ONE – Orvieto Notti d’Estate #2. Cinema, cultura e musica 🗓

Cinema, cultura e musica sono i protagonisti, dal 13 luglio al 28 agosto 2020 nel suggestivo “Giardino dei Lettori” della Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” di Orvieto, della 2^ edizione di ONE – Orvieto Notti d’Estate rassegna estiva di: cinema, cultura e musica organizzata da: Associazione “Cantiere Orvieto”, Comune di Orvieto, Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Centro Studi Città di Orvieto e Multisala “Cinema Corso” / Fratelli Ferretti.
Un’edizione che, nonostante l’attuale momento di emergenza sanitaria, sfida il Covid e si presenta al pubblico con un  cartellone di 21 film selezionati da Guido Barlozzetti, 8 incontri culturali, 5 serate musicali. Tra le “serate speciali”, quelle dedicate ad Alberto Sordi e Federico Fellini ma anche ai più piccoli con la rassegna dei corti di animazione a cura di Orvieto Cinems Fest.

Gli appuntamenti si alterneranno ogni settimana in cinque serate dal lunedì al venerdì. In attuazione dei Protocolli anti Covid, saranno disponibili un centinaio di posti.
Gli appuntamenti, in programma per le ore 21:30, valorizzano le funzioni della Biblioteca Pubblica come accesso e servizio di valorizzazione e diffusione della cultura, in grado di attivare la collaborazione di associazioni e soggetti diversi. Il progetto ONE – Orvieto Notti d’Estate si armonizza, infatti, con l’attività del DigiPASS (gestito dalla Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto), insediato presso la Biblioteca Comunale con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura digitale.
Dopo l’apprezzamento decretato dal pubblico lo scorso anno, ONE – Orvieto Notti d’Estate si conferma come l’arena estiva del cinema all’aperto che per diversi decenni aveva caratterizzato l’estate orvietana rivelandosi una esperienza molto sentita, partecipata e amata dai residenti e dai turisti che torna ad arricchire la vita culturale e sociale della città e ad offrire occasioni di intrattenimento.
LUGLIO:
– JOKER di Todd Philips (13 luglio) – Film
– MARTIN EDEN di Pietro Marcello (14 luglio) – Film
– CORRADO AUGIAS – BREVIARIO PER UN CONFUSO PRESENTE – Incontri
– C’ERA UNA VOLTA HOLLYWOOD di Quentin Tarantino (16 luglio) – Film
– MFAL BAND + MARTINA MAGGI (17 luglio) – Musica
– JUDI di Rupert Goold (20 luglio) – Film
– RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI D’ANIMAZIONE A CURA DI ORVIETO CINEMA FEST (21 luglio) – Film
– PENNE ROSA A ORVIETO – INCONTRO CINLE SCRITTRICI ORVIETANE (FIDAPA BPW Orvieto) (22 luglio) – Incontri
– LA DONNA ELETTRICA di Benedikt Erlgsson (23 luglio) – Film
– MFAL BAND + ENRICA COTARELLA (17 luglio) – Musica
– “Serata Alberto Sordi” – UNA VITA DIFFICILE di Dino Risi (1961) – (27 luglio) – Film / Incontro Musicale
– L’UFFICIALE E LA SPIA di Roman Polanski (28 luglio) – Film
– CARLO LOTTIERI filosofo e docente universitario, conversa con Roberto Conticelli, presidente Ordine dei Giornalisti dell’Umbria sul tema VERSO UNA NUOVA COSTITUENTE – (29 luglio) – Incontri
– WESTERN STARS di Bruce Springsteen (30 luglio) – Film
– MFAL BAND + CHIARA DRAGONI (31 luglio) – Musica
AGOSTO:
– CENA CON DELITTO di Rian Johnson (03 agosto) – Film
– PARASITE di Bong Joon-Ho (04 agosto) – Film
– ENZO DE CARO – AUTOBIOGRAFIA DI UNO YOGHI (05 agosto) – Incontri
– UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK di Woody Allen – (06 agosto) – Film
– GIULIA PICCHIAMI and BAND (07 agosto) – Musica
– RICHARD JEWELL di Clint Eastwood (10 agosto) – Film
– FAVOLACCE dei Fratelli D’Innocenzo – (11 agosto) – Film
– FERNANDO PEDICHINI astrofisico / STEFANO SCATENA psicoterapeuta DON’T PANIC Semplici consigli per affrontare alieni e disastri cosmici
– (12 agosto) – Incontri
– “Serata Federico Fellini” – AMARCORD di Dino Risi (1961) – (13 agosto) – Film / Incontro Musicale
– LA DEA FORTUNA di Ferzan Ozpetck – (17 agosto) – Film
– NEVIA di Nunzia De Stefano – (18 agosto) – Film
– DAVIDE RUFFINENGO Il libraio suona sempre due volte con ALESSANDRA CARNEVALI (19 agosto) – Incontri
– VOLEVO NASCONDERMI di Giorgio Diritti (20 agosto) – Film
– LE MANS 66  di James Mangold (24 agosto) – Film
– IL SINDACO DEL RIONE SANITA’ di Mario Martone (25 agosto) – Film
– MASSIMO MERCATI L’IMPRESA COME SISTEMA VIVENTE (26 agosto) – Incontri
– JOJO RABBIT di Taika Waititi (27 agosto) – Film
– WALTER LEONI SSTATA GRAPHIC NOVEL (28 agosto) – Incontri
Il cartellone degli appuntamenti è stato presentato questa presentata questa mattina presso l’Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto da: Gioacchino Messina – Presidente della Fondazione CRO, Liliana Grasso – Presidente del Centro Studi Città di Orvieto, Roberta Tardani – Sindaco di Orvieto e Alessandro Punzi – presidente di “Cantiere Orvieto”.
“Un progetto molto interessante, sentito e voluto da più associazioni che sono state il motore di un avvenimento che speriamo di fare anche nei prossimi anni – ha affermato il Presidente Fondazione CRO, Giacchino Messina – già dalla passata edizione la Fondazione ha guardato con grande attenzione ed entusiasmo all’iniziativa che quant’anno, nonostante il Covid si conferma. C’è l’interesse diretto della Fondazione ad esserci, ci attendiamo quindi un grande risultato. Lo sforzo fatto è stato notevole ed è stato profuso in un tempo ridotto, ma da metà luglio a tutto agosto Orvieto avrà un appuntamento all’altezza delle aspettative”.
“Quando a gennaio, ‘Cantiere Orvieto’ ha proposto al Centro Studi Città di Orvieto di collaborare abbiamo accolto con entusiasmo l’invito nell’ottica della mission del Centro che è anche quella di costruire insieme una progettazione culturale complessiva mettendo a valore comune risorse e competenze che appartengono alla città – ha detto Liliana Grasso – quindi il CSCO si è messo a disposizione della città. Con il Covid abbiamo avuto timore di non riuscirci, ma ‘Cantiere Orvieto’ ha deciso con tenacia di esserci. Tutto il personale del Centro si è messo a disposizione. Un piccolo passo in avanti, con l’auspicio che nel 2021 sia possa andare ancora più avanti”.
“Penso che ci sia già il giusto spirito. Siamo dei coraggiosi, anche nei momenti più bui non abbiamo mai perso la speranza, guardando al dopo” ha detto il Sindaco, Roberta Tardani.
“Avevamo un calendario straordinario di eventi – ha aggiunto – io e il mio staff abbiamo pensato che potevamo riprendere parte di quello che avevamo lasciato. Ci siamo visti a novembre e gennaio con ‘Cantiere Orvieto’ e dopo il Covid a metà maggio. Abbiamo deciso che si doveva partire. Come Amministrazione ci siamo messi a disposizione per ricucire la socialità persa. Abbiamo riproposto la location originaria del Giardino della Biblioteca Comunale che sembrava forse la meno opportuna perché non molto grande per mantenere la distanza ma attraverso l’unione di intenti, si riescono a fare le cose. ‘Cantiere Orvieto’ traina l’iniziativa e c’è stata capacità di mettere insieme le migliori energie. Dobbiamo sfidare l’emergenza, in sicurezza ovviamente! Ma  Orvieto è una città viva che sa dare emozioni, fare esperienze ed attività culturali. Ciò che stiamo promuovendo è vivere in una realtà autentica. Con fatica ma con entusiasmo, finalmente eccoci! Sarà l’occasione per dare il segnale che Orvieto è una città che sa prendersi cura di se stessa e volersi bene”.
Cinque soggetti insieme per offrire all’estate orvietana opzioni di divertimento e la collaborazione come modello ideale. Ognuno ha messo quello che era nelle proprie competenze e possibilità. Fondazione CRO, CSCO, Comune, Fratelli Ferretti e Cantiere Orvieto. Grazie a questo soggetti pubblici e agli sponsor che con il loro contributo rendono possibile la manifestazione, alla fine siamo pronti per la seconda edizione”  ha detto  Alessandro Punzi, presidente Cantiere Orvieto.
“ONE – Orvieto Notti d’Estate 2020 – ha proseguito – non propone solo cinema ma anche musica: un pensiero ad Ennio Morricone così come Reno Montanucci, che è stato lo spirito guida visionario della nostra progettualità, Gianni Marchesini, al quale avevo fatto una promessa che spero di mantenere nei prossimi mesi, e Antonio Bergami, associato dell’ultima ora con cui non ho avuto il tempo di parlare di alcune idee”. 
 “Un’edizione nonostante” o ‘edizione volontà’ – ha concluso – complicata ma speriamo sia la prima post Covid. Abbiamo capito che non era questo l’anno di tirarci indietro e allora abbiano voluto dimostrare la volontà di proseguire, di vincere sulla paura, di dare un messaggio di possibilità e serenità e socialità offrendo alla cittadinanza continuità e opportunità di evasione o di approfondimento. A novembre avevamo strappato un ‘Nì’ ad Alberto Angela, ma siamo stati costretti a fermarci non senza rammaricarci. In meno di un mese siamo riusciti però a mettere in piedi un programma addirittura più ricco di quello dello scorso anno. La rassegna si arricchisce di incontri e, grazie alla collaborazione territoriale, non mancano musica e sinergie con associazioni e artisti del territorio, con la Scuola Comunale di Musica ‘Adriano Casasole’, l’associazione Musicisti Alta Tuscia e molti altri partners fra cui FIDAPA BPW di Orvieto”.  
 
Per l’acquisto dei biglietti e prenotazione posti:
 online da sabato 11 luglio 2020 alle ore 18:00 al sito www.oneorvieto.it
– presso la Libreria Giunti al Punto, Corso cavour, 85 – tutti i giorni fino alle ore 19:00
– Chiostro Biblioteca nei giorni degli spettacoli dalle ore 20:30
Per informazioni: 320 7061458 e 335 1042852 –

Comments

comments

da a
ical Google outlook Cultura Eventi Spettacoli Top2

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*