La 47sima edizione de La Castellana si presenta. Con Ettore Bassi

Questo articolo è stato letto 160 volte

Bassi Ettore Francesco (Osella Pa 21 jrb #31)
Irrompe la Castellana e il motorsport orvietano è già tutto in fermento. Stamattina è arrivato l’ok riguardo all’idoneità del tracciato, lunedì prossimo, ventisei, si andrà alla presentazione ufficiale dell’edizione numero 47. Il Presidente, Luciano Carboni e tutto lo staff pregustano, per il sette l’8 settembre, una due giorni vincente. Paolo Roselli, in piena forma, si spinge anche più in là: “Prevedo un numero d’iscritti addirittura superiore a quello dell’anno scorso”. Paolo se ne intende, andare oltre le 160 macchine costituirebbe davvero il record dei record per una gara non titolata. Vedremo, anche perché, l’ennesima variazione della data, potrebbe riservare qualche sorpresa. Ricordiamo, ai meno attenti, che la data dell’8 settembre è stata scelta per mantenere il ruolo di prima riserva nel calendario del Campionato Italiano della Montagna. Una titolazione che, alla fine dovrebbe arrivare, per non essere comparati al cacciatore costretto a cambiare continuamente il punto di posta, con la speranza di riempire la borsa da caccia. La differenza la fanno le bugie, storiche per quelli che vanno a selvaggina, mentre quelli della Castellana sono persone serie e agiscono di conseguenza, contando di intercettare umori e humor di quelli che decidono. Sulla scorta del successo del 2018, con la presenza di Emanuele Pirro, lunedì prossimo, alle 11.30, animare l’aula consiliare toccherà a Ettore Bassi. Attore e conduttore di programmi televisivi, amato dalle ragazze di tutte le età abituate a seguirlo nelle più svariate serie televisive, tutte di successo, è stato il numero uno indiscusso dell’ultima edizione del fortunato programma “Ballando sotto le stelle”. Con l’automobilismo c’azzecca, e molto, perché, da una quindicina d’anni, frequenta, abitualmente, piste e tracciati in salita. Nell’anno corrente guida una vettura sport, l’attaccamento alle competizioni arriva da lontano, per la nascita a Selva di Fasano, sede di una cronoscalata celebre e un padre, anch’esso pilota, specialista delle salite. Ha accettato l’invito di buon grado, sarà a Orvieto anche nella veste di partecipante la prima domenica di settembre, ha rapporti d’amicizia con piloti e tecnici della Kedda Racing, risponderà volentieri alle domande degli (le) appassionati (e) non solo motoristiche, in uno spazio dedicato nel corso della presentazione.
Bassi Ettore Francesco (Osella Pa 21 jrb #31) Irrompe la Castellana e il motorsport orvietano è già tutto in fermento. Stamattina è arrivato l’ok riguardo all’idoneità del tracciato, lunedì prossimo, ventisei, si andrà alla presentazione ufficiale dell’edizione numero 47. Il Presidente, Luciano Carboni e tutto lo staff pregustano, per il sette l’8 settembre, una due giorni vincente. Paolo Roselli, in piena forma, si spinge anche più in là: “Prevedo un numero d’iscritti addirittura superiore a quello dell’anno scorso”. Paolo se ne intende, andare oltre le 160 macchine costituirebbe davvero il record dei record per una gara non titolata. Vedremo, anche perché, l’ennesima variazione della data, potrebbe riservare qualche sorpresa. Ricordiamo, ai meno attenti, che la data dell’8 settembre è stata scelta per mantenere il ruolo di prima riserva nel calendario del Campionato Italiano della Montagna. Una titolazione che, alla fine dovrebbe arrivare, per non essere comparati al cacciatore costretto a cambiare continuamente il punto di posta, con la speranza di riempire la borsa da caccia. La differenza la fanno le bugie, storiche per quelli che vanno a selvaggina, mentre quelli della Castellana sono persone serie e agiscono di conseguenza, contando di intercettare umori e humor di quelli che decidono. Sulla scorta del successo del 2018, con la presenza di Emanuele Pirro, lunedì prossimo, alle 11.30, animare l’aula consiliare toccherà a Ettore Bassi. Attore e conduttore di programmi televisivi, amato dalle ragazze di tutte le età abituate a seguirlo nelle più svariate serie televisive, tutte di successo, è stato il numero uno indiscusso dell’ultima edizione del fortunato programma “Ballando sotto le stelle”. Con l’automobilismo c’azzecca, e molto, perché, da una quindicina d’anni, frequenta, abitualmente, piste e tracciati in salita. Nell’anno corrente guida una vettura sport, l’attaccamento alle competizioni arriva da lontano, per la nascita a Selva di Fasano, sede di una cronoscalata celebre e un padre, anch’esso pilota, specialista delle salite. Ha accettato l’invito di buon grado, sarà a Orvieto anche nella veste di partecipante la prima domenica di settembre, ha rapporti d’amicizia con piloti e tecnici della Kedda Racing, risponderà volentieri alle domande degli (le) appassionati (e) non solo motoristiche, in uno spazio dedicato nel corso della presentazione.
Leggi tutto su: OrvietoSport
La 47sima edizione de La Castellana si presenta. Con Ettore Bassi


Comments

comments


Popups Powered By : XYZScripts.com