Autore: OrvietoLIFE

Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire.  Noi pronti a investire”

Federalberghi Orvieto, “troppo sommerso in città, ora il Comune ha gli strumenti per intervenire. Noi pronti a investire”

Città, Commercio, Top0, Turismo
Federalberghi Orvieto ha presentato nei giorni scorsi un’indagine conoscitiva sulla presenza di strutture ricettive ad Orvieto.  Esclusi gli alberghi sono circa 415 quelle che si fanno promozione sul web tra appartamenti privati, B&B e affittacamere alla data del 31 marzo scorso.  Ma andando a guardare l’elenco ufficiale nelle mani della Regione dell’Umbria i numeri sono ben diversi con 165 totali, alberghi compresi.  Questa è la conferma di quello che da tempo si sostiene sia tra gli operatori del settore che da parte dell’amministrazione comunale.  Federalberghi sottolinea come “ora il Comune di Orvieto ha gli strumenti conoscitivi per farlo emergere, sottoporlo agli stessi controlli e alle stesse regole valide per tutti coloro che operano alla luce del sole: imposta di soggiorno
VETRYA si aggiudica gara ENEL per fornitura piattaforma servizi video e digital asset management

VETRYA si aggiudica gara ENEL per fornitura piattaforma servizi video e digital asset management

Attualità, Economia, Lavoro
Vetrya [VTY.MI], gruppo italiano leader riconosciuto nello sviluppo di servizi digital, piattaforme cloud computing, soluzioni applicative e servizi broadband, annuncia la sottoscrizione del contratto con Enel per la fornitura di servizi digital, una piattaforma cloud computing di video distribution live e on demand e digital asset management. La piattaforma di distribuzione video in cloud computing e la soluzione di video asset management - già oggi impiegate da editori, media company e corporation di tutto il mondo - consentono di gestire l’end-to-end della distribuzione di contenuti video, live e on demand, da ogni sorgente e su qualsiasi device oltre a comprendere tutte le componenti necessarie per la distribuzione video quali DAM, DRM, CMS, CDN, payment gateway ed integra servizi H
Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Appuntamento sabato 26 maggio all’Hotel Italia per il seminario gratuito “marketing sui social” di Orvieto per Tutti

Associazionismo, Commercio, Focus1
Ha come argomento il marketing sui social il seminario che si terrà sabato 26 maggio dalle 14 alle 16 alla sala convegni del Grand Hotel Italia in via di Piazza del Popolo.  A organizzare questo seminario è l’associazione “Orvieto per Tutti” che lo ha voluto fortemente rendendolo gratuito ed aperto a tutti.  In una nota l’associazione spiega che il seminario “è un ulteriore tassello del progetto di rilancio e di valorizzazione del centro storico partito due anni fa. Stiamo completando il Centro Commerciale Naturale Orvieto Centro in maniera autonoma, senza chiedere soldi al Comune e a breve anche l’ultimo dei monitor promozionali sarà in funzione”.  L’associazione utilizza proprio i social come strumento primario di promozione delle attività e degli eventi del centro storico proprio per
Denunciate due cittadine rumene dalla Polizia di Stato

Denunciate due cittadine rumene dalla Polizia di Stato

Cronaca, TopNews
Denunciate due cittadine rumene dalla Polizia di Stato Gravate da numerosi precedenti penali avevano fatto ritorno nella città di Orvieto nonostante la recente misura del Divieto di Ritorno del Questore di Terni Sono state fermate ieri mattina nei pressi di un supermercato ad Orvieto Scalo dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza, mentre si aggiravano con fare sospetto. Dal controllo è emerso che le due trentenni cittadine rumene erano gravate da numerosi precedenti penali e prive di qualsiasi motivo per trovarsi in città. Inoltre, nei loro confronti, alcuni mesi fa, il Questore di Terni, Antonino Messineo, aveva firmato la misura del Divieto di Ritorno per tre anni nel Comune di Orvieto. Sono state denunciate per non aver ottemperato al provvedimento e
Alessandra Carnevali torna in libreria con “Il Giallo di Palazzo Corsetti”

Alessandra Carnevali torna in libreria con “Il Giallo di Palazzo Corsetti”

Cultura, Libri
Dopo il successo dei  primi due casi, il commissario Adalgisa Calligaris torna in libreria dal 31 maggio  con una nuova imperdibile indagine che vede protagonista il mondo musicale dei talent show televisivi. Un giallo intricato, ambientato in un antico castello, in perfetto stile Agatha Christie A due anni dall’uscita di "Uno strano caso per il commissario Calligaris", vincitore del premio #ILMIOESORDIO2015 e dodici mesi dopo “Il giallo di Villa Ravelli”, fortunati romanzi che hanno scalato le classifiche di vendita e conquistato critica e pubblico, la scrittrice e blogger musicale Alessandra Carnevali torna in libreria con “Il giallo di palazzo Corsetti” (Newton Compton Editori), una nuova imperdibile indagine del commissario Adalgisa Calligaris, questa volta alle prese con il dorato mo
Sulla discarica siamo alla decisione finale.  Il PCI chiede alla giunta regionale di “fare la cosa giusta”

Sulla discarica siamo alla decisione finale. Il PCI chiede alla giunta regionale di “fare la cosa giusta”

Ambiente, Focus1, Politica
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota del PCI di Orvieto sulla questione dell'ampliamento della discarica "Le Crete" sul quale deve esprimersi la Regione Umbria   La discussione sul problema della discarica Le Crete è arrivata ad un punto cruciale.  Dopo le ultime vicende, la Regione è chiamata a decidere sull'ampliamento del sito e di conseguenza sul perdurare o meno dell'attuale metodologia di gestione dei rifiuti. Come PCI di Orvieto, dopo aver partecipato attivamente a tutte le iniziative contro la discarica ed in modo più incisivo contro questa ultima nefasta eventualità, ribadiamo con forza la nostra contrarietà all'innalzamento del secondo calanco ed in generale a qualunque ampliamento, per impedire che Orvieto diventi la discarica dell'Umbria, soprattutto per i r
“Orvieto in Fiore”. Classifica degli aperitivi in fiore 2018

“Orvieto in Fiore”. Classifica degli aperitivi in fiore 2018

Attualità, Città, Focus1
Classifica aperitivi in fiore 2018 Aperitivo Orvieto in Fiore :1°classificato come miglior allestimento e miglior cocktail :"La Piazzetta "; Aperitivo Orvieto in Fiore Premio per il miglior allestimento :Bar Duomo; Aperitivo Orvieto in Fiore ,Premio per la migliore attinenza rapporto con il territorio :Oleoteca Bartolomei ; Aperitivo Orvieto in Fiore :premio per l'interpretazione multiculturale del cocktail :Blu Bar; Aperitivo Orvieto in Fiore :premio per l'eccellenza dei prodotti ed il protrarsi della tradizione :Bottega Roticiani; Aperitivo Orvieto in Fiore :premio per il cocktail più creativo :Bar Il Clandestino; Aperitivo Orvieto in Fiore :premio per la professionalità e la migliore esecuzione nella preparazione dei cocktail :Bar Montanucci ( premio al bar tender ); Aperitivo
Via alle Feste della tradizioni Orvietana. E’ il giorno di Palombella e Palio

Via alle Feste della tradizioni Orvietana. E’ il giorno di Palombella e Palio

Top0
Le feste della tradizione orvietana entrano nel vivo. Si comincia con domenica 20 maggio quando alle 12 in punto si terrà in Piazza Duomo la tradizionale discesa della Palombella. Nel pomeriggio, invece, l'appuntamento è a Piazza del Popolo con il Palio della Palombella che vedrà i balestrieri della Compagnia Porta Rocca contendersi il prezioso quadro di merletto orvietano.
Popups Powered By : XYZScripts.com