Parrano, trasporto pubblico per mercati settimanali. Corso apicoltura

Un servizio bus aggiuntivo per valorizzare i mercati settimanali e quelli contadini. E’ questa la finalità della convenzione firmata pochi giorni fa per l’affidamento del servizio di trasporto verso i mercati di Fabro e il mercato contadino di Parrano. L’iniziativa gratuita, spiega il sindico di Parrano, Valentino Filippetti, è il frutto dell’aggiudicazione dei fondi per la Montagna – Sicomonn, messi a disposizione dei piccoli Comuni per alleviare le difficoltà degli abitanti sempre più penalizzati dai tagli al trasporto pubblico locale.

“Al tempo stesso – aggiunge poi Filippetti – si vuole sostenere le attività dei produttori agricoli ed in particolare di quelli locali, stabilendo a Piazza della Repubblica degli spazi per l’allestimento di un mercato contadino dedicato alla vendita diretta. Proprio in Via Roma a Parrano – sottolinea il sindaco – esiste infatti, ormai da anni, un laboratorio di trasformazione dei prodotti agricoli, gestito dall’associazione di imprenditori del settore Gusto Umbria – Terre dell’Upupa, che rappresenta ormai un’eccellenza del luogo, assieme ad altre aziende di spicco del territorio che si stanno sempre più orientando verso questa forma di commercializzazione diretta al consumatore finale.

Il Comune di Fabro, da decenni ormai, ha fatto questa scelta – nota ancora Filippetti – e nel proprio territorio esiste un mercato settimanale al venerdì ed una fiera mensile di grandi dimensioni la seconda domenica di ogni mese”. La convenzione faciliterà anche altri servizi di trasporto, essendo a Fabro anche sia la sezione Usl territoriale e la stazione ferroviaria che serve anche Parrano. Pertanto gli orari ed i giorni delle corse sono stati pensati per connettere i cittadini di Parrano a questi servizi e agli orari dei treni principali e veloci per Roma e Firenze. Questi gli orari previsti: venerdì e lunedì tre corse in partenza da Parrano per Fabro, alle ore 6.05, 12.15, 17.50 ed in partenza da Fabro per Parrano alle ore 12.00, 17.00, 19.00.

Corsi di apicoltura – Favorire la conoscenza profonda dell’allevamento delle api e della produzione del miele è l’obiettivo dei corsi iniziati sabato 13 giugno al centro storico. L’iniziativa, che si inserisce nel progetto Parrano BioDiversa, è patrocinata dal Comune, il cui Consiglio comunale ha aderito alla rete dei Comuni Amici delle Api promossa da Felcos Umbria. “Il corso – spiega il sindaco Valentino Filippetti – è finalizzato alla trasmissione della conoscenza del mestiere di apicoltore e alla creazione di un Apicolario di comunità. Le api sono un insetto fondamentale per la salubrità dell’ambiente e del nostro ecosistema, salvaguardiamole e continuiamo a creare le condizioni per la loro massima diffusione”.

Comments

comments

No Banner to display

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*