Approvati in giunta lavori per 200 mila euro alla scuola media Ippolito Scalza di Ciconia

La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica e il progetto definitivo per i lavori di completamento della Scuola Media “Ippolito Scalza” di Ciconia. L’intervento, dell’importo complessivo di 200mila euro finanziato con un apposito mutuo, interesserà i locali adibiti ad aula magna, laboratori e archivio per una loro completa rifunzionalizzazione.
In particolare, al piano rialzato è previsto il completamento dell’aula magna con la realizzazione di una nuova pavimentazione, la realizzazione di nuovi tramezzi in laterizio per un nuovo ingresso e la posa di nuove porte interne in legno, nonché gli intonaci e le tinteggiature. Al piano seminterrato è prevista invece la sistemazione dei laboratori e l’ampliamento dell’archivio poiché  l’individuazione della struttura quale sede dell’Istituto Comprensivo Orvieto-Montecchio ha comportato la necessità di un maggiore spazio rispetto alle esigenze della sola Scuola Media. Gli interventi riguarderanno anche l’impianto elettrico e quello illuminotecnico con l’installazione di apparecchiature a led in grado di garantire un maggior risparmio energetico e un adeguato livello di lumen all’interno degli ambienti didattici nonché una ottimale illuminazione degli ambienti di servizio.
“Dopo gli interventi per l’adeguamento alle misure di sicurezza imposte dall’emergenza Covid-19 – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Piergiorgio Pizzo – continuiamo a investire sulle scuole con un progetto che ci consentirà di dare piena funzionalità agli spazi della Scuola Media Ippolito Scalza di Ciconia destinati ad aula magna, laboratori e archivio. I lavori potranno partire alla fine dell’anno scolastico per essere completati a settembre e consegnare, al ritorno sui banchi, una struttura completamente funzionale a studenti e docenti. Parallelamente prosegue la progettazione dei lavori per l’adeguamento antisismico della palestra e la realizzazione della ‘Casa della scherma’ con cui si chiuderà il cerchio della riqualificazione complessiva dell’area pensata e avviata dall’amministrazione Concina”.

Comments

comments

No Banner to display

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*