Autore: OrvietoLIFE

Vincenzo Fumi, “Fondazione Cro svolge il suo ruolo di tutela della banca e dei risparmiatori nei limiti imposti dalle leggi”

Vincenzo Fumi, “Fondazione Cro svolge il suo ruolo di tutela della banca e dei risparmiatori nei limiti imposti dalle leggi”

Economia, Focus1
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera del presidente di Fondazione CRO, Vincenzo Fumi indirizzata all'associazione Praesidium   Sig. Presidente, abbiamo letto, con il consueto interesse, la lettera aperta che l’Associazione, da Lei presieduta, ci ha inviato. Prendiamo atto, ancora una volta, del disagio generatosi nei clienti di CRO spa, a seguito del collocamento delle azioni di BPB. E’ nostro dovere rammentare che la Fondazione deve tutelare sia la Banca, come istituzione creditizia di ispirazione locale, sia il proprio patrimonio, impegnato in misura rilevante in azioni della medesima CRO spa, e sia, indirettamente, i risparmiatori orvietani, per la loro appartenenza a questa comunità. La coesistenza di questi interessi, che agiscono in misura contrapposta
Andrea Sacripanti interroga il sindaco, “via Postierla è pericolosa e trafficata che vogliamo fare?”

Andrea Sacripanti interroga il sindaco, “via Postierla è pericolosa e trafficata che vogliamo fare?”

Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo interrogazione presentata da Andrea Sacripanti, consigliere del Gruppo Misto in consiglio comunale   INTERROGAZIONE Oggetto: richiesta di interventi urgenti in via Postierla per la messa in sicurezza della strada, limitare il traffico dei mezzi pesanti, potenziare la segnaletica e l’illuminazione, limitare la velocità dei veicoli. Il sottoscritto consigliere comunale, premesso che via Postierla presenta le seguenti problematiche: -          Nonostante la sostituzione del nuovo autobus, troppo grande e troppo pesante, con mezzi di trasporto pubblico più idonei alla circolazione nella via in questione, perdurano le condizioni di disagio vissute dai cittadini residenti a causa delle insopportabili vibrazioni che si propagano durante il transito dei bus d
Ai piedi della rupe il calore del presepe ha fatto germogliare i semi dei grani antichi

Ai piedi della rupe il calore del presepe ha fatto germogliare i semi dei grani antichi

Attualità, Scuola
di Simonetta Prosperini Anche quest'anno la scuola dell'infanzia di Ciconia ha aderito al circuito dei presepi promosso dall'Associazione “Comitato Cittadino dei Quartieri” con il patrocinio del Comune di Orvieto. L'entusiasmo e la sinergia  tra Luigi Mancini artista che ha realizzato le statue, Roberto Rosati nonno di un bambino della scuola, le insegnanti, il personale della scuola,  la ditta Baldini Ferramenti e l'immancabile Marco Mandini hanno fatto sì che il presepe che lo scorso anno timidamente si era affacciato nel giardino della scuola trovando supporto tra i giochi dei bambini quest'anno crescesse  anche grazie alla grande capanna che ha accolto la natività. Il gioco di luci, calde e fredde insieme, lo ha reso ancora più spettacolare e così ha accompagnato per tutte le fest
Filt-Cgil, la biglietteria di Orvieto sarà una delle 5 aperte in Umbria e 7 giorni su 7

Filt-Cgil, la biglietteria di Orvieto sarà una delle 5 aperte in Umbria e 7 giorni su 7

Focus2
Riceviamo e pubblichiamo un beve comunicato della Filt-Cgil   La Filt-Cgil Umbria dopo serrati incontri con la direzione Trenitalia Umbria ha avuto rassicurazioni sul mantenimento della biglietteria di Orvieto che è inserita tra le 5 che in Umbria rimarranno aperte come da piano industriale Gruppo Ferrovie dello Stato. In aggiunta già da subito i giorni di apertura saranno 7 su 7 quindi, si è così assicurata l’apertura di sabato e domenica.  La copertura dei turni nei due giorni festivi è solo questione di pochissimo tempo in quanto risorse umane si stanno  destinando a questo presidio per tanto è iniziata una mobilità verso Orvieto che troverà dinamicità e strutturazione in tempi brevissimi.
La USL Umbria 2 mette in vendita l’ex ospedale di Orvieto: ipotesi albergo e spa

La USL Umbria 2 mette in vendita l’ex ospedale di Orvieto: ipotesi albergo e spa

Attualità, Città, Top0
Circa 6.500 metri quadrati a due passi dal Duomo di Orvieto in vendita a 3,5 milioni, anche se circa il doppio ne occorrerebbero per rimetterlo interamente in sesto. La Asl Umbria 2 ha pubblicato l’avviso di asta pubblica, aperta fino al 20 febbraio, con cui ha dato il via all’alienazione dell’ex ospedale della città della Rupe che vanta, tra le altre, una serie di terrazze con vista sulla cattedrale. La maxi procedura, pubblicata lunedì 15 gennaio, prevede la dismissione anche di un secondo immobile, ossia l’ex reparto di Pediatria, in via dei Dolci, una palazzina di 800 metri quadri, vicina e collegabile interamente al nosocomio in disuso. In questo caso la base d’asta fissato è di 950 mila euro. A stabilire il valore dei due immobili è stata la perizia di stima dell’architetto Maria
Chiuso il gruppo FAI Orvieto. Ma non mancano i progetti per il futuro

Chiuso il gruppo FAI Orvieto. Ma non mancano i progetti per il futuro

Ambiente, Cultura, Focus1
"La Segreteria Regionale Fai Umbria ha stabilito, in modo inappellabile, la chiusura del Gruppo Fai Orvieto e, di conseguenza, del Gruppo Fai Giovani Orvieto." Queste le parole dei giovani del FAI che dalla propria pagina Facebook lanciano un appello a continuare la strada intrapresa. "Ci siamo sempre riconosciuti nel fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano - dicono i Giovani del Fai - e per questo abbiamo donato il nostro tempo, la nostra serietà, il nostro impegno e la nostra professionalità. Il modo in cui siamo stati "ripagati" non è degno di una società civile e democratica. Lo shock e la delusione non ci hanno fermati. Ripensando a questo decennio trascorso insieme a voi il nostro cuore si riempe di emozione: tanta fatica e sacrific
“Il destino è nelle mani dei lavoratori”. USB ignorata dal Comune di Orvieto

“Il destino è nelle mani dei lavoratori”. USB ignorata dal Comune di Orvieto

Associazionismo, Attualità, Città, Top0
Riceviamo e pubblichiamo da USB Federazione Provinciale di Terni Fare attività sindacale, mantenendo un profilo autonomo, coerente ed avendo come unico obiettivo la difesa dei lavoratori, sta diventando oggi sempre più difficile. Soprattutto se si rappresenta un’organizzazione sindacale come l'USB (Unione Sindacale di Base) che non ha, ne vuol avere, alcun legame con i partiti politici e ritiene la conflittualità, e non certo il collateralismo, il metodo utile per perseguire quegli obiettivi di difesa dei diritti, in un rapporto di pari dignità con il datore di lavoro, sia esso pubblico che privato. Accade invece che il sindaco di Orvieto persevera nel voler ignorare la presenza di USB nell'ambito delle rappresentanze sociali del territorio orvietano, trovando una sponda formidabile
Tardani e Olimperi, “Wine Show a Todi, un’altra manifestazione che lascia la città, perché?

Tardani e Olimperi, “Wine Show a Todi, un’altra manifestazione che lascia la città, perché?

Focus2, Politica
Riceviamo e pubblichiamo da parte di Roberta Tardani (Forza Italia) e Stefano Olimpieri (Identità e Territorio)il testo dell’interpellanza da loro presentata per conoscere le motivazioni dello spostamento di Wine Show da Orvieto a Todi.   Nel 2016 viene presentata presso la sede comunale di Orvieto  la prima edizione della manifestazione Wine Show Orvieto, iniziativa patrocinata dal Comune di Orvieto, la Provincia di Terni, Confartigianato, Fisar e promossa da CIESSE Distribuzione Vini Orvieto in collaborazione con Associazione Castellana.  L'iniziativa, secondo il sindaco Germani, sarebbe stata “la prima di una serie di iniziative che si sarebbero tenute presso il Palazzo del Gusto che sarebbe stato una sorta di incubatore di nuove sperimentazioni di sapori ed eventi e delle ecce
Al Mancinelli “Se tu avessi parlato Desdemona” 🗓

Al Mancinelli “Se tu avessi parlato Desdemona” 🗓

Cultura, Eventi, Spettacoli, Teatro Mancinelli
Enrica Rosso nel monologo con cui il personaggio di Shakespeare ribalta la storia  Dopo la chiusura di Umbria Jazz Winter #25, al Teatro Mancinelli di Orvieto la programmazione della Stagione Teatrale 2017 – 2018 riprende con uno spettacolo dedicato a Shakespeare. Venerdì 19 gennaio, con doppia recita alle 20.30 e alle 22, va in scena SE TU AVESSI PARLATO DESDEMONA. L’ultimo quarto d’ora nella camera da letto del generale Otello, della scrittrice tedesca Christine Bruckner. Ideato e interpretato da ENRICA ROSSO, con interventi visivi di Massimo Achilli e la collaborazione di Carla Ceravolo per la scena e di Metella Raboni per il costume, è un monologo su un tema purtroppo di bruciante attualità. Creando Desdemona Shakespeare ci consegna la prima vittima di femminicidio della storia. Ic
Amici della Terra su discarica: “a disposizione delle forze politiche per iniziare un dibattito”

Amici della Terra su discarica: “a disposizione delle forze politiche per iniziare un dibattito”

Ambiente, Focus2
Riceviamo e pubblichiamo a firma Comunicato stampa Amici della Terra Gli Amici della Terra prendono atto della posizione assunta dal Partito democratico di Orvieto che esprimono contrarietà rispetto al progetto di ampliamento della discarica di Orvieto coerentemente con la decisione presa a fine 2014 dal Consiglio comunale. Questo avvalora la nostre argomentazioni che sosteniamo da anni. Rimaniamo, come sempre, a disposizione delle forze politiche per iniziare un dibattito e un confronto franco per risolvere il problema malato che questa regione ha verso i rifiuti e lavorare su una strategia senza ideologie e senza l'illusione dei rifiuti zero.