Pluripregiudicato fermato sulla A1 dalla Stradale di Orvieto

Questo articolo è stato letto 190 volte

Si trova associato alla Casa Circondariale di Terni, a disposizione dell’autorità giudiziaria, il quarantenne di nazionalità rumena ma residente a Perugia, tratto in arresto ieri, intorno alle tre di notte, dalla Polizia Stradale di Orvieto.

L’uomo, che viaggiava sulla Autostrada del Sole, in direzione nord, a bordo di una Citroen C3, insieme a un altro uomo e a una donna, è stato fermato nei pressi del casello di Orvieto. L’equipaggio della Polstrada che si trovava impegnato in un normale servizio di attività di controllo e contrasto della criminalità, una volta fermata l’auto, ha subito notato tra i tre un nervosismo oltremodo sospetto, circostanza che ha convinto gli agenti ad approfondire i controlli.

E proprio controllando i documenti dei tre, tutti di nazionalità rumena, gli uomini della sottosezione di Orvieto guidati dal sostituto commissario Stefano Spagnoli, hanno scoperto di aver difronte un pluripregiudicato, ricercato da tempo da varie procure per reati predatori vari. L’uomo, sul cui capo pende una condanna in via definitiva, avrebbe dovuto finire di scontare la pena – 2 anni e 3 mesi di detenzione – ma resosi irreperibile è finito nella lista dei ricercati per poi incappare della Polizia Stradale di Orvieto che ha posto la parola ‘fine’ alla latitanza. Durante i controlli e la successiva perquisizione del veicolo, gli agenti hanno inoltre rinvenuto numerosi arnesi da scasso, materiale immediatamente sottoposto a sequestro.

Nessun addebito è risultato invece a carico degli altri due occupanti del veicolo. Il quarantenne è stato prima condotto in caserma a Orvieto e, a seguito dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare che attendeva di essere applicata, subito trasferito a Terni.

 

Comments

comments


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com