economia, Top0, Turismo, Turismo
Sono settimane cruciali per il prossimo futuro della città.  Il lungo ponte pasquale si è chiuso con un numero di presenze in forte aumento e con la grande soddisfazione dell’amministrazione, ma passata la festa è arrivata la “doccia gelata” del quasi definitivo addio della manifestazione I Gelati d’Italia con tanto di colpevole ben evidenziato. Ne frattempo c’è la voce in giro che anche UJW è a rischio con il patron Carlo Pagnotta che sta rientrando negli USA per incontrare il sindaco probabilmente già lunedì 9 aprile.  Proprio per tutti questi motivi non si riesce a capire ben il trionfalismo di questi giorni da parte dell’amministrazione.  Analizziamo bene le dichiarazioni e i dati.  Si parla di un calendario eventi 2018, sì quasi a metà aprile, e ancora non si hanno certezze sull’an
Popups Powered By : XYZScripts.com