Orvieto, Fase 2. Aumentano i guariti, riaprono le aree gioco

Coronavirus “Fase 2”: Revocato il provvedimento di isolamento per un residente ad Orvieto 
• Da Martedì 19 maggio i cimiteri del Comune di Orvieto osserveranno il normale orario di apertura estivo 
• Le aree giochi all’interno di parchi, giardini e aree verde comunali saranno riaperte dopo l’intervento di sanificazione che inizierà questa settimana

Attraverso apposita ordinanza, oggi il Sindaco ha revocato il provvedimento di isolamento contumaciale a cui era sottoposto un residente nel Comune di Orvieto risultato positivo al Covid-19. Ad oggi sono complessivamente 46 le persone ufficialmente guarite che sono risultate negative a due test consecutivi.

In base ai dati in possesso all’Amministrazione Comunale relativi alle ordinanze sindacali di isolamento contumaciale emesse e ai ricoveri comunicati dalla Usl Umbria 2, attualmente i residenti o domiciliati nel Comune di Orvieto, positivi al Covid-19, sono 6 di cu 5 in isolamento contumaciale e 1 ricoverato presso una struttura ospedaliera della regione.

Inoltre, in osservanza delle misure contenute nel Dpcm 17 maggio 2020 e dell’ordinanza emessa dalla Regione Umbria, da domani 19 maggio 2020 i cimiteri del Comune di Orvieto osserveranno il normale orario di apertura estivo: dal lunedì al sabato con orario continuato dalle 7 alle 19 e la domenica dalle 7 alle 13.

Restano confermate le prescrizioni relative al distanziamento sociale e al divieto di assembramenti.

Le aree giochi all’interno dei parchi, giardini e aree verde comunali saranno invece riaperte soltanto dopo l’intervento di sanificazione che partirà nel corso di questa settimana compatibilmente alle condizioni metereologiche favorevoli.

 

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*