Buon test per l’Orvietana in amichevole contro il Chiusi. Fiorucci soddisfatto dei giovani

Questo articolo è stato letto 135 volte

di Marco Gobbino – www.orvietanacalcio.it

L’ex De Francesco e i 2002 Marsili e Cruciani (doppietta) firmano il 3-1 finale.
Ancora un’amichevole andata in archivio per la squadra di Fiorucci che sceglie di tenere a riposo Danieli e Mortaroli. Assenti anche di Dida, Beccaceci e Bricchetti, l’undici titolare è formato da Riccardo Perquoti in porta, Paletta e Bianco esterni difensivi, con Lanzi e Grizzi centrali. In mediana ci sono Idromela, Marchi e Locchi e davanti, accanto a Giurato, operano Mirco Perquoti e Menghinelli, con quest’ultimo sfortunatissimo visto che causa problemi ad una lente a contatto è stato costretto a chiudere la gara solo dopo metà primo tempo.
Si vede un bel primo tempo, con ritmi più alti, complice anche la serata meno calda del solito e buone trame di gioco. Fiorucci e Ciccone chiedono di tenere alta la squadra e i biancorossi con pressing e buon senso delle posizioni si fanno più volte pericolosi, soprattutto con Marchi che coglie una traversa. La difesa si trova a fare i conti con l’ex De Francesco, un attaccante che a Orvieto ha lasciato bei ricordi e che è sempre indomabile. Ma la retroguardia è attenta e soprattutto il giovane Lanzi vince ogni contrasto e gioca col piglio del veterano.
Nella ripresa rientrano in campo gli stessi giocatori nell’Orvietana e il Chiusi trova il vantaggio dopo nemmeno dieci minuti: un contrasto tra Grizzi e Perugini viene giudicato falloso dall’arbitro che assegna il rigore. Dal dischetto De Francesco ricorda ai suoi ex tifosi che non ha certo perso la voglia di segnare in ogni occasione. Col passare del tempo aumentano in giovani in campo da entrambe le parti, praticamente nell’Orvietana sarà il solo Annibaldi tra gli over a subentrare, ma la cantera di casa nel finale riesce a regalare la vittoria a Fiorucci, Marsili serve una palla d’oro a Cruciani che pareggia, poi sarà lo stesso Marsili a segnare il gol della rimonta e ancora Cruciani nel recupero, dopo un batti e ribatti in area, trova anche la rete del 3-1
Queste le parole di Fiorucci nel dopo gara:
“Ho visto un bel primo tempo, purtroppo abbiamo trovato poco la porta, ma oggi è stata una partita vera contro un avversario gagliardo e che ci ha tenuto impegnati. Ora dobbiamo trovare sempre più la condizione fisica, ormai l’idea di squadra è chiara, oggi mancavano Dida, Mortaroli, Bricchetti e Danieli quindi è stata anche l’occasione per osservare meglio tutti. Di solito un allenatore non parla mai dei singoli, ma oggi non posso non parlare della prestazione di Lanzi (nella foto), ormai è la terza gara che lo vedo, non so quante partite farà con me, ma merita tanti applausi, tanto so che è uno che non si monta la testa e posso dirlo. Ma tutti i giovani mi sono piaciuti, non hanno mai mollato e sono andati a cercare i gol per rimediare il risultato, segno che ci tengono tantissimo. Purtroppo le condizioni fisiche di Bricchetti cominciano a preoccuparci un po’, speriamo possa recuperare altrimenti questa sarebbe una lacuna, fosse anche solo limitata nel tempo, comunque grave.”
PROSSIMA AMICHEVOLE ALLO STADIO LUIGI MUZI:
DOMENICA 18 AGOSTO ORE 17.00 ORVIETANA – ATLETICO MORENA
ORVIETANA – CHIUSI 3-1
ORVIETANA (4-3-3): R. Perquoti; Paletta, Lanzi, Grizzi, Bianco; Idromela, Marchi, Locchi; M. Perquoti, Giurato, Menghinelli (22’pt Cotigni). ENTRATI NEL 2° TEMPO: Marsili, Annibaldi, Mosconi, Sulimani, Cruciani, Martinelli, Palla, Breccolotto. All.: Fiorucci.
CHIUSI: Di Iorio, Vanni, Giannelli, Panfano, Mazzuoli, D’alessandris, De Francesco, Maresi, Rihani, Perugini, Ciccariello. ENTRATI NEL 2° TEMPO: Di Lillo, Mucciarelli, Fernandez, Nigi, Galli, Amici, Moretti, Rigutini. All.: Parretti.
ARBITRO: Scoscia di Orvieto.

 
 
 
 
di Marco Gobbino – www.orvietanacalcio.it L’ex De Francesco e i 2002 Marsili e Cruciani (doppietta) firmano il 3-1 finale. Ancora un’amichevole andata in archivio per la squadra di Fiorucci che sceglie di tenere a riposo Danieli e Mortaroli. Assenti anche di Dida, Beccaceci e Bricchetti, l’undici titolare è formato da Riccardo Perquoti in porta, Paletta e Bianco esterni difensivi, con Lanzi e Grizzi centrali. In mediana ci sono Idromela, Marchi e Locchi e davanti, accanto a Giurato, operano Mirco Perquoti e Menghinelli, con quest’ultimo sfortunatissimo visto che causa problemi ad una lente a contatto è stato costretto a chiudere la gara solo dopo metà primo tempo. Si vede un bel primo tempo, con ritmi più alti, complice anche la serata meno calda del solito e buone trame di gioco. Fiorucci e Ciccone chiedono di tenere alta la squadra e i biancorossi con pressing e buon senso delle posizioni si fanno più volte pericolosi, soprattutto con Marchi che coglie una traversa. La difesa si trova a fare i conti con l’ex De Francesco, un attaccante che a Orvieto ha lasciato bei ricordi e che è sempre indomabile. Ma la retroguardia è attenta e soprattutto il giovane Lanzi vince ogni contrasto e gioca col piglio del veterano. Nella ripresa rientrano in campo gli stessi giocatori nell’Orvietana e il Chiusi trova il vantaggio dopo nemmeno dieci minuti: un contrasto tra Grizzi e Perugini viene giudicato falloso dall’arbitro che assegna il rigore. Dal dischetto De Francesco ricorda ai suoi ex tifosi che non ha certo perso la voglia di segnare in ogni occasione. Col passare del tempo aumentano in giovani in campo da entrambe le parti, praticamente nell’Orvietana sarà il solo Annibaldi tra gli over a subentrare, ma la cantera di casa nel finale riesce a regalare la vittoria a Fiorucci, Marsili serve una palla d’oro a Cruciani che pareggia, poi sarà lo stesso Marsili a segnare il gol della rimonta e ancora Cruciani nel recupero, dopo un batti e ribatti in area, trova anche la rete del 3-1 Queste le parole di Fiorucci nel dopo gara: “Ho visto un bel primo tempo, purtroppo abbiamo trovato poco la porta, ma oggi è stata una partita vera contro un avversario gagliardo e che ci ha tenuto impegnati. Ora dobbiamo trovare sempre più la condizione fisica, ormai l’idea di squadra è chiara, oggi mancavano Dida, Mortaroli, Bricchetti e Danieli quindi è stata anche l’occasione per osservare meglio tutti. Di solito un allenatore non parla mai dei singoli, ma oggi non posso non parlare della prestazione di Lanzi (nella foto), ormai è la terza gara che lo vedo, non so quante partite farà con me, ma merita tanti applausi, tanto so che è uno che non si monta la testa e posso dirlo. Ma tutti i giovani mi sono piaciuti, non hanno mai mollato e sono andati a cercare i gol per rimediare il risultato, segno che ci tengono tantissimo. Purtroppo le condizioni fisiche di Bricchetti cominciano a preoccuparci un po’, speriamo possa recuperare altrimenti questa sarebbe una lacuna, fosse anche solo limitata nel tempo, comunque grave.” PROSSIMA AMICHEVOLE ALLO STADIO LUIGI MUZI: DOMENICA 18 AGOSTO ORE 17.00 ORVIETANA – ATLETICO MORENA ORVIETANA – CHIUSI 3-1 ORVIETANA (4-3-3): R. Perquoti; Paletta, Lanzi, Grizzi, Bianco; Idromela, Marchi, Locchi; M. Perquoti, Giurato, Menghinelli (22’pt Cotigni). ENTRATI NEL 2° TEMPO: Marsili, Annibaldi, Mosconi, Sulimani, Cruciani, Martinelli, Palla, Breccolotto. All.: Fiorucci. CHIUSI: Di Iorio, Vanni, Giannelli, Panfano, Mazzuoli, D’alessandris, De Francesco, Maresi, Rihani, Perugini, Ciccariello. ENTRATI NEL 2° TEMPO: Di Lillo, Mucciarelli, Fernandez, Nigi, Galli, Amici, Moretti, Rigutini. All.: Parretti. ARBITRO: Scoscia di Orvieto.        
Leggi tutto su: OrvietoSport
Buon test per l’Orvietana in amichevole contro il Chiusi. Fiorucci soddisfatto dei giovani


Comments

comments


Popups Powered By : XYZScripts.com