Altra asta deserta. Nessuno vuole acquistare l’ex ospedale di Orvieto

Niente da fare anche stavolta. La quarta asta indetta dal Servizio Patrimonio della Usl Umbria 2 relativa alla vendita a base d’asta per gli immobili ex ospedale e ex pediatria, nella sua prima scadenza del 30 settembre 2020, è andata deserta.

Nessuna offerta è stata presentata entro la prima data di scadenza fissata al 30.09.2020 e nella seduta del 05.10.2020 il responsabile delle attività amministrative del Servizio Patrimonio della Usl Umbria 2, ha ufficialmente dichiarato che l’asta è andata deserta.

C’è attesa ora per la seconda e ultima data fissata per la presentazione di eventuale proposte al 30.10.2020 con seduta pubblica di verifica al 05.11.2020.

Nel mese di settembre era stato presentato alla Procura della Repubblica di Terni, da parte di Cittadinanzattiva Umbria, un esposto avverso alla procedura di vendita dei due immobili per “documentata incongruità del prezzo di vendita, sottostimato, posto a base di gara” e se ne attendeva la sospensione. Così non è stato e la Usl Umbria 2 ha dato comunque corso alla prima scadenza d’asta, andata però nuovamente deserta.

 

 

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*