Scuole medie, la presidente Tesei pensa ad un nuovo stop fino al 13 novembre poi si vedrà

Il 14 novembre sarebbe dovuta terminare la chiusura decisa con apposita ordinanza della Regione Umbria, delle scuole medie e invece la presidente Donatella Tesei ha anticipato durante un’intervista ad Umbria TV che lo stop alle lezioni in presenza potrebbe essere prolungato di almeno una settimana.

Nelle zone arancioni la didattica in presenza è assicurata anche per le primarie di secondo grado ma la presidente è pronta a firmare l’ordinanza n.69 che prevede, appunto, la chiusura fino al 21 novembre perché “porta un contenimento importante e quindi ritengo che sia importante un’ulteriore considerazione con il supporto del nostro comitato tecnico scientifico.  Per questo penso che sia necessario – ha spiegato Tesei – procrastinare l’ordinanza di una settimana almeno.”  La presidente vuole continuare nel monitoraggio dei dati settimanali e giornalieri visto che “complessivamente le misure prese con il conforto dei dati sembra che stiano portando a un contenimento molto importante”.

In pratica intorno al 21 novembre tecnici e giunta regionale analizzeranno approfonditamente i dati per capire se permettere il rientro a scuola degli studenti già il prossimo 23 novembre oppure allungare ulteriormente lo stop e la didattica a distanza ancora di una settimana fino alla fine del mese.

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*