Marsilio Marinelli, sindaco di San Venanzo, si mette in autoisolamento in attesa del tampone che deve effettuare il figlio

Il sindaco del Comune di San Venanzo, Marsilio Marinelli, ha scelto la via più diretta, quella del post du facebook per annunciare che si metterà in isolamento volontario fino ad esito del tampone.  Ecco il testo integrale del post pubblicato sulla pagina del Comune di San Venanzo: “comunico che, dovendo mio figlio, essere sottoposto a tampone, avendo avuto contatto con positivo, in assoluta trasparenza e per precauzione necessaria resterò in isolamento volontario domiciliare fino all’esito del tampone, conseguentemente non potrò assicurare la mia presenza nei prossimi giorni presso il Comune di San Venanzo. Ovviamente l’attività amministrativa continuerà nella maniera consueta e potrò essere raggiunto telefonicamente al mio domicilio per ogni possibile evenienza”.

Sicuramente un bel gesto, volontario e non obbligato, e si estrema trasparenza.

La redazione di OrvietoLife ringrazia il sindaco Marsilio Marinelli per il suo grande senso civico dettato dal principio della massima prudenza e spera che vada tutto per il meglio.

Comments

comments

No Banner to display

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*