“Gourmet per tutti”. Lo chef Leonardo Perisse in libreria con solidarietà

“C’era una volta la cucina, quella alta, talmente alta che i più non riuscivano proprio a vederla, come i commensali del Convivio di cui parla Dante a cui toccano al massimo le briciole. Di contro, c’era la cucina di tutti i giorni, quella rigorosamente al femminile ereditata per generazioni di mamme, nonne e bisnonne. Poi, è successo che lo chef sia diventato uno degli eroi dei nostri tempi in cerca di figure che rappresentino un felice connubio tra competenza e successo, equazione che detta così può anche essere convincente, salvo verifica perché la coincidenza fra le due cose non è affatto automatica”.

Così lo scrittore e giornalista Guido Barlozzetti scrive nella prefazione di “Gourmet per tutti” il libro del giovane, ma già affermatissimo chef orvietano Leonardo Perisse, edito da Intermedia Edizioni.

Non si tratta di un semplice per quanto straordinario libro di straordinarie ricette, ma soprattutto un percorso di iniziazione ai segreti dell’alta cucina che ogni appassionato può intraprendere in casa propria, seguendo i semplici ed appassionati consigli di Leonardo, la cui formazione è avvenuta sotto la guida di star della cucina internazionale del calibro di Heinz Beck.

Accompagnati da suggestive immagini dei piatti, le ricette di Leonardo introducono il lettore ad una conoscenza approfondita delle materie prime e dei giusti abbinamenti, senza dimenticare gli altri segreti di un lavoro artigianale che può raggiungere vette di vera maestria anche da parte di semplici appassionati. Per decisione dell’autore e della casa editrice, i diritti dell’opera saranno devoluti a favore dell’ospedale di Orvieto anche attraverso la collaborazione con l’associazione di volontariato “Diamoci una mano”.


Leonardo Perisse entra nelle cucine per la prima volta a 15 anni in un noto ristorante della sua città, Orvieto. Si diploma all’ Istituto alberghiero ed inizia a lavorare nei migliori ristoranti del territorio per poi spostarsi nell’Italia del nord. Nel 2017 consegue il master in Alta Cucina ed entra, nello stesso anno, a lavorare con lo chef Heinz Beck nella prestigiosa cucina del ristorante La Pergola, 3 stelle Michelin situato al nono piano dell’ hotel Hilton Rome Cavalieri. Da settembre 2018 inizia il suo progetto di personal chef e consultant chef, facendo consulenza di start-up a 4 ristoranti; allo stesso tempo, con il suo team, lavora come chef privato in ville di lusso, portando un’ ottima cucina del territorio rivisitata, con lo scopo di creare l’ esperienza del ristorante di alto livello dentro una location più intima dove l’ attenzione al cliente diventa la priorità.

 

Comments

comments

No Banner to display

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*